La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Castelli – Lomonaco – Migliaccio

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Castelli – Lomonaco – Migliaccio"— Transcript della presentazione:

1 Castelli – Lomonaco – Migliaccio
Giulio Cesare e la sua mitizzazione Classe 2I Castelli – Lomonaco – Migliaccio

2 Indice La fama di Cesare Il Cesarismo Cesare: Simbolo del potere
Supremo La fama di Cesare Il Cesarismo Il divino Giulio

3 Simbolo di potere supremo
Indice Giulio Cesare Simbolo di potere supremo Giulio Cesare cominciò a detenere il potere come sovrano assoluto, ma con l'accortezza di esercitarlo nell'ambito dell'ordinamento repubblicano, e non ancora imperiale. Fondò nuove colonie nelle province dove fece insediare oltre 80’000 persone: in questo modo poté rifondare città come Cartagine e Corinto, distrutte in guerra quasi 150 anni prima.

4 Indice Cesare, Zar e Kaiser
La figura di Cesare va giudicata come una tra le più geniali e prestigiose dell'antica Roma, così significativa che il suo nome divenne titolo distintivo degli imperatori romani, sopravvivendo, come sinonimo di sovrano, fino ai tempi moderni in termini come Kaiser (come Guglielmo I) e Zar (come Alessandro I).

5 Alessandro I zar di Russia
Indice Alessandro I zar di Russia Divenne sovrano di Russia dal 23 Marzo 1801 fino alla morte Anche se non si dimostrò un tiranno, lo zar, ossessionato dalla propria incolumità, mantenne sempre un atteggiamento rigido e alquanto sospettoso. Inoltre non sapeva trattare con la nobiltà o il popolo.

6 Guglielmo I di Germania
Indice Guglielmo I di Germania Fu imperatore tedesco (Deutscher Kaiser) dal 18 gennaio 1871 al 1888. Entrò al potere dopo il fratello e da quest’ultimo ereditò il conflitto con il parlamento, di stampo liberale.

7 Indice La fama di Cesare De Bello Gallico
Il De bello Gallico ( "La guerra gallica") è lo scritto sicuramente più conosciuto di Caio Giulio Cesare. Egli visse in prima persona tutte le vicende riguardanti la conquista della Gallia. Descrisse minuziosamente la sua campagna militare, inserendo nella narrazione molte curiosità sugli usi e sui costumi delle tribù barbariche con cui veniva a contatto. Non si potrà dunque ritenerla un'opera davvero rigorosa dal punto di vista storico, proprio perché in parte autobiografica. L'opera è stata scritta fra il 58 e il 50 a.C. e si divide in otto libri.

8 Indice De Bello Civili Il De bello civili ("La guerra civile"), è la seconda opera di Gaio Giulio Cesare. È composto da tre libri e descrive gli avvenimenti a partire dall’esplosione della guerra civile del 49 a.C. fino al 48 a.C.

9 Indice Il Divino Giulio
A Giulio Cesare furono assegnati onori straordinari, quali la facoltà di portare in permanenza l'abito del trionfatore (la porpora e l'alloro), di sedere su un trono aureo e di coniare monete con la sua effigie.

10 Indice Inoltre, al quinto mese dell'antico anno venne dato il suo nome (luglio = Giulio) e nel tempio di Quirino gli fu eretta una statua: sembra che Cesare vi fosse venerato come un dio sotto il nome di Jupiter- Iulius. 

11 Indice Cesare venne ucciso in una seduta del Senato tenutasi alla Curia nel Campo Marzio. Il suo corpo venne poi trasportato nel Foro, vicino alla Regia, che era la sede ufficiale del pontefice massimo, carica rivestita dal dittatore. In questo luogo, all'estremità orientale della piazza del Foro, venne accesa la pira funebre improvvisata per la cremazione e si svolsero i suoi funerali.

12 Indice Qui venne eretto un altare, affiancato da una colonna in marmo giallo antico con l'iscrizione Parenti Patriae ("al padre della patria"), subito eliminati dal console Publio Cornelio Dolabella.

13 Indice Cesarismo Il cesarismo esprime una situazione in cui le forze in lotta si equilibrano in modo che la continuazione della lotta non può concludersi che con la distruzione reciproca. Quando la forza progressiva A lotta con la forza regressiva B, può avvenire che una venga sconfitta dall’altra o viceversa oppure che non vincano entrambe. In questo caso una terza forza C può intervenire dall’esterno assoggettando ciò che resta di A e di B. Ma il cesarismo, se esprime sempre la soluzione "arbitrale", non ha sempre lo stesso significato storico.

14 Sitografia Giulio Cesare, Simbolo di potere Supremo:
https://www.lsgalilei.org/lavori/Latino%20Web%203/bios/caio_giulio_cesare.htm Cesare, Zar e Kaiser: La fama di Cesare: Il Divino Giulio: Cesarismo:


Scaricare ppt "Castelli – Lomonaco – Migliaccio"

Presentazioni simili


Annunci Google