La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Informatizzazione degli Enti non Telematici

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Informatizzazione degli Enti non Telematici"— Transcript della presentazione:

1 Informatizzazione degli Enti non Telematici
Equitalia Servizi S.p.A. Informatizzazione degli Enti non Telematici Sessione formativa sull’ evoluzione dei Servizi per l’Informatizzazione Roma, ottobre 2010

2 Informatizzazione degli enti non telematici L’evoluzione dei servizi
PROCESSO RUOLI PROVVEDIMENTI RENDICONTAZIONE PROCESSI ACCESSORI SERVIZI Minuta di ruolo V4.0 Frontespizio Digitale Invio Dati: Provvedimenti Monitoraggio minute V1.0 Invio dati Minuta di ruolo V1.0 Ricezione dati: Download ruoli Ricezione dati: Download Minuta con Dati Contabili ed Anagrafici Provvedimenti Web Rendicontazione online – Rendiweb Ricezione dati: Download Stato della Riscossione Ricezione dati: Download Comunicazioni di Inesigibilità Monitoraggio minute V1.0 2 2

3 Informatizzazione degli enti non telematici Il processo Ruoli
Processo di trasformazione di un elenco debitori in un documento che rende possibile la riscossione (avvisi e cartelle) Gestione minute di ruolo Predisposizione documenti per la riscossione Gestione documentale ruoli Formazione e gestione provvedimenti Applicazione provvedimenti PROVVEDIMENTI Processo di gestione dei provvedimenti correttivi, parziali e totali, di un ruolo precedentemente emesso Rappresenta la fase in cui sono rendicontate le attività di riscossione RENDICONTAZIONE Rendicontazione attività di riscossione PROCESSI ACCESSORI DESCRIZIONE Processi aggiuntivi di supporto alle attività identificate dai processi precedenti SOTTO - PROCESSO Stato della riscossione Comunicazioni di inesigibilità Monitoraggio processi 3

4 Il Processo Ruoli Flusso delle attività 4

5 ATTIVITA’ DI RIFERIMENTO
Il Processo Ruoli Correlazione sottoprocesso/attività/servizi SOTTO PROCESSO ATTIVITA’ DI RIFERIMENTO EQS PER GLI ENTI DESCRIZIONE Formazione minute di ruolo Trasmissione (via web) minute di ruolo Acquisizione e controllo minute di ruolo Servizio che supporta l’Ente nella fase di creazione di un elenco debitori finalizzato alla formazione di una minuta di ruolo o di un elenco di carico Gestione minute di ruolo Minuta di ruolo Standard che facilita la gestione del processo di riscossione attraverso l’incremento delle informazioni in esso contenute e gestite Gestione minute di ruolo Formazione minute di ruolo Tracciato 450 Servizio che permette di utilizzare il canale Web per la trasmissione delle informazioni necessarie all’attivazione del processo di formazione ruoli. Tali informazioni sono rappresentate da flussi informativi di dati. Nel caso in cui si utilizzi “Minuta di ruolo” per la formazione della minuta di ruolo le informazioni (su standard 450) vengono inviate senza l’utilizzo di “invio dati” Trasmissione (via web) minute di ruolo (in caso di utilizzo del tracciato 290 o 450) Gestione minute di ruolo Invio dati 5

6 Caffè Informatizzazione degli enti non telematici
L’evoluzione dei servizi Caffè 6 6

7 Servizio Minuta di Ruolo 1.0 Le attuali funzionalità (1/2)
Descrizione di dettaglio Protocollazione minuta Con questa funzione si definiscono le caratteristiche della minuta sia in termini di contenuti (generalità e tipologia del ruolo, numero delle rate ecc.) che in termini di requisiti (responsabile del procedimento, cartellazione ecc.) Anagrafica Questa funzione descrive la prima attività da svolgere quando si deve inserire una nuova partita nella minuta. Tale funzione consente di definire l’anagrafica sia dell’intestatario della partita sia di eventuali ulteriori soggetti che compongono la partita stessa Motivazione iscrizione a ruolo Funzione con la quale si possono riportare le motivazioni dell’iscrizione a ruolo del/i soggetto/i. Tali motivazioni sono strettamente dipendenti dalla generalità del ruolo (coattivo o non) e dalla tipologia di atto di riferimento (avviso, verbale, accertamento ecc.) 7

