La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La digestione è il processo chimico e/o meccanico che trasforma e riduce in complessità i principi nutritivi assunti, in genere macromolecole o strutture.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La digestione è il processo chimico e/o meccanico che trasforma e riduce in complessità i principi nutritivi assunti, in genere macromolecole o strutture."— Transcript della presentazione:

1 La digestione è il processo chimico e/o meccanico che trasforma e riduce in complessità i principi nutritivi assunti, in genere macromolecole o strutture biologiche complesse, in sostanze più semplici, assorbibili ed assimilabili dall'organismo. La digestione è una frammentazione di tessuti biologici e molecole complesse in molecole più semplici, una prima forma che conduce al catabolismo senza la contemporanea liberazione d'energia in eccesso come energia chimica.

2 I denti

3 LESOFAGO L'esofago è un organo a forma cilindrica dell'apparato digerente della lunghezza di circa cm e una larghezza di 2-3 cm. Collega la faringe allo stomaco e presenta una duplice funzione: consentire il passaggio del cibo (bolo alimentare) fino allo stomaco dove avverrà la digestione ed impedirne il reflusso dallo stomaco insieme ad acido e succhi gastrici.apparato digerentefaringestomacobolo alimentarestomacoacidosucchi gastrici

4 LA BILE La bile o fiele è un liquido basico di colore giallo- verde secreto dal fegato della maggior parte degli animali vertebrati. In molte specie, essa è immagazzinata nella cistifellea tra un pasto e l'altro e, mangiando, è iniettata nel duodeno dove collabora ai processi della digestione.fegatocistifelleaduodenodigestione Caracciolo II°A


Scaricare ppt "La digestione è il processo chimico e/o meccanico che trasforma e riduce in complessità i principi nutritivi assunti, in genere macromolecole o strutture."

Presentazioni simili


Annunci Google