La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA CREAZIONE DI NEWCO RACCOLTA Il percorso per l’adesione del Comune di Comacchio alla società pubblica che nascerà dalla fusione delle attività di raccolta.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA CREAZIONE DI NEWCO RACCOLTA Il percorso per l’adesione del Comune di Comacchio alla società pubblica che nascerà dalla fusione delle attività di raccolta."— Transcript della presentazione:

1

2 LA CREAZIONE DI NEWCO RACCOLTA Il percorso per l’adesione del Comune di Comacchio alla società pubblica che nascerà dalla fusione delle attività di raccolta di CMV SERVIZI Srl e di AREA SpA PRESENTAZIONE PER LA COMMISSIONE AMBIENTE DEL COMUNE DI COMACCHIO martedì 23 giugno 2015 – ore 19,00

3 2 Chi è AREA S.p.A Società a totale capitale pubblico i cui soci sono 15 Comuni della Provincia di Ferrara  16 Comuni serviti (i soci + Comacchio)  kmq di superficie abitanti equivalenti  38 milioni di € di fatturato  226 dipendenti (circa) Il territorio

4 La difficile uscita dal deserto Porta a Porta «spinto» come scelta strategica Proposta «innovativa» legata alla ristrutturazione della Discarica

5 Situazione finanziaria Si cominciano a vedere margini operativi interessanti e diminuiscono i problemi di liquidità Si può lavorare per finanziare i nuovi investimenti con gli strumenti più appropriati

6 ATERSIR e il processo di integrazione con CMV (e Soelia ????) ATERSIR ci chiede da Marzo 2014 Un Ambito non troppo piccolo (provinciale ???) Controllo analogo dei Comuni serviti e adesione Comacchio Separazione tra attività in house e attività a mercato Risposta AREA Variazioni dello Statuto (dic. 2014) Realizzazione del Progetto di fusione delle Aziende del Ciclo dei Rifiuti

7 I SOGGETTI COINVOLTI NEL PROGETTO C.M.V. SERVIZI S.r.l. Via Baldassarre Malamini, CENTO (Ferrara) AREA S.p.A. Via Alessandro Volta, 26/a COPPARO (Ferrara) COMUNE DI COMACCHIO Piazza Vincenzo Folegatti, COMACCHIO (Ferrara)

8 L’INGRESSO DEL COMUNE DI COMACCHIO GLI SCHEMI DELLE ATTIVITA’ CIVILISTICHE ED I BENEFICI DERIVANTI

9 FASE IA – OPERAZIONI STRAORDINARIE DI SCISSIONI SOCIETARIE DI CMV SERVIZI SRL E DI AREA SPA AREA SpA AREA RACCOLTA SpA AREA IMPIANTI SpA DELTA WEB SpA

10 FASE IA – OPERAZIONI STRAORDINARIE DI SCISSIONI SOCIETARIE DI CMV SERVIZI SRL E DI AREA SPA CMV SERVIZI Srl CMV RACCOLTA Srl CMV ENERGIA Srl CMV SERVIZI SrlATR Srl

11 FASE IB - AUMENTO DI CAPITALE DI AREA RACCOLTA SPA PER CONSENTIRE L’INGRESSO DEL COMUNE DI COMACCHIO

12 FASE II – OPERAZIONE DI FUSIONE DELLE AZIENDE

13 LA DELIBERA DI ATERSIR SUL PROCESSO DI UNIFICAZIONE ATERSIR, con l’atto deliberativo riportato qui a fianco, ha approvato di ritenere che il processo di unificazione societaria tra AREA SpA e CMV Servizi Srl, insieme all’aumento di capitale riservato al Comune di Comacchio, rappresenti una misura coerente alla necessità di conformare alla normativa europea gli affidamenti del servizio pubblico relativo ai servizi urbani assentiti alle medesime società e pertanto ha previsto che tale coerenza sia dimostrata mediante l’adozione, entro il termine del 30 settembre 2015, della deliberazione del Consiglio del Comune di Comacchio recante approvazione del progetto di conferimento nella società di gestione del servizio.