8 Servizio Minuta di Ruolo 1.0 Le attuali funzionalità (2/2)
Descrizione di dettaglio Contabile Funzione che consente di indicare le informazioni contabili dell’iscrizione a ruolo del/i soggetto/i. L’informazione relativa al carico iscritto a ruolo può essere aumentato nel caso di entrate del comune da importi relativi a ECA, MECA e quota provinciale. Chiusura minuta La funzione permette di rendere effettiva una minuta e di attivare le fasi relative al processo di formazione dei ruoli da parte di EQS. Le attività di chiusura della minuta passano attraverso una ultima fase di verifica che ne garantisce la congruenza. Stato avanzamento delle minute Con questa funzione è possibile verificare lo stato di avanzamento di una minuta e di verificare se è ancora possibile intervenire in modalità correttiva (se lo stato è aperto) 8

9 Servizio Minuta di Ruolo 4.0 Iter di sostituzione della versione 1.0
2010 2011 2013 NOVEMBRE GIUGNO DICEMBRE # Enti abilitati alla Versione 1.0 Enti abilitati al servizio Enti che utilizzano Minuta di Ruolo 1.0 Migrazione alla Versione 4.0 su richiesta dell’Ente su autorizzazione dell’AdR (Conservazione dello storico) Enti che non utilizzano Minuta di Ruolo 1.0 Migrazione alla Versione 4.0 effettuata d’ufficio da EQS Rilascio Minuta di Ruolo 4.0 Abilitazione dei nuovi Enti alla Versione 4.0 Enti non abilitati al servizio Minuta di Ruolo 1.0 # Enti abilitati alla Versione 4.0 # Enti non abilitati al Servizio Minuta di Ruolo Portale EQS: Campagna informativa agli utenti abilitati al servizio Minuta di Ruolo 1.0 9

10 Minuta di Ruolo 4.0 Le nuove funzionalità Le nuove funzioni
Variazioni massive su minute non coattive : Partite Articoli Duplicare partite su nuove minute Creazione di una nuova minuta per Ripristino da fornitura ruoli vistati NON coattivi CIF – Controlli in Frontiera (Validazione contenuti) Migliore navigazione sulla maschera operativa Fornire una migliore comprensione delle maschere Le nuove funzioni 10 10

11 Servizio Minuta di Ruolo 4.0 Le macro funzioni
Gestione minute Gestione richieste E’ la fase in cui l’utente può inserire ed aggiornare i dati delle minute Raggruppamento delle funzioni di gestione delle richieste di elaborazione massiva di singole minute (es. duplica minuta, copia partite, ecc.) Inserimento nuova minuta Ricerca minuta Ricerca minute per variazioni massive Applicazione filtro su Ruoli/anagrafe partite/articoli Consultazione dati minuta Eliminazione minute aperte Duplicazione partite su altra minuta Variazioni Massive su partite e articoli Modifica parametri minute aperte Modifica partite/articoli minute aperte Eliminazione articoli Elenco richieste massive per controllo esiti Chiusura minute Gestione minute non validate da CIF Ripristino Ruoli da forniture vistate NON coattive ESPORTAZIONE IN FORMATO PDF DELLE INFORMAZIONI GENERALI E DELLE PARTITE ASSOCIATE 11 11

12 - Creazione nuova minuta dai Ruoli vistati -
Servizio Minuta di Ruolo 4.0 Il Ripristino Ruoli Vistati - Creazione nuova minuta dai Ruoli vistati - Forniture Vistate Non Coattive Nuova Minuta 2008 2009 2010 12 12

