La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Appunti di base su Excel 2000 Prof. Salvatore Rosario Patti Prof. Salvatore Rosario Patti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Appunti di base su Excel 2000 Prof. Salvatore Rosario Patti Prof. Salvatore Rosario Patti."— Transcript della presentazione:

1

2 Appunti di base su Excel 2000 Prof. Salvatore Rosario Patti Prof. Salvatore Rosario Patti

3 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 2 Introduzione ai fogli elettronici Excel è un foglio elettronico. I fogli elettronici sono delle applicazioni che permettono di sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un'area di lavoro, detta foglio di lavoro, costituita da una griglia di righe e di colonne.

4 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 3 Introduzione ai fogli elettronici Ogni file dExcel è formato da 16 fogli di lavoro, ciascuno di righe e 256 colonne, contenuti in una cartella nelledizione 97, aumentate adesso nelledizione 2003 fino a righe sempre con 256 colonne e un numero di fogli qualsiasi (sicuramente maggiore di 60).

5 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 4 Aspetto di un documento Excel vuoto

6 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 5 Come spostarsi sul foglio di lavoro. * tasto tab, * frecce, * ctrl frecce, * tasto home, * ctrl fine, * fine Frecce, * pag. su, * pag. giù. Ctrl + + Fine + Pag

7 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 6 Celle L'intersezione tra una riga e una colonna è detta cella. Una cella è l'unità elementare di un foglio di lavoro, ognuna delle quali può contenere un dato, del testo od una formula. Nella cella attiva si possono immettere due tipi di dati: 1)un valore costante, cioè un numero o un testo; 2)una formula, cioè una sequenza di valori, di riferimenti di cella, di funzioni e operatori matematici che generano un nuovo valore partendo dai valori esistenti. Ogni cella ha un indirizzo unico.

8 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 7 Celle

9 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 8 Operatori, +, - *, /, ^% + Operatore + Operatore somma=A1+A2 - Operatore sottrazione=A1-A2 = * Operatore moltiplicazione=A1*A2 / Operatore divisione.=A1/A2 ^ Esponente =A1^A2 [Elevazione a Potenza (il numero che lo precede è la base, quello che lo segue è lesponente)] % operatore percentualeA1%*A2

10 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 9 Operatori logici &, =, >, &Concatenazione (unisce testo) =Confronto logico (uguale a ) >Confronto logico ( maggiore di ) Confronto logico (diverso da ) <= Confronto logico (minore o uguale ) >= Confronto logico (maggiore uguale )

11 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 10 Precedenza degli operatori SimboloOperatore Precedenza ^Esponente1 *Moltiplicazione2 /Divisione2 +Somma3 -Sottrazione3 &Concatenazione4 > =Confronto5

12 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 11 Identificazione degli errori Valore di errore # DIV/0 ! #NOME? #NULLO #NUM! #RIF! #VALORE! Spiegazione La formula sta cercando di dividere per zero o il riferimento del denominatore è una cella vuota. La formula utilizza un nome che Excel non riconosce. La formula utilizza lintersezione di due intervalli che non si intersecano. Esiste un problema con un valore, non è quello previsto,es. si è specificato un numero negativo dove si prevedeva un numero positivo. La formula fa riferimento a una cella non valida, potrebbe essere stata cancellata. La formula ha una funzione con argomento non valido, per esempio un operando con testo anziché un numero.

13 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 12 Lavorare con Excel L'immissione di una costante o di una formula può avvenire direttamente nella cella. I1contenuto della cella attiva viene visualizzato anche nella barra della formula.

14 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 13 Formule Le formule sono l'elemento fondamentale per lavorare su Excel. Tramite le formule si possono effettuare addizioni, sottrazioni e calcoli più complessi. Una formula si distingue da un dato costante perché inizia sempre con il segno uguale. Nella formula ci sono operatori logici di testo o matematici e operandi, solitamente riferimenti a celle (=a6*a7; =bl/b4; =f5&f6), funzioni del foglio di lavoro come Somma(), Media().

15 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 14 Segue formule Quando si inserisce una formula in una cella, nella cella appare sempre il risultato, mentre la formula compare nella barra della formula solo quando la cella è attivata.

16 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 15 Segue formule Quando si inserisce una formula in una cella, nella cella appare sempre il risultato, mentre la formula compare nella barra della formula solo quando la cella è attivata.

