La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

VALUTAZIONE PRIMARIA RILEVAZIONE DEI PARAMETRI VITALI CORSO DI AGGIORNAMENTO PER VOLONTARI DI PUBBLICA ASSISTENZA MONTEFIORINO 1 FEBBRAIO 2006.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "VALUTAZIONE PRIMARIA RILEVAZIONE DEI PARAMETRI VITALI CORSO DI AGGIORNAMENTO PER VOLONTARI DI PUBBLICA ASSISTENZA MONTEFIORINO 1 FEBBRAIO 2006."— Transcript della presentazione:

1

2 VALUTAZIONE PRIMARIA RILEVAZIONE DEI PARAMETRI VITALI CORSO DI AGGIORNAMENTO PER VOLONTARI DI PUBBLICA ASSISTENZA MONTEFIORINO 1 FEBBRAIO 2006

3 Struttura della lezione Breve lezione teorica sulla valutazione primaria del pz. Breve lezione teorica sulla valutazione primaria del pz. Addestramento pratico sullutilizzo degli ausili per la rilevazione dei Parametri Vitali: Addestramento pratico sullutilizzo degli ausili per la rilevazione dei Parametri Vitali: - Saturimetro (saturazione O 2, F.C.) - Saturimetro (saturazione O 2, F.C.) - Sfigmomanometro e fonendoscopio (P.A.) - Sfigmomanometro e fonendoscopio (P.A.)

4 Obiettivi -Acquisire un metodo semplice di valutazione iniziale del pz. -Perfezionare la tecnica di rilevamento dei principali Parametri Vitali

5 Valutazione Primaria La Valutazione Primaria rappresenta lapproccio iniziale al pz. La Valutazione Primaria rappresenta lapproccio iniziale al pz. Ci consente di determinare in pochi minuti: A. Stato neurologico e Pervietà delle vie aeree A. Stato neurologico e Pervietà delle vie aeree B. Stato del respiro B. Stato del respiro C. Circolo C. Circolo

6 Come prima cosa parlare con il pz: la domanda Cosa succede? Perché ha chiamato lambulanza? ci permette di stabilire se è: la domanda Cosa succede? Perché ha chiamato lambulanza? ci permette di stabilire se è: Non cosciente: procedere con le manovre di BLS Cosciente: -Orientato -Confuso (disorientato) -Confuso (disorientato) -Soporoso (rallentato nelleloquio e nei movimenti) -Soporoso (rallentato nelleloquio e nei movimenti) Valutazione Primaria A. Stato di coscienza

7 La risposta del pz. ci aiuta inoltre a capire lo stato dellattività respiratoria: La risposta del pz. ci aiuta inoltre a capire lo stato dellattività respiratoria: Pz. cosciente: -respiro normale -dispnea (fatica respiratoria respiro rumoroso; F.R. alta >30) -dispnea (fatica respiratoria respiro rumoroso; F.R. alta >30) posizione semiseduta posizione semiseduta Pz. non cosciente: G.A.S. -respira -non respira -non respira POSIZIONA IL SATURIMETRO Valutazione Primaria B. Respiro

8 Valutazione Primaria Saturazione O 2 > 95% Saturazione O 2 > 95% Dispnea Dispnea Dolore toracico Dolore toracico Deficit neurologico Deficit neurologico Pz. pallido e sudato (shock) Pz. pallido e sudato (shock) Trauma importante Trauma importante B. Indicazioni Ossigenoterapia: (possibilmente previo accordo con Centrale Operativa o Sanitario) (possibilmente previo accordo con Centrale Operativa o Sanitario)

9 Valutazione Primaria C. Circolo Colore della cute (pallore?, sudorazione?) Colore della cute (pallore?, sudorazione?) Frequenza cardiaca (Saturimetro) Frequenza cardiaca (Saturimetro) Pressione Arteriosa (Sfigmomanometro) Pressione Arteriosa (Sfigmomanometro)

10 Fonendoscopio Fonendoscopio Sfigmomanometro Sfigmomanometro Saturimetro Saturimetro Parametri Vitali

11 Indica Indica la Saturazione di Ossigeno nel sangue e la Frequenza Cardiaca Provvisto Provvisto di sensore ad infrarossi da collegare alle estremità Batterie Batterie Limiti Estremità Estremità fredde (shock o bassa temperatura esterna) Intossicazione Intossicazione da CO Parametri Vitali Saturimetro

12 Saturimetria e Frequenza Cardiaca Saturimetria: Saturimetria: livello di ossigenazione del sangue espresso in % (V.N %) Frequenza Frequenza cardiaca: numero di battiti cardiaci al minuto (V.N ) Parametri Vitali

13 Pressione Arteriosa Pressione del sangue nellarteria omerale in mm di Hg Pressione del sangue nellarteria omerale in mm di Hg Massima (o sistolica) V.N mmHg Massima (o sistolica) V.N mmHg Minima (o diastolica) V.N mmHg Minima (o diastolica) V.N mmHg Misurazione manuale Misurazione manuale Sfigmomanometro: bracciale Sfigmomanometro: bracciale manometro manometro Fonendoscopio Fonendoscopio Parametri Vitali

14 Valutazione Primaria Sintomo principale (motivo della chiamata) Sintomo principale (motivo della chiamata) Stato neurologico: Stato neurologico: Cosciente: orientato, confuso, soporoso Cosciente: orientato, confuso, soporoso Non cosciente Non cosciente Respiro: Respiro: Spontaneo: normale, dispnoico Spontaneo: normale, dispnoico Assente Assente Circolo: Circolo: Frequenza Cardiaca, Saturazione O 2, Pressione Arteriosa Frequenza Cardiaca, Saturazione O 2, Pressione Arteriosa Dati acquisiti:

15


Scaricare ppt "VALUTAZIONE PRIMARIA RILEVAZIONE DEI PARAMETRI VITALI CORSO DI AGGIORNAMENTO PER VOLONTARI DI PUBBLICA ASSISTENZA MONTEFIORINO 1 FEBBRAIO 2006."

Presentazioni simili


Annunci Google