La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CENTRO SUPPORTO E SPERIMENTAZIONE NAVALE. DIRETTORE CSSN DIRETTORE CONS. GIUR. E SEGR. PART. SERV. ASSIST. SANITARIA SERV. SUPP. INTERNO UFFICIO DEL DIRETTORE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CENTRO SUPPORTO E SPERIMENTAZIONE NAVALE. DIRETTORE CSSN DIRETTORE CONS. GIUR. E SEGR. PART. SERV. ASSIST. SANITARIA SERV. SUPP. INTERNO UFFICIO DEL DIRETTORE."— Transcript della presentazione:

1 CENTRO SUPPORTO E SPERIMENTAZIONE NAVALE

2 DIRETTORE CSSN DIRETTORE CONS. GIUR. E SEGR. PART. SERV. ASSIST. SANITARIA SERV. SUPP. INTERNO UFFICIO DEL DIRETTORE SERVIZIO LOCALE PREVENZIONE E PROTEZIONE UFF. ING. DI GESTIONE UFFICIO AMMINISTRA Z. 1^ REPARTO 2^ REPARTO 3^ REPARTO DIVISIO NE STAZIONE DEGAUSSI NG DEPERMIN G AUGUSTA DIVISIO NE ISTITUTO G. VALLAURI LIVORNO VICE DIRETTOR E E CAPO SERV. SUPP. INT. ORGANIGRAMMA GENERALE -

3 Capo Reparto 7^ Divisione Materiali Strutturali 8^ Divisione Materiali Fluidi ed Energetici Segreteria di Reparto Sezione Laboratorio Chimico Metallografico Tecnologico Sezione Laboratorio Combustibili, Pitture, Gas e Liquidi Sezione Laboratorio Esplosivi Sezione Laboratorio Strutturale Sezione Laboratorio Ambientale Segreteria di Divisione Nucleo Tecnologia Nucleo Chimica- Metallografia Nucleo Analisi Strutturale e Simulazione Nucleo Architettura Navale e Fluidodinamica Nucleo IPGS Nucleo Vibrotecnica/Ru more Nucleo Misure Nucleo Prove Dinamiche Ambientali Nucleo Tarature Nucleo Pitture Nucleo Gas e Liquidi Nucleo Combustibili Nucleo Tecnologia Esplosivi Nucleo Chimica degli Esplosivi ORGANIGRAMMA ED ORGANIZZAZIONE 3° REPARTO - REPARTO TECNICO SCIENTIFICO-

4 3° REPARTO Il Reparto provvede ad assicurare, relativamente ai materiali strutturali, fluidi ed energetici, il supporto tecnico-operativo e tecnico-logistico agli enti (Stato maggiore, Direzione generale, Ispettorato) deputati allo studio, allacquisizione, alla sperimentazione, alla valutazione tecnico-operativa, alla certificazione, allomologazione, allimpiego, al mantenimento in efficienza e allalienazione delle unità navali, sistemi darma, apparecchiature, mezzi e materiali. Provvede inoltre agli studi, alle verifiche ed alle applicazioni di specifico interesse militare nei settori di competenza.

5 7^ DIV LABORATORIO CHIMICO METALLOGRAFICO TECNOLOGICO I° ESEGUE: attività sperimentali per la valutazione delle proprietà meccaniche e tecnologiche di materiali metallici (acciai, leghe di rame, alluminio ecc.), delle saldature di metalli e dei materiali compositi ed elastomerici impiegati sulle Unità Navali della Marina Militare Italiana; sperimentazioni finalizzate ad individuare le cause delle avarie di componenti di motori ed armamenti per quanto attiene a deficienze dei materiali utilizzati; controlli non distruttivi (radiografici, ultrasonori, polveri magnetiche, liquidi penetranti, endoscopici);

6 7^ DIV LABORATORIO CHIMICO METALLOGRAFICO TECNOLOGICO II EFFETTUA esami ed indagini metallografiche con microscopi ottici e microscopio elettronico a scansione; analisi chimiche di leghe metalliche e microinclusioni con quantometro e microsonda a raggi x; prove di saldabilità con i seguenti procedimenti di saldatura: elettrodo rivestito, sotto protezione di gas, ossiacetilenico; attività per la qualificazione/omologazione dei materiali per saldatura; corsi distruzione per personale della Marina Militare ed anche per Scuole ed Università sulle tecniche di saldatura; aggiornamenti delle Normative Marina Militare sulla Saldatura ed i Materiali per impieghi navali.