17 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 16 I riferimenti I riferimenti alle celle, tramite le loro coordinate, servono per identificare le celle a cui applicare la formula. Un riferimento può essere: 1.Relativo: conserva le distanze e non la posizione fisica (A2); 2.Assoluto: conserva la posizione fisica della cella ($A$2); 3.Misto: conserva la posizione fisica o della colonna o della riga ($A2, A$2).

18 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 17 I riferimenti (segue) I riferimenti possono essere fatti anche tramite operatori: –(Due punti): identificano l'intervallo di celle (al:a4); –Punto e virgola: identifica l'unione delle celle (al;a4); –Spazio: identifica l'intersezione di due intervalli (al:a4 al:c4); I riferimenti possono essere estesi anche ad altri fogli della stessa cartella di lavoro e persino a diverse cartelle di lavoro. Un riferimento ad un altro foglio di lavoro si esprime come =Foglio3!al. Un riferimento ad un'altra cartella si esprime come ='C:\NOMECART\[NOMEFILE.XLS]Foglio3' !al.

19 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 18 Nomi Può essere utile sostituire lindirizzo di una o di un intervallo di celle con un nome. Per fare ciò selezionata la cella o lintervallo da etichettare, dal menu Inserisci scegliere Nome Definisci. Dopo aver inserito il nome scelto cliccare su Aggiungi e poi OK per terminare loperazione. Adesso ci si può riferire al nome assegnato sia per gli spostamenti che per qualunque tipo di operazione.

20 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 19 Nomi Può essere utile sostituire lindirizzo di una o di un intervallo di celle con un nome. Per fare ciò selezionata la cella o lintervallo da etichettare, dal menu Inserisci scegliere Nome Definisci. Dopo aver inserito il nome scelto cliccare su Aggiungi e poi OK per terminare loperazione. Adesso ci si può riferire al nome assegnato sia per gli spostamenti che per qualunque tipo di operazione.

21 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 20 Nomi Può essere utile sostituire lindirizzo di una o di un intervallo di celle con un nome. Per fare ciò selezionata la cella o lintervallo da etichettare, dal menu Inserisci scegliere Nome Definisci. Dopo aver inserito il nome scelto cliccare su Aggiungi e poi OK per terminare loperazione. Adesso ci si può riferire al nome assegnato sia per gli spostamenti che per qualunque tipo di operazione.

22 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 21 Nomi Può essere utile sostituire lindirizzo di una o di un intervallo di celle con un nome. Per fare ciò selezionata la cella o lintervallo da etichettare, dal menu Inserisci scegliere Nome Definisci. Dopo aver inserito il nome scelto cliccare su Aggiungi e poi OK per terminare loperazione. Adesso ci si può riferire al nome assegnato sia per gli spostamenti che per qualunque tipo di operazione.

23 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 22 Completamento automatico La funzione Completamento automatico, fa sì che il programma completi una voce di testo automaticamente dopo linserimento delle prime lettere, basandosi su altre voci precedentemente già inserite nelle colonna. Per disattivare la funzione Completamento automatico scegliere Opzioni dal menù strumenti e nella finestra di dialogo Modifica disattivare il segno di spunta relativo alla casella.

24 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 23 Completamento automatico La funzione Completamento automatico, fa sì che il programma completi una voce di testo automaticamente dopo linserimento delle prime lettere, basandosi su altre voci precedentemente già inserite nelle colonna. Per disattivare la funzione Completamento automatico scegliere Opzioni dal menù strumenti e nella finestra di dialogo Modifica disattivare il segno di spunta relativo alla casella.

25 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 24 Riempimento automatico Il Riempimento automatico utilizza il quadratino di riempimento visualizzato nellangolo in inferiore destro della cella o dellintervallo selezionato.

26 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 25

27 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 26 Riempimento automatico Il Riempimento automatico utilizza il quadratino di riempimento visualizzato nellangolo in inferiore destro della cella o dellintervallo selezionato. Cliccando con il destro e trascinando il quadratino su unaltra cella Excel visualizza un menù di scelta rapida con le opzioni di riempimento.

28 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 27

29 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 28 Formato colonne Se il numero immesso nella cella e troppo grande esso verrà visualizzato sotto forma esponenziale (in Base 10).

