La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

DIREZIONE DIDATTICA DI BASTIA UMBRA SCUOLA ELEMENTARE DON BOSCO CLASSI TERZE SEZ. A – B – C ANNO SCOLASTICO 2003/04 ALLA SCOPERTA DELL ELEMENTO ACQUA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "DIREZIONE DIDATTICA DI BASTIA UMBRA SCUOLA ELEMENTARE DON BOSCO CLASSI TERZE SEZ. A – B – C ANNO SCOLASTICO 2003/04 ALLA SCOPERTA DELL ELEMENTO ACQUA."— Transcript della presentazione:

1

2 DIREZIONE DIDATTICA DI BASTIA UMBRA SCUOLA ELEMENTARE DON BOSCO CLASSI TERZE SEZ. A – B – C ANNO SCOLASTICO 2003/04 ALLA SCOPERTA DELL ELEMENTO ACQUA

3 Percorso di ricerca scientifica per gruppi misti

4 I VAPORI Da sinistra in alto: Alessandra Caruso, Giulio Cianetti, Piercarlo Crescimanno, Valentina Tordoni Da sinistra al centro: Lorenzo Cuppoloni, Alberto Dionigi, Guido Landolfi, Erika Morfeo, Luigi Vitello Da sinistra in basso: Melissa Balducci, Margherita Cirilli, Dajana Kerxaliu, Alberto Marino, Marco Piselli

5 I CRISTALLI Da sinistra in alto: Daniele Albanesi, Beatrice Aristei, Francesca Bangoni, Anna Maria Parmi, Mattia Marcelli Da sinistra al centro: Agnese Bellini, Filippo Cianelli,Mirko Soligno, Lucrezia Lombardi Da sinistra in basso: (Beatrice Avallone assente) Francesco Carloni, Fabio Cricco, Alba Marini, Giulia Moretti, Raffaele Proietti, +

6 LE BOLLICINE Da sinistra a destra: Luca Bartolucci, Daniele Bontempi, Jorge Luis Florentino, Martina Mencarelli, Andrea Mennini Da sinistra al centro: Monica Carloni, Alberto Ottavi, Vincenzo Ravo, Giulia Rossi, Sofia Silvioni Da sinistra in basso: Giacomo Bianchi, Dalila Cozzali, Elgis Kurti, Andrea Mela, Beatrice Ridolfi

7 LE GOCCE Da sinistra in alto: Cozzolino Paola, Frisso Alberto, Marchetti Michele, Polticchia Elena, Spatola Mario Da sinistra al centro: Brufani Simona, Capitini Sara, Lidia Ghelli, Mazzoli Matteo Da sinistra in basso: Bruschi Samuele, Crescimanno Giorgio, Lollini Agnese, Migni Valentina, Santarelli Diego

8 Che cosè la scienza? Clicca sui nomi dei gruppi per leggere le loro ipotesi

9 Studia lambiente e il ciclo della vita (Giacomo Bianchi) Studia la vita delluomo e le trasformazioni che avvengono in natura (Andrea Mennini) Studia i fenomeni della natura (Martina Mencarelli) Studia la vita del mondo (Dalila Cozzali) Studia la vita e le malattie (Giulia Rossi)

10 E una disciplina scolastica (Fabio) E un mezzo per conoscere le cose (Beatrice) E una disciplina che ci fa fare gli esperimenti (Filippo) E un mezzo per conoscere la flora e la fauna (Alba) E un insieme di conoscenze (Fabio)

11 E qualcosa di importante (Diego) E lo studio in cui si lavora (Matteo) E una cosa interessante (Valentina) E uno studio difficile, ma importante (Giorgio) E una cosa dove si studia (Mario) E lo studio di alcuni elementi naturali (Simona) E lo studio delluomo (Samuele) E una materia scolastica (Lidia) E uno studio molto complesso (Elena) E uno studio artificiale (Sara) E dove si costruiscono le cose (Alberto) E un posto molto importante (Agnese) E uno studio molto difficile (Michele) E uno studio molto importante per noi (Paola)

12 Io ho sentito parlare di scienza nei documentari (Melissa) Gli scienziati fanno esperimenti per scoprire qualcosa (Guido) Gli scienziati sono studiosi (Alberto M.) Per me la scienza è una ricerca (Lorenzo) La scienza è lo studio delluomo, dellaria e dei fulmini (Lorenzo e Luigi)

13 I sensi mi dicono che lacqua è … (clicca sui disegni per completare la frase)

14 INIZIO OSSERVAZIONE DEL FENOMENO FORMULAZIONE DEL PROBLEMA RACCOLTA INFORMAZIONI E DISCUSSIONI ELABORAZIONE DI IPOTESI VERIFICA DELLE IPOTESI LIPOTESI E GIUSTA? SCOPERTA DELLA SOLUZIONE DEL PROBLEMA COMUNICAZIONE DEI RISULTATI FINE NO SI Clicca nella parte rossa del diagramma di flusso, per conoscere uno dei nostri esperimenti!

15 Da dove viene lacqua che cade dal cielo?

16 Lacqua che cade dal cielo viene dalle nuvole. (Le Bollicine, Le Gocce e I Vapori) Lacqua che viene dal cielo è originata dalla condensazione del vapore acqueo. (I Cristalli) Lacqua che cade dal cielo viene dal vapore acqueo che si è formato dallacqua dei fiumi, dei laghi, dei mari, degli oceani. (Bollicine)

17 Metti sul fornello il pentolino pieno a metà di acqua e senza coperchio. Inserisci la spina nella presa di corrente. Osservazioni: quando lacqua bolle, esce il vapore e diminuisce il livello dellacqua. (VAPORIZZAZIONE) Tieni sollevato il coperchio sopra la pentola per qualche momento e scuotilo sul piattino. Osservazioni: il vapore, raffreddandosi, si è trasformato in acqua. (CONDENSAZIONE)

18 SOLIDIFICAZIONE: passaggio dallo stato liquido allo stato solido FUSIONE: passaggio dallo stato solido allo stato liquido SUBLIMAZIONE: passaggio dallo stato aeriforme allo stato solido e viceversa

19 Lacqua, grazie al calore, evapora. Il vapore acqueo, a contatto con una superficie fredda, si trasforma in acqua.(Le Bollicine) Lacqua che cade dal cielo si origina dal vapore acqueo. (I Cristalli) Lacqua cambia di stato a seconda della temperatura. (I Vapori e Le Gocce)

20

21 Il lavoro prosegue con …

22 Il piccolo chicco dellesplorazione della natura ha dato origine ad un possente albero dalle numerose ramificazioni. Nel corso degli anni linteresse si concentra ora su un ramo ora su un altro e di colpo nuovi germogli appaiono in punti inaspettati K. Von Frisch Fine Ipermedia


Scaricare ppt "DIREZIONE DIDATTICA DI BASTIA UMBRA SCUOLA ELEMENTARE DON BOSCO CLASSI TERZE SEZ. A – B – C ANNO SCOLASTICO 2003/04 ALLA SCOPERTA DELL ELEMENTO ACQUA."

Presentazioni simili


Annunci Google