La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

COMITATO NAZIONALE ITALIANO CONSEIL INTERNATIONAL DES GRANDS RESEAUX ELECTRIQUES INTERNATIONAL COUNCIL ON LARGE ELECTRIC SYSTEMS 41 ma Sessione Generale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "COMITATO NAZIONALE ITALIANO CONSEIL INTERNATIONAL DES GRANDS RESEAUX ELECTRIQUES INTERNATIONAL COUNCIL ON LARGE ELECTRIC SYSTEMS 41 ma Sessione Generale."— Transcript della presentazione:

1 COMITATO NAZIONALE ITALIANO CONSEIL INTERNATIONAL DES GRANDS RESEAUX ELECTRIQUES INTERNATIONAL COUNCIL ON LARGE ELECTRIC SYSTEMS 41 ma Sessione Generale Cigre Parigi, 27 agosto – 1 settembre 2006 Comitato di studio A1 Rotating Electrical Machinery Giorgio Maccio (Ansaldo Energia) Membro italiano Giornata di diffusione dei risultati della sessione Cigre 2006 – Milano, 30 ottobre 2006

2 Sessione Plenaria del Comitato di Studio A1(29 Agosto 2006) Special Reporters: il giapponese Makoto Tari e laustraliano John Linton Tre i Soggetti Preferenziali: 1.Sviluppi nel progetto delle Macchine Elettriche ed esperienza desercizio 2.Ciclo di vita e stima del rischio di guasto e strumenti di gestione 3.Macchine per la generazione distribuita ed energia rinnovabile (energia eolica, microturbine, energia dalle maree, unità idro e bulbo) Giornata di diffusione dei risultati della sessione Cigre 2006 – Milano, 30 ottobre 2006

3 Sessione Plenaria del Comitato di Studio A1(29 Agosto 2006) SP1: Sviluppi nel progetto delle Macchine Elettriche ed esperienza desercizio 8 articoli presentati suddividendoli in tre gruppi: Nuovi sviluppi (tendenza allimpiego, anche su taglie maggiori, di tecnologie povere trascinate dai turboalternatori di più bassa potenza –low-end- sostituzione delle taglie tipiche dei turbo raffreddati con idrogeno con macchine raffreddate in aria e a loro volta degli alternatori con raffreddamento diretto dellavvolgimento statore con acqua con alternatori il cui statore è raffreddato indirettamente con idrogeno) (Italia, Giappone,Svizzera) Miglioramento affidabilità e caratteristiche (articoli tutti dedicati agli alternatori idro; trattate varie tecniche di misura e controllo, in particolare uso cinepresa UV per controllo di routine della protezione corona e PD sia on-line sia off-line) (Canada, India, Messico, Ucraina) Macchine non convenzionali ( esperienze desercizio di un compensatore sincrono a SC caldi installato in rete) (Francia,USA) Giornata di diffusione dei risultati della sessione Cigre 2006 – Milano, 30 ottobre 2006

4 Sessione Plenaria del Comitato di Studio A1(29 Agosto 2006) SP2: Ciclo di vita e stima del rischio di guasto e strumenti di gestione 13 articoli presentati che hanno coperto i seguenti argomenti: Difficoltà di effettuare prove di resistenza di isolamento nel caso di alternatori idro con avvolgimenti raffreddati ad acqua, mantenendo lacqua allinterno del conduttore e il sistema di raffreddamento nelle condizioni normali di funzionamento (Brasile); Monitoraggio in linea dello stato delle macchine basato sulla misura delle PD ( importanza delle impronte digitali e dellispezione visiva di un esperto, nel caso di dubbio) (Canada, Corea, Svizzera) Modelli diagnostici complessi e semplificati, ruolo delle Sale Diagnostiche Remote (Brasile); Misure delle temperature sulle testate dellavvolgimento statore e dei campi magnetici assiali sulle parti teminali ( e superamento dei limiti di progetto nel funzionamento in sottoeccitazione) (Croazia) Scelta tra riparazione e sostituzione di un turbo da 350 MW basata su 11 fattori di merito (Giappone) Giornata di diffusione dei risultati della sessione Cigre 2006 – Milano, 30 ottobre 2006