30 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 29 Larghezza colonne Per visualizzare correttamente il numero si può allargare la colonna o cliccando col tasto destro del mouse sulla sua coordinata e scegliendo il comando Larghezza colonne, o posizionando il cursore tra una colonna e un'altra e trascinando il margine.

31 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 30 Dimensionamento righe e colonne I1 comando di dimensionamento per righe e colonne è disponibile anche nel menu Formato.

32 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 31 Copia Incolla I1 contenuto di una cella può essere copiato in un'altra tramite il procedimento di copia e incolla. I comandi per copiare e incollare, oltre che nella barra degli strumenti, sono disponibili nel menu Modifica. Nella versione 2000 si possono copiare fino a 12 oggetti diversi e poi incollare in vari punti del foglio. Per selezionare le celle desiderate si può: cliccare sulla singola cella per renderla attiva;

33 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 32 Copia Incolla

34 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 33 Selezione di celle cliccare sulla cella di partenza e trascinare il cursore per selezionare un gruppo di celle contigue; cliccare sulla coordinata della riga o della colonna per selezionarla tutta; cliccare sul pulsante Seleziona tutto per selezionare lintero foglio

35 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 34 Selezione di celle cliccare sulle celle tenendo premuto il tasto Ctrl per selezionare celle non contigue;

36 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 35 Scelta del formato dei dati e del foglio. Le celle hanno un formato numerico predefinito: il formato Standard. I numeri vengono visualizzati come interi, frazioni decimali o in notazione scientifica se troppo grandi per la casella. Per cambiare formato si usa il comando Celle dal menu Formato.

37 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 36 Segue formattazione celle Si può anche impostare il formato data e ora sempre dallo stessa finestra. Tali date sono automaticamente trasformate da Excel in numeri per poterle usare in formule. Un modo molto pratico per formattare delle celle e usare il comando Formattazione Automatica dal menu Formato.

38 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 37 Scelta del formato dei dati e del foglio

39 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 38 Scelta del formato dei dati e del foglio

40 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 39 Scelta del formato dei dati e del foglio

41 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 40 Scelta del formato dei dati e del foglio

42 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 41 Scelta del formato dei dati e del foglio

43 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 42 Scelta del formato dei dati e del foglio

44 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 43 Scelta del formato dei dati e del foglio

45 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 44 Scelta del formato dei dati e del foglio

46 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 45 Segue formattazione celle. Per formattare i numeri si possono usare anche le icone presenti sulla barra degli strumenti.

47 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 46 Formattazione automatica

48 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 47 Formato colonna, riga Per nascondere o visualizzare una o più colonne dal menù formato si clicca su colonna e si esegue il comando sulla colonna o colonne selezionate o su quella a cui appartiene la cella in cui è posizionato il cursore. Analogamente per le righe e i vari fogli di lavoro.

49 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 48 Creazioni di serie di numeri o date Partendo da una cella e possibile creare una serie di numeri o di date tramite il comando Riempimento - Serie dal menù Modifica. E possibile creare una serie di voci per il riempimento automatico personalizzato tramite il comando Opzioni del menù Strumenti.

50 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 49 Creazioni di serie di numeri o date

51 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 50 Inserimento casella di testo Eseguire le operazioni di figura:

52 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 51 Inserimento casella di testo Poi trascinare il mouse per ottenere la casella delle dimensioni volute

53 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 52 Inserimento di immagini:

54 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 53 Creazione grafici Per creare un grafico con Excel conviene prima selezionare sul foglio i dati che si vogliono riportare sul grafico, poi o dalla apposita icona o dal menù inserisci selezionare grafico, partirà una maschera di creazione guidata dei grafici. scegliere il tipo di grafico e seguire le indicazioni fino a fine Scegliere, quindi, se lo si vuole inserire in un apposito foglio o nello stesso foglio di lavoro.

55 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 54 Modifica dei grafici Per modificare un grafico successivamente basta fare doppio click su di esso e utilizzare la barra degli strumenti che appare. Inoltre è possibile modificare il grafico attivo tramite i comandi nel menu Inserisci. Ad esempio posso aggiungere un titolo alle assi tramite il comando Titoli.

