La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Labo Poiesis Classe III E a.s. 2012-2013 Progetto in collaborazione con il Liceo Jacopone da Todi Coordinatori del progetto Prof. Deanna Mannaioli (esperto.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Labo Poiesis Classe III E a.s. 2012-2013 Progetto in collaborazione con il Liceo Jacopone da Todi Coordinatori del progetto Prof. Deanna Mannaioli (esperto."— Transcript della presentazione:

1 Labo Poiesis Classe III E a.s Progetto in collaborazione con il Liceo Jacopone da Todi Coordinatori del progetto Prof. Deanna Mannaioli (esperto esterno) Prof. Dorella Bucci (per la scuola secondaria di I grado Cocchi-Aosta ) Prof. Annamaria Milordini (per il Liceo Jacopone da Todi )

2

3

4

5

6 PRIMAVERA Su un drappo verde disegni a pois di mille colori. I fiori sbocciano investendo le aiuole di mille profumi. Alla tua festa accorrono librandosi mille uccelli; volando nastri di luce dipingono fino a tarda sera quando quel candido ciliegio, appena sbocciato, offrirà loro il riparo agognato. Alessandro Bravi

7

8 Il mio labirinto La mia vita è un labirinto Dove dirigermi? Quale via prendere? Un intricato labirinto, come un animale in gabbia furiosa mi dimeno al suo interno. Un inquietante labirinto di cui so che esiste una via duscita. Mille percorsi si offrono ai miei occhi! La via che sembra più facile, quasi mai è quella giusta. Credi di essere a metà del percorso, ma sei ancora allinizio. Una bussola vorrei per orientare il mio cuore nel labirinto della mia esistenza. Arla Capja

9 Giacomo Fatti

10

11 LA PIOGGIA MALINCONICA LE NUVOLE COPRONO IL CIELO CON UN MANTO OSCURO, LARIA RESTA IMMOBILE IN CUPO SILENZIO, MA TUTTO AD UN TRATTO…UN TINTINNIO DI NOTE. MI AFFACCIO MALINCONICO ASCOLTO CON STUPORE IL DOLCE SUONO DELLA PIOGGIA, OSSERVO I RAMI DEGLI ALBERI DANZARE SOTTO QUESTA MELODIA. LE GOCCE INSISTENTI BUSSANO SUI VETRI PER INDURRE LE PERSONE AD ASCOLTARE LA LORO SINFONIA. E TUTTO AD UN TRATTO…IL CONCERTO FINISCE, MI ALLONTANO DALLA FINESTRA, MENTRE LA TENDA SCENDE CHIUDENDO IL SIPARIO. RICCARDO CATRIA

12 La primavera finalmente è arrivata con variopinti colori, la primavera tardi è arrivata con gli alberi in fiore. Come una libellula arriva leggiadra; bisbigliano gli uccellini tra i rami degli alberi fioriti. Primavera, mi è mancato il tuo risveglio e il tuo calore. Ora non più parchi vuoti e deserti, ma bambini gaudenti. ELEONORA DOLCI

13 Piccole grandi donne Mi affaccio sul mondo da una finestra che guarda verso occidente; Non più relegate tra le mura domestiche, mi passano davanti figure, trovano nella società nuovi spazi: sono DONNE, il loro futuro,diritti,una voce che non credevano di avere; piccoli grandi donne di ieri, oggi, domani. voci che sanno unirsi in un canto corale. Le più lontane mi appaiono confuse, come un ricordo, Su di loro sempre vigile, LUI, parole già sentite. padre, fratello, marito Distinguo i loro corpi stanchi, pronto a colpire, a tarpare ali di farfalla. con visi rugosi ma fieri nella loro fragile fortezza, consapevoli di essere i pilastri fondanti della famiglia, Più avanti una donna, la percepisco, ma non si manifesta, altere nel tempo con brocche dacqua in testa, ma curve sotto il peso dellignoranza e dellingiustizia la vivo come un sogno: di una società maschilista che le sovrasta. prosegue consapevolmente serena, Un che di malinconico, un grigio senza colore. Fiera di avere al suo fianco un uomo che saprà capirla. Eppure vanno avanti, Mi affaccio sul mondo da una finestra verso oriente… camminano attraverso spazio e tempo lasciandosi il grigiore alle spalle vorrei vedere le stesse cose, colorano loggi di cultura ed emancipazione. ma non è il momento, non ancora. Sofia Ferretti

