La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA DIDATTICA CLIL IN EUROPA Percorso di formazione per docenti nellambito del progetto Comenius relatrici: Mariacristina Lovat e Daniela Obiso ANNO SCOLASTICO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA DIDATTICA CLIL IN EUROPA Percorso di formazione per docenti nellambito del progetto Comenius relatrici: Mariacristina Lovat e Daniela Obiso ANNO SCOLASTICO."— Transcript della presentazione:

1 LA DIDATTICA CLIL IN EUROPA Percorso di formazione per docenti nellambito del progetto Comenius relatrici: Mariacristina Lovat e Daniela Obiso ANNO SCOLASTICO

2 WHAT IS YOUR BILINGUAL TEACHING? Language learning through content ? (how?) Or Content learning through language? (what?)

3 Daniela Obiso: corso CLIL a Portsmouth (26 giugno-8 luglio) Cristina Lovat: corso CLIL a Cheltenham (16 luglio- 29 luglio) PUNTI DI FORZA DELLESPERIENZA: Immersione in una dimensione europea di insegnamento Confronto fra persone e culture, in classe e nei momenti liberi Confronto su prassi didattiche relative ad ambiti disciplinari affini Approccio teorico sperimentale alla didattica CLIL Momenti di riflessione sulla propria metodologia di lavoro e sul proprio stile di insegnamento Immersione in una realtà scolastica inglese Turismo culturale

4 Studio e divertimento a Cheltenham

5 Cheltenham: architettura Regency e grandi parchi

6 Le gite fuori Cheltenham: i minatori del Galles e Tewkesbury

7 Gloucester

8 Le terme romane di Bath

9 Relatori principali: DIANA HICKS GRAHAM WORKMAN D.HICKS: didattica generale della metodologia CLIL G.WORKMAN: approccio sperimentale e interattivo alla metodologia CLIL Incontro con docenti inglesi di disciplina, in due istituti scolastici (Daniela) o nellambito del corso (Cristina)

10 PAROLE CHIAVE PER IL CLIL Additional language (L2) Bilingual Environment (L1+L2) Discourse Type (content + language) Exposure ( low: about 5-15% of teaching time medium: about 15-50% high: over 50% ICT ( information and communications technology) Intercultural knowledge and understanding Language Awareness (between L1-L2) Learning Styles Learning Strategies Mother Tongue

11 I CAMBIAMENTI DI METODO ATTRAVERSO LAPPLICAZIONE DELLA DIDATTICA CLIL Insegnamento CLIL non è traduzione di contenuti da L1 a L2 Prerequisiti: Consapevolezza dei livelli linguistici di insegnante e studenti Declinazione di obiettivi che si intendono raggiungere (WILF) Messa a punto di strategie di valutazione apposite Valorizzazione della collegialità docente Messa a fuoco del valore assegnato al successo linguistico Monitoraggio del processo di apprendimento Pianificazione accurata delle lezioni (lesson planning)

12 PERCHE ADOPERARE LA METODOLOGIA CLIL? Prepara gli studenti ad una dimensione internazionale e interculturale Motiva allapprendimento di altre lingue Migliora la comprensione del linguaggio specifico Migliora le abilità orali e scritte del livello linguistico Potenzia lo scambio comunicativo (fluency-BICS) rispetto alla focalizzazione sulla accuratezza formale (accuracy- CALP) Incoraggia i docenti verso una didattica che fa largo uso dei mezzi multimediali BICS: basic interpersonal comunication skills CALP: cognitive accademic language proficency

13 NEL CLIL SI LAVORA IN SQUADRA All teacher are language teachers VALUTAZIONE DELLA DELLA RELAZIONE FRA DOCENTI 1. Mi trovo in sintonia con la collega? 2. E possibile gestire lesperienza in modo paritetico? 3. Come possiamo evitare di scaricare le responsabilità ? RICONOSCIMENTO DEI RUOLI DI CIASCUNO Linsegnante di disciplina ha la responsabilità del vocabolario specifico della padronanza del contenuto delle funzioni linguistiche connesse alla materia Linsegnante di lingua sovraintende alle abilità di ascolto, lettura, pronuncia e scrittura correttezza grammaticale (dal BICS al CALP) e al lavoro in coppia e in gruppo da parte degli studenti

