La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Cinghie, volani, giganti e nani The realignment of the Italian media system at the 2006 general election Wainer Lusoli

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Cinghie, volani, giganti e nani The realignment of the Italian media system at the 2006 general election Wainer Lusoli"— Transcript della presentazione:

1 Cinghie, volani, giganti e nani The realignment of the Italian media system at the 2006 general election Wainer Lusoli Italian Elections Workshop University of Pisa June 2006

2 Le parole Indietro non si torna Voglia di bipolarismo La sinistra non e riuscita a svincolarsi dal terreno supermediatico, ipermediatico del centro-destra Berlusconi e lartefice del recupero; gli altri erano dei morti viventi Berlusconi e padrone di mezza costa smeralda Incumbency vs. Challenger

3 Il dilemma… Alcuni punti di riferimento 1. Il ritorno della comunicazione vs. media effects 2. Pluralismo, pluralismo, pluralismo, ma quale ? 3. Competizione, convergenza vs. proporzionale [stessa logica: ogni voto conta, diverse dinamiche]

4 Media e elezioni :dove iniziare… The roots of the crisis [regarding the relationships among politicians, citizens and journalists] are systemic – that is, they inhere in the very structures and functioning of present-day political communication systems. [Blumler & Gurevitch, 1995]

5 Dove cercare? La struttura della comunicazione politica in un paese dipende dal grado di: 1. controllo dello stato sui media; 2. faziosita dei media; 3. integrazione media – élite politiche; 4. potere di legittimazione dei media.

6 La gabbia RAIThree general television networks, three radio networks, one news digital and specialised including RAI Education, RAI culture etc. MediasetThree general networks and large parts of the digital terrestrial and on line media. La 7 telecom groupNiche TV, a general channel and MTV Sky Italia About 1,000 small local TV and radio stations 80 daily newspapers, with a total of about 5 million daily circulation. The main dailies are shared by a few industrial families, pubblicistica come attivita satellite, not core giornalisti registrati, to professional, freelances, CO-CO-CO

7 I Leoni Mediaset e RAI si dividono il 90% del mercato televisivo 95% of advertisements for the whole television sector Proventi pubblicita televisiva [senza televendite] 53 % del totale, contro la media Europea del 29% [2005]. Circa 3 miliardi nel 2005 Legge Gasparri, rimandata alle Camere da Ciampi nel Dicembre Concetto: Sistema integrato delle comunicazioni. Varie violazioni delle sentenze della Corte Costituzionale. Corte di Giustizia Europea sta analizzando la legge. L'OSCE ha ritenuti i media italiani troppo sbilanciati sul centrodestra.

8 I domatori… Par condicio I principali ambiti di regolamentazione riguardano: 1. comunicazione politica radiotelevisiva e messaggi radiotelevisivi autogestiti in campagna elettorale; 2. programmi d'informazione nei mezzi radiotelevisivi; 3. radio di partito; 4. messaggi politici elettorali su quotidiani e periodici; 5. sondaggi politici ed elettorali. Limportanza della par condicio mediatica Balletto delle date delle elezioni, sciogliemnto si o no, ad una settimana dalla data di scioglimento. Rimane la data, slitta lo scigliemtno all 11 Febbraio.

9 Cosa cambia ? Schiaffo del ritorno, de iure, al proporzionale. La par condicio non ritorna, de iure, al proporzionale. 1.Fin dal 2004 FI ha proposto di modificare i termini della legge per rendere proporzionali gli accessi televisivi 2.Emendamento Malan, nel 2006, opposizione bipartisan. 3.Il 30 gennaio Berlusconi dichiara che la par condicion "Non è solo una legge illiberale, è una legge liberticida". Vi torna, tuttavia, de facto, attraverso appunto il funzionamento dei media.

