La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Le interazioni tra gli attori nel processo decisionale Luca Verzichelli Corso di Analisi delle Politiche Pubbliche.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Le interazioni tra gli attori nel processo decisionale Luca Verzichelli Corso di Analisi delle Politiche Pubbliche."— Transcript della presentazione:

1 Le interazioni tra gli attori nel processo decisionale Luca Verzichelli Corso di Analisi delle Politiche Pubbliche

2 I livelli analitici dellinterazione Le tipiche interrelazioni tra gli attori in un contesto decisionale si possono/devono studiare considerando innanzitutto il livello formale, e quindi tutte le procedure prescritte per prendere un certo tipo di decisione Lesigenza di semplificare una spiegazione ci porta a comporre delle narrative di policy, che possono essere rappresentate attraverso una ricostruzione che tiene conto di aspetti formali e informali I giochi decisionali sono un modo per ricostruire tali modelli La tipologia dei giochi decisionali che vedremo è un modo per semplificare la varianza osservabile nei modelli di interazione tra gli attori di policy Luca Verzichelli2

3 Tipi di gioco decisionale Luca Verzichelli DILEMMA DEL PRIGIONIERO BATTLE OF SEXES Confessa tradisce confessa tradisce coopera defeziona coopera defeziona

4 Le politiche come giochi Difficile pensare al caso del dilemma del prigioniero: gli attori di policy si parlano e conoscono (parzialmente) le altrui preferenze La ripetitività dei giochi può fare la differenza Lesempio della battaglia tra i sessi riassume i molti casi di negoziazione di policy dove un attore rinuncia a qualcosa ma la cooperazione gli assicura comunque un payoff. Tuttavia, la sequenzialità o il saper far muovere gli altri (adattamento parametrico) possono rendere non necessaria la cooperazione Ma la sequenzialità e lattesa possono condurre al peggior fallimento … Luca Verzichelli4

5 …. Il gioco del pollo Questo gioco ci insegna che lattendismo e le strategie possono portare tutti gli attori al fallimento. Una possibile applicazione: due amministrazioni si contendono il disegno di unopera pubblica, per la quale potrebbero avere finanziamenti del governo centrale, senza trovare accordo sul progetto. Alla fine sotto la spinta dellopinione pubblica I due progetti vengono abbandonati e il governo si affida ai privati per costruire lopera in co-financing (escludendo le due amministrazioni) Tanti casi di fallimento di policy legati al reciproco annullamento da parte degli attori (anche queste non decisioni sono rilevanti per le policies) Luca Verzichelli5 pareggia vince perde Vince Suicidio Gira va a dritto Gira Va a dritto

6 Actor centred institutionalism e varianza di situazioni decisionali Sharpf cerca di spiegare la varianza nei processi di policy guardando a due variabili: limportanza di quellaspetto della posta visto come la dimensione distributiva, e dallaltra parte limportanza della creazione di una serie di valori con i quali plasmare la società o convincere lopinione pubblica Luca Verzichelli6 Salienza della dimensione distributiva BassaAlta Salienza della creazione di valori BassaCoordinamento negativo Contrattazione AltaCollaborazioneCoordinamento positivo

7 Arene decisionali Dove interagiscono gli attori? Nel sottosistema (caratterizzato da vincoli), nel network (assieme a tutti gli altri attori) ma anche attraverso filtri o sottoinsiemi del network che chiameremo arene decisionali -Arene tecniche (prevalentemente esperti e tecnici) -Arene politiche (predominano i rapporti tra basati sul consenso politico ma sono presenti anche i media) -Arene sociali (predominano I rapporti economici e corporativi ma sono presenti anche i media) -Arene istituzionali (predominano i rapporti tra istituzioni politiche e amministrative) Luca Verzichelli7

8 Distinzione tra arene Una qualsiasi decisione, pur diversa nel tempo e nello spazio, passa attraverso più arene. Es. Unazione di lobbying deve raggiungere unarena istituzionale (dove si fa lobbying), ma arriva da una arena sociale (gruppo o interesse singolo) e passa da uno scambio tra puri attori politici (il parlamentare che porta lazione in governo o in commissione…) Luca Verzichelli8

9 Distinguere le arene è fondamentale nella ricostruzione di un processo decisionale Luca Verzichelli9 ARENA ISTITUZIONALE ARENA POLITICA ARENA SOCIALE Gli attori si muovono nelle arene (e talvolta attraverso le arene) con atteggiamenti (dati dalle risorse e dagli strumenti che hanno) e con stili (dati dalle culture e dalle conoscenza degli altri attori) ricorrenti ma mutevoli Esercizio al contrario: prendete lo schema a p. 123 del libro di Dente e immaginate la storia di policy (localizzazione di un impianto per lo smaltimento dei rifiuti tossici)

10 Stili decisionali Contrattazione Contrapposizione Collaborazione Luca Verzichelli10


Scaricare ppt "Le interazioni tra gli attori nel processo decisionale Luca Verzichelli Corso di Analisi delle Politiche Pubbliche."

Presentazioni simili


Annunci Google