La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CARTOGRAFIA Come rilevare esattamente un punto su cartine IGM (militari)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CARTOGRAFIA Come rilevare esattamente un punto su cartine IGM (militari)"— Transcript della presentazione:

1 CARTOGRAFIA Come rilevare esattamente un punto su cartine IGM (militari)

2 Qual è lo scopo di questa lezione? Imparare ad individuare e a comunicare con esattezza, ad un ente o al nostro Gruppo, il punto in cui si sta svolgendo unemergenza. Imparare a leggere le cartine IGM.

3 SISTEMA UTM -A partire dal 1950, per la cartografia da usare in sede internazionale, in particolare per scopi militari, è stato introdotto il sistema U UU UTM (proiezione U UU Universale T TT Trasversa di M MM Mercatore). C osa vuol dire? -Immaginiamo di sviluppare tutta la superficie terrestre su un piano e poi dividerla con un reticolato orizzontale e verticale. -Le linee verticali si chiamano F FF FUSI, mentre quelle orizzontali vengono chiamate F FF FASCE.

4 FUSI FASCE

5 Quindi dallintersezione tra i FUSI e le FASCE si hanno delle ZONE, ognuna con un numero e lettera ben preciso. LItalia è compresa nelle ZONE 32T, 33T e 34T e 32S, 33S e 34S. Ricapitolando, il territorio Italiano ricade nei FUSI 32,33 e in parte del 34 e nelle FASCE S e T del sistema UTM. Ogni ZONA inoltre è suddivisa in quadrati chiamati FOGLI designati da un numero in modo tale che non si possa confondere con unaltra area. LItalia è suddivisa in 284 FOGLI. FUSI FASCEZONE -Quindi dallintersezione tra i FUSI e le FASCE si hanno delle ZONE, ognuna con un numero e lettera ben preciso. ZONE 32T33T 34T32S33S34S LItalia è compresa nelle ZONE 32T, 33T e 34T e 32S, 33S e 34S. FUSI 32,3334FASCE STUTMZONA FOGLI -Ricapitolando, il territorio Italiano ricade nei FUSI 32,33 e in parte del 34 e nelle FASCE S e T del sistema UTM. Ogni ZONA inoltre è suddivisa in quadrati chiamati FOGLI designati da un numero in modo tale che non si possa confondere con unaltra area. 284FOGLI -LItalia è suddivisa in 284 FOGLI.

6

7 Individuiamo il nostro foglio

8 ZONANR 61 UTM -Abbiamo visto che la nostra posizione ricade nella ZONA denominata NR, il foglio di appartenenza nostro è il 61, pertanto secondo il sistema UTM sarà cosi designata: 32 32= numero del fuso; T T= lettera di riconoscimento della fascia; NR NR= nome del quadrante; 61 61= numero del foglio

9 32TNR61 -Quindi la nostra posizione, per il momento, labbiamo individuata nelle seguenti coordinate 32TNR61 FOGLIO -Ogni FOGLIO inoltre è suddiviso, a sua volta, in quattro quadranti denominati con numeri romani da I a IV partendo in senso antiorario che, a loro volta, sono divisi in quattro tavolette denominate NE, SE, SO, NO. 100 km 2 -Ogni tavoletta ha una superficie di 100 km 2.

10

11 Le tavolette presentano unulteriore suddivisione in: Meridiani reticolati Paralleli reticolati Ognuno dei quali è distinto da un numero Le tavolette presentano unulteriore suddivisione in: Meridiani reticolati Paralleli reticolati Ognuno dei quali è distinto da un numero

12

13 IN PRATICA …. Utilizzando i seguenti strumenti:

14 COORDINATOMETRO

15 LA BUSSOLA

16 CARTINA GEOGRAFICA IGM

17 COME UTILIZZARE QUESTI STRUMENTI? BUSSOLABUSSOLA:serve per orientare la cartina verso il nord; COORDINATOMETRO NRCOORDINATOMETRO: strumento a due scale, una 1:100000, laltra 1: La scala 1: serve per individuare un punto nel quadrante NR mentre la scala 1:25000 serve per individuare i punti su ogni tavoletta.

18 -Come abbiamo detto in precedenza, la cartina o meglio la tavoletta è suddivisa da un reticolato verticale e orizzontale, ogni riga riporta un numero quindi:

19 PROVIAMO AD INDIVIDUARE UN PUNTO BEN PRECISO

20 COME INDIVIDUARE UN PUNTO SULLA CARTINA 1:25000 NORD -Usando la bussola indirizziamo la cartina con il NORD -Posizionare il coordinatometro sulla cartina; -Posizionare langolo del coordinatometro sul punto stabilito, di cui vogliamo conoscere le coordinate, occorre leggere il valore del meridiano reticolato immediatamente a sinistra (ovest) e quello del parallelo immediatamente a sud. - Per definire in maniera completa la posizione del punto, occorre scrivere quindi: il numero relativo al fuso, lindicazione relativa alla zona, il quadrato centochilometrico.

21 COME COMUNICARE LA NOSTRA POSIZIONE UTM Quindi la località Gauzza secondo il sistema UTM si trova nel seguente modo: 32 fuso T fascia NR zona 61 f oglio 87 meridiano ret. 8 centinaia di metri 14 parallelo ret. 5 centinaia di metri

22 In conclusione il punto individuato da comunicare a terzi ha le seguenti coordinate:


Scaricare ppt "CARTOGRAFIA Come rilevare esattamente un punto su cartine IGM (militari)"

Presentazioni simili


Annunci Google