14 Il giardino fiorito Bianco e nero giallo e rosso un giardino dai mille colori, i volti di mille bambini come petali rivolti al cielo. Le braccia dei bambini come rami fioriti offrono corolle di amore e di pace. Non spezzate questi rami, sono lossigeno del mondo! In un angolo del giardino fiorito un petalo sfiorisce … un sogno, un desiderio. Un diritto tutelato basterebbe a ridare la vita a quel petalo consunto, sfiorito, lacero di nero dolore. Alessandro Frustichino

15 La Musica Dita come piume leggere sfiorano delicatamente i tasti di uno strumento. Sette note sinnalzano nellaria disegnando melodie soavi che sento scorrere nellanima. La musica trasporta i miei pensieri in un mondo irreale, con i suoi magici colori pronta ad allietare le mie ore più scure. Note incandescenti escono dal mio basso riscaldando latmosfera e il mio cuore. Leonardo Giontella

16 Revolver É come un uomo misterioso che non sai mai come potrebbe agire. Potrebbe essere usato per ristabilire il bene dagli uomini in divisa, ma anche per seminare morte da persone portatrici di sofferenza. Potrebbe servire per bloccare criminali, ma anche uccidere bambini senza pietà. Premi il grilletto, BUM Bagliori di gelida morte. Il demone metallico guizza, lampeggia, come un dardo si appropria del soffio vitale di individui colpevoli, innocenti, bambini, adulti, uomini, donne. Senza pietà. Luca Lombardi

17 Ricordo quei giorni lontani… Ricordo quei giorni lontani, i giorni passati insieme a giocare fino a sera. I giorni destate e le sere passate a chiacchierare di quello che ci piaceva e di quello che ci faceva sognare. Come gli uccelli si muovono liberi nellaria così i nostri pensieri prendevano il volo, senza mai precipitare. Poi quella mattina… sola a pensare sola come non lo ero mai stata, sola di fronte a tanto dolore. Rabbia e rancore, solitudine, sgomento, noia e sconcerto per aver perso tutto quello che avevo di certo. Ora tutto è passato perchè sei ritornato. La sofferenza è svanita le tenebre sono state squarciate la luce penetra ed inonda il nostro cammino. Martina Marconi

18 È gioia È sudore È spirito di squadra. Risate per una vittoria, pianti per una sconfitta!!!! È sentirsi in famiglia con le tue compagne. È il rifugio dalle tempeste. Mille emozioni in un solo istante!! Mani protese verso il domani. Arrabbiata, sfogo tutta la forza che ho in corpo sul pallone Felice,lo tratto come un bambino accudendolo Chiudendo gli occhi e ripensando ai momenti trascorsi, alle risate e ai pianti posso riuscire a definire la pallavolo con una parola…. Vita Sofia Passagrilli

19 Chiara Rosignoli

20 Creatura mostruosa di individui impietriti, nutrita dallodio e dallinsicurezza. Ti aggiri indifferente tra la gente colpendo i più fragili. Come il bullismo ti nascondi nel branco che ti offre una subdola protezione. Da secoli dissemini violenza Deturpi anime innocenti Distruggi equilibri precari Spietata dispensatrice di morte Nicolò Rubeca

21 Alina Stangrit Speranza Il cielo è cinerino, Pioverà. Pioverà su tutto, sui sentimenti e sui pensieri, e con la pioggia arriverà la malinconia. Ma sempre dopo tornerà il sole. Ed il sorriso del sole riscalderà il cuore. Alina Stangrit

22 Il volo anelato Vago nel bosco senza meta e senza fiato fidandomi del mio fiuto. Mi circondano castagni secolari a me ben cari! Odo un suono misterioso, è il vento che si insinua maestoso; sembran onde daria fra le fronde. Uccelli, voi che questi boschi popolate ditemi, cosa vedete quando in alto volate? Guerre,odio e discriminazione. Ingiustizie,sofferenza e disperazione. Possa il vostro volo leggero diffondere serenità al mondo intero. Gloria Tabarrini

23 A voi, anime palpitanti, che in questi tre anni mi avete sempre dolcemente assecondato, pazientemente affiancato e generosamente sostenuto fiduciosi nelle mie scelte il mio affettuoso grazie D.B..


Scaricare ppt "Labo Poiesis Classe III E a.s. 2012-2013 Progetto in collaborazione con il Liceo Jacopone da Todi Coordinatori del progetto Prof. Deanna Mannaioli (esperto."

Presentazioni simili


Annunci Google