La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lo Scandalo del Cristianesimo Lunicità – lo scandalo – della fede biblica è rivelato nel suo radicale carattere storico. La fede biblica é storica e non.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lo Scandalo del Cristianesimo Lunicità – lo scandalo – della fede biblica è rivelato nel suo radicale carattere storico. La fede biblica é storica e non."— Transcript della presentazione:

1

2 Lo Scandalo del Cristianesimo Lunicità – lo scandalo – della fede biblica è rivelato nel suo radicale carattere storico. La fede biblica é storica e non solo perché ha una storia, o si occupa di eventi storici; non cè nulla di romanzo su questo. Il messaggio biblico della fede che proclama, i giudizi che pronuncia, la salvezza che promette, linsegnamento che comunica sono tutti definiti storicamente e compresi come realtà storiche, piuttosto come strutture senza tempo di idee ovalori ~ Will Herberg, Biblical Faith as Heilsgeschichte, in The Christian Scholars Review

3 I Fondamenti 1 – Realismo Metafisico (la verità esiste) 2 – Teismo classico (Dio esiste) 3 – Supernaturalismo (contro Naturalismo) (I miracoli sono possibili) 4 – Lattendibilità storica del NT 5 – La piena deità di Cristo 6 – La piena inerranza delle Sritture (N.T. & A.T.)

4 I Fondamenti 1 – Realismo Metafisico 2 – Teismo Classico 3 – Supernaturalismo (contro Naturalismo) 4 – Lattendibilità storica del NT 5 – La piena deità di Cristo 6 – La piena inerranza delle Scritture (NT & AT) *La scienza dellarcheologia ha un impatto su questi punti

5 Archeologia & Storia Archeologia – Lindagine scientifica dei resti materiali delle culture umane passate. Questo include il recupero, la catalogazione, lanalisi e linterpretazione dei manufatti (manufatti, ceramiche, statuette, etc) Storia – Unindagine del passato con testimonianze scritte e/o testi (tavolette incise, manoscritti, pareti dei templi, mura del palazzo, ceramiche, etc) La legittimità dellArcheologia Biblicasi basa su una corretta comprensione del rapporto tra queste due discipline così come tra fede e ragione

6 Inerranza Biblica & Archeologia Inerranza – La Bibbia è di fatto veritiera in ciò che insegna sulla fede come nelle affermazioni su scienza e storia FEDE = Credere IN - soggetto RAGIONE = Credere COSA – oggetto Gli inerrantisti sostengono che queste due non si contraddicono a vicenda. Archeologia (come uno strumento della storia e della ragione) non contraddice la FEDE.

7 Cosa non può fare lArcheologia 1. Archeologia non può dimostrareare la fede 2. Archeologia non può risolvere le differenze teologiche 3. Archeologia non può dimostrare lortodossia

8 Funzione dellArcheologia negli studi biblici 1.Archeologia può AFFERMARE le basi storiche del testo 2. Archeologia può ILLUMINARE il contesto culturale del testo 3. Archeologia può CHIARIRE alcuni passaggi del testo

9 Ruolo Affermativo dellArcheologia Archeologia può rispondere alle domande: (1). Questo evento è davvero successo? (2).Cè qualche evidenza che questa persona sia esistita? (3). Cè qualche evidenza che questo posto sia esistito? (4). Cè qualche evideza che queste nazioni/persone siano esistite? Ci sono tre possibili risposte (a.) No., (b.) Sì., (c.) inconcludente.

10 Archeologia afferma il testo: Questo evento é davvero successo? Lassedio di Lachis (esempio 1) Questo evento è davvero successo? Abbiamo qualche evidenza?

11 Tel Lachis Il quattordicesimo anno del re Ezechia, Sennacherib, re d'Assiria, marciò contro tutte le città fortificate di Giuda, e le conquistò. Ezechia, re di Giuda, mandò a dire al re d'Assiria a Lachis… (2 Re 18:13-16). Lachis custodiva la strada principale che conduceva a Gerusalemme (30 mi. NE) (2 Cronache 32:1ff) – Nel 1929 Tell el-Duweir fu identificata da William F. Albright come lantica rovina di Lachis Gli scavi su larga scala di Lachis iniziarono nel 1932 dai Britannici Tutti I dati archeologici recuperati finora sostengono questa tesi.

