La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Nestlé Purina PetCare CENIC, 15 maggio 2007 Nestlé Purina PetCare Quimperlé (Francia) Update.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Nestlé Purina PetCare CENIC, 15 maggio 2007 Nestlé Purina PetCare Quimperlé (Francia) Update."— Transcript della presentazione:

1 Nestlé Purina PetCare CENIC, 15 maggio 2007 Nestlé Purina PetCare Quimperlé (Francia) Update

2 Nestlé Purina PetCare Eliminare la capacità scatole multidosi in Francia dato il calo continuo del mercato (9.5% calo annuo circa dal 1999 – France Grocery) Quimperlé Wet è molto più costoso delle altre fabbriche, anche allo stesso livello di utilizzo. Col calo di volume (20 KT da produrre nel 2007 rispetto a 100 KT nel 2001), i costi di conversione 2007 sono doppi rispetto al 2005 Quimperlé Dry è la più piccola fabbrica dry della NPPE che produce prodotti semplici per cani in imballaggi semplici Quimperle Dry è più costosa di Marconnelle anche allo stesso livello di utilizzo (+ 31%) QUIMPERLE : CONTESTO DEL PROGETTO

3 Nestlé Purina PetCare Nov. 2005: NPP annuncia il progetto di vendere Quimperlé (impianti wet e dry). 2006: il Comitato aziendale centrale (CAC) sviluppa il suo progetto per evitare la vendita. Dic. 2006: NPP spiega perché non può accettare il progetto CAC ed invita due volte i Sindacati a discutere il futuro del sito di Quimperlé. I Sindacati rifiutano due volte linvito. Riunione CAC convocata per il 21 marzo 2007 per discutere il progetto NPP per il sito di Quimperlé. Ordine del giorno proposto: Sviluppo dellimpianto dry con un investimento di 12 milioni Trasferimento della produzione scatole a Aubigny (Francia), Castiglione (Italia) e Ijmuiden (Paesi Bassi) Misure sociali con piano di pre-pensionamento, mobilità interna ed esuberi volontari. Durante la riunione, il CAC accetta un calendario di 3 riunioni informali per trovare un accordo sulla soluzione. Fine aprile: le riunioni portano ad un accordo firmato da tutti i Sindacati e dal CAC. QUIMPERLE : GLI AVVENIMENTI PRINCIPALI

4 Nestlé Purina PetCare Fine della produzione di scatole al 30 giugno 2007, e trasferimento ad altri siti NPPE; Trasferimento di addetti da attività umido a secco il 1° luglio 2007; Lavoro continuo (7/7) nel secco tramite accordo formale; 138 posti nel secco (inclusi 5 europei); Programma di pre-pensionamento a 52 anni o più: 31 dicembre 2007 (70 dipendenti); Esuberi volontari e potenziali : condizioni migliorate; Calendario delle consultazioni: tutte le riunioni il mese di maggio Con tutte queste misure, il numero potenziale degli esuberi dovrebbe rimanere molto limitato. PUNTI PRINCIPALI DELLACCORDO

5 Nestlé Purina PetCare Il sito di Quimperlé rimane in Nestlé ; Trasferimento della produzione di scatole verso altri siti NPPE. Il sito di Quimperlé sarà sviluppato come fabbrica di prodotti secchi, grazie ad un investimento di 12 milioni; La produzione aumenterà da 31 KT / anno (oggi) a 95 KT / anno (lavoro 7/7). La tecnologia SNC sarà installata. Le fasi, dopo la fine del processo di consultazione (fine maggio): –1° mese : ordine di linea dimballaggio di grandi sacchi –5° mese : progetto dettagliato finalizzato per linvestimento sulla seconda linea –8° mese : lavoro 7/7 sulla linea di produzione attuale (con la linea dimballaggio supplementare), capacità prevista annua circa 50 kt –23° mese :lavoro 7/7 su 2 linee di produzione, capacità prevista annua circa 95 kt IL PROGETTO INDUSTRIALE

6 Nestlé Purina PetCare IL PIANO DI RIORGANIZZAZIONE SCATOLE Tonn. (cifre OP 2007) AubignyCastiglioneIjmuidenTotale Export > 400 gr = 400 grN Totale Francia > 400 gr = 400 gr Totale Export + Francia > 400 gr = 400 gr Totale


Scaricare ppt "Nestlé Purina PetCare CENIC, 15 maggio 2007 Nestlé Purina PetCare Quimperlé (Francia) Update."

Presentazioni simili


Annunci Google