La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dirigere il proprio destino Daniela Pagnini CPO - Ordine dei Commercialisti Firenze 10 Settembre 2013.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dirigere il proprio destino Daniela Pagnini CPO - Ordine dei Commercialisti Firenze 10 Settembre 2013."— Transcript della presentazione:

1 Dirigere il proprio destino Daniela Pagnini CPO - Ordine dei Commercialisti Firenze 10 Settembre 2013

2 WHO DARES WIN

3 Dalla parte dei Candidati Dalla parte del Recruiter Labilità di presentarsi Network Society Linkedin AGENDA

4 Dalla parte dei Candidati

5 E il necessario lasciapassare al colloquio: nel 90% dei casi il vostro CV verrà valutato prima di voi e fornirà unidea di chi siete ma anche di come siete… Il CV serve al selezionatore per verificare se: formazione/preparazione e conoscenze, competenze e abilità acquisite, esperienze professionali (e non), aspirazioni/motivazioni, fattori logistici (distanza, disponibilità a viaggi, ecc…) sono coerenti con quanto richiede la posizione per la quale si sta svolgendo la selezione

6 COSA

7 COME

8 La lettera di presentazione continua a essere importante e può essere perfino decisiva per riuscire a ottenere un colloquio di lavoro, il selezionatore legge prima la lettera che accompagna il CV e già da essa trae una prima impressione del candidato. Per questo rappresenta una grande opportunità per mettere in luce le proprie peculiarità, ma affinchè sia davvero efficace, la lettera deve essere chiara, sintetica e allo stesso tempo comunicare i punti di forza, la motivazione al cambiamento o perchè si sta facendo richiesta proprio a quella Azienda o Società Può essere utile inserire delle referenze verificabili. LA LETTERA DI PRESENTAZIONE

9 La Commissione Europea ha proposto nel 2002 uno specifico modello di curriculum vitae Si tratta di un suggerimento e non di un obbligo i cui obiettivi dovrebbero essere: Standardizzazione dei cv a livello europeo Più chiarezza e schematicità Maggior valorizzazione alle competenze professionali Più spazio anche alle competenze extra-professionali In internet si può scaricare questo Modello Europeo da compilare con i propri dati: 8A852A B93991D3893.worker_portal_cms

10 IL CURRICULUM VITAE

11 Per proporti al meglio alle aziende o alle società devi avere le idee chiare su te stesso: devi sapere bene chi sei e quello che vuoi. Qual è la cosa che sai fare meglio? In quale settore pensi di poter esprimere le tue potenzialità al 100%? Quali sono i tuoi obiettivi di carriera? Quanto tempo vuoi dedicare al lavoro rispetto agli impegni della tua vita privata? A queste domande, che sono fondamentali, puoi rispondere solo tu. È impossibile scrivere un curriculum vitae modello se non conosci te stesso e, di conseguenza, i tuoi obiettivi lavorativi. Perciò, devi individuare i tuoi punti di forza, le tue caratteristiche personali e i tuoi interessi. CONOSCI TE STESSO

12 È importante scrivere un curriculum vitae personalizzato per ogni azienda a cui ti proponi. È infatti sbagliato compilare un curriculum e inviarlo a centinaia di aziende o società. Così è sparare nel mucchio. Raccogli il maggior numero di informazioni su ogni singola azienda. (Per esempio: guarda il sito web aziendale di ciascuna: come comunica la singola impresa, con quale stile? Se riesci, cerca di scoprire il nome della persona che leggerà il tuo curriculum). Tutte queste azioni ti permetteranno di personalizzare la tua comunicazione a seconda dello specifico destinatario. Si tratta di un modo molto efficace per scrivere un curriculum vitae modello adeguato a ciascuna realtà aziendale. SCRIVI PER CHI TI LEGGERÀ

13 1. Sii onesto Dare enfasi alle proprie capacità è giusto. Dopotutto, stai sottolineando quelle che sono le tue qualità. Ma non esagerare. E soprattutto: non dire bugie. Differenziarsi dagli altri è giusto, barare no. Perciò, non scrivere cose che non sei poi in grado di sostenere in una fase successiva. 2. Sii concreto Scrivere un curriculum vitae efficace significa soprattutto parlare di fatti, di risultati, di numeri. Hai ottenuto una promozione? Scrivilo. Hai fatto risparmiare il 20% alla tua azienda con una tua decisione? Scrivilo. Hai acquisito dieci nuovi clienti in un mese? Scrivilo. I fatti, i risultati e i numeri sono il miglior alleato per scrivere un curriculum vitae modello. 3. Sii breve Essere concisi è indispensabile, anche perché si viene giudicati pure da quello! Molte aziende e società ricevono decine e decine di curricula al giorno. Si può perciò immaginare che i loro selezionatori dedichino a ogni curriculum solo pochi secondi dattenzione. Ecco allora che essere sintetici e saper isolare le informazioni più importanti diventa un obbligo per chi vuole scrivere un curriculum vitae efficace. Non conta quanto scrivi, ma quello che scrivi. ONESTÀ-CONCRETEZZA-CAPACITÀ DI SINTESI

