La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Incontro di formazione per i docenti ADI in collaborazione con AEEE-Italia Liceo Scienze Umane e Musicale Montanari di Verona Come sviluppare le competenze.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Incontro di formazione per i docenti ADI in collaborazione con AEEE-Italia Liceo Scienze Umane e Musicale Montanari di Verona Come sviluppare le competenze."— Transcript della presentazione:

1 Incontro di formazione per i docenti ADI in collaborazione con AEEE-Italia Liceo Scienze Umane e Musicale Montanari di Verona Come sviluppare le competenze economiche e giuridiche nei Licei Enrico Castrovilli AEEE-Italia 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 1

2 Come sviluppare le competenze economiche e giuridiche nei Licei I^ PARTE Perché l'Economia e il Diritto nei Licei in Italia I caratteri del nuovo Liceo Economico Sociale L'Economia nei licei in Europa, con particolare riferimento al Lycée Economique et sociale francese Lo studio dell'economia e del diritto e le scelte universitarie dei giovani diplomati 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 2

3 Come sviluppare le competenze economiche e giuridiche nei Licei II^ PARTE Come introdurre l'Economia e il Diritto nel Liceo Le materie fondanti il Liceo Economico Sociale Come costruire i raccordi tra Economia e Diritto e le altre aree disciplinari in un liceo Idee per la didattica liceale dell'Economia e del Diritto 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 3

4 Come sviluppare le competenze economiche e giuridiche nei Licei Storia e insegnamenti economici Fu la potenza bancaria e commerciale dei comuni italiani che inventarono la banca, la partita doppia con Luca Pacioli alla fine del 1400, le cambiali e gli assegni a richiedere in quei secoli una istruzione e una formazione conseguente. Così nacquero le scuole dabaco sorte dopo il Liber abaci del 1202 di Fibonacci. A queste scuole si iscriveva, ricorda lo storico americano Rodney Stark, quasi la metà dei ragazzi che nei comuni italiani frequentavano le scuole. Luca Pacioli Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 4

5 Come sviluppare le competenze economiche e giuridiche nei Licei Leconomia nella scuola italiana oggi Disse Croce: E che cosaltro può essere se non matematica la scienza economica, le cui proposizioni non sono né filosofiche, né storiche e semplicemente naturalistiche? La scienza economica è nientaltro che matematica applicata al concetto di volizione o di azione (Filosofia della pratica. Economia e etica). Per Croce leconomia è una tecnica matematica. Secondo questa tesi leconomia e il diritto sono molto utili sul piano pratico perché fondano comportamenti umani concreti, ma sono privi della dignità di scienza. Mario Dal Pra nei suoi sommari di Storia della Filosofia afferma che per Croce le leggi del diritto sono schemi di comodo per lazione concreta … Non si può insomma, per Croce, rivendicare per le leggi un valore morale. 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 5

6 Come sviluppare le competenze economiche e giuridiche nei Licei Leconomia nella scuola italiana Quindi ragioneria, tecnica bancaria, computisteria, belle materie, per gli istituti tecnici e professionali, oggi economia aziendale. Il diritto è studiato ad ottimo livello scientifico, nei suoi diversi rami. Ma sempre con taglio tecnico e professionale Il tentativo delle sperimentazioni Brocca, delleconomia e del diritto nei bienni liceali, hanno costituito presenze troppo sottili, indispensabili per leducazione alla cittadinanza, ma non in grado di reggere un liceo perché prive del necessario spessore scientifico 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 6

7 Come sviluppare le competenze economiche e giuridiche nei Licei Un Liceo dedicato alleconomia Lidea di creare un Liceo economico nei primi anni 2000 è sfociata in un ibrido in cui confluivano la formazione tecnica con quella liceale, che non ha retto alla prova dei fatti. Nel 2008 LSU mono-indirizzo, nel giugno 2009 LSU con Opzione economico-sociale, con orario finalmente equilibrato con tre ore ciascuno di economia/diritto e scienze umane. Oggi si crea finalmente dopo il recente riordino scolastico, lopportunità di un Liceo fondato sulla terza area scientifica moderna, quella delleconomia e delle altre scienze sociali. 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 7

