La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Le Macro in Microsoft Word Informazioni sulle macroInformazioni sulle macroInformazioni sulle macroInformazioni sulle macro Registrazione di una macroRegistrazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Le Macro in Microsoft Word Informazioni sulle macroInformazioni sulle macroInformazioni sulle macroInformazioni sulle macro Registrazione di una macroRegistrazione."— Transcript della presentazione:

1

2 Le Macro in Microsoft Word

3 Informazioni sulle macroInformazioni sulle macroInformazioni sulle macroInformazioni sulle macro Registrazione di una macroRegistrazione di una macroRegistrazione di una macroRegistrazione di una macro Suggerimenti per la registrazione di macroSuggerimenti per la registrazione di macroSuggerimenti per la registrazione di macroSuggerimenti per la registrazione di macro Creazione di una macroCreazione di una macroCreazione di una macroCreazione di una macro Creazione di una macro per visualizzare automaticamente i campi ASKCreazione di una macro per visualizzare automaticamente i campi ASKCreazione di una macro per visualizzare automaticamente i campi ASKCreazione di una macro per visualizzare automaticamente i campi ASK Eliminazione di macroEliminazione di macroEliminazione di macroEliminazione di macro Modifica di una macroModifica di una macroModifica di una macroModifica di una macro Sospensione e riavvio della registrazione di una macroSospensione e riavvio della registrazione di una macroSospensione e riavvio della registrazione di una macroSospensione e riavvio della registrazione di una macro Eseguire una macroEseguire una macroEseguire una macroEseguire una macro Rinominare una macroRinominare una macroRinominare una macroRinominare una macro Copia delle macro in un altro documento o modelloCopia delle macro in un altro documento o modelloCopia delle macro in un altro documento o modelloCopia delle macro in un altro documento o modello Risoluzione dei problemi relativi alla registrazione ed esecuzione delle macroRisoluzione dei problemi relativi alla registrazione ed esecuzione delle macroRisoluzione dei problemi relativi alla registrazione ed esecuzione delle macroRisoluzione dei problemi relativi alla registrazione ed esecuzione delle macro Fine presentazioneFine presentazioneFine presentazioneFine presentazione

4 Le macro sono particolarmente utili per: macro Velocizzare operazioni di modifica e formattazioneVelocizzare operazioni di modifica e formattazione Combinare più comandi, ad esempio inserire una tabella con dimensione e bordi specifici e con un numero di righe e di colonne specificoCombinare più comandi, ad esempio inserire una tabella con dimensione e bordi specifici e con un numero di righe e di colonne specifico Velocizzare la selezione di un'opzione in una finestra di dialogoVelocizzare la selezione di un'opzione in una finestra di dialogo Automatizzare una serie complessa di operazioniAutomatizzare una serie complessa di operazioni

5 Registrazione di una macro Il registratore delle macro di Word funziona come un registratore di cassette.Il registratore delle macro di Word funziona come un registratore di cassette. Registra le sequenze di tasti e le operazioni eseguite con il mouse e le converte in codice di Microsoft Visual Basic, Applications EditionRegistra le sequenze di tasti e le operazioni eseguite con il mouse e le converte in codice di Microsoft Visual Basic, Applications Edition Microsoft Visual Basic, Applications Edition Microsoft Visual Basic, Applications Edition

6 Quando si registra una macro, è possibile utilizzare il mouse per selezionare comandi o opzioni, ma non testo. Quando si registra una macro, è possibile utilizzare il mouse per selezionare comandi o opzioni, ma non testo. In quest'ultimo caso è infatti necessario utilizzare la tastiera. In quest'ultimo caso è infatti necessario utilizzare la tastiera. Ad esempio, è possibile premere F8 per selezionare del testo e quindi FINE per spostare il cursore alla fine della riga. Ad esempio, è possibile premere F8 per selezionare del testo e quindi FINE per spostare il cursore alla fine della riga.

7 Visual Basic Editor Per registrare una macro è possibile utilizzare il registratore delle macro o Visual Basic Editor Per registrare una macro è possibile utilizzare il registratore delle macro o Visual Basic EditorVisual Basic EditorVisual Basic Editor

8 Suggerimenti per la registrazione di macro Prima di registrare una macro, è consigliabile pianificare i passaggi da eseguire e i comandi da utilizzare.Prima di registrare una macro, è consigliabile pianificare i passaggi da eseguire e i comandi da utilizzare. Se si commette un errore durante la registrazione della macro, verranno registrate anche le eventuali correzioni che vengono fatte. È possibile in seguito modificare la macro per eliminare i passaggi non necessari che erano stati registrati.Se si commette un errore durante la registrazione della macro, verranno registrate anche le eventuali correzioni che vengono fatte. È possibile in seguito modificare la macro per eliminare i passaggi non necessari che erano stati registrati. Tentare di prevedere i messaggi che potrebbero essere visualizzati dal programma e che potrebbero impedire l'esecuzione della macro.Tentare di prevedere i messaggi che potrebbero essere visualizzati dal programma e che potrebbero impedire l'esecuzione della macro. Se nella macro viene registrato il comando Trova o Sostituisci del menu Modifica, è consigliabile fare clic su Altro nella scheda Trova o Sostituisci, quindi su Tutto nella casella Cerca. Se la ricerca viene eseguita solo verso la fine o verso l'inizio del documento, la macro verrà interrotta quando viene raggiunto l'inizio o la fine del documento e verrà visualizzato un messaggio che richiede se si desidera continuare la ricerca. Se nella macro viene registrato il comando Trova o Sostituisci del menu Modifica, è consigliabile fare clic su Altro nella scheda Trova o Sostituisci, quindi su Tutto nella casella Cerca. Se la ricerca viene eseguita solo verso la fine o verso l'inizio del documento, la macro verrà interrotta quando viene raggiunto l'inizio o la fine del documento e verrà visualizzato un messaggio che richiede se si desidera continuare la ricerca.

