La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

BENEFICI DEGLI ANTIOSSIDANTI E DAL CIBO SUPPLEMENTARE Prof. Borut Štrukelj, PhD Esperto per i farmaci biologici: Agenzia per Medicinali Slovenia, European.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "BENEFICI DEGLI ANTIOSSIDANTI E DAL CIBO SUPPLEMENTARE Prof. Borut Štrukelj, PhD Esperto per i farmaci biologici: Agenzia per Medicinali Slovenia, European."— Transcript della presentazione:

1 BENEFICI DEGLI ANTIOSSIDANTI E DAL CIBO SUPPLEMENTARE Prof. Borut Štrukelj, PhD Esperto per i farmaci biologici: Agenzia per Medicinali Slovenia, European Medicine Agency, London, European Pharmacopoeia

2 Vita rilassata in passato... Una mela al giorno toglie il medico di torno!

3 E lo stress odierno:

4 Accesso enorme della distruzione di radicali liberi!

5

6 Produttore intercellulare aggiuntivo di radicali liberi è lossigeno: Paradosso dellossigeno, Davies K.J.A.1995 Lossigeno è essenziale per la vita aerobica Lossigeno è tossico, mutageno e stimolo della morte delle cellule I radicali liberi che vengono prodotti durante il metabolismo cellulare, agiscono su: Lipidi DNA Proteine Carboidrati

7 Danni dovuti allo stress ossidativo a livello molecolare Perossidazione lipidica Dimerizzazione della proteina, denaturazione Radicale danno del DNA !!!

8 Il danno al DNA può portare a molte condizioni patologiche in un corpo e potrebbe influenzare ogni cellula dellorganismo!

9 PARTE 1: ANTIOSSIDANTI Protezione antiossidante naturale dellorganismo sano e in ottime condizioni fisiologiche Forte sistema enzimatico: Catalasi, superossido dismutasi (SOD), glutatione S- transferasi (GST) Deossidanti: Me2+, glutatione, vitamina C ed E, poli SH-proteine, coenzima Q10,

10 Nelle condizioni normali (piccoli fattori di stress fisici e psichici!!!) cè un equilibrio tra: Antiossidanti endogeni Antiossidanti esogeni

11 Ruolo principale degli antiossidanti esogeni naturali: Malattie moderne: diabete, malattie cardiovascolari, obesità, diversi tipi di cancro, Causa principale: stile di vita moderno, fattori di stress biotici e abiotici, predisposizione genetica COSA POSSIAMO FARE? Dovremmo prendere i migliori composti antiossidanti naturali in una forma di integratori alimentari!

12 I composti antiossidanti più popolari come integratori alimentari: Vitamina C, E, provitamina A Flavonoidi dai piani Proantocianidine (estratto di mirtilli, uva rossa) Luteina, zeaxantina, licopene Coenzima Q10 Catechine dal tè verde e nero Resveratrolo Estratti di abete, abete rosso, o corteccia di pino ( Protectgenol, Pycnogenol)

13 Confronto della forza antiossidativa: prodottoORAC U/mass Vitamina C 5600 Coenzima Q Luteina 2336 zeaxantina 460 proantocianidine 4400 Catechine dal tè 6700 Protectogenol Polvere di cacao 9650

14

15 Nei test in vitro dellinfluenza di protezione (ABI) contro il prodilo sicurezza-Pycnogenol

16 Potenziale antiossidativo intracellulare di ProtectGenol (ABI) contro Pycnogenol

17 Ragioni per laumento del mercato con integratori antiossidativi alimentari 1. Accesso più facile alla medicina complementare e insoddisfazione relativa con la medicina moderna 2. Forte potere economico 3. Cambiamento epidemiologico da malattie infettive acute e malattie croniche 4. Longevità prolungata 5. Accesso a internet