14 LA DISTRIBUZIONE DEL CAPITALE SOCIALE DI NEWCO RACCOLTA SPA GESTOREPOPOLAZIONE QUOTE DI CAPITALE SITUAZIONE INIZIALE SITUAZIONE INTERA PROVINCIA AREA SpA ,0043%26% CMV SERVIZI Srl ,0035%21% COMACCHIO ,0022%13% FERRARA ,00 34% ARGENTA ,00 5% , ,00

15 L’IPOTESI DI CONFERIMENTO DI BENI IN NATURA DEL COMUNE DI COMACCHIO L’operazione di sottoscrizione dell’aumento di capitale da parte del Comune di Comacchio, per l’ingresso in AREA RACCOLTA SpA, è stato ipotizzato mediante conferimento di bene in natura. Ipotesi di cessione del Palazzo sede della ex direzione della salina di Comacchio,.

16 LE POSITIVE CONDIZIONI CHE EMERGONO DALL’OPERAZIONE Superiamo un’anomalia che non ci consente di programmare il futuro con serenità

17 LE POSITIVE CONDIZIONI CHE EMERGONO DALL’OPERAZIONE PROGETTO FINALE PER I SETTE LIDI, dalla introduzione di specifiche condizioni per il CENTRO STORICO di Comacchio e dagli obiettivi specifici che saranno individuati dalla nuova programmazione regionale, nazionale e comunitaria Mantenimento delle specificità di Comacchio

18 GLI OBIETTIVI DEL PIANO INDUSTRIALE IL PROGETTO SOCIETARIO 2015/2020

19 GLI OBIETTIVI DELLA NEWCO Sulla base delle condizioni al contorno, la nuova società NEWCO RACCOLTA SpA perseguirà, nel suo piano industriale, l’ottenimento dei seguenti obiettivi: 1.RAGGIUNGIMENTO DEGLI STANDARD PREVISTI DAL PRGR: progettare il sistema all’interno dei range stabiliti dal nuovo Piano Regionale di Gestione dei Rifiuti, prevedendone eventualmente anche il superamento; 2.INTRODUZIONE DEL SISTEMA TARI A CORRISPETTIVO: introdurre, in tutti i Comuni aderenti, modelli tariffari PAYT (Pay As You Throw) – con applicazione della TARI in forma di corrispettivo; 3.GARANTIRE UNA EFFICACE DIVERSIFICAZIONE TIPOLOGICA NEI SISTEMI DI RACCOLTA: evitando posizioni dogmatiche, ma privilegiando criteri di organizzazione del servizio che vadano verso il miglior sfruttamento dei diversi comparti urbani e territoriali, in una logica di condivisione e coordinamento; 4.SOSTENERE UN EQUILIBRIO TARIFFARIO E FINANZIARIO: consolidando le migliori esperienze nazionali ed europee, affiancando le Amministrazioni Locali nelle scelte che garantiscano un sostanziale equilibrio fra i diversi piani finanziari negli anni di durata dell’affidamento.

20 GLI OBIETTIVI DEL PIANO REGIONALE INTERVENTO PRGRRANGE ATTESO Riduzione della produzione di rifiuti urbani pro capite (rispetto al 2011) da – 20% a – 25% (per prevenzione: da -15% a -20%) (per eliminazione di conferimenti impropri: -5%) Aumento della raccolta differenziata (RD) almeno 70% al 2020 su base regionale Riciclaggio (recupero di materia) almeno il 60% Autosufficienza nella gestione dei rifiuti urbani e speciali prodotti sul territorio regionale

21 GLI OBIETTIVI DEL PIANO REGIONALE Zona omogenea RD % al 2011 RD % al 2020 Incrementi RD 2011/2020 CAPOLUOGO COSTA MONTAGNA PIANURA REGIONE Il PRGR ha suddiviso la Regione attraverso l'incrocio di fattori fisico-geografici (elementi geomorfologici, altimetria), di fattori legati alla presenza umana (densità di popolazione) e quelli collegati alla gestione dei rifiuti (percentuale di raccolta differenziata raggiunta). In base a questi criteri i 348 comuni sono stati raggruppati in 3 aree, omogenee dal punto di vista delle caratteristiche territoriali e socio-economiche: MONTAGNA: 131, PIANURA: 195 e CAPOLUOGHI E COSTA: 22. Sulla base della succitata suddivisione, gli obietti di raccolta differenziata (RD) sono stati calibrati secondo la tabella a fianco:

