La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Elena Farinelli1 Facebook non ha ammazzato i blog! Quando e perchè ha senso aprire un blog turistico versus.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Elena Farinelli1 Facebook non ha ammazzato i blog! Quando e perchè ha senso aprire un blog turistico versus."— Transcript della presentazione:

1 Elena Farinelli1 Facebook non ha ammazzato i blog! Quando e perchè ha senso aprire un blog turistico versus

2 Elena Farinelli2 - la visibilità (esser trovati da Google) - la reputazione online (cosa dicono di noi) Le 2 preoccupazioni principali per una struttura ricettiva che lavora con il web nel 2009:

3 Elena Farinelli3 In Italia il 96% degli utenti web cerca sui Motori di Ricerca, informazioni su quello di cui ha bisogno l'83% degli italiani consulta un motore di ricerca per valutare lacquisto di un prodotto o servizio e l86% di questi viene poi effettivamente influenzato negli acquisti dalle informazioni trovate attraverso i motori. Uso dei Motori di ricerca in Italia Sems 2008 Partiamo dalla visibilità

4 Elena Farinelli4 Gli utenti usano i Motori di Ricerca più volte al giorno Gli italiani cercano approfondimenti sui Motori di Ricerca rispetto a ciò che hanno visto pubblicizzato su: Tv (59%), Radio (36%), Giornali o riviste (71%), Affissioni per strada (34%)

5 Elena Farinelli5 E' fondamentale essere trovati su Google e allora perchè la gran parte dei siti non è Google Friendly?

6 Elena Farinelli6 A volte non possiamo/vogliamo agire sul nostro sito istituzionale... e allora? Cerchiamo visibilità in altro modo

7 Elena Farinelli7 Anche se noi (NON) siamo trovati con il nostro sito Siamo presenti su Internet perchè qualcun altro parla di noi: - un blog dove un cliente parla di noi (speriamo bene) - un forum dove qualcuno chiede consiglio - i portali turistici - facebook o altri social networks... La gente pone domande dove sa di trovar risposte!

8 Elena Farinelli8 Il web 2.0 ci insegna che le persone amano domandare e dare risposte

9 Elena Farinelli9 Strategico: fare in modo che le domande e risposte degli utenti restino visibili e consultabili da parte di altri potenziali clienti e compaiano nei risultati dei motori di ricerca Google ama gli user generated contents

10 Elena Farinelli10

11 Elena Farinelli11 il 61% dei navigatori controlla le recensioni online e i blog prima di acquistare prodotti/servizi l'80% ha acquistato sulla base di queste informazioni Il 30% ritiene più affidabile la recensione letta sul web rispetto ai professionisti del settore (emarketer, luglio 2008) Oltre la visibilità: affidabilità, fiducia, reputazione online

12 Elena Farinelli12 L'influenza dei blogger Però data la mia quasi cieca fiducia nelle recensioni di Nelli tornerò al Sud in un giorno infrasettimanale col l'obiettivo di smentirmi. Eleonora ha detto...

13 Elena Farinelli13 Grazie di essere venuta e adesso ti racconto di ieri: Alle telefona una signora per venire a pranzo e mi fa: Ho letto una cosa cosi carina su di voi su internet dobbiamo assolutamente venire. Siamo in 5 persone. Io avevo anche altri ospiti dell'agriturismo per cui le dico. Facciamo un'altra volta siete tanti. Lei mi richiama dopo le e mi fa, siamo sempre noi solo in 3 due adulti e una bimba, perche' due non vengono piu'. Ci prende per favore? E ALLORA IO POTEVO DIRE DI NO? Ho detto di si. Sono stati molto carini, gli e' piaciuto il posto e a un certo punto lei fa: la Nelli non sbaglia colpo!! Avevano letto il tuo blog, capito?? ti seguono da sempre e anzi mi fanno..ieri qui e' venuta la Nelli ! Com'e' di persona? La bambina si e' innamorata dei conigli e dei cavalli e..torneranno.. Quando il blogger diventa un opinion leader

14 Elena Farinelli14

15 Elena Farinelli15 Anonimo ha detto... ci sono stato ieri sera tutto ottimo grazie alla tua recensione ho trovato un ottimo posto dove si ritrova i vecchi sapori e un ambiente molto carino ci torno di sicuro ciao Stefano Maria ha detto... questo posto mi incuriosisce proprio! Andrò a vedere di cosa si tratta.... Solo una precisazione la via è Sercambi, tutto attaccato! Sei sempre impagabile Nelli, grazie davvero! Alberto Fatticcioni ha detto... Il tuo blog è davvero prezioso, grazie a te ho modo di organizzare al meglio questo ponte! Continua così... Topo ha detto... Nelli, grazie mille, come sempre le tue indicazioni sono interessantissime!