8 Come sviluppare le competenze economiche e giuridiche nei Licei Come costruire questo liceo in Italia? LAssociazione Europea per lEducazione Economica, network dagli anni 70, ci ha dato la sollecitazione internazionale ed europea a diffondere la cultura economica a livello liceale Il liceo francese è il più vicino alla nostra impostazione scolastica, le slide che seguono sono stata presentate ai Seminari nazionali da Doris Valente del Council of AEEE, Association of European Economic Education 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 8

9 Come sviluppare le competenze economiche e giuridiche nei Licei Il Lycée économique et sociale in Francia In Francia vi sono tre tipologie di licei generalisti : Scientifico (S) Economico e Sociale (ES) E il secondo per numero di iscritti Letterario (L) - Il Lycée ES (Economique et Sociale) è fondato sulle Scienze economiche e sociali SES - Lycée STG Sciences et Technologies de la gestion Sciences et technologies de lindustrie et du développement durable (STI2D) 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 9

10 Come sviluppare le competenze economiche e giuridiche nei Licei La struttura dei licei francesi Ciclo di determinazione Con finalità orientative, durata di 1 anno Classe seconde Discipline - comuni e - di esplorazione Ciclo terminale, baccalauréat Durata 2 anni Classi première e terminale Discipline - comuni, - di indirizzo - facoltative 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 10

11 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 11

12 Come sviluppare le competenze economiche e giuridiche nei Licei 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 12

13 Insegnamenti obbligatori comuni francese (première) storia e geografia (première) lingua straniera 1 lingua straniera 2 educazione fisica e sportiva educazione civica giuridica e sociale. Insegnamento specifici scienze economiche e sociali (5h.) matematica scienze (première) filosofia (T) storia e geografia (T) Opzioni a scelta (gli studenti devono sceglierne uno) economia approfondita o scienze sociali e politiche (h. 1.30) (T) Traveaux Personnels Encadrés (TPE) Sostegno, approfondimento, aiuto, orientamento 1 h (première) 2h (T) Discipline di insegnamento lyc é e ES

14 Novembre 2012 Enrico Castrovilli AEEE-Italia 14 Classe première Scienza economica (90 h.) 1. Les grandes questions que se posent les économistes 2. La production dans l'entreprise 3. La coordination par le marché 4. La monnaie et le financement 5. Régulations et déséquilibres macroéconomiques Savoir-faire applicables aux données quantitatives et aux représentations graphiques Sociologie générale et sociologie politique (60 h.) 1. Les processus de socialisation et la construction des identités sociales 2. Groupes et réseaux sociaux 3. Contrôle social et déviance 4. Ordre politique et légitimation Regards croisés (20h) 1. Entreprise, institution, organisation 2. Action publique et régulation

15 Novembre 2012 Enrico Castrovilli AEEE-Italia 15 Classe terminale Science économique (80 h.) 1. Croissance, fluctuations et crises 2. Mondialisation, finance internationale et intégration européenne 3. Économie du développement durable Savoir-faire applicables aux données quantitatives et aux représentations graphiques Sociologie (50 h.) 1. Classes, stratification et mobilité sociales 2. Intégration, conflit, changement social Regards croisés (40 h.) 1. Justice sociale et inégalités 2. Travail, emploi, chômage 3. L'ordre politique européen

16 Come sviluppare le competenze economiche e giuridiche nei Licei Quale economia? Non leconomia scienza triste denunciata da Thomas Carlyle, ma leconomia viva, definita da Lionel Robbins scienza delle scelte nelluso delle risorse scarse destinate ad impieghi alternativi. Scienza che interpretando la realtà conduce a compiere le scelte, mai perfettamente razionali, sempre sottoposte alle suggestioni della psicologia e dei vitali spiriti umani, influenzate dalla cultura e dalle tradizioni, dal calcolo, dal rischio e dallincertezza. Centrale il concetto di costo-opportunità Assieme alla scienza delle regole (coattive) e alle scienze umane capaci di leggere ed interpretare la società si costituisce il nuovo Liceo che abbiamo convenuto di chiamare LES 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 16

17 Come sviluppare le competenze economiche e giuridiche nei Licei Competenze distintive LES - DPR 89/2010 PECUP Allegato A (prima parte) Conoscere i significati, i metodi e le categorie interpretative messe a disposizione dalle scienze economiche, giuridiche e sociologiche Comprendere i caratteri delleconomia delle scelte responsabili sulle risorse di cui luomo dispone (fisiche, temporali, territoriali, finanziari) e del diritto come scienza delle regole di natura giuridica che disciplinano la convivenza sociale Individuare le categorie antropologiche e sociali utili per la comprensione e classificazione dei fenomeni culturali Sviluppare la capacità di misurare, con lausilio di adeguati strumenti matematici, statistici ed informatici, i fenomeni economici e sociali indispensabili ad una verifica dei principi teorici 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 17

