La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

UN INCONTRO SPECIALE CON PAPA FRANCESCO Achic dellEquador e Matías del Paraguay, in rappresentanza dei 1.000 Ragazzi/e presenti a Castelgandolfo per il.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "UN INCONTRO SPECIALE CON PAPA FRANCESCO Achic dellEquador e Matías del Paraguay, in rappresentanza dei 1.000 Ragazzi/e presenti a Castelgandolfo per il."— Transcript della presentazione:

1 UN INCONTRO SPECIALE CON PAPA FRANCESCO Achic dellEquador e Matías del Paraguay, in rappresentanza dei Ragazzi/e presenti a Castelgandolfo per il SUPERCONGRESSO, gli hanno potuto consegnare in Piazza S. Pietro un coloratissimo ALBUM con foto ed esperienze dai diversi continenti. Sfogliandolo, il Papa è stato molto contento e ci ha incoraggiato a continuare a dilatare il nostro cuore, moltiplicando le azioni a favore delle periferie del mondo, così lui chiama gli angoli grigi che incontriamo nei nostri quartieri e città. Questo ci sprona ancora di più ad andare fuori, per portare il nostro amore a tutti. PROSPETTIVE PER IL NUOVO ANNO Ed ora ci chiediamo: dopo esserci impegnati nel progettoColoriAMO la città, quale sarà il prossimo passo da fare per raggiungere lobiettivo che Chiara ci ha dato: portare i ragazzi di tutto il mondo a Dio? Con il nuovo anno ideale, Emmaus proporrà un programma da vivere in tutto il Movimento: LAMORE SCAMBIEVOLE. Un OBIETTIVO questo che ci aiuterà ad aprirci gli uni verso gli altri e a portare a tutti la presenza di Dio che scaturisce dallamore reciproco. Potremo concretizzarlo nelle nostre unità, nelle comunità dove viviamo come famiglia del Movimento, con adulti, giovani e bambini, ed anche costruendo reti tra ragazzi di diverse città e Paesi del mondo. Una speciale occasione ce la offrirà il nostro progetto UOMO-MONDO! 3 SETTEMBRE 2013 Carissimi/e Ragazzi/e, guidati dal mottoUN CUORE IN AZIONE ci stiamo tutti impegnando ad andare incontro a Gesù nel fratello, sperimentando la felicità di chi dona. LE NOTIZIE CHE CI AVETE MANDATO RIPORTANO UN GRANDE FERMENTO IN OGNI ANGOLO DEL MONDO! LINEA DIRETTA CON IL CENTRO RAGAZZI PER LUNITÀ 1

2 Dopo esserci immersi in questo laboratorio di unità partiremo verso altre città e Paesi del continente latino americano, secondo i collegamenti proposti. Dal Messico alla Terra del Fuoco porteremmo le nostre pennellate di fraternità. I RAGAZZI PER LUNITÀ DI QUELLE TERRE HANNO GIÀ INCOMINCIATO A LAVORARE PER ACCOGLIERE QUANTI ANDRANNO. HANNO PROPOSTO VARIE ATTIVITÀ DA FARE INSIEME, NEI CENTRI SOCIALI DI ALCUNI QUARTIERI PERIFERICI, CON LE POPOLAZIONI NATIVE, NELLE SCUOLE CON BAMBINI E RAGAZZI BISOGNOSI, CON GRUPPI CHE APPARTENGONO AD ALTRE RELIGIONI. TANTE LE OCCASIONI PER APRIRE CUORE E MENTE AD ESPERIENZE NUOVE! AD ALCUNI È NATA LIDEA: Parlandone non solo nei gruppi di ragazzi per lunità, ma anche con quanti nel nostro territorio condividono lIdeale, cioè la nostra COMUNITÀ LOCALE. E COME START, PERCHÉ NON COINVOLGERE TUTTI NEL PATTO DELLAMORE SCAMBIEVOLE? ATTRAVERSO LAREA PROGETTO UOMO-MONDO DEL SITO RACCOGLIEREMO NOTIZIE DI COME PROCEDE IL PROGETTO E OFFRIREMO UNO SPAZIO PER COLLEGARSI TRA RAGAZZI DI DIVERSI PAESI.WWW.SCHOOL-MATES.ORG PUNTO di partenza sarà nella Mariapoli Lia (Buenos Aires, Argentina), dove ci troveremmo con 500 Ragazzi/e di varie parti del mondo. Potremo scoprire non solo i volti del dolore presenti in quelle terre, ma anche le ricchezze che quella parte del mondo ha da donare agli altri Paesi: rapporti nuovi, amicizie vere e profonde, diversità culturali che si compongono in grande armonia … PROGETTO UOMO-MONDO ( I ) Sintetizziamo le sue fasi anche attraverso il PPT allegato. EFFETTO MOLTIPLICATORE Da dove cominciare? Ogni zona oltre ad inviare alcuni rappresentanti nel continente latino-americano potrà essere protagonista di questo Progetto. COME? Tutti, nella stessa settimana, potremo GUARDARE LONTANO: andare in altre città vicine o lontane ed impegnarci insieme ai ragazzi del posto nelle diverse iniziative. IN RETE Possiamo metterci in rete tra tutte le città del mondo dove si svolgeranno le nostre iniziative, realizzando la consegna finale di Chiara: una città è troppo poco: mira lontano, alla tua patria, alla patria di tutti, al mondo. Sentiero CULTURA DEL DARE Per sostenere le spese dei viaggi sarà importante avviare alcune attività per promuovere la comunione dei beni che potrà sostenere i rappresentanti dei vari Paesi. Parlandone nei nostri gruppi e/o comunità, chissà quante strade si apriranno per mettere in moto i cuori. E non dimentichiamo di coinvolgere sindaci, vescovi ed istituzioni… Come vedete non cè tempo per restare in panchina! E concludiamo con le parole di Papa Francesco:Ragazzi e ragazze siate protagonisti. Giocate in attacco! Calciate in avanti, costruite un mondo migliore, un mondo di fratelli, un mondo di giustizia, di amore, di pace, di solidarietà … Mettetevi al lavoro … Siate veri atleti di Cristo!. PROGETTO UOMO-MONDO ( II ) QUI AL CENTRO MONDIALE RAGAZZI PER LUNITÀ SIAMO IN ATTESA DELLE VOSTRE PROPOSTE: FATECI SAPERE, ENTRO I PRIMI DI OTTOBRE, SE E IN QUANTI PENSATE DI PARTECIPARE AL CANTIERE LATINO-AMERICANO. CI SARÀ UTILE PER COLLEGARE I VARI PAESI CHE POTRANNO COSì COMINCIARE A CONOSCERSI, PER FARE UNA MAPPA DEGLI SPOSTAMENTI E PREPARARE I VIAGGI. Nadia, Agostino e tutti/e del centro Ragazzi per lunità


Scaricare ppt "UN INCONTRO SPECIALE CON PAPA FRANCESCO Achic dellEquador e Matías del Paraguay, in rappresentanza dei 1.000 Ragazzi/e presenti a Castelgandolfo per il."

Presentazioni simili


Annunci Google