La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Prof. Fabio Zanchini IL TRATTAMENTO DELL’ARTROSI FEMORO-ROTULEA www.fabiozanchini.it SECONDA UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI NAPOLI

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Prof. Fabio Zanchini IL TRATTAMENTO DELL’ARTROSI FEMORO-ROTULEA www.fabiozanchini.it SECONDA UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI NAPOLI"— Transcript della presentazione:

1 SECONDA UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI NAPOLI Facoltà di Medicina e Chirurgia Prof. Fabio Zanchini IL TRATTAMENTO DELL’ARTROSI FEMORO-ROTULEA Prof. Fabio Zanchini Professore Aggregato Seconda Università di Napoli I Policlinico Sigascot Knee Committee Combined Meeting 2007

2 DEFINIZIONE L’ARTROSI FEMORO- ROTULEA ISOLATA E’ UNA PATOLOGIA DEGENERATIVA DELLA CARTILAGINE DELLE FACCETTE ARTICOLARI DELLA ROTULA E/O DELLA TROCLEA

3 INCIDENZA 9% dei pazienti di eta’ superiore a 40 anni con dolore anteriore al ginocchio 9% dei pazienti di eta’ superiore a 40 anni con dolore anteriore al ginocchio McALIDON TE Radiografic patterns of ostheoarthritis of the knee joint in the community.Ann.Reum.Dis.1992 DAVIES AP. The radiologic prevalence of patellofemoral osteoarthritis.Clin.Orthop.Relat. Res % delle donne di oltre 55 anni con dolore alle ginocchia

4 INCIDENZA RAPPORTO DONNE /UOMINI 7:1 RAPPRESENTA IL 5% DEI CASI TRATTATI CON SOSTITUZIONE PROTESICA ROMAGNOLI ARCH. ORTOP.E REUM. 2006

5 Malallineamento dell’apparato estensore Anomalie dell’ asse meccanico Fratture della rotula Displasie della rotula e della troclea Patella alta Patella bassa EZIOLOGIA

6 Il malallinemento e’ strettamente correlato all’ insorgenza dell’artrosi femoro- rotulea ( Cartier) ANGOLO Q AUMENTATO VMO INSUFFICIENTE RIGIDITA’ E ACCORCIAMENTO DELLE STRUTTURE LATERALI PATELLA ALTA (McConnell)

7 DIAGNOSI DOLOREANAMNESI CARATTERISTICHE DEL DOLORE ESAME OBIETTIVO SEGNO DELLA RASPA DOLORE ALLA PALPAZIONE DELLE FACCETTE

8 INDAGINI Radiografie sotto carico A/P e laterale e proiezione tangenziale a flessione di 30°.

9 STUDIO RADIOGRAFICO APPA

10 ARTROSI FEMORO-ROTULEA QUALE TRATTAMENTO ?

11 INDAGINI SCANSIONI RMN TAC DINAMICA : A) QUADRICIPITI A RIPOSO ; B) QUADICIPITI CONTRATTI CHE INDICANO SUBLUSSAZIONE A B

12 TRATTAMENTO CONSERVATIVO FANS TERAPIA INFILTRATIVA MODIFICAZIONE DELL’ ATTIVITA’ ESERCIZI A CATENA CINETICA CHIUSA RINFORZO DEL QUADRICIPITE E FLESSIBILITA’ DEI MUSCOLI POSTERIORI DELLA COSCIA BENDAGGI FUNZIONALI TUTORI ROTULEI

13 TRATTAMENTO CHIRURGICO LAVAGGIO E DEBRIDMENT IN ARTROSCOPIA LATERAL RELEASE TRAPIANTO DI CONDROCITI TECNICHE DI RIALLINEAMENTO FACCETTECTOMIASPONGIOSIZZAZIONEPATELLECTOMIA ARTROPLASTICA FEMORO-ROTULEA ARTROPLASTICA TOTALE DI GINOCCHIO

14 ARTROSCOPIA LAVAGGIO E DEBRIDMENT SONO INDICATI NELLE FORME LIEVI DI ARTROSI E COME PARTE DI UN ALGORITMO DI TRATTAMENTO PER IL DOLORE FEMORO-ROTULEO OBERLANDER MA. BAKER CL. Patellofemoral arthrosis:The treatment options.Am j.Orthop. 1998

15 LATERAL- RELEASE Risultati scadenti in oltre il 50% dei casi artrosi minime della faccia laterale con evidenza radiografica di inclinazione laterale senza sublussazione. artrosi minime della faccia laterale con evidenza radiografica di inclinazione laterale senza sublussazione. Aderinto J.Cobb AG. Lateral–release for patellofemoral arthritis. Arthroscopy 2002 INDICAZIONI

16 TRAPIANTO DI CONDROCITI AUTOLOGHI IL TRAPIANTO DI CONDROCITI E’ INDICATO QUANDO LA LESIONE CARTILAGINEA E’ CONTENUTA (4-6 cm) QUANDO LO SPAZIO ARTICOLARE E’ INTATTO. LA TECNICA VA INTEGRATA CON LA PROCEDURA CHIRURGICA CHE CORREGGE LA CAUSA CHE HA DETERMINATO LA LESIONE Buoni risultati nel 71% dei casi MINAS T. AUTOLOGOUS CHONDROCYTE IMPLANTATION IN THE PATELLOFEMORAL JOINT. CLINIC ORTHOP. 2005