18 Come sviluppare le competenze economiche e giuridiche nei Licei Competenze distintive LES - DPR 89/2010 PECUP Allegato A (seconda parte) Utilizzare le prospettive filosofiche, storico-geografiche e scientifiche nello studio delle interdipendenze tra i fenomeni internazionali, nazionali, locali e personali Saper identificare il legame esistente fra i fenomeni culturali, economici e sociali e le istituzioni politiche sia in relazione alla dimensione nazionale ed europea sia a quella globale Avere acquisito in una seconda lingua moderna strutture, modalità e competenze comunicative corrispondenti almeno al Livello B1 del Quadro Comune Europeo di riferimento 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 18

19 Come sviluppare le competenze economiche e giuridiche nei Licei Liceo della contemporaneità 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 19 Scelta nelluso delle risorse, regole, lettura della società Dina mismo Futuro Storia Quale approccio dei docenti allidentità?

20 Come sviluppare le competenze economiche e giuridiche nei Licei 25 Marzo 2013 Enrico Castrovilli AEEE-Italia 20 Caratteri del Liceo Economico Sociale Oggi Futuro Passato Rifuggire da ogni schizofrenia Non leggere il passato con gli occhiali delloggi Senso del limite, pluralismo, logica di lungo periodo, tensione allequilibrio Evitare lhybris

21 Come sviluppare le competenze economiche e giuridiche nei Licei Investire nellidentità e nel valore del Liceo Economico-sociale LES, la sigla ha un significato Con Fondazione Rosselli ed AEEE-Italia Protocollo di Intesa MIUR Direzione per gli Ordinamenti e lAutonomia scolastica ed AEEE-Italia Seminari nazionali 500 partecipanti Seminario LUISS Roma 16 gennaio 2013 Reti regionali Rete Lombardia IIS Frisi 15 aprile in Università Bocconi Milano 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 21

22 Come sviluppare le competenze economiche e giuridiche nei Licei e alluniversità? Liceo valido per ogni università Impossibile pensare che i giovani laureati non possano trovare nei licei una possibilità di capire le densità e le complessità della società contemporanea Certo il 25% dei giovani che frequentano facoltà economiche, giuridiche, sociologiche, statistiche, antropologiche saranno avvantaggiati 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 22

23 Come sviluppare le competenze economiche e giuridiche nei Licei e alluniversità? Le competenze matematiche costituiscono un predittore del successo negli studi economici Quindi le connessioni logiche, le capacità di calcolo, gli aspetti quantitativi, la verifica empirica delle ipotesi sono tratti comuni tra la matematica e leconomia Il LES è prossimo al Liceo scientifico più che ad ogni altro liceo 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 23

24 Come sviluppare le competenze economiche e giuridiche nei Licei II^ PARTE Come introdurre l'Economia e il Diritto nel Liceo A. Quali sono le materie fondanti il Liceo Economico Sociale B. Come costruire i raccordi tra Economia e Diritto e le altre aree disciplinari in un liceo C. Quali idee per la didattica liceale dell'Economia e del Diritto 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 24

25 1.Quali sono le materie fondanti il Liceo Economico Sociale 25 Marzo 2013 Enrico Castrovilli AEEE-Italia 25 CORE Economia, Diritto, Scienze umane Area quantitativa statistica Area proiezione internazionale Area letter/storia/ geo/filosofia/arte La mappa delle discipline

26 2.Quali sono le materie fondanti il Liceo Economico Sociale 25 Marzo 2013 Enrico Castrovilli AEEE-Italia 26 Logico, teorico Storico, filosofico, sociale, valoriale OperativoQuantitativo Economia, Diritto, Impresa con Scienze Umane, Psicologia, Antropologia, Sociologia, Metodologia della ricerca Il nocciolo e i pilastri del LES