16 Elena Farinelli16 Motivi per cui aprire un corporate blog: - Visibilità (Google ama le piattaforme come wordpress). Il blog porta traffico al sito internet. Posso risolvere un problema di visibilità legata a un sito molto bello ma poco Google friendly. - Si spinge l'interazione (i commenti, le discussioni). Siamo nell'era del web 2.0! Creo una community. Rilevo feedback. - Maggiore influenza sulle decisioni di acquisto. Lo leggo su un blog e mi fido di più. I lettori si fidano degli altri lettori. - Ampliare gli argomenti: posso parlare alle nicchie, posso promuovere il territorio, dare un'immagine diversa del mio hotel. Coda lunga. Perché aprire un corporate blog?

17 Elena Farinelli17 Un blog turistico può radunare più strutture del territorio e offrire informazioni sulle varie destinazioni. Contenuti freschi Blog turistici di consorzi o più strutture

18 Elena Farinelli18 Si ottengono posizionamenti per keyword diverse

19 Elena Farinelli19 Un blog è un modo per dialogare con gli utenti, rilevando aspetti meno noti, colmando lacune di comunicazione... E' un modo per comunicare con i nostri clienti Perchè questo utente ha provato a prenotare da qui? Non ha trovato il sito ufficiale? Oppure nel sito ufficiale non ha trovato come prenotare? Uno strumento di dialogo diretto

20 Elena Farinelli20 Vantaggi di un corporate blog - permette di costruire un'identità online - buone performance sui motori di ricerca - stimola conversazioni - buon controllo dei contenuti - da un'immagine più calda e umana rispetto al sito aziendale - più facile e veloce da usare/ aggiornare (video, foto, ecc.) Anziché ascoltare e partecipare alle conversazioni altrui, possiamo lanciare noi le conversazioni

21 Elena Farinelli21 Vantaggi: - posso partecipare, mettere miei contenuti anche altrove, sul web. Aumentano i canali di visibilità. - spesso in modo gratuito. Svantaggi: - ci vuole tempo - minore controllo su ciò che viene detto. - bisogna capire il linguaggio (non è pubblicità!!!) Devo/posso partecipare alla conversazione

22 Elena Farinelli22 Sei sicuro di voler aprire un blog? I BLOG NON SERVONO a vendere un prodotto o servizio; a pubblicare i comunicati stampa della mia azienda; a mimetizzarsi dietro un finto utente che dichiara di essere appassionato dei prodotti del brand pensando che nessuno si accorga che in realtà, dietro, cè il brand stesso; ad inserire lennesima sezione del sito dove fare monologhi senza aprire la conversazione ai commenti (per quanto possibile); a parlare in aziendalese; a fare offerte promozionali; a parlare male dei competitors; a essere autoreferenziali; a fare da call center o servizio reclami; a seguire la moda del blog.

23 Elena Farinelli23 Pericoli quando si apre un blog Due problemi che possono accadere 1) ci siamo solo noi, nessun commento. 2) perdiamo il controllo. Centinaia di commenti di utenti che litigano, si offendono, trasformano il blog in un ring, un centro assistenza o un forum di discussione!!! che si fa? si chiude il blog? il problema va posto prima di partire: STRATEGIA EDITORIALE

24 Elena Farinelli24 Ok vi ho convinto: volete aprire un blog. Qualche consiglio...

25 Elena Farinelli25 I Blog aziendali Un blog aziendale è diverso da un blog personale Cè in gioco la credibilità / limmagine dellazienda Non ci si po improvvisare sullonda di una moda Non è detto che un blog aziendale si faccia per avere traffico, ma è importante che abbia successo, una delle cose da evitare è la chiusura di un blog > perdita di credibilità Non si inizia un blog per lasciarlo morire dopo poco Un blog aziendale non può essere una serie di comunicati stampa formattati in maniera diversa (testi in pdf!): saper trasformare linformazione in comunicazione