13 - Creazione nuova minuta con variazione massiva -
Servizio Minuta di Ruolo 4.0 Le variazioni massive - Creazione nuova minuta con variazione massiva - Partita Descrizione Partita Data Atto Anno Imposta Numero Atto Data Notifica Articolo Codice Tributo Data Decorrenza Interessi Descrizione Minuta Nuova Minuta 13 13

14 Servizio Minuta di Ruolo 4.0 Stati di lavorazione della Minuta
Stato della Minuta Descrizione di dettaglio Operazioni possibili Aperta La minuta è in fase di compilazione. Nessun invio verso CIF è mai stato eseguito. Effettuare modifiche massive Correzione/Inserimento partite Chiusura della minuta In lavorazione per richieste utente La minuta è oggetto di una richiesta di operazione massiva che non è ancora terminata. Solo visualizzazione partite In lavorazione EQS-Controlli E’ stata richiesta la chiusura della minuta: CIF in corso. EQS Protocollazione La minuta ha superato i CIF e ha inizio il processo di formazione ruoli Non Validata La minuta ha fallito i CIF Stessa operatività di Stato Aperta 14

15 Servizio Minuta di Ruolo 4.0 Ambito di utilizzo
- I vantaggi operativi per l’Ente - Obiettivo dell’Ente Tipologia Enti Variazioni Possibili Necessità di “formare” Ruoli ripetitivi : “la nuova minuta deve essere pressochè identica rispetto a quella da cui nasce” Ordini Collegi Consorzi Comuni (per minute Tarsu e Tariffa) Anno Incrementare/decrementare o impostare un preciso anno Importo Incrementare/decrementare in modo fisso o % o impostare un preciso importo Descrizione Impostare una descrizione fissa 15 15

16 Servizio Minuta di Ruolo 4.0 La nuova interfaccia grafica
16 16

17 Servizio Minuta di Ruolo 4.0 La nuova interfaccia grafica
- Il menù a tendina - Informazioni sull’utenza Dati Generali Minuta Gestione della Minuta Manuale utente Gestione delle richieste 17 17

18 Pausa Pranzo Pranzo 18 18

19 Esercitazioni Esercitazione 19 19

20 Pausa caffè Caffè 20 20

21 Discussione 21 21

22 Fine 1° giornata Evoluzione dei Servizi per l’Informatizzazione
Sessione formativa Fine 1° giornata 22 22

23 Sessione formativa sull’evoluzione dei servizi per l’informatizzazione
Informatizzazione degli Enti non telematici Sessione formativa Sessione formativa sull’evoluzione dei servizi per l’informatizzazione 2°giornata

24 Informatizzazione degli enti non telematici I Processi Accessori
PROCESSO RUOLI Processo di trasformazione di un elenco debitori in un documento che rende possibile la riscossione (avvisi e cartelle) Gestione minute di ruolo Predisposizione documenti per la riscossione Gestione documentale ruoli Formazione e gestione provvedimenti Applicazione provvedimenti PROVVEDIMENTI Processo di gestione dei provvedimenti correttivi, parziali e totali, di un ruolo precedentemente emesso Rappresenta la fase in cui sono rendicontate le attività di riscossione RENDICONTAZIONE Rendicontazione attività di riscossione PROCESSI ACCESSORI DESCRIZIONE Processi aggiuntivi di supporto alle attività identificate dai processi precedenti SOTTO - PROCESSO Stato della riscossione Comunicazioni di inesigibilità Monitoraggio Minute 24