9 Se la macro dovrà essere eseguita in documenti diversi, controllare che la macro sia indipendente dal contenuto del documento in cui viene registrata.Se la macro dovrà essere eseguita in documenti diversi, controllare che la macro sia indipendente dal contenuto del documento in cui viene registrata. Se una macro specifica viene utilizzata con una certa frequenza, è consigliabile assegnarla a un pulsante sulla barra degli strumenti, a una voce di menu o a tasti di scelta rapida. Ciò consentirà di eseguire la macro direttamente senza dover aprire la finestra di dialogo Macro.Se una macro specifica viene utilizzata con una certa frequenza, è consigliabile assegnarla a un pulsante sulla barra degli strumenti, a una voce di menu o a tasti di scelta rapida. Ciò consentirà di eseguire la macro direttamente senza dover aprire la finestra di dialogo Macro.

10 Creazione di macro con Microsoft Visual Basic Editor È possibile utilizzare Visual Basic Editor per creare macro più flessibili e funzionali, includendovi istruzioni di Visual Basic che non possono essere registrate.È possibile utilizzare Visual Basic Editor per creare macro più flessibili e funzionali, includendovi istruzioni di Visual Basic che non possono essere registrate. Se si utilizza Visual Basic Editor, si potrà disporre di un aiuto aggiuntivo, quali le informazioni di riferimento su oggettiSe si utilizza Visual Basic Editor, si potrà disporre di un aiuto aggiuntivo, quali le informazioni di riferimento su oggetti e proprietà e proprietà

11 Assegnazione di macro a pulsanti della barra degli strumenti, menu e tasti di scelta rapida Per accedere rapidamente a una macro è possibile assegnarla a una barra degli strumentia un menuo a tasti di scelta rapidaPer accedere rapidamente a una macro è possibile assegnarla a una barra degli strumentia un menuo a tasti di scelta rapida e per eseguirla sarà sufficiente fare clic sul relativo pulsante sulla barra degli strumenti, scegliere l'apposito comando dal menu o premere i tasti di scelta rapida appropriati.e per eseguirla sarà sufficiente fare clic sul relativo pulsante sulla barra degli strumenti, scegliere l'apposito comando dal menu o premere i tasti di scelta rapida appropriati. Se a una nuova macro viene assegnato lo stesso nome di un comando esistente di Microsoft Word, le operazioni registrate nella nuova macro sostituiranno le azioni di tale comando. Se ad esempio a una nuova macro registrata si assegna il nome FileChiudi, essa verrà associata al comando Chiudi. Pertanto quando si sceglierà tale comando, verranno automaticamente eseguite le operazioni registrate nella nuova macro.Se a una nuova macro viene assegnato lo stesso nome di un comando esistente di Microsoft Word, le operazioni registrate nella nuova macro sostituiranno le azioni di tale comando. Se ad esempio a una nuova macro registrata si assegna il nome FileChiudi, essa verrà associata al comando Chiudi. Pertanto quando si sceglierà tale comando, verranno automaticamente eseguite le operazioni registrate nella nuova macro. Nota Se si esegue questa operazione involontariamente, eliminare la nuova macro e registrarne un'altra con un nome diverso. Il comando esistente conserva le operazioni originali.Nota Se si esegue questa operazione involontariamente, eliminare la nuova macro e registrarne un'altra con un nome diverso. Il comando esistente conserva le operazioni originali.

12 Memorizzazione di macro È possibile memorizzare le macro in modelliÈ possibile memorizzare le macro in modelli o in documenti. In base all'impostazione predefinita, le macro vengono memorizzate nel modello Normal o in documenti. In base all'impostazione predefinita, le macro vengono memorizzate nel modello Normal in modo che siano disponibili in qualunque documento di Word. Per utilizzare una macro solo in un documento, occorre memorizzarla in tale documento. Le singole macro contenute in un documento vengono memorizzate nei progetti macro che è possibile copiare da un documento all'altro.in modo che siano disponibili in qualunque documento di Word. Per utilizzare una macro solo in un documento, occorre memorizzarla in tale documento. Le singole macro contenute in un documento vengono memorizzate nei progetti macro che è possibile copiare da un documento all'altro.

13 Automatizzazione di operazioni nelle pagine Web Per automatizzare un'operazione in un documento di Word salvato e pubblicato come pagina Web, anziché utilizzare una macro, è possibile ricorrere a un ancoraggio dello script e a Microsoft Script EditorPer automatizzare un'operazione in un documento di Word salvato e pubblicato come pagina Web, anziché utilizzare una macro, è possibile ricorrere a un ancoraggio dello script e a Microsoft Script Editor Gli ancoraggi di script indicano il punto in cui si desidera memorizzare uno script nel documento di Word. Quando si fa doppio clic su un ancoraggio dello script nel documento di Word, viene avviato Microsoft Script Editor che consente di programmare o modificare lo script. Lo script viene eseguito quando la pagina Web viene visualizzata nel browser.Gli ancoraggi di script indicano il punto in cui si desidera memorizzare uno script nel documento di Word. Quando si fa doppio clic su un ancoraggio dello script nel documento di Word, viene avviato Microsoft Script Editor che consente di programmare o modificare lo script. Lo script viene eseguito quando la pagina Web viene visualizzata nel browser.

14 È possibile creare una macroÈ possibile creare una macro avviando il registratore delle macro e registrando una sequenza di operazioni oppure creare una macro del tutto nuova immettendo direttamente il codice di Visual Basic, Applications Edition inavviando il registratore delle macro e registrando una sequenza di operazioni oppure creare una macro del tutto nuova immettendo direttamente il codice di Visual Basic, Applications Edition in Visual Basic Editor Visual Basic Editor È anche possibile utilizzare entrambi i metodi, ad esempio registrando alcuni passaggi e perfezionandoli con codice aggiuntivo.È anche possibile utilizzare entrambi i metodi, ad esempio registrando alcuni passaggi e perfezionandoli con codice aggiuntivo.

