La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: ""— Transcript della presentazione:

1

2 "ACES EUROPE Scopriamo dove e come questo progetto è già realtà. Catania capitale mediterranea dello Sport

3 Cosè Aces Europe ? ACESACES assegna annualmente i riconoscimenti di "Capitale", "Città" e "Comune" europeo dello sport. L'assegnazione di tali riconoscimenti viene operata da ACES secondo principi di responsabilità e di etica, nella consapevolezza che lo sport è fattore di aggregazione della società, di miglioramento della qualità della vita, di benessere psico-fisico degli individui e di piena integrazione delle fasce sociali in condizioni di disagio. ACES ACES opera in sinergia con la Commissione Europea, in particolare per le iniziative presentate nel cosiddetto "Libro Bianco dello Sport" (action point 50),grazie all'attivazione di relazioni strutturate con i principali esponenti sportivi europei, mediante la cooperazione con gli Stati membri della UE.ACES

4 -- > OBIETTIVI L'obiettivo di aggiudicare il premio di capitale europea della Sport è un impegno etico consapevole della funzione sociale che lo sport ha come fattore di aggregazione tra il benessere fisico degli individui, il miglioramento generale della loro qualità di vita e l'integrazione armoniosa nella società. Il premio di capitale europea della Sport è un incentivo per le amministrazioni locali e i loro dipartimenti di sport a soddisfare una fondamentale e determinante fabbricazione delle basi che contribuiscono a migliorare il livello generale di salute degli abitanti in un paese, attraverso la cultura del sano esercizio fisico.

5 COSA FARE... I suoi compiti consistono nella creazione delle politiche dello sport per lo sviluppo delle infrastrutture e modelli di gestione che favoriscono allo sport di facilitare lo sviluppo sociale di processi di integrazione nelle aree sociali più svantaggiate della società: disabili, anziani, gli adolescenti in situazioni a rischio e gli immigrati. Le città che hanno ottenuto il titolo di capitale europea della Sport sono considerate positivi ed etici esempi di politica sociale che deve essere attuata in altri contesti; nelle strategie, nei concetti e nella distribuzione di programmi.

6 CRESCITA GLOBALE PER LA COMUNITA' In questo modo, la capitale europea dello sport diventerà parte di un più complesso modello europeo che mira a proteggere i suoi abitanti e migliorare le città. Questa iniziativa deve essere vista dalle città europee come un progetto comune, assume i caratteri di un quadro istituzionale di responsabilità etica.

7 LESEMPIO DA SEGUIRE…MODENA 2013

8 INIZIATIVE IMMEDIATE Valorizzazione della pratica sportiva libera nei parchiValorizzazione della pratica sportiva libera nei parchi Sport LiberaMente: per coloro che svolgono attività motoria non organizzata, utilizzando gli spazi verdi cittadini. Lo sport per i più piccoli Lo sport nelle scuole d'infanzia: per avviare i bambini alla pratica sportiva fin dai primi anni di scuola. Scuola Sport: per ampliare l'offerta sportiva nelle scuole primarie. Lo sport oltre la crisi: per limitare l'abbandono sportivo dei ragazzi in famiglie con difficoltà economiche.

9 A ciascuno il proprio sport Percorsi benessere: per favorire l'invecchiamento attivo. Benessere in menopausa: per affrontare i naturali cambiamenti del tempo. Disabili e sport: per stimolare la pratica sportiva di persone con ridotte capacità motorie. Promozione dello sport come fattore di salute Palestra sicura: per la prescrizione dell'attività fisica come coadiuvante di terapie mediche e farmacologiche. Positivo alla salute e Tallone d'achille: per combattere l'uso di doping nella pratica sportiva. Trapianto... e adesso sport: per coadiuvare le cure farmaceutiche con l'attività fisica per persone che hanno subito un trapianto.

10 UN ANNO DI EVENTI SPORTIVI CHE METTE IN MOTO LA CITTA'... Il 2013 sarà decisamente speciale per tutto il mondo sportivo locale. Per dodici mesi LA CITTA sarà centro di manifestazioni, convegni, progetti di formazione sportiva, resi possibili da una rete diffusa di associazioni, impianti e strutture pubbliche e private. Tutte le società sportive possono partecipare alla definizione del calendario 2013 proponendo appuntamenti non solo sportivi ma anche di formazione, seminari, presentazione di pubblicazioni, e molto altro, inerente al tema dello sport. Per proporre un'iniziativa è sufficiente postarla su o inviarla alla mail

11 TESTIMONIAL TEAM ASSOCIARE AD OGNI EVENTO UN TESTIMONIAL "IMPARARE I VERI VALORI DELLO SPORT"

12 CTestimonial…

13 Catania la città più sportiva del Mezzogiorno… …ma molte sono state vandalizzate quindi non operative…

14 RIAPRIRE le strutture ma cosaltro si può fare… Collegare lo sport alliniziativa privata ed al Territorio, con un progetto che possa liberare ed esaltare le tante energie private per sostenere sia le realtà sportive ECCELLENTI che portano in alto il nome di Catania in giro per lItalia e per il mondo

15 -- > Dignita' a tutti gli sport Ma anche da coloro che operano tra mille difficoltà nel sociale nelle periferie al fine di formare ed educare alla vita e allo sport le fasce più deboli della popolazione Una presentazione alla città in Piazza Università delle squadre più importanti sul modello NBA americano

16 Strutture nuove ? Non servono! a Catania serve ristrutturare ! Ogni evento sportivo che si realizzi a Catania deve lasciare in dote alla Città una RI-generazione sportiva Catania ha avuto la possibilità di gestire molti appuntamenti sportivi di una certa rilevanza

17 NUOVI TALENTI SPORTIVI DOPO "GRANDI EVENTI" dopo i recenti mondiali di pallavolo e di schermaquante realtà sportive importanti si sono rivitalizzate ? Quante scuole di eccellenza sportiva hanno poi valorizzato e patrimonializzato i grandi eventi anche come diffusione della disciplina sportiva tra i giovani

18 CAMBIARE PUNTO DI VIsTA !!! Bisogna trattare lo sport come una risorsa non come un COSTO!!! Affidare ai privati (enti no profit o, in mancanza, associazioni sportive private) gli impianti comunali

19 Eseguire da parte del Comune controlli periodici reali e puntigliosi sulle strutture per verificare come vengono gestite e come vengono redatti i bilanci nonché sui ritorni per la Città sia in termini di mancati costi sanitari che in termini di immagine. Dare visibilità sui MEDIA locali a coloro che hanno gestito meglio le strutture, nonché le discipline sportive che più ne hanno beneficiato.

20 CATANIA 2015 ?? Lanciamo una sfida alla prossima amministrazione comunale… Vogliamo che CATANIA sia la prima città Siciliana a diventare …. capitale dello Sport !!!

21 Un giorno, l'asino di un contadino cadde in un pozzo. Non si era ferito, ma non riusciva a risalire da solo. Per questo l'animale pianse fortemente per molte ore, mentre il contadino pensava a cosa fare. Finalmente, il contadino prese una decisione crudele; concluse che l'asino era già molto vecchio e che il pozzo era asciutto e che doveva essere tappato comunque. Pertanto non valeva la pena di sforzarsi molto per tirare fuori l'asino dal pozzo.

22 … MELIOR DE CINERE SURGO...

23


Scaricare ppt ""

Presentazioni simili


Annunci Google