La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ANATOCISMO Comporta: 1. la sottrazione occulta di risorse finanziarie ben utilizzabili nellimpresa 2. laumento dei costo del denaro per lazienda USURA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ANATOCISMO Comporta: 1. la sottrazione occulta di risorse finanziarie ben utilizzabili nellimpresa 2. laumento dei costo del denaro per lazienda USURA."— Transcript della presentazione:

1

2 ANATOCISMO Comporta: 1. la sottrazione occulta di risorse finanziarie ben utilizzabili nellimpresa 2. laumento dei costo del denaro per lazienda USURA Molto spesso le aziende che vedono dalle banche revocarsi i fidi e chiederne il rientro sono costrette a cessare lattività lasciandosi alle spalle rilevanti posizioni debitorie verso il sistema bancario che in realtà derivano dallapplicazione di tassi oltre la soglia di usura

3 Gli strumenti a disposizione sono offerti dalle seguenti normative: Legge 108/96 Legge 44/99 Legge 455/99 Inoltre è possibile avere altre informazioni da: Commissario Straordinario del Governo per il Coordinamento delle Iniziative Antiracket e Antiusura

4

5 USURA SOGGETTIVA Quando il tasso applicato è compreso tra il tasso soglia ed il limite oltre il quale cè usura oggettiva; In questo caso diventa significativo lo stato di difficoltà e di bisogno del soggetto usurato USURA OGGETTIVA Quando il tasso applicato supera il limite de Tasso soglia + 25% + 4 punti

6 ANATOCISMO Meccanismo attraverso il quale gli interessi debitori producono altri interessi debitori (si determina in particolare su affidamenti bancari in conto corrente) USURA CONTRATTUALIZZATA Sentenza 350/2013 la Cassazione ha detto che si intendono usurari gli interessi che superano il limite stabilito dalla legge nel momento in cui essi sono promessi o comunque convenuti

7 COSA DICE LA LEGGE Le vittime di usura non devono pagare al creditore NESSUN INTERESSE Pertanto hanno il diritto al ristorno totale di quanto già pagato a titolo di interessi e al condono degli interessi futuri ancora da pagare COSA LA GENTE PENSA Molti invece pensano ERRONEAMENTE che gli interessi non dovuti sono solo quelli oltre la soglia di usura

8 MUTUO E possibile accedere ad un mutuo governativo per risanare la propria situa0zione di insolvenza dovuta ai danni causati dallusura rif. art. 14 Legge 108/96 SOSPENSIONE DEI TERMINI Epossibile ottenere la sospensione dei termini con riferimento a procedure esecutive e scadenze di pagamenti rif. art. 20 legge 44/99

9 La vittima di usura, che esercita unattività economica, può chiedere un mutuo senza interessi (pari al danno usurario subito per effetto degli interessi usurari, di altri vantaggi usurari e del mancato guadagno, nei casi previsti dallart.14, comma 4, della legge n. 108/96) rimborsabile in dieci anni; Listante può chiedere lintero importo e/o anticipazione fino alla misura massima del 50% (se il relativo procedimento penale è nella fase delle indagini preliminari e se il P.M. esprime parere favorevole);

10 CHI PUÒ FARE DOMANDA Lesercente di unattività imprenditoriale, commerciale, artigianale o comunque economica, ovvero una libera arte o professione, che risulti persona offesa del reato di usura in un procedimento penale. ENTRO CHE TERMINI Entro 180 giorni dalla data della denuncia o dalla data in cui linteressato, in qualità di persona offesa del reato di usura, ha avuto notizia dellinizio delle indagini (art. 7, comma 2, del D.P.R. 455/99)

11 A CHI PRESENTARE LA DOMANDA La domanda si presenta al Prefetto della Provincia nella quale si è verificato levento lesivo ovvero si è consumato il delitto COME PRESENTARE LA DOMANDA Mediante la consegna manuale presso gli Uffici delle Prefetture – Uffici Territoriali del Governo competenti oppure a mezzo raccomandata a/r, utilizzando la modulistica a disposizione e allegando la documentazione richiesta

12 Nellistanza va indicato (art. 10, D.P.R. 455/99): 1) la dichiarazione di essere parte offesa del reato di usura; 2) lindicazione della data della denuncia del delitto di usura ovvero della data in cui linteressato ha avuto conoscenza dellinizio delle indagini; 3) la dichiarazione di non versare in alcuna delle situazioni ostative, di cui allarticolo 4, comma 1, lettere b) e c), della legge n. 44/99 e di aver riferito allAutorità Giudiziaria tutti i particolari dei quali si abbia conoscenza; 4) lindicazione dellammontare del danno subito per effetto degli interessi e degli altri vantaggi usurari corrisposti e delleventuale maggior danno, consistente in perdite o mancati guadagni derivanti dalle caratteristiche del prestito usurario, dalle sue modalità di riscossione, con lindicazione della somma richiesta a mutuo; lindicazione della somma eventualmente richiesta a titolo di anticipazione, con la specificazione dei motivi dellurgenza.

13

14 Allistanza va allegato: 1) ogni documento atto a comprovare lentità del danno subito; 2) un piano di investimento e di restituzione della somma richiesta che risponda alla finalità di reinserimento della vittima nelleconomia legale; 3) in caso di richiesta di anticipazione, ogni documento atto a comprovare i motivi di urgenza.