15 Tramite la registrazione di passaggiTramite la registrazione di passaggiTramite la registrazione di passaggiTramite la registrazione di passaggi Tramite Visual Basic, Application EditionTramite Visual Basic, Application EditionTramite Visual Basic, Application EditionTramite Visual Basic, Application Edition

16 NotaNota Se a una nuova macro viene assegnato lo stesso nome di un comando predefinito esistente di Microsoft Word, le operazioni registrate nella nuova macro sostituiranno quelle esistenti. Per visualizzare l'elenco delle macro incorporate di Word, scegliere Macro dal menu Strumenti, quindi Macro e selezionare Comandi di Word dalla casella di riepilogo Macro in. Se a una nuova macro viene assegnato lo stesso nome di un comando predefinito esistente di Microsoft Word, le operazioni registrate nella nuova macro sostituiranno quelle esistenti. Per visualizzare l'elenco delle macro incorporate di Word, scegliere Macro dal menu Strumenti, quindi Macro e selezionare Comandi di Word dalla casella di riepilogo Macro in.

17 Scegliere Macro dal menu Strumenti, quindi fare clic su Registra nuova macro.Scegliere Macro dal menu Strumenti, quindi fare clic su Registra nuova macro. Nella casella Nome macro digitare il nome desiderato per la macro.Nella casella Nome macro digitare il nome desiderato per la macro. Nella casella Memorizza la macro in fare clic sul modello o documento in cui si desidera memorizzare la macro.Nella casella Memorizza la macro in fare clic sul modello o documento in cui si desidera memorizzare la macro.modello Nella casella Descrizione digitare una descrizione della macro.Nella casella Descrizione digitare una descrizione della macro. Se non si desidera assegnare la macro a una barra degli strumenti, a un menu o a tasti di scelta rapida, scegliere OK per iniziare la registrazione della macro.Se non si desidera assegnare la macro a una barra degli strumenti, a un menu o a tasti di scelta rapida, scegliere OK per iniziare la registrazione della macro. Per assegnare la macro a una barra degli strumenti o a un menu, fare clic su Barre degli strumenti, quindi scegliere la scheda Comandi.Per assegnare la macro a una barra degli strumenti o a un menu, fare clic su Barre degli strumenti, quindi scegliere la scheda Comandi. Nella casella Comandi fare clic sulla macro in fase di registrazione e trascinarla sulla barra degli strumenti o sul menu a cui si desidera assegnarla. Fare clic su Chiudi per iniziare la registrazione della macro.Nella casella Comandi fare clic sulla macro in fase di registrazione e trascinarla sulla barra degli strumenti o sul menu a cui si desidera assegnarla. Fare clic su Chiudi per iniziare la registrazione della macro. WORD

18 Per assegnare la macro a tasti di scelta rapida, fare clic su Tastiera.Per assegnare la macro a tasti di scelta rapida, fare clic su Tastiera. Nella casella Comandi fare clic sulla macro in fase di registrazione. Nella casella Comandi fare clic sulla macro in fase di registrazione. Nella casella Nuova combinazione digitare la sequenza dei tasti desiderata, quindi fare clic su Assegna.Nella casella Nuova combinazione digitare la sequenza dei tasti desiderata, quindi fare clic su Assegna. Fare clic su Chiudi per iniziare la registrazione della macro. Fare clic su Chiudi per iniziare la registrazione della macro. Eseguire le operazioni che si desidera includere nella macro. Quando si registra una macro, è possibile utilizzare il mouse per selezionare comandi o opzioni, ma non testo. In quest'ultimo caso è infatti necessario utilizzare la tastiera. Ad esempio, è possibile premere F8 per selezionare del testo e quindi FINE per spostare il cursore alla fine della riga.Eseguire le operazioni che si desidera includere nella macro. Quando si registra una macro, è possibile utilizzare il mouse per selezionare comandi o opzioni, ma non testo. In quest'ultimo caso è infatti necessario utilizzare la tastiera. Ad esempio, è possibile premere F8 per selezionare del testo e quindi FINE per spostare il cursore alla fine della riga. Per interrompere la registrazione della macro, fare clic su Sospendi registrazione.Per interrompere la registrazione della macro, fare clic su Sospendi registrazione. WORD

19 Scegliere Macro dal menu Strumenti, quindi fare clic su Macro.Scegliere Macro dal menu Strumenti, quindi fare clic su Macro. Nell'elenco Macro in fare clic sul modello o documento in cui si desidera registrare la macro.Nell'elenco Macro in fare clic sul modello o documento in cui si desidera registrare la macro. Nella casella Nome macro digitare il nome desiderato per la macro.Nella casella Nome macro digitare il nome desiderato per la macro. Fare clic su Crea per aprire Visual Basic Editor.Fare clic su Crea per aprire Visual Basic Editor. WORD

20 Macro Azione o gruppo di azioni che è possibile utilizzare per automatizzare le attività. Le macro vengono registrate nel linguaggio di programmazione di Visual Basic, Applications Edition. Azione o gruppo di azioni che è possibile utilizzare per automatizzare le attività. Le macro vengono registrate nel linguaggio di programmazione di Visual Basic, Applications Edition.

21 Visual Basic, Applications Edition -VBA Versione in linguaggio macro di Microsoft Visual Basic utilizzata per programmare applicazioni di Windows e inclusa in numerose applicazioni Microsoft.

22 Visual Basic Editor: Ambiente per la scrittura e modifica di codice e routine di Visual Basic, Applications Edition. Visual Basic Editor include una serie completa di strumenti di debug che consentono di individuare nel codice problemi di sintassi, di esecuzione e di logica. Ambiente per la scrittura e modifica di codice e routine di Visual Basic, Applications Edition. Visual Basic Editor include una serie completa di strumenti di debug che consentono di individuare nel codice problemi di sintassi, di esecuzione e di logica.