12 Tel Lachis Rampa alla portineria esterna Portineria esterna 1932 inizio scavi su larga scala – J.L. Starkey, L. Harding & O. Tufnell

13 Ricostruzione dellentrata principale di Lachis basata su dati archeologici e storici

14 Tel Lachis Il Prisma dellIstituto Orientale Racconta lassedio di Gerusalemme di Sennacherib 48

15 Prisma Taylor 46 Gli Annali di Sennacherib

16 Tel Lachis Bassorilievo dellassedio di Lachis da parte di Sennacherib – Scoperto a Ninive Lungo 16 pannelli

17 Tel Lachis Bassorilievo dellassedio di Lachis da parte di Sennacherib – Scoperto a Ninive Lungo 16 pannelli c

18 Archeologia – Afferma il Testo: Questa Persona è esistita? Basalto nero – Iscrizione aramaica – scoperta nel nel Nord Israele – da Avraham Biram Tel Dan Stele

19 Stele di Tel Dan Casa di Davide D W D T Y B * La stele di Tel Dan è la prima citazione biblica della casa reale di Davide * La stele di Tel Dan cita anche i re Joram, Ahab, Ahaz & Hadad ( 1 Re 15:20; 2 Re 8:16)

20 Stele di Mesha Chiamata anche Pietra Moabita Scoperta nel 1868 (riconosciuta dal missionario tedesco Rev. F. A. Klein) Registra IX sec. a.C. sovrano di Moab, a Mesha in Giordania Contiene riferimenti alla casa di Israele, Re Omri, e alla casa di Davide & Yahweh!

21 Bulla di Ezechia VIII sec. a.C. bulla del figlio del Re Acaz, Re Ezechia. Il pezzo di argilla annerito, forse a causa di incendio, è non più di 50 centimetri di larghezza. Si legge: "appartenuto a Ezechia, [il figlio di] Acaz, re di Giuda." Questa impressione è solo uno dei due sigilli reali conosciuti fino ad oggi (cf. Achaz).

22 Lobelisco nero di Shalmanessar

23 Obelisco nero di Shalmaneser III Trovato da A.H. Layard nel palazzo di Nimrod, questo obelisco del IX sec a.C. raffigura le vittorie militari del Re assiro Shalmaneser III ( ca a.C.). Il pannello di sotto raffigura Jehu (or Joram, nipote di Omri) mentre stringe unalleanza, o paga un tributo, prostrandosi davanti a Shalmaneser (2 Re 9-10). Si legge: Jehu/Joram, figlio di Omri

24 Faraone Shishak (Shoshenq I) Citato in 1 Re 11:40; 14:25 & 2 Cronache 12:1-12 Shishak diede rifugio a Geroboamo durante gli ultimi anni del Regno di Salomone, e alla morte di Salomone, Geroboamo divenne re delle tribù del nord, che divenne il Regno di Israele. Nel 5°anno del Regno di Roboamo (comunemente datato tra il 926 e il 917 a.C.), Shishak attraversò il Regno di Giuda con una potente armata, in aiuto del suo alleato. Secondo 2 Cronache 12:3, era sostenuto dai Lubim (Libici), i Sukkiim, e i Kushiti" ("Etiopi" nella Septuaginta). Secondo la storia biblica Shishak conquistò Gerusalemme, dove saccheggiò il tempio e il palazzo reale, e portò via gli scudi doro che aveva fatto Salomone.

25 I portali mostrano le insegne reali di Shishak

26 Il Tempio di Karnak rappresenta Soshinq I & la lista delle città- stato da lui conquistate – afferma le testimonianze dellAT

27 Faraone Necho II Citato in 2 Re 23: 29-30; 2 Cronache 35: (citato anche in 1 Esdra, & da Giuseppe Flavio) Nekau

28 Anello di Acab Questo anello di bronzo reca liscrizione in ebraico che recita Acab, re di Israele. Acab è menzionato in altre documentazioni assire (Kurkh Monolith) in qualità di partecipante nella battaglia nota come Qarqar contro il re assiro Shalmaneser III. Il monolita descrive la consistenza delle truppe di Acabs: 2,000 carri e 10,000 uomini diAcab, re di Israele (1 Re 21:25).