27 3.Quali sono le materie fondanti il Liceo Economico Sociale Il nocciolo è costituito da Economia, Diritto, Impresa assieme a Scienze Umane, Psicologia, Antropologia, Sociologia, Metodologia della ricerca LAVORARE TRA I DOCENTI PER RAFFORZARE I RACCORDI TRA LE DISCIPLINE PARTENDO DAI PILASTRI DISCIPLINARI 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 27

28 4.Quali sono le materie fondanti il Liceo Economico Sociale 1. Il Pilastro logico e teorico Sul piano teorico e logico, le scienze economiche presentano paradigmi differenziati in base alla loro appartenenza alle differenti scuole del pensiero economico (classica, neo- classica, keynesiana, monetarista, fino alle correnti di pensiero più recenti) o giuridico (giuspositivista o giusnaturalista). Economia scienze delle scelte, ad ogni scelta corrisponde un costo-opportunità, vale sempre «nessun pasto è gratis» Diritto scienza delle regole coattive, dove il dato antropologico e quello istituzionale si mischiano in continuazione Impresa cellula della produzione 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 28

29 5. Quali sono le materie fondanti il Liceo Economico Sociale 1. Il Pilastro logico e teorico in economia Le diverse scuole economiche affidano la propria coerenza a trame di relazioni di causa-effetto, di circoli viziosi e virtuosi, di legami di interdipendenza o di indeterminazione, di shock esogeni, laddove il rischio e lincertezza giocano da padrone. a. Y = f(x) variabile indip dip b. Relazioni indeterminate 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 29 Y Panico/ euforia Risch io Incer tezza Psicol ogia

30 6. Quali sono le materie fondanti il Liceo Economico Sociale 1. Il Pilastro logico e teorico in economia c. Circoli virtuosid. Circoli viziosi e. Interdipendenze 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 30 Δ Consumi Δ Domanda Δ Reddito Deficit Pubblico Debito Pubblico Interessi RisorseImpieghi

31 7.Quali sono le materie fondanti il Liceo Economico Sociale Novembre 2012 Enrico Castrovilli AEEE-Italia Il Pilastro logico e teorico in economia Il circui to della produ zione, reddit o e spesa PRODUZIONE REDDITOSPESA Smith, Marx, neoclassici KeynesRicardo e Sraffa conflitto, cooperazi one, contratti sindacati equilibrio se S = I ? C + I = C + S = Yd = Y –T animal spirits, rischio, aspettative razionali mano pubbli ca mano invisi bile rivoluzion e dei rapporti produzion e

32 8.Quali sono le materie fondanti il Liceo Economico Sociale 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia Il Pilastro logico e teorico in diritto Il diritto è ricco di implicazioni filosofiche, di interrelazioni logiche tra i rami del diritto e gli istituti giuridici; il suo studio richiede doti di intuito nella ricerca delle fonti, di logica nel continuo rinvio dalla fattispecie concreta a quella astratta e di nuovo a quella concreta, in una parola di interpretare e applicare il diritto. Mettere in evidenza lapporto delle teorie sociologiche e delle altre scienze umane nellevoluzione dei principi giuridici e degli ordinamenti.

33 9.Quali sono le materie fondanti il Liceo Economico Sociale Novembre 2012 Enrico Castrovilli AEEE-Italia Il Pilastro logico e teorico in diritto Ricostruzione fatti Ricerca fonti Fattispecie astratta Intepretazione, applicazione Fattispecie concreta Cittadini Operatori del diritto 1 Prevale il legislatore o il giudice? Quanto il cambiam ento dei costumi, delle idee, dei comporta menti cambiano linterpre tazione e lapplicaz ione delle norme? Il confronto tra common law e civil law

34 10. Quali sono le materie fondanti il Liceo Economico Sociale 2. Il pilastro storico – filosofico – sociale – valoriale Laspetto storico-filosofico-sociale-valoriale delle scienze sociali è un campo di grande fascino perché sollecita lintelligenza e il cuore dei giovani a individuare principi filosofici imprescindibili, le proprie propensioni di valore, a rintracciare lirrompere delle pulsioni sociali, a far pesare le modalità storiche con le quali si è evoluta la vita delluomo nella produzione e nella regolazione della vita associata. Il common law anglosassone nasce nel 1066 con William the Conqueror, quando disse che avrebbe governato «according to common law» 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 34