14 BALANCE PLANNING MODEL for BILINGUAL LESSON PLANNING ovvero LO SCHEMA DI PROGRAMMAZIONE Skills: quali abilità da sviluppare Learning Styles: quali stili di apprendimento sto potenziando? Cognitive styles Autonomy Decision making: quando e dove gli studenti decidono? Evaluation: consento lauto valutazione dei loro progressi? Content: cosa voglio che i ragazzi imparino? Language Vocabulary: Chunks Grammar CommunityVisitsColleaguesParentsAssessment

15 VANTAGGI DEL BALANCE PLANNING MODEL Aiuta insegnanti e studenti a riconoscere modalità di linguaggio comuni e ricorrenti nella disciplina Crea un linguaggio condiviso Offre un procedimento di base per mettere a punto attività che integrino LINGUAGGIO E CONTENUTO Induce gli insegnanti a programmare in modo più veloce ed efficace Aiuta gli insegnanti a mettere a fuoco ciò che gli studenti hanno bisogno di capire Stabilisce una connessione fra capacità di pensiero, conoscenze, comprensione e i due linguaggi Stimola gli insegnanti a lavorare con appropriate attività di valutazione Identifica le potenziali richieste linguistiche Offre un meccanismo di controllo per misurare che né il linguaggio né il contenuto vanno perduti nello svolgimento della lezione

16 I CHUNKS ovvero le combinazioni di parole che sono usate frequentemente insieme per parlare e scrivere in modo fluente

17 ABOUT HISTORICAL INFORMATION alcune espressioni utili (markers) ORDERING EVENTS (ordinare eventi) At first, initially, firstly, to begin with, at the beginning of the, during the In the, by, before, then, after the, in addition to this, furthermore EXPRESSING CAUSE and EFFECT (collegare) Thus, consenquently, because, as a result of, this means that, due to the fact that, therefore, this caused MAKING COMPARISON (confrontare) Compared with, in comparison with, similarly, in the same way, likewise GIVING ADDITIONAL INFORMATION In other words, that is, to put more simply

18 ABOUT HISTORICAL INFORMATION alcune espressioni utili CONTRASTING IDEAS Instead, although, while, in spite of, neverthless,on the other hand,on the contrary, while it is true that, despite the fact that CHANGING TOPIC Turning to, as regards, moving on to, with regard to EMPHASISING Mainly, mostly, most often, above all, significance is, crucially SUMMING UP In conclusion, in summary, to sum up, overall, to conclude, in short LINKING PHRASES For example, however, but, next, similarly, in the same way, finally

19 LA VALUTAZIONE NELLE ATTIVITA CLIL: alcuni principi cardine mutuati dalla scuola inglese Esplicitare i criteri di correzione Gratificare gli studenti (Great! Excellent! Brilliant!...) Favorire linterazione continua con gli studenti attraverso apposite attività Usare un approccio interdisciplinare facilmente leggibile da studenti e genitori

20 I CRITERI PER LA VALUTAZIONE (marking criteria) per elaborati scritti Linsegnante valuta, di un saggio scritto: La struttura del testo organizzato in paragrafi (la prima frase introduce chiaramente il saggio? Lultima esplicita la conclusione?) La qualità di esempi forniti e il grado di approfondimento Luso dei connettivi di causa ed effetto La capacità di argomentare Luso dei grafici Luso del linguaggio specifico

21 LINGUAGGIO DI SUPPORTO PER LE ATTIVITA DI GRUPPO

22 TEMPI VERBALI CONSIGLIATI per la preparazione di una lezione CLIL HISTORY: past simple past perfect past passive third conditional SCIENCE: present simple present simple passive past simple passive will future

23 ESEMPLIFICAZIONI PRATICHE LA STRUTTURA DELLA LEZIONE CLIL Prima fase: WILF- what Im looking for ?(linsegnante esplicita su cosa verterà la lezione) Presentazione dellargomento attraverso un GRAFICO o unIMMAGINE Interazione con i ragazzi attraverso quesiti (cosa sai? Cosa pensi di sapere? Cosa vorresti sapere?) Attività pratica predisposta dallinsegnante (compilazione di una cartina, osservazione di dati, ecc…) Breve spiegazione teorica supportata da un testo scritto Eventuali aggiornamenti sui contenuti Scheda lessicale (word bank) evinte dal testo proposto Esercizi graduati, mirati non solo allacquisizione di conoscenze ma anche di capacità di rielaborazione Lavori di gruppo, di ricerca e rielaborazione Conclusione: WALT – what are learning today?