5 Sessione Plenaria del Comitato di Studio A1(29 Agosto 2006) SP2: Ciclo di vita e stima del rischio di guasto e strumenti di gestione (segue) Analisi sistematica delle ispezioni visive e dei dati desunti dal monitoraggio continuo di una flotta di turbo in funzione dellestensione della vita di tali macchine (Russia) Attività di ripristino e rifacimento di una flotta di alternatori idraulici (impiego di materiali di classe F per lisolamento e cuscinetti di spinta che impiegano pattini rivestiti di Teflon) (Russia); Esperienza di 5 anni di misure di PD fuori linea e fattori di perdita dielettrica su una flotta di piccoli turbo, conclusa con una inopinata scarica tra fase e fase imputabile a cause ambientali, che suggerisce di aumentare le frequenze delle misure fuori linea tradizionali e di manutenzione ordinaria (Corea); Esperienza di monitoraggio in linea su una flotta di turbo da 375 MVA spinge comunque per il supporto integrativo delle ispezioni da parte degli esperti e limpiego delle Sale Diagnostica Remota (Messico); Confronto tra misure di rendimento realizzate con due differenti metodi (sullacqua e sullaria) nel caso di alternatori idro rammodernati(Romania) Giornata di diffusione dei risultati della sessione Cigre 2006 – Milano, 30 ottobre 2006

6 Sessione Plenaria del Comitato di Studio A1(29 Agosto 2006) SP3: Attività di ripristino e rifacimento di una Macchine per la generazione distribuita ed energia rinnovabile (energia eolica, microturbine, energia dalle maree, unità idro e bulbo) Differenze di rendimento delle macchine asincrone standard usate sia come motori sia come generatori ( praticamente paragonabile per macchine di potenza elevata; decisamente favorevole al funzionamento come motore nel caso di piccole-medie potenze) (Belgio); Impiego di macchine asincrone a doppia alimentazione (impatto sulla stabilità della rete a seconda della vastità di questultima) (Belgio); Confronto a favore di motori asincroni a doppia alimentazione e motori sincroni multipolari se confrontati con macchine asincrone tradizionali a gabbia nel caso di applicazioni eoliche per quanto riguarda la stabilità (Spagna) Giornata di diffusione dei risultati della sessione Cigre 2006 – Milano, 30 ottobre 2006

7 Sessione Plenaria del Comitato di Studio A1(29 Agosto 2006) Conclusioni Forte presenza di articoli provenienti dai paesi emergenti Buona la presenza di pubblico Non ci sono break-through da segnalare ( ad es. nessuno parla più del Power-Former); lapproccio agli alternatori a S.C. del tipo caldo non è univoco poiché mentre Siemens e Giapponesi sembrano procedere, GE ha bloccato il recente progetto da 100 MW; Grande è linteresse di costruttori e utilizzatori per il monitoraggio e la diagnostica (fuori linea, in linea, con estensione alla remotizzazione); Per gli aspetti di manutenzione grande è linteresse per gli alternatori idraulici (40% degli articoli presentati dedicati agli idro!) Giornata di diffusione dei risultati della sessione Cigre 2006 – Milano, 30 ottobre 2006

8 Riunione Comitato di Studio A1(31 Agosto 2006) Segnalazioni Presenti mediamente persone (Riunione Comitato di Studio e Gruppi di Lavoro) tra Membri Nazionali, Membri Osservatori ed Esperti Novità della partecipazione ad Invito non gradita a tutti perché ritenuta una formalità Praticamente riconfermati i soggetti preferenziali del 2006 anche per il 2008, in attesa della scelta definitiva (aggiunti contenuti nelle differenti voci) Proposta di collaborare con qualche altro Comitato di Studio per organizzare una Tavola Rotonda nel 2008 (es. sulla generazione distribuita ) Nel 2007 la riunione del Comitato avrà luogo in Corea ( tra il 22 ed il 25 ottobre) con un associato Joint Colloquium il giorno 24 Nel 2009 la riunione del Comitato si terrà in Australia Giornata di diffusione dei risultati della sessione Cigre 2006 – Milano, 30 ottobre 2006