35 11 Quali sono le materie fondanti il Liceo Economico Sociale 2. Il pilastro storico – filosofico – sociale – valoriale Laspetto positivo e quello normativo, quello induttivo e quello deduttivo possono coesistere in armonia, assieme a quelli della realtà e della verità. Le attività economiche, giuridiche e sociali sono valutate dal punto di vista dei loro effetti complessivi. Chiamare gli studenti a esprimere dei propri giudizi di valore significa dare loro la fiducia che lespressione dei propri valori conta per sé e per gli altri 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 35

36 12. Quali sono le materie fondanti il Liceo Economico Sociale 3. Il pilastro quantitativo e statistico Gli aspetti quantitativi e statistici delle scienze economiche e sociali crescono di importanza. I formalismi matematici neo- classici nello studio degli equilibri economici danno un contributo di comprensione logica delle relazioni indagate, ma rischiano di inaridire lo studio. Il metodo sperimentale è applicabile solo in parte alle scienze sociali, ma è invece ampiamente utilizzata lanalisi statistica e la ricerca delle concrete situazioni delleconomia e della società. Lo studio delle quantità è un tassello indispensabile. la matematica per leconomia è un punto qualificante ma ancora da approfondire 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 36

37 13. Quali sono le materie fondanti il Liceo Economico Sociale 3. Il pilastro quantitativo e statistico/2 Leconomia il diritto la sociologia non possono essere ridotte a scienze finalistiche o peggio ideologiche. Ripensiamo a una delle competenze del nostro liceo: «Sviluppare la capacità di misurare, con lausilio di adeguati strumenti matematici, statistici ed informatici, i fenomeni economici e sociali indispensabili ad una verifica dei principi teorici» è realistico o è troppo difficile? 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 37

38 14. Quali sono le materie fondanti il Liceo Economico Sociale 4. Il pilastro operativo Gli aspetti operativi delle scienze sociali fanno acquisire capacità sul piano dei comportamenti concreti nelleconomia intesa come scienza delle scelte, nel compimento delle attività giuridiche che ogni professionista e cittadino deve incessantemente saper svolgere, nellorientarsi nei comportamenti sociali. Gli aspetti operativi sono a misura di studente possono prendere le mosse dalle esperienze personali, dalle rappresentazioni individuali e collettive, per risalire alle teorizzazioni disciplinari. Simulare nel corso degli studi la realizzazione di scelte operative nel campo delle scelte sociali costituisce un laboratorio reale di apprendimento, con positive ricadute nei comportamenti dei giovani. Alternanza, stage, tirocini ……….. 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 38

39 1. Come costruire i raccordi tra Economia e Diritto e le altre aree disciplinari in un liceo Esempi di OGGETTI DENSI rappresentativi dellidentità del Liceo Economico Sociale FUNZIONE DI CALAMITA 1. Storia, storia economica e teorie economiche 2. Filosofia del diritto e scienze giuridiche 3. Aspetti quantitativi e statistici, economia e scienze umane 4. Sviluppo, crescita ed etica 5. Il Clil e le discipline 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 39

40 2. Come costruire i raccordi tra Economia e Diritto e le altre aree disciplinari in un liceo OGGETTO 1 Storia, storia economica e teorie economiche La rivoluzione industriale gli economisti classici Smith, Ricardo, Malthus Il macchinismo, lalienazione Marx, lultimo dei classici La bella époque, le esposizioni universali gli economisti neoclassici degli equilibri generali à la Walras/Pareto e particolari à la Marshall La grande crisi del 1929 Keynes I conflitti sociali e la distribuzione del reddito Piero Sraffa Il ritorno al ruolo delle imprese il monetarismo di Friedman la supply side economics Linstabilità e lincertezza il ruolo della psicologia e leconomia comportamentale 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 40

41 3. Come costruire i raccordi tra Economia e Diritto e le altre aree disciplinari in un liceo 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 41 Storia, storia economica, economia Economia Rete di concetti economici fondamentali Docente di economia (diritto, scienze umane) Docente di storia Storia Aspetto teoretico del movimento storico

42 4. Come costruire i raccordi tra Economia e Diritto e le altre aree disciplinari in un liceo OGGETTO 2 Filosofia del diritto e scienze giuridiche La filosofia del diritto risponde alla domanda QUID IUS? che cosa è il diritto? Kant afferma: «Il diritto è linsieme delle condizioni per mezzo delle quali larbitrio delluno può accordarsi con larbitrio degli altri, secondo una legge universale di libertà» Giusnaturalismo antico e moderno e giuspositivismo Grozio, Hobbes, Locke, Rousseau, Kant, Bentham, Kelsen La scienza giuridica risponde alla domanda QUID IURIS? che cosa concretamente prescrivono le leggi? Cruciale teoria dello stato, no stato etico 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 42