25 ATTIVITA’ DI RIFERIMENTO
I Processi Accessori Correlazione sottoprocesso/attività/servizi SOTTO PROCESSO ATTIVITA’ DI RIFERIMENTO EQS PER GLI ENTI DESCRIZIONE Accesso di ogni singolo Ente ai dati dello Stato della riscossione tramite download file pubblicato Il servizio fornisce all’Ente un flusso di dati contenente le informazioni relative alle attività di riscossione effettuate mensilmente dagli Agenti e aggregate da EQS Ricezione dati: Download Stato della Riscossione Stato della riscossione Accesso di ogni singolo Ente ai dati delle Comunicazioni di inesigibilità tramite download file pubblicato Il servizio permette all’Ente di ricevere le immagini in formato pdf relative alle Comunicazioni di Inesigibilità inviate mensilmente dagli Agenti arricchite con ulteriori informazioni che consentono una individuazione puntuale del soggetto e del carico di riferimento Ricezione dati: Download Comunicazioni di Inesigibilità Comunicazioni di inesigibilità Servizio che permette di utilizzare il canale Web Servizio che permette all’Ente di visualizzare l’andamento delle proprie lavorazioni avviate con la trasmissione ad EQS di un elenco debitori Monitoraggio Minute Monitoraggio delle minute inviate Invio dati 25

26 Servizio Monitoraggio Minute Le attuali funzionalità
Descrizione di dettaglio Monitoraggio Minute Il servizio offre agli utenti autorizzati la visibilità sull’intero processo, di tutti i passaggi ai quali sarà sottomessa la Minuta di Ruolo. La visibilità è garantita sull’intero processo e su più livelli. Un primo livello dal momento in cui le Minute di Ruolo vengono acquisite da EQS fino alla presa in carico, da parte degli AdR, dei ruoli che ne prenderanno origine. Un secondo livello, dal quale si avrà la piena visibilità dei singoli processi conclusi. 26

27 Servizio Monitoraggio Minute Le nuove funzionalità
Descrizione di dettaglio Le Funzioni Vengono introdotte a monte dei processi le nuove funzioni di: Validazione contenuti, dove la minuta è nella fase di verifica dei contenuti da parte dei CIF (controlli di merito) Elaborazione, dove la minuta ha superato i CIF (formali e di merito) con esito positivo ed è stata inoltrata ai controlli di back office. Nuovi criteri di ricerca operando sull’elenco delle Minute attraverso: Stato della Minuta (Acquisita, Validazione contenuti, In elaborazione) Ente (riservato al lato Agenti) Data acquisizione da / a Data protocollazione da / a Codice fornitura Inoltre è possibile consultare, successivamente, le forniture visualizzate mediante l’utilizzo di tre filtri (Aperte, Chiuse e Tutte) 27

28 Servizio Monitoraggio Minute Le nuove funzionalità
E’possibile visualizzare l’intero processo a carico delle minute 28 28

29 Servizio Monitoraggio Minute Le nuove funzionalità
Sono a disposizione criteri di ricerca ed è possibile individuare le minute in base al loro stato “Aperte” - “Chiuse” o “Tutte” 29 29

30 Servizio Monitoraggio Minute Le nuove funzionalità
Grazie all’introduzione dei Controlli in Frontiera, è possibile verificare da subito le cause di eventuali anomalie riscontrate sulla minuta trasmessa e il relativo dettaglio degli errori. 30 30

31 Servizio Monitoraggio Minute Le nuove funzionalità
Nel Dettaglio Fornitura sarà possibile visualizzare le informazioni relative alla fornitura desiderata sia essa per cartelle che per avvisi 31 31

32 Servizio Monitoraggio Minute Le nuove funzionalità
Sempre nel Dettaglio Fornitura è possibile consultare l’elenco delle partite non poste in riscossione ed è possibile anche stampare il dettaglio della partita. 32 32