56 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 55 Modifica dei grafici Cliccando con il tasto destro del mouse sullarea del grafico compare il menu di opzione dei grafici con il quale si possono apportare tutte le modifiche desiderate.

57 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 56 Modifica dei grafici Si può anche modificare il tipo di grafico tramite il comando Tipo di grafico del menu Formato. Nel caso di dati tridimensionali posso migliorare la visione del grafico tramite il comando Visualizzazione 3D del menu scelta rapida. Oltre a modificare i caratteri generali del grafico posso modificare i singoli elementi che lo costituiscono (titoli legende e serie) tramite un doppio click su di essi.

58 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 57 Impostazione e personalizzazione pagina Dal menu file scegliere imposta pagina:

59 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 58 Stampa del foglio di lavoro 1.Stampa di tutto il foglio: È sufficiente cliccare sullicona oppure dal menù file eseguire il comando stampa.

60 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 59 Stampa del foglio di lavoro

61 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 60 Stampa del foglio di lavoro 2.Stampa di una parte del foglio di lavoro: Selezionare dal menù file imposta area di stampa e quindi eseguire la stampa. Qualunque variazione viene apportata al foglio di lavoro sarà stampata solo larea selezionata fino ad una nuova impostazione.

62 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 61 Stampare i commenti di cella Se in una o più celle del foglio di lavoro sono inseriti dei commenti essi possono essere stampati insieme al documento o in coda al documento. 1.Selezionare File-Imposta pagina dal menù a tendina. 2.Selezionare la casella stampa commenti a.Scegliere lopzione: Alla fine b.Oppure: Come visualizzato sul foglio. c.Se no si vogliono stampare: Nessuno.

63 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 62 Stampare i commenti di cella.

64 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 63 Esempio di stampa di commenti di cella

65 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 64 Stampare i commenti di cella come visualizzato sul foglio Per stampare i commenti come visualizzati sul foglio bisogna prima attivare la visualizzazione dei commenti dal menù a tendina oppure cliccando sullapposita icona. –N.B. È consigliabile vedere lanteprima stampa per verificare che siano leggibili

66 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 65 Segue Stampare i commenti di cella come visualizzato sul foglio Fine Replay

67 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 66 Utilizzare Autocomposizione Funzione. Lautocomposizione Funzione di Excel semplifica linserimento di una funzione e dei relativi argomenti. Lutilizzo dellautocomposizione garantisce la correttezza della impostazione. Lautocomposizione può essere attivata dal menù inserisci della barra degli strumenti. premendo contemporaneamente i tasti MAIUSC F3. Cliccando sul pulsante dedicato f x

68 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 67 Alcune funzioni di Excel =ADESSO( ) restituisce un numero seriale della data e dellora correnti es :23:40 =ANNO( ) Restituisce lanno nellintervallo corrispondente a un numero che rappresenta una data. =ANNULLA.SPAZI( ) Rimuove gli spazi da una stringa di testo eccetto gli spazi singoli fra una parola e laltra.

69 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 68 Segue funzioni di Excel =Arrotonda( ) arrotonda un numero ad un numero specificato di cifre. =ASS( )Restituisce il valore assoluto di un numero, cioè il numero privo di segno. =Codice( ) Restituisce il codice numerico del primo carattere di una stringa di testo ( dato il testo dà il codice. Es. codice(A)=65 NumeroN° CifreNumeroTesto

70 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 69 Segue funzioni di Excel =CODICE. CARATT( ) Restituisce il carattere specificato del numero di codice del set di caratteri del computer (numero compreso fra 0-255) =CONCATENA( )Unisce diversi elementi di testo contenuto in celle diverse in uno solo. =CONTA.SE( ) Conta il numero di celle, in un intervallo, che corrispondono ad un criterio dato, accetta anche i caratteri Jolly per indicare caratteri diversi dai numeri. CriteriIntervallo

71 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 70 =CONTA.NUMERI(;) Conta le celle contenenti numeri e dà il numero totale di celle. =CONTA.VALORI( ; ) Conta il numero di celle non vuote. =CONTA.VUOTE( ; )Conta il numero di celle vuote. =DATA ( ; ; )Restituisce il numero che rappresenta la data in codice data-ora. Intervallo AnnoMeseGiorno Segue funzioni di Excel