7 7^ DIV LABORATORIO STRUTTURALE ESEGUE : misure di pressione dinamica e spostamento durante prove di esplosione subacquee; misure estensimetriche, dinamiche su strutture, sia durante prove di scoppio che tiri; misure su Unità Navali (prestazioni apparati di propulsione, velocità e caratteristiche di rollio); misure di fluidodinamica in Galleria del Vento per lo studio di fumaioli e sovrastrutture della resistenza al flusso. prove di fatica su strutture complesse; prove di trazione/compressione a rottura su strutture e cavi; misure delle tensioni residue.

8 7^ DIV LABORATORIO AMBIENTALE 1 ESEGUE : prove e rilievi in campo acustico; prove di vibrazioni scafo, sovrastrutture di bordo, apparati sistema di combattimento e macchinari; misure coefficiente di conducibilità termica a temperatura ambiente su materiali termoisolanti prove di omologazione/idoneità allimpiego di materiali coibenti termoacustici e segnali luminosi da utilizzare a bordo di Unità Navali; rilievi dilluminamento e punto di colore della luce nei locali di bordo e nei luoghi di lavoro; rilievi dello stato termoigrometrico e portate daria locali di bordo e luoghi di lavoro; rilievi delle pressioni in aria in campo libero e sul bersaglio rilievi delle temperature in aria e su superfici;

9 7^ DIV LABORATORIO AMBIENTALE 2 ESEGUE : controlli e tarature sensori accelerometrici e microfonici, luxmetri, termocoppie, termoresistenze e trasduttori di pressione prove durto, vibrazioni meccaniche ambientali, oscillazioni, prove climatiche ad alta/bassa temperatura e prove climatiche in ambiente umido salino prove di collaudo antiurto in mare

10 8^ DIV LABORATORIO DI CHIMICA E TECNOLOGIA DEGLI ESPLOSIVI PROGETTA ED ESEGUE : attività sperimentali per la valutazioni di materiali energetici (esplosivi di scoppio ed innesco, polveri di lancio e materiale pirotecnico) dal punto di vista della sicurezza e delle prestazioni; prove di scoppio in aria ed in acqua programmate od a supporto di altri Divisioni/Reparti; analisi chimiche classiche e strumentali su materiali energetici per la previsione di conservazione in sicurezza; analisi chimiche, prove di scoppio e studi teorici inerenti la partecipazione attiva a Commissioni e Gruppi di Lavoro nazionali ed internazionali o consulenze per conto della Magistratura. effettuare attività in conto ditta concernenti materiali energetici (progettazioni, valutazioni e qualificazioni). indagini su inconvenienti relativi agli esplosivi;

11 8^ DIV LABORATORIO COMBUSTIBILI,PITTURE,GAS E LIQUIDI Esegue: prove per omologazioni di pitture e rivestimenti destinati all'uso navale a fronte di specifiche, nazionali o estere, per accertarne l'idoneità all'uso a bordo delle UU.NN della M.M.I Analisi mediante appositi gascromatografi e spettroscopi di massa di gas e vapori di solventi e componenti di miscele di vario tipo, nonché soluzioni acquose di elementi metallici. analisi dellaria respirabile erogata dagli impianti di bordo e di terra o da autorespiratori; prove per omologazioni di prodotti industriali, in particolare oli lubrificanti ed idraulici nonché grassi e solventi chimici, a fronte di specifiche, nazionali o estere, per accertarne l'idoneità all'uso a bordo delle Unità Navali della Marina Militare Italiana, studi e verifiche sperimentale del comportamento al fuoco dei vari materiali compositi destinati a bordo, allo scopo di classificarli secondo il loro grado di rischio, con riguardo particolare alla loro attitudine a propagare la fiamma e ad emettere fumi più o meno densi e tossici; analisi strumentali per le determinazioni qualitative e quantitative sui prodotti di interesse della Marina Militare, sia nuovi che usati (oli lubrificanti, combustibili, JP5).


Scaricare ppt "CENTRO SUPPORTO E SPERIMENTAZIONE NAVALE. DIRETTORE CSSN DIRETTORE CONS. GIUR. E SEGR. PART. SERV. ASSIST. SANITARIA SERV. SUPP. INTERNO UFFICIO DEL DIRETTORE."

Presentazioni simili


Annunci Google