23 modello File o più file che contengono la struttura e gli strumenti per definire elementi quali stile e layout di pagina di file finiti.File o più file che contengono la struttura e gli strumenti per definire elementi quali stile e layout di pagina di file finiti. Ad esempio, i modelli di Word consentono di definire le caratteristiche di un singolo documento e i modelli di FrontPage consentono di definire un intero sito Web.Ad esempio, i modelli di Word consentono di definire le caratteristiche di un singolo documento e i modelli di FrontPage consentono di definire un intero sito Web.

24 Creazione di una macro per visualizzare automaticamente i campi ASK Scegliere Macro dal menu Strumenti e quindi scegliere Registra nuova macro.Scegliere Macro dal menu Strumenti e quindi scegliere Registra nuova macro. Nella casella Nome macro digitare il nome della macro.Nella casella Nome macro digitare il nome della macro. Nella casella di gruppo Memorizza macro in selezionare il nome del modello o del documento.Nella casella di gruppo Memorizza macro in selezionare il nome del modello o del documento. Nella casella Descrizione digitare la descrizione della macroche si desidera salvare.Nella casella Descrizione digitare la descrizione della macroche si desidera salvare. Scegliere OK.Scegliere OK. Scegliere Seleziona tutto dal menu Modifica.Scegliere Seleziona tutto dal menu Modifica. Premere F9.Premere F9. Premere CTRL+HOME in modo da deselezionare tutto il testo.Premere CTRL+HOME in modo da deselezionare tutto il testo. Fare clic su Sospendi registrazioneFare clic su Sospendi registrazione WORD

25 Rinominare una macro Scegliere Modelli e aggiunte dal menu Strumenti.Scegliere Modelli e aggiunte dal menu Strumenti. Fare clic su Libreria.Fare clic su Libreria. Fare clic sulla scheda Macro.Fare clic sulla scheda Macro. Nella casella In corrispondente al documento o al modello selezionare la voce che si desidera rinominare, quindi fare clic su Rinomina.Nella casella In corrispondente al documento o al modello selezionare la voce che si desidera rinominare, quindi fare clic su Rinomina. Nella finestra di dialogo Rinomina digitare il nuovo nome della voce.Nella finestra di dialogo Rinomina digitare il nuovo nome della voce. Fare clic su OK, quindi su Chiudi.Fare clic su OK, quindi su Chiudi. WORD

26 Eliminazione della singola macroEliminazione della singola macroEliminazione della singola macroEliminazione della singola macro Eliminazione di progetto macroEliminazione di progetto macroEliminazione di progetto macroEliminazione di progetto macro

27 Scegliere Macro dal menu Strumenti, quindi fare clic su Macro.Scegliere Macro dal menu Strumenti, quindi fare clic su Macro. Nella casella Nome macro fare clic sul nome della macro che si desidera eliminare.Nella casella Nome macro fare clic sul nome della macro che si desidera eliminare. Se la macro non viene visualizzata nell'elenco, selezionare un documento o un modello diverso nella casella Macro in. Se la macro non viene visualizzata nell'elenco, selezionare un documento o un modello diverso nella casella Macro in. (modello: File o più file che contengono la struttura e gli strumenti per definire elementi quali stile e layout di pagina di file finiti. Ad esempio, i modelli di Word consentono di definire le caratteristiche di un singolo documento e i modelli di FrontPage consentono di definire un intero sito Web.)(modello: File o più file che contengono la struttura e gli strumenti per definire elementi quali stile e layout di pagina di file finiti. Ad esempio, i modelli di Word consentono di definire le caratteristiche di un singolo documento e i modelli di FrontPage consentono di definire un intero sito Web.) Fare clic su Elimina.Fare clic su Elimina. WORD

28 Scegliere Macro dal menu Strumenti, quindi fare clic su Macro.Scegliere Macro dal menu Strumenti, quindi fare clic su Macro. Fare clic su Libreria.Fare clic su Libreria. Nella scheda Macro selezionare il progetto macro che si desidera eliminare dall'elenco e scegliere il pulsante Elimina.Nella scheda Macro selezionare il progetto macro che si desidera eliminare dall'elenco e scegliere il pulsante Elimina. (progetto macro: Insieme di componenti, inclusi moduli, codice e moduli di classe, che costituiscono una macro. I progetti macro creati in Microsoft Visual Basic, Applications Edition possono essere inclusi nei componenti aggiuntivi e nella maggior parte dei programmi di Microsoft Office.)(progetto macro: Insieme di componenti, inclusi moduli, codice e moduli di classe, che costituiscono una macro. I progetti macro creati in Microsoft Visual Basic, Applications Edition possono essere inclusi nei componenti aggiuntivi e nella maggior parte dei programmi di Microsoft Office.) Nell'elenco di sinistra appaiono i progetti macro utilizzati nel documento attivo mentre nell'elenco di destra vengono visualizzati i progetti macro disponibili nel modelloNell'elenco di sinistra appaiono i progetti macro utilizzati nel documento attivo mentre nell'elenco di destra vengono visualizzati i progetti macro disponibili nel modello (documento attivo: Documento in uso. Il testo digitato o gli elementi grafici inseriti in Microsoft Word vengono visualizzati nel documento attivo. La barra del titolo del documento attivo è evidenziata.)(documento attivo: Documento in uso. Il testo digitato o gli elementi grafici inseriti in Microsoft Word vengono visualizzati nel documento attivo. La barra del titolo del documento attivo è evidenziata.) Normal (modello Normal: Modello generale utilizzabile per qualsiasi tipo di documento. È comunque possibile modificarlo per cambiare la formattazione o il contenuto predefiniti dei documenti.)Normal (modello Normal: Modello generale utilizzabile per qualsiasi tipo di documento. È comunque possibile modificarlo per cambiare la formattazione o il contenuto predefiniti dei documenti.) WORD