14 Indica i tuoi titoli scolastici Parti dal più recente. Indica prima lanno, poi il tipo di titolo conseguito, leventuale votazione – ma solo se è brillante – e il nome dellistituto che ha rilasciato il titolo. Un esempio: 2012 – Laurea in Ingegneria, 100/100 – Università degli Studi di Pisa Indica anche il titolo e gli argomenti della tesi, se ritieni che siano pertinenti con la professionalità richiesta dallazienda a cui decidi di scrivere il curriculum vitae. In questa sezione puoi anche riportare i corsi di formazione, di specializzazione o di perfezionamento, gli eventuali master, le borse di studio e gli stage professionali. SEZIONE ISTRUZIONE E FORMAZIONE

15 È una sezione fondamentale per scrivere un curriculum vitae modello e va perciò curata nei dettagli. Per ogni lavoro passato, inserisci: il nome dellazienda o della società, il tipo di attività professionale svolta, il periodo di collaborazione, una breve descrizione delle mansioni svolte, Con evidenza In sintesi i principali risultati che hai ottenuto presso ciascuna, il tipo di rapporto di lavoro che avevi – stage, contratto a progetto, contratto a tempo indeterminato etc. SEZIONE ESPERIENZE PROFESSIONALI

16 Su quali punti di un curriculum si concentra maggiormente? Ciò che colpisce subito il Recruiter è laspetto formale del curriculum in termini di impostazione e struttura. il cursus honorum del candidato riveste un ruolo importante per il Recruiter: in quante società ha lavorato e per quanto tempo e in che tipo di società si è inserito (multinazionali, a stampo familiare, quante risorse, etc…). Infine, è essenziale vagliare il percorso di crescita del candidato, dalle mansioni affidategli dal primo allultimo impiego, verificandone la crescita, in termini di responsabilità, livello, inquadramento, eventuale gestione di collaboratori, contribuzione a Start-up, etc…

17 Lingue straniere Scrivere un curriculum vitae significa anche indicare le lingue conosciute, specificando quanto le conosci. Per ciascuna lingua, puoi specificare le tue abilità scritte, orali e di comprensione. Elenca eventuali viaggi di studio o diplomi di corsi seguiti in Italia o allestero. Conoscenze informatiche Elenca in modo dettagliato le capacità di uso dei software e dei linguaggi di programmazione che conosci. Inoltre, specifica il livello di conoscenza dei sistemi operativi e dei seguenti programmi del pacchetto Office: Word, Excel, Access, PowerPoint. Interessi Si tratta di indicare i tuoi hobby. Non è una sezione obbligatoria, ma facoltativa. Presta attenzione a questa sezione del curriculum vitae soprattutto qualora le tue esperienze lavorative siano scarse. È utile per scrivere un curriculum personalizzato per la singola azienda. In questo senso, seleziona i tuoi hobby facendo attenzione a quelli che ben si sposano con le caratteristiche dellazienda a cui stai scrivendo. Progetti per il futuro Ecco unaltra sezione facoltativa. Per meglio dire: le informazioni contenute qui possono essere inserite nella lettera di accompagnamento. In questa sezione indica quali sono i tuoi obiettivi professionali. Personalizza la sezione a seconda dellazienda che riceverà il tuo curriculum vitae. SEZIONE LINGUE STRANIERE; COMPETENZE INFORMATICHE; INTERESSI; PROGETTI PER IL FUTURO

18 Dalla parte del Recruiter

19 Le ABILITA DI UNA PERSONA & LA VOLONTA DI PRENDERE RUOLI SEMPRE PIU COMPLESSI. AGILITA DI APPRENDIMENTO Considerare le capacità di imparare velocemente nuove competenze per la prima volta e in circostanze incerte e difficili portare risultati PROATTIVITA / ENERGIA Considerare le capacità di essere proattivo, o agire velocemente quando necessitano cambiamenti GUIDARE LA CRESCITA Considerare la volontà di investire nellesperienza per crescere, cercare sfide, chiedere e agire sulla base del feedback e del coaching RICORDA! - Non sempre le aspirazioni e le potenzialità delle persone coincidono. - Solo 1/3 di chi ha alte performance ha anche alti potenziali - Come le performance, anche le potenzialità individuali devono essere continuamente valutate. - Quando si valutano le potenzialità di una persona, bisogna sempre considerare e tenere sotto controllo i criteri appena citati. SCEGLIERE SECONDO IL CRITERIO DELLA POTENZIALITA: CRITERI

20 PERFORMANCE Il requisito fondamentale sono solide prestazioni POTENZIALE Cercare nella persona: - Abilità di apprendimento - Pro attività / energia - Guidare la crescita PREPARAZIONE Potrebbe esserci il potenziale in una persona ma bisogna considerare se è pronta per usarlo. A volte siamo troppo audaci nella valutazione meglio essere sempre più cauti ADATTAMENTO Qual è la persona valida in termini di capacità di gestione del team? E la persona che promuove la diversità alla squadra La strategia di talento del gruppo? OGNI selezione deve essere effettuata tenendo in considerazione la strategia di talento e la direzione dellazienda o della societa per la quale si assume REQUISITI DA CONSIDERARE NEL PERCORSO DI SELEZIONE