43 5. Come costruire i raccordi tra Economia e Diritto e le altre aree disciplinari in un liceo 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 43 Filosofia, filosofia del diritto e scienza giuridica Diritto Natura norme, caratteri ordinamento, istituti, analisi fattispecie Docente di Diritto Docente di filosofia Filosofia Aspetto teoretico Teoria dello stato Giusnaturalismo e giuspositivismo

44 6. Come costruire i raccordi tra Economia e Diritto e le altre aree disciplinari in un liceo OGGETTO 3 Aspetti quantitativi e statistici, economia e scienze umane - Esempi Statistica descrittiva e inferenziale Statistica inferenziale per verifica dei modelli econometrici, es. definire parametri delle curve di domanda e offerta delle rappresentazione grafiche nei mercati Analisi matematica fino alle derivate prime e seconde Prezzi correnti e prezzi costanti, Valori di flusso e valori di stock Equilibrio delle utilità marginali ponderate, derivate prime Andamenti della derivata seconda per valutare lo stato della crisi Elasticità, reattività alle variazioni Curva di Lorenz e Indice di Gini sulla distribuzione del reddito 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 44

45 7. Come costruire i raccordi tra Economia e Diritto e le altre aree disciplinari in un liceo 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 45 Econometria Statistica Metodologia della ricerca ed Economia Concetti economici e sociali con dimensioni quantitative Docente di Economia e Scienze Umane Docente Matematica Strumenti matematici, econometrici, statistici e rappresentazioni grafiche

46 8. Come costruire i raccordi tra Economia e Diritto e le altre aree disciplinari in un liceo OGGETTO 4 Sviluppo, crescita, etica e crisi Sviluppo è trasformazione, accumulazione e decollo Crescita è qualitativa e quantitativa Decrescita Ricchezza, benessere, povertà Ayn Rand, La rivolta di Atlante ed Alan Greenspan Innovazione finanziaria, copertura dai rischi Ruolo delletica nella finanza 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 46

47 9. Come costruire i raccordi tra Economia e Diritto e le altre aree disciplinari in un liceo 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 47 Sviluppo, crescita, crisi finanziaria ed etica Ricchezza e finanza Concetti finanziari e cause della crisi Docente di economia (diritto, scienze umane) Docente di filosofia e storia Etica aspetto separato o intrinseco al diritto e alleconomia?

48 10. Come costruire i raccordi tra Economia e Diritto e le altre aree disciplinari in un liceo 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 48 La storia e lo studio della natura umana aiutano gli studi economici Il libro di Carmen Reinhart e Kenneth Rogoff «Questa volta è diverso» studia una massa impressionante di dati di 66 paesi nel corso di otto secoli. Quando il debito pubblico supera percentuali eccessive la crescita economica viene ad interrompersi. Il libro contiene interessanti riferimenti storici. Reinhart e Rogoff sono convinti che «i paesi, le istituzioni e gli strumenti finanziari possono cambiare nel tempo, ma la natura umana non cambia».

49 11. Come costruire i raccordi tra Economia e Diritto e le altre aree disciplinari in un liceo OGGETTO 5 Il Clil e le discipline Oggetto la proiezione internazionale del LES e la padronanza delle lingue straniere Economica, diritto, antropologia, statistica …. BRICS, Common e civil law, Diritto comparato, Storia, Ricerche sociologiche e statistiche su dati internazionali Lingua inglese ma non solo 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 49

50 12. Come costruire i raccordi tra Economia e Diritto e le altre aree disciplinari in un liceo 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 50 Proiezione internazionale e uso delle lingue straniere Campi di proiezione internazionale del LES Docenti diritto, economia, scienze umane, matematica,.... Lingue straniere, Inglese, … Lingue straniere

51 1. Quali idee per la didattica liceale dell'Economia e del Diritto Poli e triadi dialettici Questo liceo è ricco più di ogni altro liceo o istituto tecnico o professionale di stimolanti questioni, che possono essere affrontate con profondità di approccio e di cultura Per discutere e apprendere, ciascun punto con il contributo delle specifiche discipline e degli interessi personali dei ragazzi 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 51

