La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CLASSE V C SCUOLA PRIMARIA CAMPITELLO TERNI. CLASSE V D SCUOLA PRIMARIA CAMPITELLO TERNI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CLASSE V C SCUOLA PRIMARIA CAMPITELLO TERNI. CLASSE V D SCUOLA PRIMARIA CAMPITELLO TERNI."— Transcript della presentazione:

1 CLASSE V C SCUOLA PRIMARIA CAMPITELLO TERNI

2 CLASSE V D SCUOLA PRIMARIA CAMPITELLO TERNI

3 GLI ALUNNI DELLE CLASSI QUINTA C - QUINTA D ISTITUTO COMPRENSIVO GIOVANNI XXIII, SCUOLA PRIMARIA DI CAMPITELLO PRESENTANO

4 Vorrei una legge che Industria in verde

5 Progetto di legge Rendiamo l aria della nostra città più respirabile

6 Art. 1: Creiamo polmoni verdi nella zona industriale Maratta Art. 2: Filtriamo linquinamento e riduciamo le emissioni di CO2 attraverso tetti giardini sui capannoni industriali e sulle case limitrofe Art. 3: Rivestiamo le pareti dei capannoni di piante rampicanti Art. 4: Stendiamo tappeti verdi nelle aree di parcheggio adiacenti ai capannoni Art. 5: Limitiamo luso delle automobili nella zona industriale attraverso un incremento di navette e mezzi pubblici ecologici

7 Art.1 Creiamo polmoni verdi

8 Art.2 : Riduciamo le emissioni di CO2 con i tetti giardini

9 Art.3 : Rivestiamo le pareti dei capannoni con reticoli di acciaio per le piante rampicanti

10 Art. 4: Stendiamo tappeti verdi nelle aree di parcheggio

11 Art.5 Utilizziamo il bus elettrico

12 Prima Dopo

13 DIARIO DELLE DISCUSSIONI Noi classi quinte della Scuola primaria Campitello di Terni abbiamo affrontato il tema della legalità partendo dal concetto della regola. Da lì abbiamo riconosciuto il termine dovere ed infine abbiamo acquisito il significato della parola diritto. Abbiamo studiato le principali Convenzioni internazionali e siamo approdati alla nostra Carta Costituzionale dopo aver percorso le strade del tracollo monarchico e dellavvento della Repubblica. Abbiamo discusso sul concetto di Democrazia e di Sovranità popolare. Abbiamo imparato la struttura e lorganizzazione dello Stato, la divisione dei poteri, gli organi e le loro funzioni. Un giorno leggendo un articolo da un giornale locale abbiamo appreso che la nostra città ha un alto tasso di inquinamento a causa delle emissioni di polveri sottili e sostanze nocive sul territorio da parte di industrie e termovalorizzatori. In località Maratta, subito a ridosso della città di Terni, sono presenti tre inceneritori per lo smaltimento dei rifiuti che, insieme alle altre industrie ed a causa della particolare collocazione geografica a conca della città, nel tempo hanno provocato un alto tasso di patologie tumorali innalzando anche la mortalità, come abbiamo appreso da innumerevoli ricerche fatte con le insegnanti.

14 Abbiamo consultato diverse fonti e abbiamo scoperto che lIstituto Superiore di Sanità ha avviato un progetto denominato Sentieri, in cui vengono individuati i luoghi del nostro Paese aventi il tasso di mortalità più alto e Terni è tra questi (relazione allegata). Ci siamo, quindi, preoccupati di verificare se la nostra Carta in qualche modo tutelasse lambiente. Sfogliandone i Principi Fondamentali abbiamo posto lattenzione sullart. 9 che fa un richiamo, anche se non esplicito, allambiente e lo abbiamo letto in combinato disposto con lart. 117 comma 2 lett. s Cost. e con l art. 37 della Carta dei Diritti Fondamentali dellUE. Questultimo intitolato Tutela dell'ambiente recita: Un livello elevato di tutela dell'ambiente e il miglioramento della sua qualità devono essere integrati nelle politiche dell'Unione e garantiti conformemente al principio dello sviluppo sostenibile. Considerato che il 2013 è stato dichiarato dalla Commissione Europea Anno europeo dellaria, abbiamo pensato di presentare un progetto di legge che abbia come finalità la purificazione dellaria che respiriamo. Gli alunni delle classi V^C e V^D della Scuola Primaria Campitello – Istituto Comprensivo Giovanni XXIII - hanno dimostrato notevole sensibilità ed interesse a tale tematica, pertanto hanno proposto alcune soluzioni per diminuire linquinamento nella nostra città:

15 Fare pi ù uso di mezzi pubblici, piste ciclabili e isole pedonali. Migliorare e sensibilizzare le persone alla raccolta differenziata dei rifiuti. Aumentare e abbellire i balconi delle case con piante e fiori. Porre in essere tutte le attivit à idonee alla diminuzione dell inquinamento dell aria. Bonifica della zona industriale ternana. PROPOSTE

16 Abbiamo messo a votazione le proposte su indicate e abbiamo deliberato a maggioranza quella relativa alla bonifica della zona industriale Maratta. Quindi ci siamo messi a lavoro ed abbiamo cominciato a raccogliere informazioni sullo stato di inquinamento della nostra città e sulle possibili soluzioni. Abbiamo studiato che gli alberi fungono da intercettatori di CO2 fissando il carbonio durante la fotosintesi e immagazzinandone leccesso sotto forma di biomassa. I boschi periurbani, i parchi cittadini e i giardini, fungendo da accumulatori di CO2, possono combattere i livelli crescenti di anidride carbonica atmosferica. Le foglie degli alberi, specialmente quelle con determinate caratteristiche, hanno la capacità di catturare le particelle inquinanti che si depositano sulla superficie fogliare. Strada facendo abbiamo verificato che negli altri Paesi è frequente il ricorso ai tetti verdi per frenare lespandersi dellinquinamento. Abbiamo anche constatato che il verde pensile non solo contribuisce alla riduzione del fabbisogno energetico ed alla riduzione delle emissioni di CO2 ma apporta numerosi vantaggi economici ed ecologici.

17 Alla luce dei nostri studi e considerato che il 2013 è stato dichiarato dalla Commissione Europea Anno europeo dellaria, abbiamo pensato di presentare un progetto di legge che abbia come finalità la purificazione dellaria che respiriamo.

18

19

20

21

22

23

24

25


Scaricare ppt "CLASSE V C SCUOLA PRIMARIA CAMPITELLO TERNI. CLASSE V D SCUOLA PRIMARIA CAMPITELLO TERNI."

Presentazioni simili


Annunci Google