72 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 71 =DATA.VALORE( ; )Restituisce il numero che rappresenta la data in codice data-ora Intervallo =DEV.ST ( ; )Restituisce una stima della deviazione standard sulla base di un campione. Ignora i valori logici e di testo. =DESTRA ( ; )Restituisce il carattere o i caratteri più a destra (tanti quanto specificato nella 2ª opzione) di una stringa di testo TestoN° caratteri =DISPARI ( ; )Arrotonda il valore assoluto di un numero per eccesso allintero dispari più vicino (più grande) Segue funzioni di excel

73 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 72 Segue funzioni di excel =EXP ( )Restituisce il numero naturale e elevato alla potenza inserita nel riquadro o indicata nellindirizzo. =FALSO ( ) Restituisce il valore logico falso (non prende argomenti) FATTORIALE ( ) Restituisce il valore fattoriale di un numero inserito nel riquadro o indicato nellindirizzo.

74 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 73 Segue funzioni di excel =GIORNO360( ; ; )Restituisce il numero di giorni compresi fra due date sulla base di un anno di 360 giorni (vero europeo, falso americano). Data inizialeData finaleTesto

75 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 74 =GRADI ( )Converte i radianti in gradi sessagesimali. =IDENTICO( ) Controlla due righe di testo e restituisce vero se sono identiche e falso se sono diverse =INT ( )Arrotonda per difetto un numero allintero più vicino (toglie i decimali) di un numero inserito nel riquadro o indicato nellindirizzo. =LUNGHEZZA ( )Restituisce il numero di caratteri di una stringa di testo. TestoTesto1Testo2 =MAIUSC( )Converte una stringa di testo in maiuscolo. Testo è la stringa da convertire. Testo Segue funzioni di excel

76 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 75 =MATRICE DETERMINANTE( ; ) restituisce la il determinante di una matrice numerica quadrata. =MAX( ; )restituisce il valore max di un insieme di valori, ignora i valori logici e di testo =MEDIA( ; ) Restituisce la media aritmetica degli argomenti (ignora il testo) =NON ( ; ) Inverte il valore logico di un argomento, dà falso se largomento è vero e viceversa (not). =NUM ( ; ) Converte un valore logico (vero o falso) in un numero (1,0), un carattere in 0 e una data in un numero seriale. =O ( ) restituisce VERO se se uno qualsiasi degli argomenti è vero, FALSO se sono tutti falsi ( or ). Intervallo

77 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 76 =Oggi() restituisce un numero corrispondente alla data di oggi formattato come data. =Ora() restituisce il numero seriale in formato data (dà solo lora togli i minuti e i secondi. =Orario() restituisce un numero che rappresentaunora specifica in formato per es ora:min:sec: AM oppure PM =Pari () restituisce il numero pari più vicino,( il successivo). =PI.GRECO( ) restituisce il valore 3, … non prende argomenti =POTENZA(Base;esponente) esegue una potenza (BASE) (esponente) OraMin.secBaseEsponente

78 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 77 =RADIANTI () converte gradi in radianti. =RADQ( ) restituisce la radice quadrata di un numero =RESTO( ) Restituisce il resto di una divisione =ROMANO ( )converte il numero in un numero romano sotto formato testo. =SE ( ; ; )Restituisce il valore specificato sulla seconda casella se la prima è vera, cioè se contiene un numero diverso da zero, mentre se la prima è zero restituisce il valore specificato nella terza casella. Primaseconda.terza

79 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 78 Strumenti di Controllo. Prima di inserire eliminare o spostare celle o elementi di un foglio è possibile controllare se questi sono sono collegate ad altre celle onde evitare eventuali messaggi di errore. Per effettuare tale controllo si può utilizzare il comando individua precedenti o individua successivi dal menù Strumenti. Mediante lopzione individua dipendenti vengono collegati tramite una o più frecce che possono anche essere stampate, le celle che dipendono da quella di riferimento. Analogamente con lopzione precedenti si possono individuale le celle da cui la cella di riferimento dipende.

80 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 79 Finalmente! E finita! Grazie per lattenzione.

81 Appunti su Excel (UMTS A). Tutor Prof. S. Patti 80


Scaricare ppt "Appunti di base su Excel 2000 Prof. Salvatore Rosario Patti Prof. Salvatore Rosario Patti."

Presentazioni simili


Annunci Google