La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

POSTER FORUM PA 2013 I punti di accesso pubblici Dott. Chiaranda Tranquillo Regione del Veneto – Giunta Regionale Direzione Sistemi Informativi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "POSTER FORUM PA 2013 I punti di accesso pubblici Dott. Chiaranda Tranquillo Regione del Veneto – Giunta Regionale Direzione Sistemi Informativi."— Transcript della presentazione:

1 POSTER FORUM PA 2013 I punti di accesso pubblici Dott. Chiaranda Tranquillo Regione del Veneto – Giunta Regionale Direzione Sistemi Informativi #poster #forumpa2013 Roma, 28 maggio 2013

2 Data 2 Titolo Slide Il piano di sviluppo della banda larga in Veneto Autore Slide A dicembre 2012 è iniziata la Fase 2 che porterà entro il 2014 allazzeramento del digital divide (copertura totale del Veneto: dal 93% al 100%) Investimento di circa 30 milioni di euro, Interventi di stesura fibra ed finanziamento del servizio La Giunta Regionale ha approvato nel ottobre del 2011 la prima fase del Piano Regionale per lo sviluppo della Banda Larga che prevede: 273 interventi/cantieri di posa di fibra ottica, in 188 comuni del veneto per un investimento complessivo di circa 40 milioni di euro Risultati ad aprile scorso: 70 cantieri chiusi, 61 in lavorazione; Oltre 270 km di fibra ottica già stesa

3 Data 3 Titolo Slide Non basta quindi realizzare le sole infrastrutture, bisogna creare i servizi oltre alle condizioni per poterli utilizzare nella maniera più corretta intervenendo pertanto sulla conoscenza e sulla alfabetizzazione.

4 Data 4 Titolo Slide Famiglie che non hanno accesso a Internet da casa diminuisce nel 2012 (-0,2%) Aumenta nel 2012 (+1,5%) Fonte ISTAT. Indagine multiscopo Cittadini e nuove tecnologie

5 Data 5 Titolo Slide Cosa sono i I punti di accesso pubblico sono spazi destinati ad attività di accesso ad internet, di assistenza ai servizi digitali della Pubblica Amministrazione e di acculturazione relativamente ad Internet ed ai servizi digitali (inclusione informatica) per la riduzione del Digital Divide dei cittadini e delle famiglie. Tali servizi sono offerti gratuitamente ai Cittadini.

6 Solo assistenza informatica o qualcosaltro ? Data 6 Titolo Slide

7 Data 7 Titolo Slide Accesso Assistenza Acculturazione Finanziamenti regionali del POR- FESR (Azione 4.1.2)Finanziamenti regionali del POR- FESR (Azione 4.1.2) Beneficiari sono i Comuni venetiBeneficiari sono i Comuni veneti Contributo di o euroContributo di o euro Sono stati destinati complessivamente 2,3 mln con 2 Avvisi pubblici (2010 e 2012)Sono stati destinati complessivamente 2,3 mln con 2 Avvisi pubblici (2010 e 2012)

8 Data 8 Titolo Slide Autore Slide Provincia C o m u n i % su totale % sulla Prov. Comuni Veneto VR16,144,998 VI16,537,2121 BL10,642,069 TV11,733,795 VE10,665,944 PD19,050,0104 RO15,484,050 Veneto100,047,0581

9 Data 9 Titolo Slide Alcuni dati demografici sui Classi di PopolazioneN. Comuni meno di oltre Totale273 Popolazione per classi d'eta Totale oltre 75 Comuni Comp. % 13,99,044,022,910,1100,0 Oltre 50%dei Comuni sotto i abitanti

10 Data 10 Titolo Slide PRINCIPALI OBBLIGHI DEI BENEFICIARI Autore Slide Attivazione del centro per almeno 24 mesi; Apertura per almeno 12 ore settimanali su almeno tre giorni (2h per turno, almeno 1 turno nel fine-settimana e nelle fasce 9-13 e 15-19); Raccolta periodica dei dati per il monitoraggio (utilizzando la procedura web messa a disposizione dalla Direz.Sistemi Informativi); Collaborazione con le iniziative regionali.

11 Ma come funzione un centro ? Data 11 Titolo Slide

12 Data 12 Titolo Slide CATEGORIE DI SPESE AMMISSIBILI BENI MATERIALI FISSI (hardware,attrezzature postazioni COMUNICAZIONE E PROMOZIONE; COSTI INSTALLAZIONE delle apparecchiature acquistate per il solo avvio del centro; IVA (DPR 196/2008 art.7); Non sono ammesse spese relative a canoni contratti di assistenza- pacchetti o abbonamenti, né materiale di consumo (es. toner...) auton

13 Data 13 Titolo Slide Il portale di progetto

14 Data 14 Titolo Slide

15 Chi sono gli utilizzatori dei centri Data 15 Titolo Slide

16 Data 16 Titolo Slide Il monitoraggio tecnico del progetto dopo 18 mesi Una sintetica valutazione del lavoro realizzato dai 166 Centri attivati su 156 Comuni del Veneto, testimonia che sono quasi le persone che hanno avuto accesso ai centri dove mediamente oltre 300 operatori hanno prestato la loro opera. E stata rilevata la partecipazione di cittadini non solo italiani, ma anche di nazionalità straniera ( 20,3%). Analizzando gli utilizzatori dei centri in base alletà, oltre alla scontata partecipazione giovanile, si è riscontrato un buon coinvolgimento degli over 50 (21,4%) con una significativa presenza della popolazione non più in età lavorativa (11,6%). esper

17 Data 17 Titolo Slide Cosa si aspetta la Regione dai ? Laspettativa principale di Regione del Veneto è quella di avvicinare e di stimolare la curiosità per quella fascia di cittadini che altrimenti verrebbero esclusi dallinnovazione tecnologica; Non certo aver solo distribuito hw sul territorio; Creare valore aggiunto al progetto facendo emergere le migliori pratiche e condividendole fra i vari centri (definire un livello di qualità minimo dei servizi offerti); Liniziativa potrebbe essere lembrione di una rete sul territorio sulla quale convogliare altre proposte che Regione del Veneto dovrà cogliere e valorizzare (animazione territoriale); Collaborazione nel segnalare: iniziative, suggerimenti, proposte o problemi

18 Data 18 Titolo Slide Grazie per lattenzione, ma soprattutto un ringraziamento a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione del progetto


Scaricare ppt "POSTER FORUM PA 2013 I punti di accesso pubblici Dott. Chiaranda Tranquillo Regione del Veneto – Giunta Regionale Direzione Sistemi Informativi."

Presentazioni simili


Annunci Google