29 Sigillo di Jezebel Durante gli scavi in Samaria, lOriental Institute of Chicago rinvenne la costruzione di strutture e templi dedicati a Asherah e Baal, comunemente associata a Jezebel (1 Re 18:19). Anche se la posizione della scoperta è incerta, un sigillo ornato è stato decifrato e si legge JZBL (Jezebel). Questo sigillo sembra concordare con 1 Re 21:6-8, che rivela che Jezebel, moglie di Acab, era solita siglare i documenti per suo marito (1 Re 21:25). yod = y zayin = z beth = b lamed = l [l]yzbl IX sec. d. C. Mancano lamed (l) e aleph ()

30 Re di Babilonia Questa lista di re non è completa, riflette limpero babilonese della XI dinastia. Babilonia cadde allImpero Persiano nel 539 a.C. (Daniele 7:4). Una lista completa dei re dallVIII sec. può essere trovata Canone dei Re di Tolomeo. Nabopolassar ( BC) Nebuchadnezzar II ( BC) Daniele 1:1*+ Evil-Merodach ( BC) 2 Re 25:27*+ Nergal-Shar-usur ( ) Geremia 39:3*+ Labashi-Marduk (556 BC) Nabonidus ( BC) Belshazzar (co-regent) Daniele 5:22*+ *Tquesti nomi nella Bibbia sono citatinella storia extra biblica e nellarceologia. +Citati per nome nella Bibbia Ishtar Gate, Babylon (Iraq)

31 Archeologia – ruolo affermativo: Questo POSTO è esistito? Città bibliche riconosciute dallarcheologia: Megiddo, Hazor, Jericho, Ai, Lachish, Nazareth, Nineveh, Babylon, Bersheeba, Bethlehem, Jerusalem, Capernaum, Tarsus, Rome, Ephesus, Crete, Bethsaida, Damascus, Ashkelon, Caesarea, Ur, Haran, Khorsabad, Erech, Mari, Acco (Achre), Anathoth, Aphek, Arad, Bethany, Bethel, Beth-Shan, Beth-Shemesh, Beth Zur, Chorazin, Dan, Debir, Dor, Dothan, Eglon, Emmaus, En-Gedi, Gath, Gaza, Gerar, Gezer, Gibeon, Hebron, Heshbon, etc.., etc…. Centri della cicilizzazione: Egypt, Greece, Rome, Babylonia, Assyria, Persia, Syria, Philistia Luoghi geografici esatti – Jacobs Well (Sychar), The Book of Acts in the Setting of Hellenistic History, Colin Hemer, Sir William Ramsay, The Cities of Paul

32 Archeologia – Afferma il testo: Queste nazioni sono esistite? MESOPOTAMIA Sumeri Babilonesi Assiri Persiani ANATOLIA, SIRIA-PALESTINA, e EGITTO Ittiti (Hattusha – tavolette cuneiformi – 1906) Hugo Winkler (German) Canaaniti & Amorei Fenici Aramei Filistei Egiziani TRANSGIORDANIA Ammoniti Moabiti Edomiti

33 anello sigillo ittita Anche se in precedenza erano trascurati nella letteratura extra biblica, gli studiosi ritenevano che gli Ittiti (dalla regione Indo-Europea) erano persone leggendarie. Tuttavia, nel 1906 la biblioteca Ittita (10,000 tavolette) furono scoperte da Hugo Winckler nellodierna Turchia. Le tavolette contenevano codici legislativi, leggende, trattati e miti, e fornirono agli studiosi ampie evidenze che gli Ittiti furono un popolo reale come menzionato in Genesi 15:20, Giosuè 1:4; 1Re 10:29; 23.Questo sigillo stampo Ittita a forma di cupola ( aC) è posto su un anello dargento, decorato con geroglifici ittiti, una scrittura che rimane elusiva anche per gli epigrafi moderni.

34 Stele di Merneptah Iscrizione del re Merneptah nellAtico Egitto (1213 to 1203 aC) Scoperto da Sir Flinders Petrie a Tebe (1896) 1o ft. alt. – 5ft. largh.

35 Israele è fatto di rifiuti: il suo seme non sarà più Questa è la prima e unica citazione di Israele per nome in un testo egizio. È significativo perchè Israele è identificato come un popolo costituito a quei tempi. Ance se non sembra indicare che Isarele fosse permanentemente stabilito, individualizzarli nella o vicino alla Palestina durante quel periodo avrebbe un effetto sulla data dellesodo e della conquista.