29 Aprire una macro in Visual Basic Editore apportare le correzioni desiderate, rimuovere i passaggi superflui, rinominare e copiare singole macro o aggiungere istruzioni che non è possibile registrare in Microsoft Word.Aprire una macro in Visual Basic Editore apportare le correzioni desiderate, rimuovere i passaggi superflui, rinominare e copiare singole macro o aggiungere istruzioni che non è possibile registrare in Microsoft Word. Scegliere Macro dal menu Strumenti, quindi fare clic su Macro.Scegliere Macro dal menu Strumenti, quindi fare clic su Macro. Nella casella Nome macro fare clic sul nome della macro che si desidera modificare. Se la macro non viene visualizzata nell'elenco, selezionare un documento o un modello diverso dalla casella Macro in.Nella casella Nome macro fare clic sul nome della macro che si desidera modificare. Se la macro non viene visualizzata nell'elenco, selezionare un documento o un modello diverso dalla casella Macro in. Fare clic su Modifica.Fare clic su Modifica. WORD

30 Per sospendere la registrazione di una macro, fare clic su Sospendi registrazione sulla barra degli strumenti (barra degli strumenti: Barra con pulsanti e opzioni che è possibile utilizzare per eseguire i comandi. Per visualizzare una barra degli strumenti, scegliere Personalizza dal menu Strumenti, quindi fare clic sulla scheda Barre degli strumenti.)Per sospendere la registrazione di una macro, fare clic su Sospendi registrazione sulla barra degli strumenti (barra degli strumenti: Barra con pulsanti e opzioni che è possibile utilizzare per eseguire i comandi. Per visualizzare una barra degli strumenti, scegliere Personalizza dal menu Strumenti, quindi fare clic sulla scheda Barre degli strumenti.) Interrompi registrazione visualizzata durante la registrazione di una macroInterrompi registrazione visualizzata durante la registrazione di una macro (macro: Azione o gruppo di azioni che è possibile utilizzare per automatizzare le attività. Le macro vengono registrate nel linguaggio di programmazione di Visual Basic, Applications Edition.) (macro: Azione o gruppo di azioni che è possibile utilizzare per automatizzare le attività. Le macro vengono registrate nel linguaggio di programmazione di Visual Basic, Applications Edition.) Eseguire le operazioni che non si desidera registrare.Eseguire le operazioni che non si desidera registrare. Per riprendere la registrazione, fare clic su Riprendi registrazione.Per riprendere la registrazione, fare clic su Riprendi registrazione. WORD

31 Protezione Le macro possono contenere virus ed è pertanto importante eseguirle con cautela. È consigliabile prendere le precauzioni seguenti: eseguire un programma antivirus aggiornato nel computer; impostare il livello elevato di protezione per le macro; deselezionare la casella di controllo Considera attendibili tutti i modelli e i componenti aggiuntivi installati; utilizzare firme digitali; mantenere aggiornato un elenco di editori attendibili.Protezione Le macro possono contenere virus ed è pertanto importante eseguirle con cautela. È consigliabile prendere le precauzioni seguenti: eseguire un programma antivirus aggiornato nel computer; impostare il livello elevato di protezione per le macro; deselezionare la casella di controllo Considera attendibili tutti i modelli e i componenti aggiuntivi installati; utilizzare firme digitali; mantenere aggiornato un elenco di editori attendibili. Scegliere Macro dal menu Strumenti, quindi fare clic su Macro.Scegliere Macro dal menu Strumenti, quindi fare clic su Macro. Nella casella Nome macro fare clic sul nome della macro che si desidera eseguire. Se la macro non viene visualizzata nell'elenco, selezionare un documento o un modello diverso dalla casella Macro in.Nella casella Nome macro fare clic sul nome della macro che si desidera eseguire. Se la macro non viene visualizzata nell'elenco, selezionare un documento o un modello diverso dalla casella Macro in. Fare clic su Esegui.Fare clic su Esegui.

32 ProtezioneProtezione Prestare particolare attenzione quando si aggiungono macro a un modello. Potrebbero infatti essere state create in modo tale da rappresentare un rischio per la protezione. È consigliabile pertanto utilizzare solo macro provenienti da fonti attendibili.Prestare particolare attenzione quando si aggiungono macro a un modello. Potrebbero infatti essere state create in modo tale da rappresentare un rischio per la protezione. È consigliabile pertanto utilizzare solo macro provenienti da fonti attendibili. Scegliere Modelli e aggiunte dal menu Strumenti.Scegliere Modelli e aggiunte dal menu Strumenti. Fare clic su Libreria e selezionare quindi la scheda Macro.Fare clic su Libreria e selezionare quindi la scheda Macro. Per copiare gli elementi da o in un modello o file diverso, scegliere Chiudi file per chiudere il documento attivo e il modello a esso applicato oppure chiudere il modello NormalPer copiare gli elementi da o in un modello o file diverso, scegliere Chiudi file per chiudere il documento attivo e il modello a esso applicato oppure chiudere il modello Normal Fare quindi clic su Apri file e aprire il file o modello desiderato.Fare quindi clic su Apri file e aprire il file o modello desiderato. Selezionare gli elementi o l'elenco che si desidera copiare e quindi fare clic su Copia.Selezionare gli elementi o l'elenco che si desidera copiare e quindi fare clic su Copia. Nota Se sono state assegnate delle macro alle barre degli strumenti, è necessario copiare anche le barre degli strumenti.Nota Se sono state assegnate delle macro alle barre degli strumenti, è necessario copiare anche le barre degli strumenti. WORD

