La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LAgenzia delle Dogane LAgenzia delle Dogane. Istituita con Decreto Legislativo n. 300 del30 luglio 1999, (art. 57), è unagenzia fiscale con personalità

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LAgenzia delle Dogane LAgenzia delle Dogane. Istituita con Decreto Legislativo n. 300 del30 luglio 1999, (art. 57), è unagenzia fiscale con personalità"— Transcript della presentazione:

1 LAgenzia delle Dogane LAgenzia delle Dogane

2 Istituita con Decreto Legislativo n. 300 del30 luglio 1999, (art. 57), è unagenzia fiscale con personalità giuridica di diritto pubblico ed è dotata di autonomia regolamentare, amministrativa, patrimoniale, organizzativa, contabile e finanziaria, con sede centrale in Roma. E sottoposta allalta vigilanza del Ministro dellEconomia e delle Finanze e al controllo della Corte dei Conti. Lattività dellAgenzia è regolata dal decreto istitutivo, dallo statuto e dal regolamento emanato nellesercizio della propria autonomia.

3 Compiti e funzioni Compiti e funzioni Attuando la convenzione con il Ministero dellEconomia e delle Finanze, lAgenzia provvede allamministrazione, alla riscossione e al contenzioso dei diritti doganali, della fiscalità interna negli scambi internazionali, delle accise sulla produzione e sui consumi, ad esclusione delle accise sui tabacchi lavorati, e della connessa tassazione ambientale ed energetica. Supporta le attività del Ministero dellEconomia e delle Finanze, opera in collaborazione con le altre Agenzie fiscali e con gli altri enti o organi che esercitano funzioni in settori della fiscalità di competenza statale. LAgenzia interagisce con le istituzioni dellU.E. e svolge i compiti necessari per ladempimento, nelle materie di competenza, degli obblighi internazionali assunti dallo Stato.

4 Compiti e funzioni Opera con gli organi Comunitari ed internazionali, nel quadro dei processi di armonizzazione e sviluppo dellunificazione e dellintegrazione europea. A tal fine, lAgenzia assicura e sviluppa la verifica e il controllo degli scambi e della produzione e consumo dei prodotti e delle risorse naturali soggette ad accise, nonché il contrasto agli illeciti tributari ed extratributari.

5 Lattuale missione della Dogana Da organo tributario a struttura polivalente in campo europeo, pilastro essenziale nella politica per le entrate (risorse proprie) dellUE, e inoltre ha acquisito il compito di garantendo il giusto punto di equilibrio tra controlli efficaci e velocità degli scambi nel flusso commerciale globale. Tutelare la Tutelare la sicurezza dei cittadini Facilitare il Facilitare il commercio legittimo Tutelare il bilancio Tutelare il bilanciocomunitario/nazionale Favorire la competitività delle imprese delle imprese

6 Le Dogane dellUnione Europea Le Dogane dellUnione Europea 27 amministrazioni doganali che operano secondo un quadro normativo comunitario

7 Il rilievo dellattività doganale nellU.E. Ogni anno: - passa attraverso le dogane il 19% del commercio mondiale. - più di due miliardi di tonnellate di merci transitano per i porti e gli aeroporti dellUnione Oltre 100 milioni di euro stanziati tra il 2003 e il 2007 dallU.E. per automatizzare le procedure doganali. Oltre 300 milioni previsti per Dogana Completata lintegrazione elettronica dei sistemi doganali di tutti gli Stati membri (e-customs), le operazioni doganali si svolgeranno esclusivamente per via elettronica. - i servizi doganali degli stati membri trattano più di 120 milioni di dichiarazioni doganali - di cui oltre 13 milioni dalle dogane italiane.

8 A.I.D.A. Automazione Integrata Dogane Accise La declinazione italiana di e-customs e-customs.it e-customs.it

9 A.I.D.A. - Un sistema interattivo che collega operatori economici e enti Accise Dogane Ditte Utenti Operatori P.A. Governo Altri enti Partners europei Dogane EU EDI INFO ELABORAZIONE REPORTS Direzioni Regionali Laboratori chimici INFO Offre un servizio di sdoganamento on-line in cui sono integrati i controlli, trasmette agli enti ed alle le amministrazioni nazionali e comunitarie le informazioni desunte dai documenti doganali.