24 OSSERVAZIONI su quanto ci è stato presentato nel corso Lezione frontale ridotta al minimo Verifica continua del processo di apprendimento Diversificazione delle attività Valorizzazione dellapporto del gruppo (gli studenti imparano anche tra loro) Esercizi pratici Continue gratificazioni agli studenti

25 ESEMPI DI ATTIVITA PRATICHE 1 Argomento del CLIL (wilf): THE GLOBAL WARMING Visione del film The Day After Tomorrow Avvio dei lavori di gruppo con discussioni su nodi tematici (vocabulary: verb+ noun): to reduce environmental pollution, to use solar energy, to result in extreme weather conditions, to cut greenhouse gases, to encourage energy conservation, to reduce energy consuption, to result in rising sea levels, ecc. Esercizio di speaking in coppia intorno a due topics: Student A: The causes and problems of global warming - What causes it? - Why it is a serious problem? Student B: What can be done about global warming - What individuals can do about it - What goverments can do about it?

26 ESEMPI DI ATTIVITA PRATICHE 2 Ascolto dellintervista a Gary Prime, rock star americana in visita a Londra, conosciuta per il suo sostegno alle campagne ambientali interview: Climate change and its consequences (listening) Preparazione di schede lessicali (word bank) Aggiornamento dei dati sul Global Warming, con ricerche in internet su siti indicati dallinsegnante (ex: sito del Programma per l ambiente delle Nazioni Unite)www.unep.org Raccolta di immagini in rete che attestino gli effetti del Global Warming su diverse aree del pianeta. Preparazione in gruppo di brevi interventi orali di sintesi su ciò che si è appreso, per concludere il percorso

27 ESEMPI DI ATTIVITA PRATICHE 3 Lavoro sui vocaboli e sui concetti NOUNADJECTIVEVERBNOUN (the process of making) SocietySocialSocialiseSocialisation Standard StandardiseStandardisation PoliticsPoliticalpoliticize LawLegal Legalizelegalization

28 ESEMPI DI ATTIVITA PRATICHE 4 Lavoro per il potenziamento del lessico DATEEVENTMEANING 1917 The Russian Revolution Revolution action taken by a large group of people to change the government, often using violence 1957 The European Common Market was established Establish sth start or create an organization or system. establishment 1981 President Sadat of Egypt was assasinated President the leader of a country with no king or qeen. Assasinate sb kill a famous person, often for political reason. assasination 1990 Nelson Mandela was released from prison Release sb allow sb to be free. release

29 ANCORA SUL LESSICO: connessione fra VERBI e SIGNIFICATI e individuazione di NOMI (in relazione alla scheda precedente) VERBMEANINGNOUN 1. assassinatea. Allow somebody to be free assassination 2. establishb. kill a famous personestablishment 3. releasec. Start or create an organization release

30 BILINGUAL HISTORY La riflessione sugli eventi della Storia Argomento: La rivoluzione industriale Mystery Situation: The year is Thomas and John are thirteen years old. They live in Ashbourne, Derbyshire in England. They are best friends and both work in a cotton mill which is owned by Mr A Bradley. Thomas and John and have run away and have not been seen for 2 weeks. Why do you think they ran away? Who do think was responsile for them running away? Materiale predisposto per studenti di anni, basato su una storia vera accaduta nel 1820, quando un gruppo di ragazzi scapparono dalla fabbrica tessile di Mister Bradley.

31 La riflessione sugli eventi della Storia Argomento: La rivoluzione industriale Agli studenti, divisi in gruppi, vengono distribuite delle carte che contengono elementi della storia. Loro compito è tentare di ricostruire i fatti come sono avvenuti, incominciando a catalogare le informazioni in loro possesso (fatti strettamente connessi alla fuga? Elementi riguardanti le condizioni generali dei lavoratori? Aspetti sociali? Questioni relative ai macchinari della fabbrica? Dati generali non connessi alla storia?) Obiettivi della attività: incoraggiare la comprensione nei ragazzi delle condizioni dei lavoratori in una fabbrica tessile dell800. delle cause di tali condizioni e delle loro interconnessioni degli effetti che lo sviluppo del sistema di fabbrica ebbe sulla popolazione urbana nellInghilterra dell 800 del ripetersi ad oggi, nel mondo, del problema dello sfruttamento del lavoro minorile

32 LE CARTE DELLA STORIA DI THOMAS E JOHN (alcuni esempi) In 1820 children were very useful as they could crawl under the machines and repair broken threads Britain had a rapidly growing population who needed more clothes to wear John was not feeling well that day but his mother made him go to work because the family needed the money Children often went to work with no breakfast Thomas fell asleep when he was working at his machine