26 Elena Farinelli26 Iniziative legate ai bloggers e turismo TUI (http://blog.tui.it) Blogga la tua vacanza (concorso TUI) dal 7 luglio al 30 settembre 2006 chiunque si iscriveva al concorso e poi faceva un racconto di un viaggio (con un codice trackato viaggi) partecipava allestrazione di 2 viaggi a Sharmhttp://blog.tui.it Effetto virale: fra i vari che ne hanno parlato: Internet marketing Log gli utenti lo hanno usato come mezzo di lamentela, la Tui ha risposto.Internet marketing Log Purtroppo finito il concorso.. Blog morto.

27 Elena Farinelli27 I Blog aziendali: prima di iniziare.. Decidere le linee guida editoriali Di cosa parliamo? Offerte speciali? Destinazioni turistiche? eventi? Si da del tu o del voi? Commenti moderati? Prima o dopo? Come si risponde alle critiche? E ai concorrenti? Frequenza dei post? Chi posta? (tutti? Solo lufficio marketing? La proprietà?) Come scriviamo (nick? Nome e cognome?) Che immagine vogliamo dare? Integrazione con gli altri mezzi di comunicazione (stesso taglio? Diverso?) a chi si rivolge? ai giornalisti? Ai turisti? Ai clienti o ai potenziali clienti?

28 Elena Farinelli28 I Blog aziendali: tempi e costi Linfrastruttura è gratis ma non: la personalizzazione grafica, il dominio, il montaggio del template e dei widgets... Formazione alle persone che dovranno scrivere: scrivere per il web, scrivere per i MdR, linea aziendale (dipendenti Google licenziati perché divulgavano segreti..) Ci vuole tempo per scrivere (lanciare il blog con almeno 2 post per ogni categoria). Valutare il tempo di ogni post. Per fare post sul mio blog personale ci metto 10 minuti, per fare post su un argomento che non conosco e devo rispettare unimmagine aziendale, anche 2 ore per post Tempo per scegliere la piattaforma (WordPress o Blogger?), per creare le categorie, i profili, gli users, i permessi. Posizionamento sui Motori di Ricerca (link popularity, article marketing, ppc…) Prendiamoci un paio di mesi per decidere un po di cose, stimare tempi e costi sia di avvio che a regime, per studiare la concorrenza.

29 Elena Farinelli29 Che tipo di corporate blog vogliamo fare? - della proprietà dell'hotel - dello staff - per i turisti - sulle esperienze di viaggi, racconti - di pacchetti e offerte - di info sul territorio (itinerari, consigli) - di eventi Come pensiamo di coinvolgere i lettori? Sondaggi, premi, offline, provocazioni.... Stimolare le conversazioni, sempre, anche tramite e newsletter. Non dimenticare la coda lunga, argomenti di nicchia.

30 Elena Farinelli30 Alcuni consigli tecnici/1 Contenuti, contenuti, contenuti Link, link, link Personalizza il template. Per unazienda è impensabile usare una grafica presa dai free template senza nemmeno una piccola personalizzazione (logo, colori, ecc..) Metti i Rss con un link ben visibile e anche una pagina che spieghi cosa sono e come fare a iscriversi (logo RSS). Se vuoi anche una versione via (feedburner) Scrivi bene, con punteggiatura (paragrafi brevi) correttamente e senza errori. Collega il blog al sito aziendale e viceversa Non troppi widgets (rallentano il caricamento) Immagini leggere (massimo 10-15k) Usa titoli dei post descrittivi, chiari e contenenti la keyword (magari allinizio)

31 Elena Farinelli31 Alcuni consigli tecnici / 2 Posta spesso e con regolarità Se parli di qualcosa, linka la fonte. E più corretto e dà visibilità quando gli utenti cliccano. Crea contenuti originali (i bloggers amano linkare storie originali) Usa un dominio dedicato: è più serio e ti mette al sicuro se lazienda che fornisce il servizio di hosting blog un giorno chiude Tieni docchio (ed elimina) i commenti spam, visti negativamente da utenti (blog abbandonato?) e dai motori Usa un buon albero di categorie, ogni post può rientrare in più di una categoria

