La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Mercato Privati CAMPAGNA COMMERCIALE PRODOTTI COMUNICAZIONE COMMERCIALE UP RETAIL CON AREA IMPRESA CAMPAGNA COMMERCIALE PRODOTTI COMUNICAZIONE COMMERCIALE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Mercato Privati CAMPAGNA COMMERCIALE PRODOTTI COMUNICAZIONE COMMERCIALE UP RETAIL CON AREA IMPRESA CAMPAGNA COMMERCIALE PRODOTTI COMUNICAZIONE COMMERCIALE."— Transcript della presentazione:

1 Mercato Privati CAMPAGNA COMMERCIALE PRODOTTI COMUNICAZIONE COMMERCIALE UP RETAIL CON AREA IMPRESA CAMPAGNA COMMERCIALE PRODOTTI COMUNICAZIONE COMMERCIALE (2 NOVEMBRE – 31 DICEMBRE) UP RETAIL CON AREA IMPRESA MODALITÀ E CONDIZIONI OPERATIVE

2 Posteitaliane 2 PREMESSA   PRODOTTI   COMUNICAZIONE COMMERCIALE POSTATARGET + MASS MAIL INTERNAZIONALE + POSTA NON INDIRIZZATA   PERIODO: 2 NOVEMBRE – 31 DICEMBRE   UP COINVOLTI: UP RETAIL CON AREA IMPRESA   FIGURE COINVOLTE LIVELLO UP RETAIL CON AREA IMPRESA: DUP, VENDITORE P.A.L.(*) E VENDITORE IMPRESA(*),SPECIALISTA SETTORE MERCEOLOGICO, OSP, OSP POSTEBUSINESS, SPECIALISTA FRONT END/COLLABORATORE UP DOPPIO TURNO E REFERENTE OPERATION (*)SOLO OVE PREVISTI

3 Posteitaliane 3 CONDIZIONE DI ACCESSO E MECCANISMI DI FUNZIONAMENTO   RAGGIUNGIMENTO DEL 95% DELL’OBIETTIVO DELL’UP RETAIL CON AREA IMPRESA A RICAVI NEL PERIODO 2 NOVEMBRE – 31 DICEMBRE 2010 SUL TOTALE COMUNICAZIONE COMMERCIALE (POSTATARGET + MASS MAIL INTERNAZIONALE + POSTA NON INDIRIZZATA) NEGLI UP RETAIL CON AREA IMPRESA CHE HANNO MATURATO LA CONDIZIONE DI ACCESSO SARA’ RICONOSCIUTO A CIASCUNA RISORSA COINVOLTA, UN BONUS DI IMPORTO FISSO (VEDI SLIDE 4) SUPERATA LA CONDIZIONE DI ACCESSO SARA’ RICONOSCIUTO A CIASCUNA RISORSA DELL’UP RETAIL CON AREA IMPRESA UN EXTRA BONUS DI 1€ OGNI 75 € DI RICAVI AGGIUNTIVI OLTRE IL 95% DELL’OBIETTIVO REALIZZATI NEL PERIODO 2 NOVEMBRE – 31 DICEMBRE 2010 NEL RISPETTO DEI TETTI MASSIMI STABILITI PER FIGURA PROFESSIONALE (VEDI SLIDE 4) Attenzione:il valore dell’extrabonus viene calcolato con arrotondamento alla prima cifra decimale anche nel caso in cui i ricavi aggiuntivi oltre il 95% dovessero risultare inferiori a 75€ UP RETAIL CON AREA IMPRESA CAMPAGNA COMUNICAZIONE COMMERCIALE

4 Posteitaliane 4 Bonus, Tetti massimi Extrabonus e N. max Premiabili (*)SOLO OVE PREVISTI UP RETAIL CON AREA IMPRESA   FIGURE COINVOLTE UP RETAIL CON AREA IMPRESA: DUP, VENDITORE P.A.L.(*),VENDITORE IMPRESA(*), SPECIALISTA SETTORE MERCEOLOGICO,OSP, OSP POSTEBUSINESS, SPECIALISTA FRONT END/COLLABORATORE UP DOPPIO TURNO E REFERENTE OPERATION   Sarà cura del DUP, previa condivisione con il Direttore di Filiale e in coerenza con quanto specificato nelle regole accessorie, individuare, all’interno degli UP retail con area impresa che hanno superato la soglia prevista, i venditori P.A.L.(*),i venditori impresa(*),gli specialisti di settore merceologico,OSP, OSP Postebusiness e gli Specialisti front end/ Collaboratori UP Doppio Turno destinatari del bonus. Negli UP retail con area impresa che hanno superato la soglia prevista, sarà erogato il bonus ai venditori P.A.L.(*), ai venditori impresa(*), agli specialisti di settore merceologico, agli OSP, agli OSP Postebusiness, agli Specialisti front end che hanno contribuito in maniera significativa in termini di proattività commerciale e/o ai CUPDT (in alternativa allo Specialista FE ) che hanno significativamente contribuito al raggiungimento degli obiettivi garantendo la piena funzionalità dell’UP, secondo quanto riportato in tabella: CAMPAGNA COMUNICAZIONE COMMERCIALE