33 Pausa caffè Caffè 33 33

34 Servizio Monitoraggio Minute Discussione
34 34

35 Pausa Pranzo Pranzo 35 35

36 Informatizzazione degli enti non telematici Il processo Ruoli
Processo di trasformazione di un elenco debitori in un documento che rende possibile la riscossione (avvisi e cartelle) Gestione minute di ruolo Predisposizione documenti per la riscossione Gestione documentale ruoli Formazione e gestione provvedimenti Applicazione provvedimenti PROVVEDIMENTI Processo di gestione dei provvedimenti correttivi, parziali e totali, di un ruolo precedentemente emesso Rappresenta la fase in cui sono rendicontate le attività di riscossione RENDICONTAZIONE Rendicontazione attività di riscossione PROCESSI ACCESSORI DESCRIZIONE Processi aggiuntivi di supporto alle attività identificate dai processi precedenti SOTTO - PROCESSO Stato della riscossione Comunicazioni di inesigibilità Monitoraggio processi 36

37 Servizio Frontespizio Digitale Obiettivi
Il servizio Frontespizio Digitale consente Sostituzione firma autografa e flusso cartaceo Dematerializzazione del Frontespizio cartaceo Attribuzione pieno valore legale al Frontespizio Soluzione senza dispositivi hardware e software dedicati, presso l’utente Rispetto della normativa vigente 37

38 Ambito di utilizzo del Frontespizio Digitale
Il Processo Ruoli Flusso delle attività Ambito di utilizzo del Frontespizio Digitale 38

39 Servizio Frontespizio Digitale Presupposti per l’utilizzo del servizio
Ente abilitato al Servizio Frontespizio Digitale Ente in possesso di casella di Posta Elettronica certificata attiva (PEC) Se privo di PEC la richiede a EQS via web La PEC deve essere associata via web alla Userid dell’operatore 39

40 Certification Authority
Servizio Frontespizio Digitale Gli attori coinvolti EQS Certification Authority (PosteCom) Utenti PORTALE EQS Sezione frontespizio digitale BATCH FIRMA Processo asincrono di firma digitale UTENTE Vista le forniture tramite i servizi di frontespizio digitale ADR Agente della Riscossione, che svolge il ruolo di Local Registration Authority BACKOFFICE EQS Operatori EQS HSM Dispositivo responsabile della firma digitale CA SERVICES Servizi erogati dalla CA (generazione certificato)

41 Servizio Frontespizio Digitale
Sintesi schema richiesta della Firma Digitale EQS CA Utenti ADR Anticipo contratti via fax Invio PDF precompilato per posta Firma contratti 4 Verifiche richiesta 2 CA SERVICES UTENTE Riconoscimento “de visu” dell’utente Ritiro moduli/contratti da inviare alla CA 5 6 7 Invio via posta dei contratti Richiesta certificato Via form WEB 1 3

42 Richiesta di registrazione nuovo utente Invio richiesta di certificato
Servizio Frontespizio Digitale Richiesta generazione certificato EQS CA Utenti ADR UTENTE Generazione coppia di chiavi 3 PORTALE EQS HSM CA SERVICES Richiesta di registrazione nuovo utente 1 Creazione utente 2 Invio richiesta di certificato 4

43 Servizio Frontespizio Digitale Attivazione servizio di firma
EQS CA Utenti ADR UTENTE L’Utente dispone ora di: - PIN di Firma PORTALE EQS CA SERVICES Notifica attivazione e PIN di Firma (via PEC, busta cieca) Verifica emissione certificati Generazione PIN di firma 3 Caricamento certificati nell’ HSM (Hardware Security Module) 2 HSM Attivazione servizio di firma 5 4 6 1

44 Pausa caffè Caffè 44 44

45 Servizio Frontespizio Digitale Discussione
45 45

46 Fine 2° giornata 46 46

47 Sessione formativa sull’evoluzione dei servizi per l’informatizzazione
Informatizzazione degli Enti non telematici Sessione formativa Sessione formativa sull’evoluzione dei servizi per l’informatizzazione 3°giornata