32 Elena Farinelli32 In caso di critiche negative Valutare: - se la critica corrisponde al vero. Se è falsa si puo' smentire anche con azioni legali. - se è vero ma è una informazione privata, capire chi ha diffuso la notizia riservata. Se le critiche sono su siti esterni non essere i primi a segnalarli, ma valutare che sito è e il suo impatto. Essere pronti a reagire. E' importante essere civili, tono pacato, educato. Non comprare approvazione con gadgets o altri regali. La prima mossa non è nemmeno minacciare cause legali. Non cancellare il commento e stop, perchè potrebbe andare altrove a lamentarsi.

33 Elena Farinelli33 Cosa NON fare!!!

34 Elena Farinelli34 Quando i blog fanno danni.. Nel 2004: su Engadget un video su come aprire un lucchetto Kryptonite con una penna Bic. L'informazione su come aprire questo tipo di lucchetti girava da anni tra gli "addetti ai lavori", ma leffetto virale fu dato da 1 post in un forum di bici di una persona la cui bicicletta era stata rubata (protetta da un lucchetto di quel tipo) + il post su Engadget + tempesta di post su altri blog + articoli sulla stampa (NY TImes, Boston Globe) L'informazione su come aprire questi lucchetti era disponibile da anni, (un disastro dal punto di vista delle public relations per Kryptonite), ma il problema fu che lazienda sottovalutò la cosa e dette una prima risposta piuttosto insoddisfacente. 1) Non ignorare

35 Elena Farinelli35 Sergio, se il tuo avvocato ritiene che abbia senso, sappi che io sono disponibile a riportare per intero il post sotto accusa, così da iniziare loperazione denuncia anche me! e dimostrare che le opinioni in Rete non possono essere fermate con una querela e un ricorso durgenza a un singolo individuo che ha voluto denunciare un sopruso. 2) Non minacciare

36 Elena Farinelli36 Qualche esempio di blog aziendale Ducati (http://blog.ducati.com): Aperto dallAD nel Ha sviluppato una community: persone che commentano, visitano lazienda, testano i prodotti.. danno indicazioni su come vorrebbero i prodotti.http://blog.ducati.com Benetton Talk ( ) Un blog dove riflettere, inviare commenti e postare i propri interventi su temi globali – ambiente, diritti, diversità, comunità locali, sviluppo - che lattualità propone ogni giorno. Sponsorizzato da Benetton, sensibile ai temi sociali il blog non ne riflette necessariamente la corporate view, grafica diversa dal sito Sun (http://blogs.sun.com/): Un blog interno, o meglio un network di blog per gli impiegati della sun microsystem. Il ceo e presidente jonathan schwarz ha il suo blog (http://blogs.sun.com/jonathan/) e lo usa per comunicare le scelte aziendali con il suo staff anche quando ha dovuto licenziare 5000 personehttp://blogs.sun.com/http://blogs.sun.com/jonathan/ San Lorenzo (http://blogs.san-lorenzo.com/sl/pesto_al_blogger/) Mandava un barattolo di trofie e pesto alla genovese a quelli che ne parlavano, poi a quelli che avevano un blog di almeno 6 mesi.http://blogs.san-lorenzo.com/sl/pesto_al_blogger/

37 Elena Farinelli37 Saluti & baci e arrivederci a bordo! 25 Luglio 2007 · 95 Commenti. Lascia un commento. Tanti caffè e bar, per incontrare gli amici.21 Luglio 2007 · 68 Commenti. Lascia un commento.

38 Elena Farinelli38 Ricordiamoci di analizzare tutto Guardate cosa viene detto di voi su Internet ma anche cosa succede sul vostro blog

39 Elena Farinelli39 Ci sono tante cose che potete sapere su chi arriva sul vostro sito / blog. Le visite al blog arrivano dal sito istituzionale? Viceversa?

40 Elena Farinelli40 Siete in grado di dire se i vostri visitatori sono in crescita? E se vi stanno trovando per le giuste parole chiave?

