La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IC «L. PIRANDELLO» PESARO PROGETTO DISTITUTO: - I teatri della scienza PROGETTO DI PLESSO: - Alla scoperta dellapparato digerente: viaggio dentro lapparato.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IC «L. PIRANDELLO» PESARO PROGETTO DISTITUTO: - I teatri della scienza PROGETTO DI PLESSO: - Alla scoperta dellapparato digerente: viaggio dentro lapparato."— Transcript della presentazione:

1 IC «L. PIRANDELLO» PESARO PROGETTO DISTITUTO: - I teatri della scienza PROGETTO DI PLESSO: - Alla scoperta dellapparato digerente: viaggio dentro lapparato digerente Classi II A secondaria F. Barocci di Mombaroccio II B secondaria L. Pirandello di Pesaro A.S. 2012/2013

2 IL NOSTRO VIAGGIO DEL CIBO : Cosa entra nel nostro corpo? Cosa esce dal nostro corpo? Ci siamo appuntati tutte le risposte sulla lavagna e ci siamo soffermati sulla parola cibo. Ma cosa accade quando metto un alimento in bocca, ad esempio quando mangio un panino? …

3 Beatrice F.

4 I DENTI Armati di lente di ingrandimento abbiamo osservato i nostri denti, a turno, e li abbiamo disegnati. Ma Ma quanti denti abbiamo? Osservando i denti dei nostri compagni abbiamo scoperto che la loro forma varia di persona in persona … Tutti i denti sono importanti e belli da veder crescere, cadere, per poi ricrescere più robusti!! Gloria M.

5 Forme diverse per funzioni diverse Incisivi Sono i denti sul davanti della bocca. Sono abbastanza squadrati. Il loro compito è quello di spezzare, tagliare il cibo, servono a incidere. Sono 4 superiori e 4 inferiori. Canini Sono posizionati tra gli incisivi e i premolari. Hanno il compito di strappare e lacerare il cibo. Sono 4: 2 superiori e 2 inferiori. Premolari Si trovano tra i canini e i molari. Hanno il compito di sminuzzare il cibo. Sono 8: 4 superiori e 4 inferiori. Molari Si trovano nella parte finale della bocca. Il loro compito è quello di triturare e ridurre in poltiglia il cibo. Sono 12 in totale ma nei ragazzi come me sono di meno. Io ne ho 8. Questi denti, cioè premolari e molari, sono molto importanti, perché preparano il cibo alla digestione. Beatrice F.

6 LINGUA Chiara M. Alessandro O. Papille gustative Beatrice F.

7 SALIVA E prodotta dalle ghiandole salivari, ma dove stanno, come funzionano, come si forma la saliva, la saliva è acida o basica ….? Secondo me le ghiandole salivari si trovano sotto la lingua e si aprono e si chiudono a comando del cervello. Sono a forma di limone e sono formate da acqua e alcune sostanze acide. Chiara M. Gloria M.

8 Come funzionano le ghiandole salivari La settimana scorsa sono stato male e prendevo le medicine. Quando mio padre me le versava in bocca mi diceva di metterle sotto la lingua perché si scioglievano prima e funzionavano meglio. Così ho ragionato e sono arrivato a capire che sotto la lingua vi sono le ghiandole salivari. Diego G. E il cervello che, essendo collegato agli occhi e al naso, comanda alle ghiandole di aprirsi. Prima Infatti sono chiuse. Dentro le ghiandole sono presenti cellule che creano da sole la saliva. Davide G. Il pH della saliva

9 e il viaggio continua … ESOFAGO Le nostre discussioni in classe Beatrice: Le sostanze che trasformano lacqua in saliva vengono dagli alimenti, ad esempio quando mangiamo il panino viene sminuzzato dai denti, passa nellesofago e nello stomaco. Dal panino vengono prese le sostanze che servono allacqua per diventare saliva. Prof: Avete unidea di come è fatto l esofago? Bea: è tipo un tubo Diego: lepiglottide non fa andare il cibo nella trachea, è tipo una porticina Ale: se lepiglottide non si chiude fa andare il cibo di traverso. Prof: quindi lepiglottide serve a far mandare il cibo giù nellesofago e non nella trachea o meglio nella laringe. Ma se va nella laringe cosa succede? Classe: bisogna tossire. Prof: sapete altre cose sull esofago? Chiara: secondo me ha solo la funzione del tubo, che parte dalle ghiandole salivari. Davide: no per me serve solo a mandare giù il cibo. Gloria: per me dà anche al cibo una prima piccola digestione. Leo: il cibo va giù velocemente verso lesofago e si ferma nello stomaco. Prof: Quanto tempo rimane il cibo nell esofago? Dado: Se mangi adagio il cibo va giù subito Leo: Due secondi. Se mangi il pane o la pasta e si blocca, fa male mandarla giù Tommaso: Se mangi un liquido va giù veloce se invece mangi un solido è come lautostrada