10 AIDA: Principali funzionalità e qualche cifra AIDA: Principali funzionalità e qualche cifra oltre 400 uffici 9000 funzionari doganali dichiaranti (INTRA/EXTRA U.E) DAU – INTRA Gestisce in tempo reale, ogni anno, più di 13 milioni di dichiarazioni doganali (tutti i regimi doganali sono automatizzati). Solo lo 0,2% delle dichiarazioni è presentato su carta. Qualità e quantità delle merci, valore, modalità di trasporto, paesi di provenienza e di destinazione, sono fra i dati acquisiti utilizzati per monitoraggio e analisi dei flussi commerciali, trasmessi via rete ad altri enti interessati come lISTAT o la Ragioneria Generale. Lo sdoganamento per le operazioni di esportazione transito in procedura domiciliata è eseguito completamente per via telematica. Documenti elettronici con firma digitale sostituiscono i documenti cartacei. E operativo un sistema di interoperabilità con il Ministero dello Sviluppo Economico per il controllo in linea dei certificati AGRIM ed AGREX e per il controllo di altre certificazioni.

11 Sdoganamento Autorizzazioni … Procedura normale Procedura domiciliata Servizi Single window Dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi e sdoganamento

12 Sdoganamento Autorizzazioni … Procedura normale Procedura domiciliata DAU: informazioni codificate Servizi Codici identificativi dei documenti a sostegno Codici TARIC Provenienza della merce Destinazione della merce Single window Dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi e sdoganamento

13 DAU: informazioni codificate Codici identificativi dei documenti a corredo Codici TARIC Provenienza della merce Destinazione della merce Verifica on line dei documenti a corredo della dichiarazione Min. Esteri Min. Difesa CITES Single window Dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi e sdoganamento

14 DAU: informazioni codificate Codici identificativi dei documenti a corredo Codici TARIC Provenienza della merce Destinazione della merce dai dati della dichiarazione si desume dai dati della dichiarazione si desume la lista dei documenti a sostegno Min. Esteri Min. Difesa CITES Single window Dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi e sdoganamento Lapproccio single window è determinante per ridurre la complessità operativa Lapproccio single window è determinante per ridurre la complessità operativa. Il controllo della validità dei documenti a sostegno della dichiarazione è effettuato online accedendo alle basi dati degli enti emittenti Il controllo della validità dei documenti a sostegno della dichiarazione è effettuato online accedendo alle basi dati degli enti emittenti.

15 La politica dei controlli Costante analisi dei flussi commerciali Gestioneautomatizzata del rischio Gestioneautomatizzata Altre AFIS VIES RIF internet Raccogliere valutare e collegare tutte le informazioni disponibili Raccogliere valutare e collegare tutte le informazioni disponibili Livello di controllo Livello di controllo Dogane La crescita esponenziale dei traffici ha reso necessario adeguare i sistemi di controllo utilizzando le più moderne tecnologie per una gestione automatizzata del rischio

16 La politica dei controlli Valutazione del rischio soggettivo di ogni operazione per favorire gli operatori economici affidabili White list Black list Lattuazione dello Sportello unico a politica dei controlli

17 La gestione automatizzata del rischio E attivo un processo ciclico di valutazione/correzione dei profili di rischio, in relazione ai risultati dei controlli (lesito di ogni controllo è registrato a sistema) E attivo un processo ciclico di valutazione/correzione dei profili di rischio, in relazione ai risultati dei controlli (lesito di ogni controllo è registrato a sistema) Il sistema si autoalimenta con i risultati ottenuti, per accrescere lefficacia dei controlli Il sistema si autoalimenta con i risultati ottenuti, per accrescere lefficacia dei controlli

18 La gestione automatizzata del rischio La gestione del rischio automatizzata indirizza le dichiarazioni doganali a 4 canali di controllo (verde,giallo,arancione,rosso) riferiti a profili di rischio prefissati che sono una combinazione di elementi diversi della dichiarazione (origine, provenienza, merce, valore …) La gestione del rischio automatizzata indirizza le dichiarazioni doganali a 4 canali di controllo (verde,giallo,arancione,rosso) riferiti a profili di rischio prefissati che sono una combinazione di elementi diversi della dichiarazione (origine, provenienza, merce, valore …) I profili soggettivi (WHITE/BLACK LIST) riducono o aumentano il rischio. Attraverso un processo di audit le imprese ottengono la certificazione del grado di affidabilità (modello AEO), cui è collegato un livello di controllo personalizzato. I profili soggettivi (WHITE/BLACK LIST) riducono o aumentano il rischio. Attraverso un processo di audit le imprese ottengono la certificazione del grado di affidabilità (modello AEO), cui è collegato un livello di controllo personalizzato. VERDE = Controllo Automatizzato GIALLO = Controllo Documentale ARANCIONE = Controllo Scanner ROSSO = Controllo Fisico

