La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Italian ISP & WISP Market How is the italian small and medium telco market, what are the tecnologies, the problems, the solutions Thanks to Mr. Alessandro.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Italian ISP & WISP Market How is the italian small and medium telco market, what are the tecnologies, the problems, the solutions Thanks to Mr. Alessandro."— Transcript della presentazione:

1 Italian ISP & WISP Market How is the italian small and medium telco market, what are the tecnologies, the problems, the solutions Thanks to Mr. Alessandro Romano Network Engineer

2 Chi è rp engineering RP Engineering sas è una società di sviluppo e progettazione di software, reti e architetture distribuite. Il core business è quello di progettare e realizzare reti di telecomunicazioni. Thanks to

3 Altro su rp engineering RP Engineering nel corso degli anni ha ottenuto le seguenti certificazioni in ambito networking: Cisco Systems - CCNA, CCNP,CCDE and CCIE Juniper Networks - JNCIA-Junos, JNCIS-ENT and JNCIS-SEC Mikrotik - MTCNA, MTCRE, MTCWE,MTCTCE,MTCUME and MTCINE Fortinet - FCNSA, FCNSP Alcoma Official Distributor ( and Customer ) Thanks to

4 Le ns. Attività principali Network Planning ISP and WISP Consultant RF Planning Network Engineering & Development LIR Datacenter Engineering Software Developlent Web Applications development Thanks to

5 Alcuni dei nostri clienti Infracom Italia S.p.a. Networking consulting, Core routing, Radiorelay links Achanto S.p.a. Last Mile Routing, Voice, Radiorelay links Panservice sas Radiorelay links Active Network S.p.a. Routing, internetworking,Radiorelay Links Interforze Interpolizia Ministero della Difesa Rete IPZ Libra S.r.l. Network Design, Network Develop, Core Routing, switching, traffic engineering, Radiorelay links, Hiperlan Links Baleno S.r.l. Network Design, Network Develop, Core Routing, Radiorelay links, Hiperlan Links Garr Consortium Collaboration in project and deploy of Garr-X, Radiorelay links project, integration and deploy Positivo Our ISP Thanks to

6 Positivo è Lisp realizzato e controllato da RP Engineering sas con piu di 4000 clienti, 4 Gbps di Banda Internazionale, 150 Peers Linfrastruttura di Positivo 4 Gbps International Backbone 2 Gbps National Peering Class 4, and Class 5 Voice services NaMeX, MiX and AmsiX Member Autonomous System and LIR 10 Gbps metropolitan ring and local loop 384 Mbps SDH Backbone for BTS and Wisp Infrastructure. Redunded routing and switching platform BGP, OSPF, MPLS, TE network Thanks to

7 I servizi di Positivo Connessioni WDSL da 4Mbps a 34 Mbps Microwave links da 34 a 384 Mbps Connessioni ULL-DSL da 7 a 20 Mbps HDSL, ULL-SHDSL Connessioni EFM da 20 a 100 Mbps Connessioni in Fibra ottica da10 a 155 Mbps Voice and Faxing over IP Streaming Servers su adobe e microsoft Hosting e Housing Thanks to

8 Panorama dei WISP e dei piccoli ISP Italiani In italia opera una grande quantità di piccoli e medi ISP e WISP oltre le grosse compagnie di telecomunicazioni La Maggior parte dei WISP italiani utilizza apparati Hiperlan a 5 GHz per realizzare i propri collegamenti punto punto e punto multipunto ( ) La quantità dei clienti dei WISP italiani va dai 150 ai Alcuni piccoli ISP rivendono i servizi delle grandi compagnie commercializzandole come proprie ISP strutturati possono distribuire servizi su infrastruttura cablata acquistandoli direttamente dal gestore della rete ovvero Telecom Italia E Anche possibile realizzare strutture ULL e WLL Thanks to

9 Frequency Plan Frequenze Libere. 2,4 GHz ( 100 mW E.I.R.P. ) 5 GHz ( 1 W E.I.R.P. ) 17 GHz ( 100 mW E.I.R.P. ) 24 GHz ( 100 mW E.I.R.P. ) Queste frequenze sono utilizzabili se si attraversa suolo pubblico solo se si è in possesso dellautorizzazione generale per servizi elettrici ed elettronici ISP Thanks to

10 Come diventare ISP e WISP Per diventare un isp in italia è necessario: Che i documenti dellazienda abbiano mensionata lattività di ISP e WISP Che si paghino 600 euro allanno per la licenza La licenza è denominata autorizzazione generale per i servizi elettrici ed elettronici. In italia per collegamenti punto-punto e punto- multipunto a 5GHz che attraversano suolo pubblico è necessario essere autorizzati. Ma purtroppo non è cosi tutti usano i 5 GHz Thanks to

11 Frequenze Licenziate Licensed Freqs. 4 GHz ( MIRFA ) 13 GHz 15 GHz 18 GHz Il Costo delle frequenze in italia è dato dalla frequenza ( più è bassa più è costosa ) dallampiezza di canale, e dal t-put. Ad esempio un link a 18 GHz con 28 MHz di canale costaù 4165 euro / anno / link E necessario per accedere alle risorse radioelettriche licenziate un fee annuale fisso derivante dal numero di abitanti dei comuni che il collegamento attraversa. Ad Esempio per abitanti il costo fisso annuo indipendente dal numero di collegamenti è di euro WLL, WIMAX e LTE Assegnate tramite asta pubblica a grandi operatori Thanks to