10 Prof: come è disposto l esofago? Diego: dritto per dritto Beatrice: cè qualcosa che rallenta il cibo Leonardo: lesofago è dritto e per cadere il cibo sfrutta la saliva e la forza di gravità Gloria: lesofago è di tessuto elastico che si allarga quando passa il cibo Tommaso: per me si allarga solo se il cibo e molliccio Diego: lesofago non si allarga se no il cibo non farebbe male Prof: può essere paragonato ad un palloncino? Gloria: lesofago non si allarga più di una certa misura perché la nostra bocca riesce a contenere una determinata quantità di cibo e si allarga in modo proporzionato alla quantità di cibo prof: è necessario lesofago? Tommaso: se non cè lesofago lo stomaco inizia subito dopo la gola

11 STOMACO Le nostre discussioni in classe Prof: chi cè dopo lesofago? Classe: lo stomaco. Prof: ma fra lesofago e lo stomaco cè una porta o rimane sempre aperto? Davide e Bea: è sempre aperto. Davide : la valvola immette nello stomaco e se si apre si vomita. Tommaso: ha scoperto dal libro che cè una valvola tra lesofago e lo stomaco che si chiama CARDIAS Prof: che forma ha lo stomaco? Classe: a sacca. Beatrice: lo stomaco è un estensione dell esofago Leonardo: secondo me NO Beatrice: assomiglia ad una cornamusa oppure al manico dellombrello Prof: cosa succede dentro lo stomaco? Giovi: il cibo si scoglie. Gli acidi lo corrodono. Matti: diventa chimo. Abdu: gli acidi prendono le proteine, le energie dal cibo. Bea: anche per me. Abdu: le proteine prese dallo stomaco vanno a finire nel sangue. Beatrice F.

12 Gibo: secondo me le proteine prese vengono subito utilizzate. Prof: ma come fate a sapere che cè lacido nello stomaco? Diego e Luca: perché quando vomitiamo il vomito è acido. Davide: lo stomaco ha dei rivestimenti contro lacido ma lesofago no, quindi ci brucia quando vomitiamo Gloria : ci brucia la gola e lesofago quando vomitiamo Matteo : Ho visto in un documentario quando il cibo entra da quelle valvole esce la pepsina che riduce le proteine PROF : Quanto tempo sta il cibo nello stomaco? Dado : 3 ore, perché non si può fare il bagno Gloria: anche nei Simpson ho visto che lo stomaco ha il rivestimento Luigi: Perché dopo aver mangiato mi sento stanco? Dado: lo stomaco per digerire ha bisogno di energia che si manifesta sotto forma di calore. Prof: ma dove vengono prodotti gli acidi dello stomaco? Dado: dalle pareti dello stomaco. Per capire meglio cosa accade nello stomaco abbiamo simulato la digestione con un esperimento: cibi scelti da noi, cotti o crudi, liquidi o solidi, messi in bottiglia per qualche giorno …

13 Al lavoro ! Chissà cosa succederà …

14 Dopo qualche giorno, ecco i risultati Questo non lavevamo previsto!

15

16

17

18 INTESTINO Le nostre discussioni in classe Prof: che cosa succede al cibo che è arrivato dallo stomaco all intestino? Che cosa succede nellintestino? Davide: Fra lo stomaco e lintestino cè una valvola che si apre ogni 3 ore. Prof: ma come fa la valvola a sapere di doversi aprire? Diego: quando lo stomaco si riempie per tre quarti, lo stomaco invia un input e la valvola si apre. Luigi / Mattia: E un input del cervello che fa aprire la valvola. Diego: Ho cambiato idea, quando lo stomaco vede che hai finito di mangiare la valvola si apre. Davide: secondo me no. Gloria: Se mangi poco ci vuole poco tempo, se mangi pesante ci vuole invece molto. Prof: lacido che cè nello stomaco va giù nellintestino? Chiara: sì secondo me non è proprio un acido, è un succo che si chiama succo gastrico. Abdullah: secondo me sì, va giù tutto.

19 Bea: secondo me l intestino separa il cibo. Prof: a che livello è stato smontato il cibo? A cosa serve la digestione? Matti: a espellere ciò che non serve. Bea: dal latte prende il calcio e lo dà alle ossa. Prof: a che punto si trova quando io ho smontato tutto il cibo? Dove si trova? Chiara: nellintestino tenue. Prof: come fanno i principi nutritivi a essere utilizzati nel corpo? Bea: tutto quello che abbiamo mangiato è già stato smontato in principi nutrivi. Nell intestino passano i vasi sanguigni e da lì tutto viene distribuito. Prof: quanto è lungo il nostro intestino? Classe: 7m Prof: come fareste a rendere un tubo più lungo di quello che è? Giovi: non si può! Ale: appena muori ti dissezionano e te lo allungano! Tommy: basta comprimerlo in pieghe.


Scaricare ppt "IC «L. PIRANDELLO» PESARO PROGETTO DISTITUTO: - I teatri della scienza PROGETTO DI PLESSO: - Alla scoperta dellapparato digerente: viaggio dentro lapparato."

Presentazioni simili


Annunci Google