10 Le logiche Proporzionale / Consociativo / a somma 0 Uninominale / Maggioritario / a somma = 0 Political logicsMedia logics Search for internal consensusSearch for external contention Lack of controversial issuesPublic opinion at the centre Embedded journalism [high culture] Watchdog journalism [high conduit] Partisan media [mutual dependence] Pluralist media [independence] Redundancy [within & across media] Entropy [within & across media] Aligned political publicsDe-aligned media publics

11 Oggi 1. I dibattiti TV 2. Il tempo in video 3. Gli altri 4. I giornali

12 I dibattiti: come Dibattito allamericana [nel 1996 Prodi non era disponibile, nel 2001 Berlusconi non lo era]. Regole del dibattito da par condicio dettate dal centro- destra in commissione vigilanza, poi negoziate 1. 2 Prodi Berlusconi [Mimun / Vespa, La Stampa / Il Messaggero] 2. tre tra i componenti dei maggiori partiti delle rispettive coalizioni 3. una conferenza stampa per ogni partito nei giorni precedenti le elezioni 4. regole precise per domande e risposte 5. conferenza stampa finale del presidente del Consiglio [violenza subita] Uso del segnale RAI da parte di terze parti TV, e coverage sostanziale di altre emittenti [La7 (all'interno di Otto e mezzo) e SkyTG24, CNN, Tsi, Tve]. Modello misto, fra PEB e tribuna elettorale, in larga misura proporzionale

13 I dibattiti: cosa 1°: 14 Marzo, 52 % share, 16 milioni di persone [puntata di Sanremo o a una semifinale dei Mondiali di calcio], 1. Berlusconi si lamenta delle regole. 2. Avvio cauto 3. Temi: tasse, opere pubbliche, euro, politiche sul lavoro, immigrazione. scuola. Fra i temi mancano la giustizia, la devolution. [Positive redundancy, negative entropy] 2°: 4 Aprile, 42 %, 12 milinon di persons, i pareggio, ubriachi attaccati a lampioni e utili idioti. Negative redundancy [governemt record e framentazione Unione] / positive entropy [ad esempio labolizione dellICI]. 1. Fisco, conti pubblic, Iraq, sicurezza 2. Tema: rissosita della campagna elettorale 3. Chiude Berlusconi: donne, Iraq, ICI 4. Chude Prodi: giovani e armonia

14 In dibattiti: in more depth Osservatorion Pavia. Un forte squilibrio delle presenze dei due leader allinterno di programmi di approfondimento, Confronti compresi. Prodi partecipa a quattro trasmissioni Rai: Porta a Porta (7 marzo) In Mezzora (2 aprile) Confronti (14 marzo e 3 aprile) Berlusconi aggiunge Matrix (10 marzo e 31 marzo) Ballarò (28 marzo) Omnibus (31 marzo) DopoTg1 (6 aprile) Face to face vs. invasione costante Osservatorio nota lo scontro ethos elettorale / pathos politico.

15 Voice time su TG dei leader di coalizione InterventiTempo Berlusconi4686h 58'67 % Prodi3593h 25'33 %

16 Entropy / redundancy Esempi di entropia Prodi utile idiota, uomo fantoccio della sinistra Elettori coglioni («Ho troppa stima per l'intelligenza degli italiani per credere che ci possono essere in giro tanti coglioni che votano per il proprio disinteresse», la sinistra come i comunisti (cinesi) che bollivano i bambini per concimare i campi. Esempio di ridondanza Serieta

17 E gli altri?

18

19 Vengo dopo il Tiggi… Le ovvie eccezioni alla par condicio riguardano il TG3. leggermente a favore dellUnione, il TG4, ampiamente a favore della CDL. Sulla RAI gli interventi sono su binari simili.

20 Mediaset fa da volano in modo molto piu prnonunciato della RAI, a favore di FI, non a spafovre dellUlivo, e decisamente a sfavore dei soci di minoranza del patto di CD.

21 Ah, ma i giornali ?? Niente muro contro muro con i giornalisti di varie parti politiche. Berlusconi walking out of Annnunziata interview. Perche guardare ai giornali: 1. Arogmento principale: sono larena della politica nel senso proporzionale 2. Sono un barometro del clime dopinione A maggior agione rispondono a logiche proporzionali, non magioritarie I moschettieri della campagna del 2001 non ci sono: Montanelli, Biagi, Santoro

22

23

24 Boni, state bboni… Prima che gli statistici mi assalgano: Noto che non ce fallacia ecologica, a livello micro i pubblici sono molto simili. Largo overlap delle due categorie. Al margine, soliti trends 1. + TV - giornali: casalinghe with time on their hands, probably watching TeleNord] 2. + giornali - TV: nn

25 Return to base The realignment of the Italian media system at the 2006 general election Wainer Lusoli Italian Elections Workshop University of Pisa June 2006


Scaricare ppt "Cinghie, volani, giganti e nani The realignment of the Italian media system at the 2006 general election Wainer Lusoli"

Presentazioni simili


Annunci Google