22 LA TARIFFA PUNTUALE 2.0 Il progetto prevede l’introduzione di un sistema di misurazione della produzione dei rifiuti urbani (UD) e dei rifiuti assimilati agli urbani (UND) tramite l’adozione di strumenti di rilevamento dotati di particolari sensori, associando le potenzialità della tecnologia RFID e permettendo, attraverso l’utilizzo, sui contenitori per la raccolta differenziata, di TAG UHF, l’istantanea rilevazione degli svuotamenti effettuati.

23 LA SUDDIVISIONE DEI SERVIZI IMBALLAGGI IN PLASTICA E METALLICI CARTA E CARTONE MULTIMATERIALE SECCO DIFFERENZIABILE IMBALLAGGI IN VETRO ABITI USATI, PILE, BATTERIE, FARMACI ECOMOBILE CENTRI INTERCOMUNALI DI RACCOLTA SERVIZI DI RACCOLTA GENERALI URBANO INDIFFERENZIATO – SECCO RESIDUO NON RICICLABILE VERDE DI PARCHI E GIARDNI ORGANICO SERVIZI A CHIAMATA PER INGOMBRANTI, RIFIUTI VERDI DI PARCHI E GIARDINI, PNEUMATICI, INERTI, ALTRI RIFIUTI SERVIZI DI RACCOLTA "PAYT"

24 LA DIVERSIFICAZIONE DEI SISTEMI DI RACCOLTA Ulteriore elemento caratterizzante del PIANO INDUSTRIALE di NEWCO RACCOLTA SpA è la diversificazione tipologica delle modalità di raccolta dei rifiuti urbani e dei rifiuti assimilati agli urbani, impostando il modello di progettazione verso sistemi che tengano conto dei diversi ambiti urbani e territoriali. Su tale criterio generale si è ipotizzata la creazione di tre modelli:  CENTRI URBANI: gestione mediante raccolte porta a porta spinte, secondo quanto già in uso presso AREA SpA e CMV SERVIZI Srl, con frequenze standardizzate;  ZONE A BASSA DENSITA’ ABITATIVA (<10 utenze/chilometro): raccolte delle frazioni secche (indifferenziato, carta/cartone e imballaggi in plastica/imballaggi metallici) – compostaggio domestico obbligatorio delle frazioni umide e verde;  ZONE A VOCAZIONE TURISTICA o CON SPECIFICHE CONFORMAZIONI URBANISTICHE: con modelli specifici di gestione.

25 IL MODELLO «CENTRO URBANO»

26 IL MODELLO «CASE SPARSE 1»

27 IL MODELLO «CASE SPARSE 2»

28 I SERVIZI «SPECIFICI» COMUNE DI CENTO SERVIZIO SPECIFICO PER IL CENTRO STORICO DEL CAPOLOUOGO COMUNE DI COMACCHIO SERVIZIO SPECIFICO PER IL CENTRO STORICO DEL CAPOLUOGO SERVIZIO SPECIFICO PER LE ZONE TURISTICHE DEI SETTE LIDI