12 2,4 and 5 GHz Spectrum Il numero medio di SSID in aria si aggira intorno ai Molti SSID hanno canali sovrapposti Ci sono molti collegamenti non autorizzati come link di videosorveglianza privata, cittadina, ecc.. Per ottenere un t-put considerevole con gli apparati generalmente utilizzati è necessario utilizzare il MiMo e canali a 40 MHz Non si sta troppo attenti alla potenza, ne al rumore, ne agli altri ISP, purtroppo si fa gara a chi ha più potenza. Thanks to

13 OFDM / COFDM vs Professional Radiorelay Links Hiperlan Poca Banda Passante Non si riesce ad ottenere sempre gli stessi risultati ad esempio : allistante t0 il link trasporta 50 Mbps, mentre al t1 ne trasporta 80 Mbps e al t2 ne trasporta 30 Poca stabilità Molto jitter Ma: Basso costo degli apparati NLOS Installazione Semplificata Mikrotik, Ubnt, Motorola or Alvarion Thanks to

14 Link Punto Punto PDH / SDH I link a 17 GHZ and 24 GHz sono il salvagente degli isp che hanno dgli alti livelli di qualità e di disponibilità del servizio offerto Poche interferenze Molta banda passante Poco Jitter Modulazioni Affidabili Ma Costi Elevati LOS Maggiore Difficoltà nellinstallazione Thanks to

15 Il Wisp Entry Leve (0-150 clienti) Due o più connessioni xDSL ( in bilanciamento o suddivise su trunk diversi della rete ) 5 GHz and 2,4 GHz bridged network Poche risorse pubbliche, clienti sotto NAT DHCP o PPPoE Centralizzato Poco QoS o se presente generalmente mirato a limitare il P2P per mancanza di risorse Thanks to

16 Un WISP avviato (160 – 512 ) Connessioni HDSL, SHDSL, o Fibra ottica acquistata dai principali operatori Italiani TelecomItalia, Fastweb, Wind, Tiscali, BT oppure da ISP medio grandi come Infracom, Panservice e Positivo Utilizzano Subnet pubbliche di proprietà del Provider Se le reti sono piccole sono solitamente in configurazione Bridged, altrimenti Si inizia ad usare Routing tra i vari nodi della rete Thanks to

17 Un Wisp puù avanzato 2 o Più connessioni in fibra ottica dai maggiori carrier nazionali MultiHoming e BGP Risorse pubbliche di proprietà dellISP Reti Wireless in modalità Routed con protocolli di routing dinamico come OSPF, BGP e link di backup Thanks to

18 ISP / WISP ( Over 4000 ) Due o più Connessioni in fibra ottica verso i maggiori IxP Italiani come NaMeX, MiX ecc Due o più transit providers internazionali( Cogent, Level 3, HE, Tata ) Piattaforma di Switching Ridondata Piattaforma di Routing Ridondata Interconnessione Tra BTS in Fibra Ottica WDM / SDH o Mediante Link a Microonde OSPF, BGP, MPLS Wireless and Wired Networks H24 Noc H24 Customer Care Thanks to

19 Principali Problematiche Sempre più necessità di banda Interferenze sulle connessioni Punto Punto Interferenze sulle connessioni Punto MultiPunto Costi troppo alti per la fibra Costi troppo alti per le licenze radio Thanks to

20 Servizi Aggiuntivi e CDN Voice Over IP Faxing Over IP CDN Streaming IP-TV Thanks to

21 Voice Over IP Necessita di una buona rete stabile, con poco jitter Le numerazioni geografiche possono essere ottenute dal ministero, oppure da operatori più grandi E possibile interconnettersi in TDM oppure In IP con Telecom Italia e i carriers internazionali e mobili E possibile fare Number Hosting da aziende più grandi Thanks to

22 Voice Over IP 2 I codec più usati sono il g711a eil g729 Positivo ha ottenuto grandi risultati sostituendo i backbones con i prodotti Alcoma E possibile consegnare al cliente finale linee singole, E1, Hosted PBX Thanks to

23 Voice Over IP 3 Gli isp piccoli e medi italiani utilizzano principalmente come softswitch Asterisk FreeSwitch Openser + Asterisk Teles Cirpac o Metaswitch Networks I Gateway più comuni sono Cisco Patton Teles Grandstream AudioCodes Thanks to

24 IPTV Le grandi emittenti televisive hanno la propria infrastruttura di ip tv e non concedono i diritti ai piccoli Alcune Emittenti locali invece concedono i diritti e gli isp con sufficiente banda offrono servizi di streaming e IP TV Thanks to

25 IPTV 2 Attualmente in italia solo Fastweb e TelecomItalia offrono una ip tv valida su set-top boxes personalizzati ora anche in full hd Positivo offre i servizi di iptv e ondemand ai suoi clienti su richiesta ma con le 4 tv locali salernitane, mediante piattaforma di matrixstream Thanks to

26 Altri Servizi E possibile rendere fruibili in rete applicazioni di gestione documentale come alfresco o Knowledge tree Servizi di Backup remoti Servizi di collegamento privato tra sedi Su reti wireless avanzate è possibile il rilascio di circuiti di trasporto MPLS e VPN MPLS

27 Domande ?? Thanks to

28 Thanks for your attention Alessandro Romano Network Engineer Phone: Mobile: Mail: alessandro.romano (at) rpeng.it Rp Engineering sas Via San Leonardo Salerno ( SA ) Websites: Thanks to


Scaricare ppt "Italian ISP & WISP Market How is the italian small and medium telco market, what are the tecnologies, the problems, the solutions Thanks to Mr. Alessandro."

Presentazioni simili


Annunci Google