19 PONTE CHIASSO MILANOVENEZIA TRIESTE GENOVA SAVONA LA SPEZIA BOLOGNA RAVENNA LIVORNO ANCONA CIVITAVECCHIA SALERNO NAPOLI PORTO NAPOLI TERRA BARI BRINDISI TARANTO GIOIA TAURO CATANIA PALERMO TRAPANI CAGLIARI FLAGTIPO SCANNER Silhouette 300 Silhouette CAB 2000 CONTROLLI SCANNER 28 scanner, operanti in rete, ei principali porti ed interporti nazionali, per lesame non invasivo dei containers e dei mezzi di trasporto. Lesame scanner è un controllo che può essere esaustivo o canalizzare verso un ulteriore controllo fisico, compreso il prelievo di campioni per lanalisi chimica. CONTROLLI SCANNER 28 scanner, operanti in rete, ei principali porti ed interporti nazionali, per lesame non invasivo dei containers e dei mezzi di trasporto. Lesame scanner è un controllo che può essere esaustivo o canalizzare verso un ulteriore controllo fisico, compreso il prelievo di campioni per lanalisi chimica.

20 Fully Automated Logical SysTem Against Forgery Fraud Fully Automated Logical SysTem Against Forgery Fraud

21 Scheda azienda Schede dei prodotti Richiesta dintervento RICONOSCERE i prodotti originali ed INDIVIDUARE i prodotti contraffatti e le strategie di frode. Anche per la lotta alla contraffazione ci si avvale di strumenti telematici. Il sistema FALSTAFF è costruito attorno alla banca dati multimediale alimentata per via telematica dalle richieste di tutela previste dal REG. CE 1383/2003.

22 Menzione donore per FALSTAFF Europe Awards for eGovernment Manchester ottobre 2005 Un prestigioso riconoscimento internazionale

23 White/Black list operazione doganale Istanze di tutela Audit doganale V M CS CD CA V M CS CD CA Feedback dei controlli AIDA AUTOAPPRENDE Profili di Rischio Anche le informazioni raccolte con FALSTAFF integrano i dati utilizzati per la selezione automatica delle merci da sottoporre a controllo Anche le informazioni raccolte con FALSTAFF integrano i dati utilizzati per la selezione automatica delle merci da sottoporre a controllo

24 Assistenza on-line ed e-learning per operatori economici Come fare? Ricerca

25 Servizi via WEB Servizi via WEB https://telematico.agenziadogane.it Le informazioni per l'utilizzo dei servizi sono disponibili sul sito dell'Agenzia nella sezione assistenza on line. Accoglimento dell'istanza per il rilascio dell'abilitazione al servizio telematico doganale e generazione/gestione del certificato di firma digitale: in tempo reale Accoglimento dell'istanza per il rilascio dell'abilitazione al servizio telematico doganale e generazione/gestione del certificato di firma digitale: in tempo reale Rilascio dell'abilitazione al servizio telematico presso gli Uffici indicati dal richiedente: entro lo stesso giorno dellaccoglimento dellistanza Rilascio dell'abilitazione al servizio telematico presso gli Uffici indicati dal richiedente: entro lo stesso giorno dellaccoglimento dellistanza Sdoganamento telematico per le operazioni di esportazione e Sdoganamento telematico per le operazioni di esportazione e transito in procedura domiciliata: dialogo telematico in tempo reale

26 Servizi via WEB Presentazione telematica dei documenti: Dichiarazioni di importazione/esportazione definitiva, importazione/ Dichiarazioni di importazione/esportazione definitiva, importazione/ esportazione temporanea, transito, introduzione in deposito doganale: esportazione temporanea, transito, introduzione in deposito doganale: tempi complessivi medi di risposta nel 95% dei casi inferiori a 60 secondi Manifesti delle merci arrivate via mare: Manifesti delle merci arrivate via mare: tempi complessivi medi di risposta nel 98% dei casi inferiori a 60 secondi Dichiarazioni di immissioni in consumo di gas metano, energia elettrica: Dichiarazioni di immissioni in consumo di gas metano, energia elettrica: tempi complessivi medi di risposta nel 96% dei casi inferiori a 60 secondi Richiesta di interrogazione del conto di debito: Richiesta di interrogazione del conto di debito: tempi complessivi medi di risposta nel 98% dei casi inferiori a 30 secondi Elenchi riepilogativi delle cessioni e degli acquisti intracomunitari (modelli INTRA): Elenchi riepilogativi delle cessioni e degli acquisti intracomunitari (modelli INTRA): tempi complessivi medi di risposta nel 96% dei casi inferiori a 60 secondi I tempi medi di risposta del servizio telematico sono rilevati giornalmente e consultabili nel sito internet dellAgenzia delle Dogane alla sezione Servizio Telematico Doganale - E.D.I