18 BENEFICI SANITARI MAGGIORI DI ABETE, ABETE ROSSO O ESTRATTI DI PINO 1. Miglioramento del generale stato cardiovascolare 2. Miglioramento dello stato macroangiopatico e microangiopatico nel diabete, lieve effetto ipoglicemico (non dovrebbe essere sostituito da qualsiasi altro farmaco antidiabetico!) 3. Protezione antiossidante del DNA, lipidi e proteine 4. Miglioramento della disfunzione erettile (Viagra naturale – effetti simili) 5. Effetto antinfiammatorio (artrite reumatoide) 6. Effetto antiallergico 7. Miglioramento delle funzioni cognitive e della memoria

19 Pubblicati gli effetti medicinali di abete/abete rosso/estratto della corteccia di pino EffettiTipo di studio Non di pubblicati Antinfiammatorio Studi clinici4 Abbassamento di colesterolo LDL Studi clinici, ex vivo studi 3 Attività Antitrombotica Modello animale, ex vivo 4 Effetto Ipoglicemico Studi clinici, modello animale 6 Effetto Epatoprotettrice Studi clinici, modello animale 2

20 Pubblicati gli effetti medicinali di abete/abete rosso/estratto della corteccia di pino EffettiTipo di studioNo NefroprotettivoStudi clinici, modello animale 3 RetinoprotettivoMetanalisi1 AntiallergiciModello animale, ex vivo 3 AntipertensiviStudi clinici, modello animale 6 Miglioramento della disfunzione erettile Studi clinici1

21

22 Int J Impot Res Mar-Apr;20(2): Epub 2007 Aug 16. Miglioramento della funzione erettile con Prelox: uno studio randomizzato, doppio-cieco, placebo-controllato, crossover. Stanislavov R, Nikolova V, Rohdewald P. Dipartmento di Ostetricia e Ginecologia, Università Medica Sofia, Facoltà di Medicina, Sofia, Bulgaria. Assegnati casualmente, doppio-cieco, placebo-controllato, design di crossover, 50 pazienti con lieve o moderata disfunzione erettile (DE) sono stati trattati per 1 mese con placebo o con una combinazione di L-arginina aspartato e Pycnogenol (Prelox). I pazienti hanno riportato la funzione sessuale da diari. I livelli di testosterone NO sintetasi endoteliale (e-NOS) sono stati monitorati con routine di chimica clinica. Lassunzione di Pycnogenol per 1 mese ha ripristinato la funzione erettile normale. La frequenza dei rapporti è raddoppiata. Le-NOS nei livelli di spermatozoi e di testosterone nel sangue è aumentato notevolmente. I livelli di colesterolo e pressione sanguigna sono stati abbassati. Nessun effetto indesiderato è stato segnalato. Il Prelox è una promettente alternativa per il trattamento di entità lieve e moderata disfunzione erettile. Stanislavov RNikolova VRohdewald P

23 Int Immunopharmacol Sep;9(10): Epub 2009 Jun 7. La farmacologia antinfiammatoria di Pycnogenol implica nelluomo la COX-2 e 5-LOX mRNA espressione nei leucociti C Canali RCanali R, Comitato R, Schonlau F, Virgili F.Comitato RSchonlau FVirgili F Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e Nutrizione, Roma, Italy.

24 Thromb Res Aug 15;95(4): L'inibizione del fumo aggregazione piastrinica indotta da aspirina e Pycnogenol. Pütter M, Grotemeyer KH, Würthwein G, Araghi-Niknam M, Watson RR, Hosseini S, Rohdewald P. Dipartimento di Neurologia, Westfälische Wilhelms-Universität Münster, Germany. Gli effetti di una miscela di bioflavonoidi, Pycnogenol, sono stati valutati sulla funzione piastrinica nell'uomo. Il fumo di sigaretta aumenta la frequenza cardiaca e pressione sanguigna. Questi aumenti non sono stati influenzati dal consumo per via orale di Pycnogenol o aspirina appena prima di fumare. Tuttavia, aumentata la reattività piastrinica cedendo unaggregazione, 2 ore dopo il fumo è stato impedito da 500 mg di aspirina o di 100 mg di Pycnogenol in 22 tedeschi fumatori pesanti. In un gruppo di 16 fumatori americani, è aumentata la pressione sanguigna dopo aver fumato. E 'rimasta invariata dopo l'assunzione di 500 mg di aspirina o di125 mg Pycnogenol. In un altro gruppo di 19 fumatori americani, aumentata l'aggregazione piastrinica, è stata più significativamente ridotta di 200 o di 150 mg o 100 mg Pycnogenol supplementazione. Questo studio ha mostrato che una singola dose elevata, 200 mg Pycnogenol, è rimasta efficace per oltre 6 giorni contro il fumo-provocato l'aggregazione piastrinica. Il fumo ha aumentato l'aggregazione piastrinica, che è stato impedito dopo la somministrazione di 500 mg di aspirina e 125 mg Pycnogenol. Così il fumo, indotta laggregazione piastrinica rafforzata, è stato inibito da 500 mg di Aspirina, nonché da una serie inferiore di mg di Pycnogenol. Laspirina ha aumentato in modo significativo (p<0.001) il tempo di sanguinamento da 167 a 236 secondi mentre Pycnogenol no. Queste osservazioni suggeriscono un rapporto rischio- beneficio vantaggioso per Pycnogenol. Pütter MGrotemeyer KHWürthwein GAraghi-Niknam MWatson RRHosseini S Rohdewald P