15 La Prefettura svolge unistruttoria volta a: verificare se listante esercitava, allepoca dei fatti, unattività economica; verificare i termini di presentazione dellistanza; verificare se listante risulti parte offesa in un procedimento penale per usura; verificare leventuale sussistenza di elementi ostativi alla concessione del mutuo; richiedere immediatamente il parere al P.M. competente.

16 Entro 60 giorni (prorogabili di altri 30 nei casi di maggiore complessità) dal ricevimento della domanda la Prefettura predispone un dettagliato rapporto e lo trasmette al Comitato di Solidarietà. Nel rapporto la Prefettura quantifica il danno subito distinto in: danno da interessi usurari, danno da altri vantaggi usurari e, nei casi previsti dallart. 14, comma 4, della legge n.108/96, danno da mancato guadagno.

17 Entro 30 giorni dal ricevimento degli elementi istruttori e del rapporto del Prefetto, delibera sulla domanda di concessione del mutuo. Il termine è prorogato di 30 giorni nei casi in cui il collegio disponga di acquisire ulteriori atti, o direttamente o per il tramite del Prefetto. La delibera viene trasfusa in un decreto a firma del Commissario

18 NOTIFICA DEL DECRETO AL BENEFICIARIO Ricevuto il decreto di mutuo, CONSAP contatta telefonicamente linteressato al fine di conoscere presso quale istituto bancario desideri accendere il conto corrente a sé intestato e vincolato allordine CONSAP su cui versare il beneficio concesso COSA DEVE FARE IL BENEFICIARIO Il beneficiario deve garantire la propria reperibilità, comunicando un recapito telefonico alla Prefettura – Ufficio Territoriale del Governo; il beneficiario deve specificare a CONSAP, a mezzo posta ordinaria o fax, lAgenzia (Abi, Cab) della banca convenzionata presso quale desidera accendere il conto corrente vincolato

19 STIPULA DEL CONTRATTO MUTUO CONSAP dispone lapertura del conto corrente vincolato presso lagenzia indicata dallinteressato. Avuta conferma da parte della banca dellavvenuta apertura, CONSAP prende contatto con linteressato al fine di concordare la data di stipula del contratto di concessione del mutuo COSA DEVE FARE IL BENEFICIARIO il beneficiario deve confermare a mezzo fax la propria presenza, nel giorno concordato, presso la Prefettura – Ufficio territoriale del Governo di competenza per la stipula del contratto

20 EROGAZIONE DEL MUTUO A seguito della stipula del contratto di concessione del mutuo, CONSAP dispone laccredito dellimporto mutuato sul conto corrente vincolato al proprio ordine ed intestato allinteressato. CONSAP provvederà a richiedere la chiusura del conto corrente una volta esauriti i pagamenti previsti dal piano di investimento. COSA DEVE FARE IL BENEFICIARIO Avviare il piano di investimento così come comunicato in allegato alla domanda di mutuo

21 A seguito della stipula del contratto di mutuo, linteressato può iniziare ad inoltrare a CONSAP - per posta ordinaria o via fax - le richieste di pagamento in favore dei creditori specificati nel piano di investimento allegato al contratto, corredandole di copia della documentazione giustificativa (es. fatture, notule, ricevute) Le richieste di pagamento devono contenere le seguenti specificazioni: - la voce del piano di investimento a cui il pagamento va riferito; - la modalità di pagamento prescelta: se con assegno circolare non trasferibile, occorre indicare il nome del beneficiario, le sue generalità (nome, data di nascita, luogo di nascita) ed il codice fiscale; se con bonifico bancario, occorre indicare lesatta dizione dellintestatario del conto corrente, nonché le coordinate bancarie (n. c/c, Abi, Cab).

22 Le richieste di pagamento possono avere ad oggetto: - fatture o parcelle - ordini, preventivi, prospetti di forniture, avvisi di parcella; - contratti; - rate di mutui o leasing; - debiti nei confronti di banche; - debiti nei confronti del fisco o di amministrazioni locali:; - stipendi e paghe ai dipendenti; - debiti che trovano origine in pronunce dellAutorità Giudiziaria; - conferimento dei tre decimi ai fini della costituzione di Società per Azioni; - debiti personali.

23 PAGAMENTO RATE linteressato deve provvedere tramite bollettino di conto corrente postale intestato alla sezione di Tesoreria Provinciale indicata in contratto al pagamento delle rate di restituzione del mutuo entro cinque giorni dalle scadenze espressamente previste dal contratto stesso TRASMISSIONE QUIETANZA linteressato trasmette tempestivamente via fax a CONSAP copia del bollettino di conto corrente postale per dimostrare lavvenuto pagamento della rata

24 PER 300 GIORNI SONO PROROGATI Sono prorogati i termini di scadenza, ricadenti entro un anno dalla data dell'evento lesivo, degli adempimenti amministrativi e per il pagamento dei ratei dei mutui bancari e ipotecari, nonchè di ogni altro atto avente efficacia esecutiva; PER 300 GIORNI SONO SOSPESI Sono sospesi l'esecuzione dei provvedimenti di rilascio di immobili e i termini relativi a processi esecutivi mobiliari ed immobiliari, ivi comprese le vendite e le assegnazioni forzate;

25 Inoltre: I termini di scadenza, ricadenti entro un anno dalla data dell'evento lesivo, degli adempimenti fiscali sono prorogati dalle rispettive scadenze per la durata di tre anni

26 28/12/2013


Scaricare ppt "ANATOCISMO Comporta: 1. la sottrazione occulta di risorse finanziarie ben utilizzabili nellimpresa 2. laumento dei costo del denaro per lazienda USURA."

Presentazioni simili


Annunci Google