La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lesperienza di Montebelluna nel passaggio al sistema di raccolta porta a porta Laura Puppato, Sindaco di Montebelluna. Parma, 4 novembre 2005.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lesperienza di Montebelluna nel passaggio al sistema di raccolta porta a porta Laura Puppato, Sindaco di Montebelluna. Parma, 4 novembre 2005."— Transcript della presentazione:

1 Lesperienza di Montebelluna nel passaggio al sistema di raccolta porta a porta Laura Puppato, Sindaco di Montebelluna. Parma, 4 novembre 2005

2 Il contesto Montebelluna ha circa abitanti Fa parte del Consorzio TV3 (25 Comuni, abitanti per utenze domestiche e utenze non domestiche) Nel mese di ottobre 2004 è stata chiusa la discarica consortile di Busta Il TV3 possiede un impianto per il compostaggio della frazione umida

3 Prima dellintroduzione del porta a porta (giugno 2003) Sistema di raccolta a cassonetto: 1200 cassonetti, 500 piazzole ecologiche A Montebelluna produzione pro capite di rifiuti (frazione residua): 280,7 kg/anno Media consortile TV3: 164,7 kg/anno Montebelluna cessa di conferire i rifiuti nella discarica consortile a causa dellorganico presente nel secco (costo aggiuntivo di 10 centesimi di /kg)

4 Organizzazione del passaggio al porta a porta 16 incontri informativi nei quartieri nel mese di maggio 2003 Un mese di coesistenza dei sistemi a cassonetto e porta a porta (giugno 2003) Preparazione e distribuzione di opuscoli informativi

5 Organizzazione del porta a porta 1 passaggio alla settimana per il secco 2 passaggi alla settimana per lumido (riduzione del 20% della tariffa per chi attua il compostaggio domestico) 1 passaggio alla settimana per la plastica 1 passaggio ogni 15 giorni per carta e vetro- lattine Contenitore da 240 litri per erba e ramaglie (svuotamento settimanale in primavera-estate, quindicinale in autunno-inverno) Ecofurgone 1 volta al mese per rifiuti tossici e infiammabili, farmaci e pile Presenza di 3 CARD sul territorio comunale Consegna a domicilio dei contenitori e dei sacchetti

6 UMIDO

7 SECCO

8 PLASTICA

9 TOTALE RICICLABILE

10 CONFRONTO lug 02/giu 03 - lug 03/giu 04

11 % RICICLO

12 RACCOLTA DIFFERENZIATA * ,6% ,1% % * dati elaborati secondo la classificazione dellARPAV

13 RACCOLTA DIFFERENZIATA (confronto per semestre) * * dati elaborati secondo la classificazione dellARPAV

14 Comuni ricicloni con più di abitanti Il Rapporto di LEGAMBIENTE * COMUNEPROVABITANTIINDICE %RD 6MONTEBELLUNATV ,073,7% 17 CREMACR ,871,2% 34 GALLARATEVA ,265,5% 35 MOGLIANO VENETOTV ,963,4% 46 CASTELFRANCO VENETOTV ,464,5% 53 SARONNOVA ,761,2% 64 BRESSOMI ,950,7% 65 BRUGHERIOMI ,658,0% 73 LIMBIATEMI ,950,4% 78 VIMERCATEMI ,257,4% 80 BOLLATEMI ,856,8% * Posizione assoluta nella graduatoria dei Comuni con più di abitanti, area nord

15 Aumento della % di riciclo dal 42.4% al 74.0% (da lug02-giu03 a lug03- giu04) Produzione rifiuto non riciclabile da a 100 kg/anno pro capite (quasi 5000 t/anno in meno) Recupero dellevasione: –200 utenze domestiche (2%) –510 utenze non domestiche (28%) Riassumendo…

16 Per quanto riguarda i costi…

17 2005:RISPARMI IN BOLLETTA …nelle famiglie numero componenti Quota FISSA Quota VARIABILE 1- 10,00%- 8,92% 2- 10,00%- 8,22% 3- 10,00%- 7,68% 4- 10,00%- 6,76% 5- 10,00%- 9,29%

18 2005:RISPARMI IN BOLLETTA …nelle attività commerciali Utenza non domestica Riduzione Scuole, musei, biblioteche, associazioni - 5,00% Alberghi, case di riposo, ospedali - 5,00% Ristoranti, pizzerie, negozi - 5,00% Attività industriali e artigianali - 5,00% Bar, caffè, pasticceria + 3,00% Ipermercati+ 10,00%

19 Problemi attuali Abbandono di rifiuti Accumulo di rifiuti al di fuori dei grossi condomini e nel centro storico presso i locali pubblici Esposizione dei sacchetti nei giorni sbagliati


Scaricare ppt "Lesperienza di Montebelluna nel passaggio al sistema di raccolta porta a porta Laura Puppato, Sindaco di Montebelluna. Parma, 4 novembre 2005."

Presentazioni simili


Annunci Google