41 Elena Farinelli41 È importante sapere da dove vi arrivano i turisti!

42 Elena Farinelli42 E tramite quali parole chiave sono arrivati su di voi.

43 Elena Farinelli43 Se ho un a vicino a Posso lavorare su testi e parole chiave più specifiche che non le generiche Firenze oppure appartamento a Firenze Posso delimitare - la zona: appartamento a ponte vecchio, appartamento in san niccolò, appartamento sotto il piazzale michelangelo, in centro storico... - i servizi: appartamento con colazione, con parcheggio, con cambio biancheria, con WI-FI, con vasca da bagno - la sistemazione: appartamento all inclusive, half board, camera e colazione, mezza pensione - notizie sulla zona: ristoranti, locali, bar, musei, itinerari

44 Elena Farinelli44 Non cercare di posizionarsi per Firenze o appartamento a Firenze ma per: drill down %ponte vecchio drill down44.17%ponte vecchio apartments drill down33.13%florence ponte vecchio drill down22.08%ponte vecchio rentals drill down11.04%where to leave our car in florence drill down11.04%romantic florence rentals drill down11.04%florence bridge apartment drill down11.04%rent a room one week florence drill down11.04%long term apartments in florence drill down11.04%apartments in florence with car parking drill down11.04%san niccolo apartment firenze drill down11.04%half board offers for florence drill down11.04%old bridge apartments florence drill down11.04%how long ponte vecchio drill down11.04%long term apartment rentals florence drill down11.04%apartment florence centre parking drill down11.04%firenze ponte vecchio view apartments drill down11.04%apartments in florence for 20 euros a night drill down11.04%how to know you are on ponte vecchio florence drill down11.04%what do you do at ponte vecchio drill down11.04%apartment in florence wi-fi drill down11.04%typical florence apartment drill down11.04%florence apartment ponte vecchio view drill down11.04%churches near ponte vecchio drill down11.04%flat for rent close to florence airport drill down11.04%apartment to rent in san niccolo firenze drill down11.04%san niccolò tower florence drill down11.04%streets cornetto price board drill down11.04%apartments to rent in florence ponte vechia drill down11.04%florence apartment breakfast drill down11.04%flats long-term rent florence drill down11.04%florence apartment italy ponte vecchio drill down11.04%location of ponte vecchio in florence

45 Elena Farinelli45 Potete confrontare a parità di visite al sito e al blog, le differenze di comportamento relative agli eventi e ai periodi Blog Sito

46 Elena Farinelli46 Blog Sito

47 Elena Farinelli47 I numeri dei blog e di Facebook a confronto

48 Elena Farinelli48 70 million weblogs (in meno di 1 anno raddoppiati) 120,000 nuovi blogs ogni giorno, … 1.4 nuovo blog ogni secondo 1.5 million posts al giorno 17 posts al secondo La blosfera: un po di dati Nel 2008: 133 milioni di blog, ma solo 74 milioni sono attivi e solo 1,5 milioni hanno almeno 1 aggiornamento settimanale Japanese the #1 blogging language at 37%. English second at 33% Chinese third at 8%. Italian fourth at 3%

49 Elena Farinelli49 x L'esplosione dei social networks Settembre 2008: su 1 miliardo di utenti unici connessi a internet in tutto il mondo: + di 670 milioni hanno visitato siti di social network (ce ne sono a centinaia)

50 Elena Farinelli50 Si: creare una pagina e gruppi (creano community) No: usare un profilo personale per scopi commerciali ATTENZIONE possono chiudervi il profilo Facebook funziona bene per gli eventi ma non DEVE sostituire il sito internet Facebook: 200 milioni di utenti mondiali

51 Elena Farinelli51 Concludendo: uno non esclude l'altro, ma l'importante è saperli usare. - parlare al singolo e non alle masse (il mio obiettivo non deve essere avere tanti contatti, ma avere persone affini ai miei interessi) - ascoltare - non spammare! - partecipare alle conversazioni - coltivare le relazioni ma anche divertirsi! ?

52 Elena Farinelli52 Grazie per l'attenzione! se vi è piaciuto l'intervento visitate il mio blog:


Scaricare ppt "Elena Farinelli1 Facebook non ha ammazzato i blog! Quando e perchè ha senso aprire un blog turistico versus."

Presentazioni simili


Annunci Google