5 Posteitaliane 5   ESEMPI CALCOLO BONUS: 1- L’up retail con area impresa x ha un obiettivo di ricavi comunicazione commerciale pari a € per il periodo 2 novembre - 31 dicembre e realizza un consuntivo pari a €. Ciascuna risorsa coinvolta matura un bonus fisso per avere raggiunto il 95% dell’obiettivo (40.000€*95%= €) e un extrabonus calcolato su € di ricavi aggiuntivi oltre il 95% dell’ obiettivo (41.000€ €) Es il DUP matura un bonus complessivo di 340€ = 300€ (bonus di importo fisso )+ 40€ (extrabonus= 3.000€ :75=40 €) UP RETAIL CON AREA IMPRESA CAMPAGNA COMUNICAZIONE COMMERCIALE

6 Posteitaliane 6   Partecipa alla campagna commerciale “Prodotti Comunicazione Commerciale (2 novembre – 31 dicembre 2010)” il personale con rapporto di lavoro a tempo indeterminato e applicato, nell’ambito dell’unità organizzativa di appartenenza, sui ruoli coinvolti nel presente sistema di incentivazione.   Il tempo minimo di applicazione, nell’ambito dell’unità di appartenenza, necessario per la maturazione del bonus è pari alla metà del periodo di riferimento; i giorni di ferie vengono considerati come giornate di effettivo servizio.   Gli Operatori di Sportello degli UP Centrale/Relazione/Transito/Standard/Presidio/Servizio, e degli UPI che potranno accedere ai bonus previsti per le presenti iniziative commerciali saranno individuati esclusivamente in base all’effettiva e prevalente applicazione in attività di sportelleria. In particolare saranno considerati solo coloro ai quali è stata pagata l’indennità di cassa per un periodo superiore al 50% dei gg. di presenza nell’UP che ha maturato il bonus. I giorni di ferie eventualmente fruiti nel periodo saranno considerati gg. di effettiva applicazione allo sportello.   Nelle Zone di Servizio Minori, ai fini della determinazione del bonus individuale, le giornate di attività lavorativa svolta all’interno della ZSM (presso gli UP Satellite o presso l’UP Polo) vengono considerate come giornate di effettivo servizio. Regole accessorie UP RETAIL CON AREA IMPRESA

7 Posteitaliane 7   Fermo restando ogni altra condizione, il pagamento dei bonus - che avverrà nel corso dell’anno è riservato alle risorse che risultano in servizio al 31 dicembre   I bonus previsti per la presente iniziativa costituiscono una integrazione straordinaria, di natura variabile, del trattamento economico e saranno erogati al lordo degli oneri previsti dalla Legge.   I bonus vengono determinati in funzione dei risultati raggiunti ad incremento della produttività del lavoro.   La partecipazione alla presente iniziativa non comporta il sorgere di alcun diritto ad analoghe erogazioni future, anche a fronte di andamenti positivi dei medesimi indicatori considerati nell’ambito del presente Sistema, e non costituisce condizione per la partecipazione, negli anni a venire, ad analoghe iniziative che Poste Italiane si riserva di confermare, modificare o non prevedere.   E’ escluso dall’attribuzione del bonus eventualmente maturato nel periodo di riferimento, il personale che, nello stesso arco di tempo, abbia tenuto comportamenti professionali non coerenti con il codice etico e il codice disciplinare di Poste Italiane e sia stato conseguentemente destinatario di procedimento disciplinare che abbia comportato l’applicazione di un provvedimento disciplinare più grave della multa. L’erogazione del bonus sarà quindi sospesa fino alla definizione dell’eventuale intervento disciplinare. Regole accessorie UP RETAIL CON AREA IMPRESA

8 Posteitaliane 8 Regole accessorie   Durante il periodo di validità dell’iniziativa, le presenti condizioni potranno essere soggette ad integrazioni, variazioni e/o proroghe in relazione a diversi scenari organizzativi e/o di mercato che si manifesteranno nel corso dell’incentivazione in oggetto. In ogni caso le eventuali modifiche non inficeranno gli obiettivi eventualmente già raggiunti dai partecipanti.   Della presente iniziativa viene data informativa alle OO.SS. ai sensi dell’articolo 5, lettera A, punto C del CCNL. UP RETAIL CON AREA IMPRESA


Scaricare ppt "Mercato Privati CAMPAGNA COMMERCIALE PRODOTTI COMUNICAZIONE COMMERCIALE UP RETAIL CON AREA IMPRESA CAMPAGNA COMMERCIALE PRODOTTI COMUNICAZIONE COMMERCIALE."

Presentazioni simili


Annunci Google