27 Servizi via WEB Visualizzazione e consultazione: Visualizzazione dellitinerario delloperazione di transito Visualizzazione dellitinerario delloperazione di transito I.T.V. (Informazioni Tariffarie Vincolanti) e I.V.O (Informazioni Vincolanti in materia di Origine) I.T.V. (Informazioni Tariffarie Vincolanti) e I.V.O (Informazioni Vincolanti in materia di Origine) Consultazione della tariffa doganale. Informazioni di carattere fiscale e di politica commerciale a livello comunitario e nazionale Consultazione della tariffa doganale. Informazioni di carattere fiscale e di politica commerciale a livello comunitario e nazionale Consultazione della banca S.E.E.D. per la verifica dei codici di accisa Consultazione della banca S.E.E.D. per la verifica dei codici di accisa Consultazione cambi doganali Consultazione cambi doganali Consultazione dei codici identificativi ai fini IVA per la verifica della validità Consultazione dei codici identificativi ai fini IVA per la verifica della validità

28 Porto di Genova Porto di Genova

29 Porto di Genova – Traffico container anno 2010 Naviarrivate7.416 partite7.465 Container teu

30 Terminal contenitori - Porto di Genova VTE SECH MESSINA GENOA METAL TERMINAL 7 TERMINAL REBORA TERMINAL FRUTTA 977 GRUPPO GRENDI SAN GIORGIO

31 Ufficio delle Dogane di Genova di Genova

32 Area gestione dei tributi Area verifiche, controlli e attività antifrode Area Contenzioso Area assistenza informazione agli utenti Ufficio delle Dogane di Genova SOT Passo Nuovo Uffici di Staff AA- GG Analisi dei rischi Audit interno Programmazione e consuntivazione Servizi Informatici SOT Rivalta ScriviaSOT VoltriSOT Aeroporto

33 Ufficio delle Dogane di Genova 4 S.O.T. - Sezioni Operative Territoriali: Passo Nuovo Passo Nuovo Voltri Voltri Rivalta Scrivia Rivalta Scrivia Aeroporto Aeroporto

34 Ambiti portuali delle SOT SOT Passo Nuovo Terminal Sech Terminal Messina Genoa Metal Terminal Terminal Frutta Terminal Rebora Terminal Gruppo Grendi Terminal San Giorgio

35 Ambiti portuali delle SOT Sot Voltri Terminal V.T.E.

36 Ambiti territoriali delle SOT SOT Rivalta Scrivia Interporto Rivalta Scrivia SpA

37 Ambiti territoriali delle SOT SOT Aeroporto Aeroporto Cristoforo Colombo

38 Attività complessiva anno 2010 Traffico portuale in contenitori (teu) Manifesti doganali di Arrivo Manifesti doganali di Partenza Dichiarazioni doganali

39 Circuito di Controllo Doganale Dichiarazioni doganali selezionate per Controllo Automatizzato CA (canale verde) n Dichiarazioni doganali selezionate per Controllo Documentale CD (canale giallo) n Dichiarazioni doganali selezionate per Controllo Scanner CS (canale arancione) n Dichiarazioni doganali selezionate per Verifica Merce VM (canale rosso) n

40 Controlli eseguiti Dichiarazioni doganali con esito Controllo Documentale CD (canale giallo) n Dichiarazioni doganali con esito Controllo Scanner CS (canale arancione) n Dichiarazioni doganali con esito Verifica Merce VM (canale rosso) n

41 Traffico porto di Genova. Origine / destinazione Svizzera

42 Flussi di merce in ingresso da CH Anno 2010 Articoli n. 434 Quantitàkg ,909 Valore statistico ,8 Anno 2011 (al mese di aprile) Articoli n. 102 Quantitàkg ,59 Valore statistico ,49

43 Flussi di merci in uscita verso CH Anno 2010 Articoli n. 202 Quantitàkg ,02 Valore statistico ,99 Anno 2011 (al mese di aprile) Articoli n. 87 Quantitàkg ,05 Valore statistico ,01

44 Lotta alle frodi – alcuni risultati nel 2010 Fascicoli penali n. 213 Contrabbando n. 40 casi con sequestro merci di pz kg kg., valore di cui kg di tabacchi lavorati e kg. 7,9 di stupefacenti Contraffazione n. 93 casi con sequestri per pz valore Sicurezza prodottin. 5 casi con sequestro n pz Traffico rifiuti n. 9 casi con sequestri per 28 tonnellate ca. Convenzione CITES n. 5 casi con sequestro n. 47 animali Esportazioni illecite n. 2 casi con sequestro n. 8 camion e n. 1 BMW X5 rubata

45 allinizio alla fine

46 Grazie per lattenzione


Scaricare ppt "LAgenzia delle Dogane LAgenzia delle Dogane. Istituita con Decreto Legislativo n. 300 del30 luglio 1999, (art. 57), è unagenzia fiscale con personalità"

Presentazioni simili


Annunci Google