La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Distribuzione gas naturale : gli Atem sono operativi? Il nuovo scenario degli Atem: la disciplina generale e il ruolo degli enti locali Prof. Laura Ammannati.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Distribuzione gas naturale : gli Atem sono operativi? Il nuovo scenario degli Atem: la disciplina generale e il ruolo degli enti locali Prof. Laura Ammannati."— Transcript della presentazione:

1 Distribuzione gas naturale : gli Atem sono operativi? Il nuovo scenario degli Atem: la disciplina generale e il ruolo degli enti locali Prof. Laura Ammannati Università degli studi di Milano Milano 12 Novembre 2012

2 Il percorso: atti normativi d.m. 19/01/11, c.d. decreto ambiti: individuazione di centosettantasette ATEM d.m. 21/04/11, c.d. decreto tutela occupazione: definizione di misure di salvaguardia delloccupazione per il personale alle dipendenze di gestori non aggiudicatari di gare a livello ATEM art. 24, d.lg. 01/06/11, n. 93, c.d. decreto di recepimento delle terze direttive Ue in materia di energia elettrica e gas: definitivo blocco delle gare a livello comunale, fatta eccezione per quelle con bando già pubblicato (procedure aperte) o con lettera di invito già inviata (procedure ristrette) alla data del 29/06/11 2prof. Laura Ammannati

3 Il percorso: atti normativi d.m. 18/10/11, c.d. decreto Comuni: determinazione dei Comuni appartenenti a ciascun ATEM gestione delle gare dambito d.m 12/11/2011 (G.U. 27/01/2012), c.d. decreto criteri: criteri per lindizione e gestione delle gare dambito prof. Laura Ammannati3

4 ATEM e stazione appaltante: il ruolo dei comuni /1 Chi può fare da stazione appaltante? I comuni concedenti di ogni Atem demandano a: Comune capoluogo di provincia se compreso in Atem Comune scelto come capofila Provincia Società patrimoniale delle reti se esistente (art.113, 13 Tuel) il ruolo di SA per affidamento servizio di distribuzione in forma associata (su convocazione da parte di provincia o capoluogo di provincia dei comuni interessati – data definita in All. 1) prof. Laura Ammannati4

5 ATEM e stazione appaltante: il ruolo dei comuni Organizzazione dei processi decisionali allinterno dellAtem: Principio maggioritario – come calcolare le maggioranze? Equiparazione degli enti Ponderazione in rapporto a caratteristiche (popolazione; numero utenti, o altro) Criterio indicato nei casi di decisione riguardo la risoluzione del contratto di affidamento del servizio: maggioranza ponderata sulla base delle utenze servite) 5prof. Laura Ammannati

6 ATEM e stazione appaltante: il ruolo dei comuni in assenza di un accordo per individuazione del soggetto (se capoluogo provincia non è incluso in Atem) Decorsi 6 mesi senza decisione, il comune con più abitanti o la provincia trasmette alla regione una relazione relativa a quanto fatto per arrivare alla decisione La regione interviene (art. 3) con: Diffida ad adempiere entro un termine perentorio Avvio diretto della procedura di gara prof. Laura Ammannati6

7 ATEM e stazione appaltante: il ruolo dei comuni In caso di mancata individuazione della stazione appaltante In prima applicazione Se i comuni concedenti trascorsi 7 mesi da termine indicato in All. 1 per la convocazione non hanno individuato la SA oppure se SA non pubblicato il bando di gara dopo 15 mesi se Atem include capoluogo dopo 18 mesi negli altri casi la regione, previa diffida a provvedere entro un termine perentorio, avvia la procedura di gara prof. Laura Ammannati7

8 ATEM e stazione appaltante Che cosa fa la stazione appaltante? (su delega espressa dei comuni dellAtem) Prepara e pubblica il bando di gara + disciplinare di gara indice e svolge la gara, aggiudica il servizio Cura i rapporti con il gestore del servizio segue prof. Laura Ammannati8

9 ATEM e stazione appaltante Svolge la funzione di controparte del contratto di servizio ( preparato dalla SA su contratto-tipo (predisposto da Aeeg e approvato da MSE - v. DOC 382/2012/R/GAS – schema del contratto di servizio tipo per la distribuzione di gas naturale – 27 sett. 2012) Svolge funzioni di vigilanza e controllo coadiuvata da un Comitato di monitoraggio (composto da rappresentanti dei comuni concedenti dellAtem – max 15) prof. Laura Ammannati9

10 ATEM e stazione appaltante: il ruolo dei comuni /2 I comuni debbono: Preparare il documento di delega allente scelto come stazione appaltante... con indicazione dei contenuti e relativa approvazione prof. Laura Ammannati10

11 ATEM e stazione appaltante: il ruolo dei comuni /3 E successivamente: fornire alla stazione appaltante le informazioni indispensabili alla preparazione del bando di gara e del capitolato Il carattere della gara ( fondata su adeguatezza e qualità dellofferta) richiede che la documentazione sia completa e dettagliata nel caso della prima gara a livello di Atem necessario verificare i contenuti del rapporto (non sempre chiari e definiti nelle concessioni in essere) tra singolo comune e attuale concessionario prof. Laura Ammannati11

12 ATEM e stazione appaltante: il ruolo dei comuni I comuni debbono procedere al recupero delle informazioni Stato di consistenza della rete e degli impianti che deve essere fornito dallattuale gestore (essenziale per formulare offerte adeguate riguardo il piano di investimenti di rinnovo e sostituzione) il formato tipo per la predisposizione e trasferimento delle informazioni è in via di definizione da parte dellAeeg ( DOC 212/2012/R/GAS adempimenti in materia di criteri di gara e per la valutazione dell'offerta per l'affidamento del servizio di distribuzione del gas naturale – 24 maggio 2012) Opportuno dare un preavviso ai gestori in presenza di diffusa assenza di flussi informativi tra gestori e comuni (v. caso Italgas /comuni di Roma e Todi – Agcm ) segue prof. Laura Ammannati12

13 ATEM e stazione appaltante: il ruolo dei comuni Reperire le informazioni sul contratto di servizio in essere e le eventuali modifiche formalmente approvate nel tempo (ad es. clausole aggiuntive in occasione di cambio gestore, eventuali proroghe, ecc.) Verificare attentamente la scadenza Verificare la presenza di disposizioni riguardanti infrastrutture e impianti alla scadenza naturale e in caso di scadenza anticipata Necessario conoscere la proprietà delle reti in particolare nelle diverse componenti se non è unitaria prof. Laura Ammannati13

14 prof. Laura Ammannati14 GRAZIE PER LATTENZIONE!


Scaricare ppt "Distribuzione gas naturale : gli Atem sono operativi? Il nuovo scenario degli Atem: la disciplina generale e il ruolo degli enti locali Prof. Laura Ammannati."

Presentazioni simili


Annunci Google