33 Materials and resources for CLIL and BILI teachers: HISTORY BBC GCSE bitesize revision: BBC Scotland Higher Higher (A-level) revision website: Visit the BBC History website for historic characters and history for kids: Fact-filled site covering diverse periods of history and countries Revision materials for A-levels, including hints and tips for passing exams: History and Social Studies: This is a good resource for history and social studies at secondary education level, both in English and Spanish: Powerpoint presentations for all subjects, including world history: Super website with online history lessons, downloadable resources, interactive programmes: An animated map of the battles and conquests of World War 2: wwii-changed-old-entertainment-ppt-powerpoint/ wwii-changed-old-entertainment-ppt-powerpoint/ Times Educational Supplement. Check out the teacher forums too – free sign-up: Create and share materials and resources for your subject:

34 Materials and resources for CLIL and BILI teachers: GEOGRAPHY Go to the Geography section for Primary or Secondary schools: BBC GCSE Bitesize Geography revision: Revision materials for GCSE and A-levels, including hints and tips for passing exams This site is for UK AS, A level, Access course (HEFC) and Scottish Higher Geography students: This website gives information about countries around the world, population growth, etc: The Population Reference Bureau, providing information about population around the world: Various factual information about Africa: Information about population, safe drinking water. Has geography worksheets: Explore under the ocean, see how landscapes have changed over history, and go into space: This is the place to go for Geography resources, topics and ideas: Powerpoint presentations for all subjects:

35 Materials and resources for CLIL and BILI teachers: ART and DESIGN BBC Schools has revision activities for art and design: Powerpoint presentations for all subjects: Arts teaching materials: Wordle is a toy for generating word clouds from text that you provide: This FREE tool allows educators to create a lesson, worksheet, or class page and immediately publish it online. Teachers can also set up classes and assign projects to students: Games and activites for art: Interactive activities for art at museums and galleries: Visit the Museum of Modern Art and do a virtual tour of art collections in major museums: Visit London's National Gallery and find out about art, artisits and works of art: Visit London's National Portrait Gallery and learn more about artists and paintings: Revision website for A level art: Using dictogloss with the painting "The Lady of Shallott": MIT Opencourseware, introductory course on art: school/introductory-mit-courses/media-music-and-the-arts/http://ocw.mit.edu/high- school/introductory-mit-courses/media-music-and-the-arts/

36 CLIL BIBLIOGRAPHY To help you prepare for the Cambridge Exams CLIL Module, see "The TKT Course CLIL Module" (CUP) by Kay Bentley, ISBN: "Uncovering CLIL" (Macmillan) by Peeter Mehisto, David Marsh & Maria Jesus Frigols ISBN: "Teaching Other Subjects Through English" (OUP) by Sheelagh Deller & Christine Price ISBN: "Modern Languages Across the Curriculum" (Routledge Falmer, 2002) by M Grenfell (ed.) "A Resource Base for Bilingual Educators" (University of Jyväskylä, 1998) by Kroschewski, A., A Schuenemann, & D Wolff, ISBN: X "Learning Through a Foreign Language" (Stirling:Scottish CILT, 1999) by J. Masih, ISBN: "Cross-Curricular English Activities" (Leamington Spa: Scholastic, 2001) by M. Birdsall "Cross-Curricular Activities" (OUP, 2003) H. Svecova "Bilingual Education: An Introductory Reader" edited by Ofelia Garcia and Colin Baker ISBN:

37 CLIL WEBSITES Factworld: A teacher development website with plenty of feedback from many projects currently going on. Science Across the world: This website provides a service for teachers (at present 5,700) from more than 130 countries to help them collaborate on school science projects. This year there is a free lifetime membership offer.. Euro CLIC This network aims to promote the exchange of information, experience and materials among people involved in CLIL: practising teachers, researchers, teacher trainers and policymakers. Go to CLIL compendium for key terms, background information and links: CLIL Cascade Network to share ideas, experiences and resources: Articles and references for CLIL teaching BBC/British Council introductory article on CLIL: learning learning BBC/British Council article on a CLIL lesson framework:


Scaricare ppt "LA DIDATTICA CLIL IN EUROPA Percorso di formazione per docenti nellambito del progetto Comenius relatrici: Mariacristina Lovat e Daniela Obiso ANNO SCOLASTICO."

Presentazioni simili


Annunci Google