29 ALCUNI INDICATORI ECONOMICI I DATI PROSPETTICI AL 2020

30 I RISULTATI OTTENUTI NEL 2013 comune popolazione tipo raccolta gestore RDRIPtotaleRD RI pro capite P pro capite abitanti kg %kg/abitante Berra PaP prevalenteAREA SpA ,9% Bondeno STD + CCR + Domiciliare CMV SERVIZI Srl ,2% Cento STD + CCR + Domiciliare CMV SERVIZI Srl ,0% Codigoro STD + DomiciliareAREA SpA ,7% Comacchio STD + CCR + Domiciliare AREA SpA / Comacchio ,9% Copparo PaP prevalenteAREA SpA ,1% Fiscaglia (*) STD + CCR + DomiciliareAREA SpA ,8% Formignana PaP prevalenteAREA SpA ,8% Goro STD + DomiciliareAREA SpA ,5% Jolanda di Savoia PaP prevalenteAREA SpA ,0% Lagosanto STD + CCR + DomiciliareAREA SpA ,8% Masi Torello STD + DomiciliareAREA SpA ,7% Mesola STD + DomiciliareAREA SpA ,9% Mirabello STD + CCR + Domiciliare CMV SERVIZI Srl ,8% Ostellato STD + CCR + DomiciliareAREA SpA ,6% Poggio Renatico STD + CCR + Domiciliare CMV SERVIZI Srl ,1% Portomaggiore STD + CCR + DomiciliareAREA SpA ,7% Ro PaP prevalenteAREA SpA ,8% Sant’Agostino STD + CCR + Domiciliare CMV SERVIZI Srl ,7% Tresigallo PaP prevalenteAREA SpA ,4% Vigarano Mainarda STD + CCR + Domiciliare CMV SERVIZI Srl ,1% Voghiera STD + CCR + DomiciliareAREA SpA ,5% TOTALE BACINO NEWCO RACCOLTA SpA ,1% (*) ex comuni di Massa Fiscaglia, Migliaro e Migliarino STD = stradale a cassonetti - CCR = centro comunale di raccolta - Domiciliare = porta a porta / su chiamata - PaP = Porta a Porta RD = rifiuti differenziati - RI = rifiuti indifferenziati - Ptotale = Produzione totale - RD% = percentuale di raccolta differenziata - RI procapite = produzione di rifiuti indifferenziati per abitante/anno - P procapite = produzione totale di rifiuti per abitante/anno

31 I RISULTATI ATTESI AL 2020 comune popolazione tipo raccoltagestore RDRIPtotaleRD RI pro capite P pro capite abitanti kg %kg/abitante Berra PaP prevalente NEWCO RACCOLTA SpA ,0%70333 Bondeno PaP prevalente ,0%70333 Cento PaP prevalente ,0%70333 Codigoro PaP prevalente ,0%70333 Comacchio PaP prevalente ,0%80286 Lidi comacchiesi Turistico ,0% Copparo PaP prevalente ,0%70333 Fiscaglia (*) PaP prevalente ,0%70333 Formignana PaP prevalente ,0%70333 Goro PaP prevalente ,0%70333 Jolanda di Savoia PaP prevalente ,0%70333 Lagosanto PaP prevalente ,0%70333 Masi Torello PaP prevalente ,0%70333 Mesola PaP prevalente ,0%70333 Mirabello PaP prevalente ,0%70333 Ostellato PaP prevalente ,0%70333 Poggio Renatico PaP prevalente ,0%70333 Portomaggiore PaP prevalente ,0%70333 Ro PaP prevalente ,0%70333 Sant’Agostino PaP prevalente ,0%70333 Tresigallo PaP prevalente ,0%70333 Vigarano Mainarda PaP prevalente ,0%70333 Voghiera PaP prevalente ,0%70333 TOTALE BACINO NEWCO RACCOLTA SpA compresi flussi turistici %89317 riduzione attesa 7,89%-65,24%-29,31% (*) ex comuni di Massa Fiscaglia, Migliaro e Migliarino PaP prevalente = Porta a Porta prevalente RD = rifiuti differenziati - RI = rifiuti indifferenziati - Ptotale = Produzione totale - RD% = percentuale di raccolta differenziata - RI procapite = produzione di rifiuti indifferenziati per abitante/anno - P procapite = produzione totale di rifiuti per abitante/anno

32 IL RAPPORTO 2013/2020

33 I PIANI FINANZIARI PROSPETTICI 2015/2020


Scaricare ppt "LA CREAZIONE DI NEWCO RACCOLTA Il percorso per l’adesione del Comune di Comacchio alla società pubblica che nascerà dalla fusione delle attività di raccolta."

Presentazioni simili


Annunci Google