33 ProtezioneProtezione Le macro possono contenere virus ed è pertanto importante eseguirle con cautela. È consigliabile prendere le precauzioni seguenti: eseguire un programma antivirus aggiornato nel computer; impostare il livello elevato di protezione per le macro; deselezionare la casella di controllo Considera attendibili tutti i modelli e i componenti aggiuntivi installati; utilizzare firme digitali; mantenere aggiornato un elenco di editori attendibili.Le macro possono contenere virus ed è pertanto importante eseguirle con cautela. È consigliabile prendere le precauzioni seguenti: eseguire un programma antivirus aggiornato nel computer; impostare il livello elevato di protezione per le macro; deselezionare la casella di controllo Considera attendibili tutti i modelli e i componenti aggiuntivi installati; utilizzare firme digitali; mantenere aggiornato un elenco di editori attendibili. Durante la registrazione della macro è stata registrata un'operazione non desiderata e rimuovere i passaggi non desiderati.Durante la registrazione della macro è stata registrata un'operazione non desiderata e rimuovere i passaggi non desiderati.Durante la registrazione della macro è stata registrata un'operazione non desiderata e rimuovere i passaggi non desiderati.Durante la registrazione della macro è stata registrata un'operazione non desiderata e rimuovere i passaggi non desiderati. La macro registrata a volte genera un messaggio di erroreLa macro registrata a volte genera un messaggio di erroreLa macro registrata a volte genera un messaggio di erroreLa macro registrata a volte genera un messaggio di errore Viene visualizzato un messaggio di avviso relativo alle macroViene visualizzato un messaggio di avviso relativo alle macroViene visualizzato un messaggio di avviso relativo alle macroViene visualizzato un messaggio di avviso relativo alle macro Non si desidera ricevere avvisi relativi alle macroNon si desidera ricevere avvisi relativi alle macroNon si desidera ricevere avvisi relativi alle macroNon si desidera ricevere avvisi relativi alle macro All'apertura di file e al caricamento di aggiunte contenenti macro non si riceve alcun avvisoAll'apertura di file e al caricamento di aggiunte contenenti macro non si riceve alcun avvisoAll'apertura di file e al caricamento di aggiunte contenenti macro non si riceve alcun avvisoAll'apertura di file e al caricamento di aggiunte contenenti macro non si riceve alcun avviso Non è possibile modificare le macro quando il documento è apertoNon è possibile modificare le macro quando il documento è apertoNon è possibile modificare le macro quando il documento è apertoNon è possibile modificare le macro quando il documento è aperto Non è possibile registrare una macro quando il documento è apertoNon è possibile registrare una macro quando il documento è apertoNon è possibile registrare una macro quando il documento è apertoNon è possibile registrare una macro quando il documento è aperto Non è possibile eseguire una macro quando il documento è aperto Non è possibile eseguire una macro quando il documento è apertoNon è possibile eseguire una macro quando il documento è apertoNon è possibile eseguire una macro quando il documento è aperto Si desidera utilizzare le macro di WordBasicSi desidera utilizzare le macro di WordBasicSi desidera utilizzare le macro di WordBasicSi desidera utilizzare le macro di WordBasic Si desidera utilizzare le macro di Word 2000 e Word 2002 in Office Word 2003 Si desidera utilizzare le macro di Word 2000 e Word 2002 in Office Word 2003 Si desidera utilizzare le macro di Word 2000 e Word 2002 in Office Word 2003 Si desidera utilizzare le macro di Word 2000 e Word 2002 in Office Word 2003 Alla copia di una barra degli strumenti non vengono copiate le relative macroAlla copia di una barra degli strumenti non vengono copiate le relative macroAlla copia di una barra degli strumenti non vengono copiate le relative macroAlla copia di una barra degli strumenti non vengono copiate le relative macro

34 Per annullare un'operazione non desiderata all'interno di una macro, è possibile aprire la macro in Visual Basic Editor e rimuovere i passaggi non desiderati.Per annullare un'operazione non desiderata all'interno di una macro, è possibile aprire la macro in Visual Basic Editor e rimuovere i passaggi non desiderati. Se non si desidera utilizzare Visual Basic Editor, registrare nuovamente la macro senza eseguire l'operazione indesiderataSe non si desidera utilizzare Visual Basic Editor, registrare nuovamente la macro senza eseguire l'operazione indesiderata

35 Una macro registrata potrebbe non venire eseguita in modo corretto in ogni situazione.Una macro registrata potrebbe non venire eseguita in modo corretto in ogni situazione. Se non è possibile eseguire la macro, viene visualizzato un messaggio di errore.Se non è possibile eseguire la macro, viene visualizzato un messaggio di errore. La corretta esecuzione di alcune macro dipende dalle opzioni e dalle impostazioni del programma.La corretta esecuzione di alcune macro dipende dalle opzioni e dalle impostazioni del programma. Una macro che, ad esempio, esegue la ricerca del testo nascosto non potrà funzionare correttamente se non è attiva la visualizzazione del testo nascosto.Una macro che, ad esempio, esegue la ricerca del testo nascosto non potrà funzionare correttamente se non è attiva la visualizzazione del testo nascosto.

36 La macro che si desidera eseguire potrebbe non provenire da una fonte attendibileLa macro che si desidera eseguire potrebbe non provenire da una fonte attendibile Se il livello di protezione è impostato sul valore Medio o Elevato e si aprono file o si caricano aggiunte contenenti macro con firma digitale non provenienti da fonti attendibili, verrà visualizzato un messaggio di avviso relativo alle macro.Se il livello di protezione è impostato sul valore Medio o Elevato e si aprono file o si caricano aggiunte contenenti macro con firma digitale non provenienti da fonti attendibili, verrà visualizzato un messaggio di avviso relativo alle macro. (firma digitale: Timbro di autenticazione elettronico e crittografato applicato a una macro o un documento per motivi di protezione. La firma digitale conferma che la macro o il documento provengono dal firmatario e che non sono stati alterati.)(firma digitale: Timbro di autenticazione elettronico e crittografato applicato a una macro o un documento per motivi di protezione. La firma digitale conferma che la macro o il documento provengono dal firmatario e che non sono stati alterati.) Se si è certi dell'attendibilità dello sviluppatore della macro, è possibile aggiungere il nome di tale sviluppatore all'elenco delle fonti attendibili.Se si è certi dell'attendibilità dello sviluppatore della macro, è possibile aggiungere il nome di tale sviluppatore all'elenco delle fonti attendibili.