36 Archaeology Illuminates the Text …ma il faraone indurì il suo cuore – Esodo 8:14 the heartMa at O Signore di Amenet (oltretomba), io sono alla tua presenza. Non cè peccato in me, non ho mentito consapevolmente, e non ho fatto alcuna cosa con cuore falsot.FA che io sia come quei favoriti che sono attorno a te, e che io sia un Osiride, grandemente favorito del bellissimo dio e amato del signore del mondo… Ani Papyrus – Libro egiziano della morte

37 Un inversione degli eventi della creazione in Genesi Un confronto fra gli dei dellEgitto & la divinità del faraone stesso Ogni piaga corrispondeva ad una o più divinità Egizie Piaghe come castigo contro lEgitto e il faraone

38 Le piaghe in Esodo Piaga (1) Sangue nel Nilo (Es. 7:14-25) (2) Rane (Es. 8:1-15) (3) Zanzare (Es. 8:16-19) (4) Mosche (Es. 8:20-32) (5) Bestiame (Es. 9:1-7) (6) Ulceri (Es 9:8-12) Divinità Egizie Khnum, Hapi & Osiris Heqt: dio della risurrezione Dei del Nilo?? Hathor, Apis, Mnevis Imhotep – dio della medicina

39 Le piaghe in Esodo Piaghe (7) Grandine (Es. 9:13-35) (8) Locuste (Es. 10:1-20) (9) Tenebre (Es. 10: 21-29) (10) Morte del primogenito (Es. 11:1-12:36) Divinità egizie Nut – dea del cielo Seth – protettore della messe Re, Aten, Atum, Horus Divinità del Faraone; Osiris,colui che dà la vita

40 Tavole di Nuzi BC R itrovate a Nuzi (Iraq), queste tavole cuneiformi descrivono la società, le leggi e I costumi, paralleli ai patriarchi biblici alla fine del I mill. a.C. Potrebbe chiarire perchè Abraamo era riluttante ad espellere Agar and Ismaele (Genesi 21:10-11) ecome un uomo può adottare uno schiavo (Eliezer), relativo o nato libero, a prendersi cura di un uomo anziano (Abraamo) e portare il suo nome di famiglia (Genesi 15:2, 24; 24).

41 Per gli eventi biblici di cui non abbiamo evidenze archeologiche? COME RISPONDIAMO? ?

42 Abbiamo bisogno di Frazioni & Procedure

43 Frazioni di Yamauchi* (1). Solo una frazione delle prove sopravvive nel terreno. (2).Solo una frazione dei possibili siti è stata rilevata. (3). Solo una frazione dei siti rilevata è stata scavata. (4). Solo una frazione dei siti scavati è stata accuratamente esaminata e pubblicata. (5). Solo una frazione dei siti esaminati e pubblicati dà un contributo agli studi biblici. *Edwin M. Yamauchi, The Stones and the Scriptures (Philadelphia: Lippincitt, 1972),

44 Procedure di Archer* (1). Essere pienamente convinti che esiste una spiegazione o riconciliazione (2). Fiducia nellinerranza della Scrittura come scritta originariamente. (3). Studiare attentamente il contesto e il quadro del versetto per accertare lintento originale dellautore. (4). Praticare unattenta esegesi: determinare lintento dellautore; studiare le parole chiave; annotare passaggi paralleli. Procedure per la gestione delle difficoltà bibliche (si applica anche alle difficoltà storiche e archeologiche) * Gleason L. Archer, A Survey of Old Testament Introduction, Revised and Expanded (Chicago: Moody Press, 1994) 36.

45 Procedure di Archer* (5). Armonizzare passaggi paralleli. (6). Consultare commentari biblici, dizionari, fonti lessicali, & enciclopedie. (7). Controllare errori di trasmissione nel testo originale. (8) Ricorda che laccuratezza storica del testo biblico è insuperata; il testo trasmesso della Scrittura è supportato da migliaia di manoscritti esistenti, alcuni dei quali risalgono al II sec. a.C. Procedure per la gestione delle difficoltà bibliche (si applica anche alle difficoltà storiche e archeologiche) * Gleason L. Archer, A Survey of Old Testament Introduction, Revised and Expanded (Chicago: Moody Press, 1994) 36.

46 Domande?

47 Grazie! Per qualsiasi domanda mandatemi una .


Scaricare ppt "Lo Scandalo del Cristianesimo Lunicità – lo scandalo – della fede biblica è rivelato nel suo radicale carattere storico. La fede biblica é storica e non."

Presentazioni simili


Annunci Google