25 Phytother Res May 13. [Epub ahead of print] Pycnogenol((R)) inibisce limmunoglobulina E-mediata reazione allergica nei mastociti. Choi YHChoi YH, Yan GH.Yan GH Dipartmento du Anatomia, Chonbuk National University Medical School, Jeonju, Jeonbuk, , Republic of Korea.

26 Benefici per la salute evidenziati da abete/abete rosso/estratti della corteccia di pino (studi clinici con Enzogenol) A) Protezione da stress ossidativi

27 B) Miglioramento della salute cardiovascolare

28 C) Miglioramento della funzione dellocchio

29 Miglioramento della funzione cerebrale (memoria, funzioni cognitive)

30 PARTE 2: PROTECTGENOL- Isolamento di antiossidanti dalla corteccia di abete 1) Tecnologia brevettata, 7 anni di laboratorio rigorosa 2) Materie prime di altissima qualità dalla foresta primaria della Slovenia 3) Tecnologia allavanguardia per lisolamento di composti antiossidanti naturali 4) Controllo analitico rigoroso in-process 5) Verifica finale in vitro

31 Estrazione dettagliata del processo: fase 1 a) Produzione di corteccia dalla più pulita foresta primaria (regione Kočevje):

32 Stoccaggio e spogliamento della corteccia: A) Su base giornaliera, una corteccia viene rimossa dal legno a mano e IMMEDIATAMENTE trasferita alla moderna nuova camera di essiccazione (T=45 C, 72 ore)

33 Fase 2: estratto di corteccia di acqua A) Partizionamento di corteccia in polvere B) Estrazione di polvere di corteccia con acqua calda per la produzione di corteccia di acqua C) Evaporazione di acqua per ottenere una massa dacqua di estratto secco

34 Fase 2: Schema di estrazione

35 Fase 2: Attrezzature di estrazione

36 Polvere secca ottenuta dalla corteccia

37 Fase 3: Miscelazione con beta ciclodestrina e granulazione finale 4 parti 1 parte PRODOTTO FINALE

38 Estratto di corteccia di abete Miscela di polifenoli, procianidine, catechine epicatechine con la loro polimerizzazione in termini acidi elagici e benzoici

39 Parte di regolamentazione: reclami EFSA

40 Fase 4: analisi dettagliata

41 Ogni lotto è analizzato per: a)Composizione (HPLC, analisi gravimetrica) b)AOP (utilizzando DPPH, ORAC) c)Analisi microbiologica (assenza di E.coli, Enterobacteriaceae, stampi,) d)Test per lassenza di metalli pesanti e)Umidità

42 Sviluppo del processo e analisi HPLC di ogni lotto

43 Tipica impronta di HPLC del cambione ProtectGenol

44


Scaricare ppt "BENEFICI DEGLI ANTIOSSIDANTI E DAL CIBO SUPPLEMENTARE Prof. Borut Štrukelj, PhD Esperto per i farmaci biologici: Agenzia per Medicinali Slovenia, European."

Presentazioni simili


Annunci Google