37 Il file sembra contenere un virus macro Se nel file non è prevista la presenza di macro, è possibile che nel computer sia presente un virus che sta aggiungendo il virus macro al file.Se nel file non è prevista la presenza di macro, è possibile che nel computer sia presente un virus che sta aggiungendo il virus macro al file. Accertarsi che nel computer non vi siano virus e procurarsi una copia del file non infetta.Accertarsi che nel computer non vi siano virus e procurarsi una copia del file non infetta.

38 La macro potrebbe trovarsi in un file scaricato come pagina HTML da un sito Web e aperto come file temporaneoLa macro potrebbe trovarsi in un file scaricato come pagina HTML da un sito Web e aperto come file temporaneo Se ogni volta che si apre il file, il programma antivirus avverte che il virus è stato eliminato, è possibile che il virus venga rimosso dal file temporaneo ma non dal file originale memorizzato sul server Web.Se ogni volta che si apre il file, il programma antivirus avverte che il virus è stato eliminato, è possibile che il virus venga rimosso dal file temporaneo ma non dal file originale memorizzato sul server Web. Assicurarsi che nel computer non vi siano virus e notificare al proprietario del file originale i problemi relativi a tale file.Assicurarsi che nel computer non vi siano virus e notificare al proprietario del file originale i problemi relativi a tale file.

39 Il file contiene macro sicure Se si è certi che le macro siano sicure, è possibile apporvi la firma digitale e aggiungere il proprio nome all'elenco delle fonti attendibili.Se si è certi che le macro siano sicure, è possibile apporvi la firma digitale e aggiungere il proprio nome all'elenco delle fonti attendibili.

40 Per evitare di ricevere avvisi relativi alle macro, apporre una firma digitale (firma digitale: Timbro di autenticazione elettronico e crittografato applicato a una macro o un documento per motivi di protezione. La firma digitale conferma che la macro o il documento provengono dal firmatario e che non sono stati alterati.) a ciascun progetto macro e aggiungere tale firma all'elenco delle fonti attendibili. Se le macro sono già firmate, e si intende considerare attendibili tutte le macro firmate con quel certificato, aggiungere il nome di chi ha apposto la firma all'elenco delle fonti attendibili. La visualizzazione degli avvisi relativi alle macro verrà interrotta quando si imposta il livello di protezione sul valore Medio o Elevato.Per evitare di ricevere avvisi relativi alle macro, apporre una firma digitale (firma digitale: Timbro di autenticazione elettronico e crittografato applicato a una macro o un documento per motivi di protezione. La firma digitale conferma che la macro o il documento provengono dal firmatario e che non sono stati alterati.) a ciascun progetto macro e aggiungere tale firma all'elenco delle fonti attendibili. Se le macro sono già firmate, e si intende considerare attendibili tutte le macro firmate con quel certificato, aggiungere il nome di chi ha apposto la firma all'elenco delle fonti attendibili. La visualizzazione degli avvisi relativi alle macro verrà interrotta quando si imposta il livello di protezione sul valore Medio o Elevato. È anche possibile impostare il livello di protezione su Basso, ma ciò significa utilizzare Microsoft Word con le impostazioni di protezione meno sicure. Per ridurre il rischio di un'infezione da virus macro sul computer in uso, si consiglia di eseguire uno specifico programma software antivirus in grado di verificare la presenza di virus macro nei file e nei componenti aggiuntivi, di mantenere il software aggiornato e di garantire che tutte le macro in uso provengano da fonti attendibili.È anche possibile impostare il livello di protezione su Basso, ma ciò significa utilizzare Microsoft Word con le impostazioni di protezione meno sicure. Per ridurre il rischio di un'infezione da virus macro sul computer in uso, si consiglia di eseguire uno specifico programma software antivirus in grado di verificare la presenza di virus macro nei file e nei componenti aggiuntivi, di mantenere il software aggiornato e di garantire che tutte le macro in uso provengano da fonti attendibili.

41 Il livello di protezione potrebbe essere impostato su Basso Per ricevere un messaggio di avviso indicante che un file o un'aggiunta contiene macro, impostare il livello di protezione su Medio.Per ricevere un messaggio di avviso indicante che un file o un'aggiunta contiene macro, impostare il livello di protezione su Medio. Il livello di protezione potrebbe essere impostato su Elevato e le macro non sono contrassegnate dalla firma digitale Per ricevere un messaggio di avviso quando i file o le aggiunte contenenti macro non sono contrassegnati da firma digitale impostare il livello di protezione su Medio.Il livello di protezione potrebbe essere impostato su Elevato e le macro non sono contrassegnate dalla firma digitale Per ricevere un messaggio di avviso quando i file o le aggiunte contenenti macro non sono contrassegnati da firma digitale impostare il livello di protezione su Medio. È possibile che lo sviluppatore della macro sia considerato attendibile In tal caso, quando il file viene aperto, le macro vengono automaticamente attivate. Se non si considera più attendibile lo sviluppatore della macro, è possibile rimuoverne il nome dall'elenco delle fonti attendibili.È possibile che lo sviluppatore della macro sia considerato attendibile In tal caso, quando il file viene aperto, le macro vengono automaticamente attivate. Se non si considera più attendibile lo sviluppatore della macro, è possibile rimuoverne il nome dall'elenco delle fonti attendibili. Per ricevere un avviso ogni volta che si apre un file o si carica un'aggiunta contenente macro, rimuovere tutte le fonti dall'elenco delle fonti attendibili.Per ricevere un avviso ogni volta che si apre un file o si carica un'aggiunta contenente macro, rimuovere tutte le fonti dall'elenco delle fonti attendibili. Per accertarsi che le macro nel file erano firmate e per vedere il nome della fonte di tale file:Per accertarsi che le macro nel file erano firmate e per vedere il nome della fonte di tale file: –Scegliere Opzioni dal menu Strumenti, quindi fare clic sulla scheda Protezione. –Nella casella di gruppo Protezione macro fare clic su Protezione macro, quindi scegliere la scheda Editori attendibili. WORD