17 SPONGIOSIZZAZIONE i risultati sono limitati per l’ avanzata distruzione dell' articolazione JEAN-NOEL A. ARGENSON CLIN.ORTH.1995 TECNICA IDEATA DA FICAT PER IL TRATTAMENTO DELLA PATOLOGIA ROTULEA

18 PATELLECTOMIA E’ stata associata a risultati scadenti (47%),dolore persistente, sostanziale perdita di potenza del quadricipite e instabilita’. Problematica la protesizzazione totale successiva. (kelly- Insall 1986)

19 TRASPOSIZIONE DELLA TUBEROSITA’ TIBIALE L’ ARTROSI FEMORO-ROTULEA COLPISCE PIU’ FREQUENTEMENTE LA FACCETTA LATERALE E LA PORZIONE DISTALE. TALI LESIONI VENGONO TRATTATE CON UNA TRASPOSIZIONE ANTERO- MEDIALE DEL TUBERCOLO TIBIALE CON RISULTATI SODDISFACENTI A LUNGO TERMINE INDICAZIONI PAZIENTI GIOVANI BUUCK DA., FULKERSON JP. BUUCK DA., FULKERSON JP.OPER.TECH.SPORTS MED.2000 Osteotomia laterale Dislocazione mediale di 12 mm

20 TRASPOSIZIONE DELLA TUBEROSITA’ TIBIALE ELIMINA L’IMPIGMENT DELLA ROTULA CONTRO LA PARTE LATERALE DELLA TROCLEA TRASFERIMENTO MEDIALE (EMSLIE-TRILLAT) TRASFERIMENTO ANTERIORE TRASFERIMENTO ANTERIORE(MAQUET) INDICATA NELLE LESIONI ARTICOLARI DISTALI

21 PROTESI TOTALE DI GINOCCHIO NEI PAZIENTI DI OLTRE 55 ANNI ARTROSI FEMORO-ROTULEA ALL’ ULTIMO STADIO Una moderna protesi totale del ginocchio garantisce un eccellente risultato a lungo termine, sebbene sia inevitabile una maggiore incidenza di morbilità in questa procedura significativamente più invasiva. Una moderna protesi totale del ginocchio garantisce un eccellente risultato a lungo termine, sebbene sia inevitabile una maggiore incidenza di morbilità in questa procedura significativamente più invasiva. INDICAZIONI LASKIN RS. TOTAL KNEE REPLACEMENT FOR PATIENT WHIT PATELLOFEMORAL ARTHRITIS CLIN.ORTOP MONT MA. TOTAL KNEE ARTHROPLASTY FOR PATELLOFEMORAL ARTHRITIS J.BONE J. SURG. AM 2002

22 PROTESI FEMORO-ROTULEA PRIMO IMPIANTO NEGLI ANNI ’50 SOSTITUIVA SOLO LA ROTULA NEGLI ANNI ’70 SOSTITUIRONO ENTRAMBE LE SUPERFICI ARTICOLARI CON SCARSI RISULTATI NEL 1974 FU IDEATA LA PROTESI LUBINUS ASSOCIATA A NUMEROSE COMPLICANZE. ATTUALMENTE DIVERSI NUOVI MODELLI SONO STATI INTRODOTTI NELLA PRATICA ORTOPEDICA RINNOVANDONE L’INTERESSE

23 INDICAZIONI ARTROSI LIMITATA ALL’ARTICOLAZIONE FEMORO -ROTULEA ARTROSI POST-TRAUMATICA CONDROSI DI III GRADO FALLIMENTO DELLE PROCEDURE DI RIALLINEAMENTO O DI PATELLECTOMIA ASSENZA DI DEFORMITA’ SIGNIFICATIVA DELL’ASSE E FLESSIONE FISSA

24 CONTROINDICAZIONI ROTULA BASSA ROTULA ALTA ALGODISTROFIAARTROFIBROSI MALALLINEAMENTO DELL’ ASSE DEFORMITA’ DELLA FLESSIONE FISSA FASE INIZIALE DI PATOLOGIA DELLA CARTILAGINE DANNO DELLA CARTILAGINE TIBIO- FEMORALE

25 RISULTATI N. di ginocchia follow-up Buoni risultatiBloccoPTG Arciero % ?? Argenson ,8 %6%15, 9 % Arnbjornsson % ?? Aubriot/Witvoet 98581, 6 %19,3 %11,.2 % Blanzina 53281%7 %9,4 % Cartier %1.3 %0% Krajca %0% Kooijman H.J % ? 14% SistoDJ % ?? Argenson 6616,258 % ? 20%

26 CONCLUSIONI

27


Scaricare ppt "Prof. Fabio Zanchini IL TRATTAMENTO DELL’ARTROSI FEMORO-ROTULEA www.fabiozanchini.it SECONDA UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI NAPOLI"

Presentazioni simili


Annunci Google