52 2. Quali idee per la didattica liceale dell'Economia e del Diritto Poli e triadi 1.Appartenenza alla comunità locale oppure nazionale oppure mondiale o anche multiappartenenza per John Stuart Mill lidea di nazione dipende da come si sente la propria storia 2. Breve e lungo periodo John Maynard Keynes e gli economisti neoclassici 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 52

53 3. Quali idee per la didattica liceale dell'Economia e del Diritto Poli e triadi 3. Certezza incertezza e rischio da Frank Knight 1921 a Nassim Taleb, al calcolo delle probabilità e del rischio 4. Conservazione oppure cambiamento oppure rivoluzione enfasi sugli orientamenti politici e ideali personali 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 53

54 4. Quali idee per la didattica liceale dell'Economia e del Diritto 5. Consumi oppure risparmi dalla virtù del risparmio alla virtù dei consumi 6. Figli fonte di inevitabili costi e seccature oppure la cosa più bella della vita lenfasi sugli orientamenti personali e la vita in famiglia 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 54

55 5. Quali idee per la didattica liceale dell'Economia e del Diritto Poli e triadi 7. Giusnaturalismo oppure Giuspositivismo da John Locke a Hans Kelsen 8. Impresa come catena del valore oppure luogo dellinnovazione oppure luogo dellalienazione il ruolo dellimpresa per gli aziendalisti, a Joseph Alois Schumpeter, a Karl Marx 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 55

56 6. Quali idee per la didattica liceale dell'Economia e del Diritto Poli e triadi 9. Individuo oppure persona oppure società dallindividualismo liberale al personalismo di Emmanuel Mounier alla priorità del dato sociale 10. Ius sanguinis oppure ius soli dallidea di cittadinanza basata sulla nazione a quella dellaccoglienza ed integrazione in una comunità statuale 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 56

57 7. Quali idee per la didattica liceale dell'Economia e del Diritto Poli e triadi 11.Liberale europeo oppure liberal anglosassone libero quello europeo nella sfera collettiva ma conscio dei limiti etici in quella personale oppure viceversa quello anglosassone 12. Meritocrazia oppure uguaglianza delle opportunità oppure uguaglianza dei punti di arrivo quale garantisce il miglior dinamismo sociale? 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 57

58 8. Quali idee per la didattica liceale dell'Economia e del Diritto Poli e triadi 13. Pareggio di bilancio oppure deficit/debito pubblico lequilibrio nei conti pubblici oppure il ruolo trainante della domanda pubblica in deficit 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 58

59 9. Quali idee per la didattica liceale dell'Economia e del Diritto Poli e triadi 14. Prezzo di mercato è segnale e margine sopra i costi oppure reciprocità oppure è lavoro non pagato il prezzo è segnale, trasmissione di cultura e possibilità di profitto oppure è la reciprocità della «Caritas in veritate» oppure è sfruttamento con pluslavoro e plusvalore 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 59

60 10. Quali idee per la didattica liceale dell'Economia e del Diritto Poli e triadi 15. Quantità oppure Qualità Sviluppo, sviluppo sostenibile, Crescita e decrescita 16. Sussidiarietà oppure sovranità oppure globalizzazione la sussidiarietà verticale e orizzontale sulla base degli Articoli 114 «La Repubblica è costituita dai Comuni, dalle Province, dalle Città metropolitane, dalla regioni e dallo Stato» e 118 Costituzione e 3b Trattato UE oppure monopolio statuale unitario della forza legittima oppure sovrapposizione e concorrenza ordinamenti 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 60

61 11. Quali idee per la didattica liceale dell'Economia e del Diritto Poli e triadi 17. Valori etici intrinseci ai comportamenti umani oppure estrinseci La finanza e la crisi finanziaria, Ayn Rand e Alan Greenspan raccontati da Geminello Alvi nel suo «ll capitalismo» nel capitolo «La filosofia in America» 08/04/2013 Enrico Castrovilli, AEEE-Italia 61


Scaricare ppt "Incontro di formazione per i docenti ADI in collaborazione con AEEE-Italia Liceo Scienze Umane e Musicale Montanari di Verona Come sviluppare le competenze."

Presentazioni simili


Annunci Google