La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La Commissione Documentazione & Informazione Attività di studio e normazione relativa ai seguenti ambiti: - Principi, regole, caratteristiche, requisiti,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La Commissione Documentazione & Informazione Attività di studio e normazione relativa ai seguenti ambiti: - Principi, regole, caratteristiche, requisiti,"— Transcript della presentazione:

1 La Commissione Documentazione & Informazione Attività di studio e normazione relativa ai seguenti ambiti: - Principi, regole, caratteristiche, requisiti, funzioni, procedure, protocolli inerenti a: lidentificazione, la descrizione, la presentazione, la comunicazione, la gestione, la conservazione, linformatizzazione, linteroperabilità tecnica di dati e documenti, di qualsivoglia natura e su qualunque supporto, prodotti e/o conservati in archivi, biblioteche, centri di documentazione, cineteche, settori editoriali e istituzioni affini; - Terminologia, regole di codifica dei nomi di Paesi e dei linguaggi scritti, informazione e scrittura tecnica; - Qualificazione delle figure professionali, valutazioni statistiche e determinazione degli indicatori di qualità nell'ambito del contesto istituzionale sopra menzionato.

2 Commissione Plenaria Presidente: Paola MANONI Commissione Plenaria Presidente: Paola MANONI SC4 Automazione e Documentazione Automazione e Documentazione Presidente: Paola MANONI SC4 Automazione e Documentazione Automazione e Documentazione Presidente: Paola MANONI SC8 Statistica per linformazione e la documentazione Statistica per linformazione e la documentazione Presidente : Franco TONI SC8 Statistica per linformazione e la documentazione Statistica per linformazione e la documentazione Presidente : Franco TONI SC9 Presentazione, idendificazione e descrizione dei documenti Presentazione, idendificazione e descrizione dei documenti Presidente: Brunella SEBASTIANI SC9 Presentazione, idendificazione e descrizione dei documenti Presentazione, idendificazione e descrizione dei documenti Presidente: Brunella SEBASTIANI SC11 Gestione documentale Gestione documentale Presidente : Giovanni MICHETTI SC11 Gestione documentale Gestione documentale Presidente : Giovanni MICHETTI GL2 Codice dei nomi dei Paesi Codice dei nomi dei Paesi Coordinatore: Silvia SIMONELLI GL2 Codice dei nomi dei Paesi Codice dei nomi dei Paesi Coordinatore: Silvia SIMONELLI GL3 Conversione dei linguaggi scritti Conversione dei linguaggi scritti Coordinatore: Patrizia CALABRESI GL3 Conversione dei linguaggi scritti Conversione dei linguaggi scritti Coordinatore: Patrizia CALABRESI GL4 Terminologia Coordinatore: Giovanna MEROLA GL4 Terminologia Coordinatore: Giovanna MEROLA GL5 Caratteristiche fisiche dei supporti di informazione e documenti Caratteristiche fisiche dei supporti di informazione e documenti Coordinatore: Maria T. TANASI GL5 Caratteristiche fisiche dei supporti di informazione e documenti Caratteristiche fisiche dei supporti di informazione e documenti Coordinatore: Maria T. TANASI GL7 Qualificazione delle professioni per il trattamento di dati e documenti Qualificazione delle professioni per il trattamento di dati e documenti Coordinatore: Giovanna MEROLA GL7 Qualificazione delle professioni per il trattamento di dati e documenti Qualificazione delle professioni per il trattamento di dati e documenti Coordinatore: Giovanna MEROLA GL1 Informazione tecnica Informazione tecnica Coordinatore : Romano MAMBELLI GL1 Informazione tecnica Informazione tecnica Coordinatore : Romano MAMBELLI GL6 Opere Cinematografiche Opere Cinematografiche Coordinatore: Marina CIPRIANI GL6 Opere Cinematografiche Opere Cinematografiche Coordinatore: Marina CIPRIANI

3

4

5

6 AG 1 Advisory group AG 1 Advisory group

7

8 Relazione tra: Norma tecnica Produzione culturale Bene culturale Vocabolario, Terminologia Modelli, Elementi strutturali, Comunicazione testuale / iconica Identificazione, descrizione, gestione, conservazione, informatizzazione di: beni librari, documentari, archivistici, museali

9 I vantaggi dellapplicazione di norme tecniche comuni in ambito culturale Qualità comunicativa Condivisione dei risultati (a livello nazionale / internazionale) Organizzazione della conoscenza Facilità di apprendimento / fruizione Utile ricavabile: reimpiego dei risultati Gestione di servizi

10 Qualità comunicativa Modelli sintattici Relazioni semantiche Controllo terminologico Gestione delle risorse linguistiche Traduzione Serializzazione XML

11 Condivisione dei risultati Consultazione / ricerca di archivi comuni (es. i cataloghi bibliografici collettivi, le biblioteche virtuali) Gestione del patrimonio digitale (es. Europeana, Archive.org, Google Print) Editoria elettronica (es. ePUB 3.0) Conservazione e gestione dei documenti: storage comuni

12 Organizzazione della conoscenza negli ambiti di riferimento Definizione di ontologie Struttura di metadati Costruzione di thesauri / vocabolari Definizione di identificatori Linee guida / istruzioni duso

13 Facilità di apprendimento / fruizione Individuazione di un modello comportamentale (uniformità di impiego degli strumenti, p.e. di ricerca) Comprensione dei testi / facilità di lettura Razionalizzazione di procedure

14 Utile ricavabile: reimpiego dei risultati Sfruttamento dei dati Gestione dellinformazione in Web Interconnessione di sistemi aperti Valorizzazione della comunicazione tecnico- scientifica

15 Gestione di servizi Es.: Interscambio di informazioni sui beni culturali ( es. UNI ISO 21127:2011 Ontologia di riferimento per l'interscambio di informazioni sui beni culturali) Tracciabilità / identificazione dei beni culturali (es. tecnologia RFID UNI ISO 28560:2011) Prestito interbibliotecario (es. UNI ISO / 10161: 2011, ISO/DIS18626) Conservazione a lungo termine dei dati

16 D&I su norme relative alle figure professionali Elaborazione di due norme: – U Figura professionale del bibliotecario – U Figura professionale dellarchivista Nel contesto di: - European Qualifications Framework (EQF) - Legge 4/2013

17 Grazie per lattenzione Buon proseguimento, buon lavoro! Paola Manoni:


Scaricare ppt "La Commissione Documentazione & Informazione Attività di studio e normazione relativa ai seguenti ambiti: - Principi, regole, caratteristiche, requisiti,"

Presentazioni simili


Annunci Google