21 SELF INTRODUCTION

22 JOHARI WINDOW il soggetto che si trovi in un ambiente favorevole, tenda a ridurre il quadrante della Facciata, ad esempio a vantaggio dell'Arena, e quindi a mostrare agli altri sempre più aspetti della sua personalità, piuttosto che usarli a suo vantaggio. Ciò è dovuto al bisogno che il soggetto ha di sentirsi partecipe del gruppo, aprendosi sempre di più agli altri.

23 SELF PRESENTATION Presentazione di se stessi Introduzione (Exordium) Durante la presentazione Fase di chiusura Dopo la presentazione Questions & answers (questio & responsio) Gestione del Tempo You never have a second chance to make a first impression

24 PREPARSI ALLA SELF PRESENTATION Preparazione... Training prima della presentazione Lansia: dominarla e sfruttarla Respirazione Distensione muscolare Voce Pause Intercalari e non-parole Pronuncia Velocità Ritmo Tono Volume Parlare in un contesto internazionale Gestualità Comunicazione non verbale Movimenti Sguardo Abbigliamento 1.Labito deve essere adeguato alla situazione 2. Labito deve essere comodo 3. Labito non deve essere appariscente Stile E fondamentale Individuare la formula più consona di Self presentation in base allo stile della Società o Azienda

25 Cambiano i meccanismi del recruiting: più del curriculum vitae conta la tracciabilità in Rete del candidato Il ruolo dei Social Media Il 48% delle imprese ricorre al Social Media Marketing per il successo del proprio business, pari al +10% in un anno.

26

27 Gli obiettivi del sito sono molteplici: Ottenere di essere presentati a qualcuno che si desidera conoscere attraverso un contatto mutuo e affidabile. Trovare offerte di lavoro, persone, opportunità di business con il supporto di qualcuno presente all'interno della propria lista di contatti o del proprio network. I datori di lavoro possono pubblicare offerte e ricercare potenziali candidati. Le persone in cerca di lavoro possono leggere i profili dei reclutatori e scoprire se tra i propri contatti si trovi qualcuno in grado di metterli direttamente in contatto con loro. Lo scopo principale del sito è consentire agli utenti registrati di mantenere una lista di persone conosciute (connessioni allinterno della rete sociale) e ritenute affidabili in ambito lavorativo. L'utente può incrementare il numero delle sue connessioni invitando chi di suo gradimento. contenuti

28 960K Militanti & Veterani 200M+ Membri 200+ Paesi 19 Lingue 20M+ Studenti & neolaureati (che stanno velocemente crescendo) 35% Membri Diversi 63% Non-US 26 Uffici nel mondo 23 rd Siti più visitati nel mondo Il network di LinkedIn Comprende… Il network di LinkedIn Comprende… THE LINKEDIN COMMUNITY LinkedIn è un servizio web di rete socialerete sociale

29 LinkedIn ha raggiunto nel 2010 i 1500 dipendenti e, per i primi nove mesi del 2010, 161 milioni di dollari di fatturato e 1,9 milioni di profitti. Gli introiti provengono da tre fonti: la vendita di abbonamenti premium del servizio (27% dei ricavi), racchiude servizi di consulenza (in particolare LinkedIn Corporate Solutions) e pubblicità (LinkedIn Jobs) che aiutano le aziende a individuare i migliori candidati da assumere; le hiring solution (41%) la seconda è pensata per offrire ai marketer nuove occasioni per entrare in contatto con partner e consumatori (attraverso advertising, anche fai da te, sondaggi di opinione, ing mirato, test di campagne su gruppi selezionati, ecc…); le marketing solution (32%). Facendo leva su questi asset lazienda, posseduta per la gran parte da venture capitalist, dal 2011 è quotata in Borsa. Modello di business

30 Se si curasse la fine come il principio non ci sarebbero imprese guaste. (Lao Tze, Tao Te Ching, Cap. LXIV) Se potessi tornare di nuovo al college, mi concentrerei su due aree: imparare a scrivere e a parlare in pubblico. Niente nella vita è più importante dellabilità di comunicare in modo efficace. (Gerald L. Ford, Presidente USA)

31 Bertram Rosenberg Marshall -Le parole sono finestre ( oppure muri ). Introduzione alla comunicazione non violenta. Ed Brossura Il portfolio delle vostre competenze. Come arricchire il vostro curriculum per vendervi al meglio. Ed Franco Angeli BIBLIOGRAGIA SUGGERITA Daniela Pagnini


Scaricare ppt "Dirigere il proprio destino Daniela Pagnini CPO - Ordine dei Commercialisti Firenze 10 Settembre 2013."

Presentazioni simili


Annunci Google