9 Riunione Comitato di Studio A1(31 Agosto 2006) EG A1-01 Turboalternatori ( Bob Fenton, USA) Situazione Questionari Guide-Generator Coil Retaining Ring ( G. Coetzee Eskom, Sud Africa); guida che deve permettere di identificare il danno senza fornire dettagli sullintervento di riparazione; utile per le nuove leve; attesi ulteriori contributi; Guide on Stator Water Chemistry Management (G. Coetzee Eskom, Sud Africa): fase di stallo attesi commenti da esperti EDF; Study of Maintenance, Inspection and Test Programs (John Linton, Australia): richiesti ulteriori commenti; Update on On-Line Monitoring (Dan Zlatanovic, Romania): Presentati risultati dellindagine; possibilità ancora per ulteriori risposte; Guide on use of H2 generators :esiste GdL IEEE e di conseguenza il progetto viene abbandonato; Guide on stator winding grounds (Oscar Martinez, Spagna): presentata bozza; attesi ulteriori contributi ed inclusi nel team un sudafricano ed un francese; Guide on economic evaluation of refurbishment/replacement decisions on Generators: lanciato il progetto che servirà anche come test per gli idro e per i motori Giornata di diffusione dei risultati della sessione Cigre 2006 – Milano, 30 ottobre 2006

10 Riunione Comitato di Studio A1(31 Agosto 2006) EG A1-02 Idrogeneratori ( Don McLaren, Canada) Situazione Questionari Intermittent Operation ( Larsen Kampe); previsto aggiornamento questionario; definite le categorie di intermittenza; Fire Protection (Alexander Gromow e Erli Ferreira Figueirado, Brasile): aggiornamento vecchio questionario; obiettivo di minimizzare il rischio dincendio; Generator Failure (Josè Garcia): casistica di 1200 macchine corrispondente a 5 risposte; evidenziata importanza monitoraggio; Plastic bearings (Osamu Nagura, Giappone e Don McLaren, Canada): viene proposto questionario; esperienza non molto diffusa; Giapponesi e Russi hanno applicazioni; Guide on economic evaluation of refurbishment/replacement decisions on Hydrogenerators: attività in stand-by; attesi risultati da lavoro sui turbo Giornata di diffusione dei risultati della sessione Cigre 2006 – Milano, 30 ottobre 2006

11 Riunione Comitato di Studio A1(31 Agosto 2006) EG A1-05 Macchine Innovative ( Swarn S. Kalsi, USA) Situazione Compensatore (8 MVAR a 4 poli) realizzato da American Superconductor in rete Progetti Siemens per trazione marina ( 4 MVA, 6 kV, 3600 giri/min) Progetti finanziati in UK per macchine di potenza a bassi giri destinati ad impianti eolici off-shore Progetti in corso in Cina, India, Corea e Giappone; Abbandonato il progetto di turbo a SC caldi da 100 MW della Nessun progresso per quanto riguarda il costo dei SC caldi, vero limite allinvestimento per i ritorni che si aggirano sui 9 anni ( obiettivo del 2005 era di scendere in un paio di anni da 120Euro/kAm a 25 Euro/kAm) Giornata di diffusione dei risultati della sessione Cigre 2006 – Milano, 30 ottobre 2006

12 Riunione Comitato di Studio A1(31 Agosto 2006) EG A1-06 Grandi Motori ( Enzo Tortello, Italia) Situazione Questionari Motors for Nuclear Power Plants ( Jim Oliver, USA); prevista pubblicazione su web; Usage and service of Magnetic Wedges (Helen Rooke, Australia): questionario da ridistribuire per attuale mancanza di risposte ( 4 considerate sufficienti per la scarsa diffusione dellapplicazione); Motor Failure Survey (Vojislav Skundric, Serbia): risposte al momento insufficienti; ridistribuzione del questionario; Evaluation for Motor Rewinding Facility Quality Performance (Hele Rooke, Australia): attività sospesa per esistenza progetto EPRI; Questionnaire on perception of Large Motors (Enzo Tortello, Italia): questionario pronto viene fatto circolare; obiettivo preparazione del rapporto entro il 2007; Guide on economic evaluation of refurbishment/replacement decisions on Large Motors: attività in stand-by; attesi risultati da lavoro sui turbo Giornata di diffusione dei risultati della sessione Cigre 2006 – Milano, 30 ottobre 2006


Scaricare ppt "COMITATO NAZIONALE ITALIANO CONSEIL INTERNATIONAL DES GRANDS RESEAUX ELECTRIQUES INTERNATIONAL COUNCIL ON LARGE ELECTRIC SYSTEMS 41 ma Sessione Generale."

Presentazioni simili


Annunci Google