42 In un documento di sola lettura non è possibile modificare le macro e salvarle.In un documento di sola lettura non è possibile modificare le macro e salvarle. Verrà automaticamente aggiunto [Di sola lettura] al nome del file sulla barra del titoloVerrà automaticamente aggiunto [Di sola lettura] al nome del file sulla barra del titolo

43 In un documento di sola lettura non è possibile registrare le macro e salvarle.In un documento di sola lettura non è possibile registrare le macro e salvarle. Verrà automaticamente aggiunto [Di sola lettura] al nome del file sulla barra del titolo.Verrà automaticamente aggiunto [Di sola lettura] al nome del file sulla barra del titolo.

44 In un documento di sola lettura non è possibile salvare le modifiche che si ottengono quando si eseguono delle macro.In un documento di sola lettura non è possibile salvare le modifiche che si ottengono quando si eseguono delle macro. Verrà automaticamente aggiunto [Di sola lettura] al nome del file sulla barra del titolo.Verrà automaticamente aggiunto [Di sola lettura] al nome del file sulla barra del titolo.

45 In Microsoft Office Word 2003 le macro di WordBasic contenute in un modello di Word 6.x o Word 95 vengono automaticamente convertite in macro di Visual Basic, Applications Edition, quando si eseguono per la prima volta le seguenti operazioni:In Microsoft Office Word 2003 le macro di WordBasic contenute in un modello di Word 6.x o Word 95 vengono automaticamente convertite in macro di Visual Basic, Applications Edition, quando si eseguono per la prima volta le seguenti operazioni: Apertura del modello.Apertura del modello. Creazione di un nuovo documento basato sul modello.Creazione di un nuovo documento basato sul modello. Applicazione del modello a un documento scegliendo il comando Modelli e aggiunte dal menu Strumenti.Applicazione del modello a un documento scegliendo il comando Modelli e aggiunte dal menu Strumenti. Durante la conversione della macro sulla barra di stato viene visualizzato un messaggio. Al termine della conversione, è necessario salvare il modello se si desidera salvare le macro convertite. In caso contrario, al successivo utilizzo del modello le macro verranno riconvertite automaticamente.Durante la conversione della macro sulla barra di stato viene visualizzato un messaggio. Al termine della conversione, è necessario salvare il modello se si desidera salvare le macro convertite. In caso contrario, al successivo utilizzo del modello le macro verranno riconvertite automaticamente. Le macro memorizzate in un documento o modello di Microsoft Word 97, Microsoft Word 2000 e Microsoft Word 2002 si trovano già in Visual Basic, di conseguenza vengono eseguite come se fossero state create in Office Word 2003.Le macro memorizzate in un documento o modello di Microsoft Word 97, Microsoft Word 2000 e Microsoft Word 2002 si trovano già in Visual Basic, di conseguenza vengono eseguite come se fossero state create in Office Word Nota Dopo aver salvato in Office Word 2003 una macro di WordBasic convertita, non sarà possibile eseguirla in Word 6.x o Word 95 anche se si riconverte in formato Word 6.x o Word 95 il modello in cui è memorizzata.Nota Dopo aver salvato in Office Word 2003 una macro di WordBasic convertita, non sarà possibile eseguirla in Word 6.x o Word 95 anche se si riconverte in formato Word 6.x o Word 95 il modello in cui è memorizzata. WORD

46 Le macro memorizzate nei documenti e nei modelli di Microsoft Word 2000 e Word 2002 vengono eseguite come se fossero create in Office Word 2003 e non richiedono alcuna conversione.Le macro memorizzate nei documenti e nei modelli di Microsoft Word 2000 e Word 2002 vengono eseguite come se fossero create in Office Word 2003 e non richiedono alcuna conversione. Anche le macro memorizzate nei documenti e nei modelli di Office Word 2003 vengono eseguite come se fossero create in Word 2000 e Word 2002, a condizione che non contengano nuovi metodi e proprietà introdotti in Office Word 2003.Anche le macro memorizzate nei documenti e nei modelli di Office Word 2003 vengono eseguite come se fossero create in Word 2000 e Word 2002, a condizione che non contengano nuovi metodi e proprietà introdotti in Office Word 2003.

47 Quando si utilizza la finestra di dialogo Libreria (scegliere Macro dal menu Strumenti, fare clic su Macro, quindi su Libreria) per copiare una barra degli strumenti da un altro modello, le macro associate ai pulsanti sulla barra degli strumenti non verranno copiate.Quando si utilizza la finestra di dialogo Libreria (scegliere Macro dal menu Strumenti, fare clic su Macro, quindi su Libreria) per copiare una barra degli strumenti da un altro modello, le macro associate ai pulsanti sulla barra degli strumenti non verranno copiate. Per copiare anche le macro separatamente è necessario utilizzare la finestra di dialogo Libreria.Per copiare anche le macro separatamente è necessario utilizzare la finestra di dialogo Libreria. WORD


Scaricare ppt "Le Macro in Microsoft Word Informazioni sulle macroInformazioni sulle macroInformazioni sulle macroInformazioni sulle macro Registrazione di una macroRegistrazione."

Presentazioni simili


Annunci Google