48 Servizio Frontespizio Digitale Processo di registrazione al servizio
Home Page 48

49 Servizio Frontespizio Digitale Processo di registrazione al servizio
L’utente ha due possibilità: Utente già in possesso di PEC: seleziona il primo check-box e inserisce l’indirizzo della PEC Utente NON in possesso di PEC: seleziona il secondo check-box per richiedere la PEC ad EQS (i dati anagrafici già precompilati sono quelli dello USERID ) La funzione provvede in automatico a inviare Una mail al Responsabile di EQS per la registrazione e l’attivazione delle caselle di Posta Elettronica Certificata presso Postecom Una mail all’AdR Nel caso in cui sia stata fatta richiesta di PEC ad EQS è competenza del Responsabile di EQS creare la casella di PEC per l’utente, mentre è dovere dell’utente memorizzare l’indirizzo mail e la password di primo accesso, che vengono comunicati nella pagina di esito di richiesta e con i quali potrà accedere alla casella di Posta Elettronica Certificata. Una volta attiva la casella di posta potrà essere consultata tramite la funzionalità: “Connessione alla Posta Certificata” 49

50 Servizio Frontespizio Digitale Processo di registrazione al servizio
Richiesta PEC 50

51 Servizio Frontespizio Digitale Processo di registrazione al servizio
Richiesta PEC – Consegna due giorni lavorativi dalla richiesta 51

52 - Home page di accesso alla PEC -
Servizio Frontespizio Digitale Processo di registrazione al servizio Accesso PEC: https://pec.poste.it/ - Home page di accesso alla PEC - 52

53 Servizio Frontespizio Digitale Processo di registrazione al servizio
Una volta che il Responsabile EQS ha attivato la PEC dell’ente questi potrà accedere alla funzionalità di “Gestione attivazione firma” per la richiesta alla CA dei certificati di firma con successiva emissione ed invio del PIN, in busta cieca, da parte di EQS verso l’ente. La Certification Authority è un ente pubblico o privato che garantisce per l'identità dell'utente attraverso il rilascio di un certificato digitale, contenente i dati identificativi dell'utente e della chiave pubblica ATTENZIONE: la suddetta funzionalità sarà attiva se e solo se sia l’ente che l’AdR di riferimento possiedono un indirizzo PEC attivo nel sistema EQS 53

54 Servizio Frontespizio Digitale Processo di registrazione al servizio
Gestione attivazione firma 54

55 Servizio Frontespizio Digitale Processo di registrazione al servizio
Gestione attivazione firma: registrazione su EQS 55

56 Servizio Frontespizio Digitale Processo di registrazione al servizio
Gestione attivazione firma: registrazione su EQS 56

57 - Registrazione a Postecom -
Servizio Frontespizio Digitale Processo di registrazione al servizio Gestione attivazione firma: registrazione su Postecom - Registrazione a Postecom - 57

58 Servizio Frontespizio Digitale Processo di registrazione al servizio
Gestione attivazione firma: attivazione PIN 58

59 Servizio Frontespizio Digitale Processo di registrazione al servizio
Gestione attivazione firma: attivazione PIN 59

60 Servizio Frontespizio Digitale Processo di registrazione al servizio
Gestione attivazione firma: attivazione PIN 60

61 Servizio Frontespizio Digitale Modifica credenziali
Il portale di Equitalia servizi, nella sezione dedicata alla Gestione della attivazione della firma digitale, consente all’Ente la richiesta di un nuovo Pin a seguito di smarrimento della busta chiusa o di volontà dell’Ente stesso di cambiare le proprie credenziali per il Visto Digitale. La richiesta di emissione di un nuovo Pin viene effettuata nella pagina a cui si accede tramite il link “Richiesta nuovo Pin”. Il click su “OK” innesca l’invio di un nuovo Pin e, nel caso di volontà dell’Ente di cambiare il Pin già attivato, la disattivazione del precedente. 61

62 Servizio Frontespizio Digitale Modifica credenziali
Gestione attivazione firma: richiesta nuovo PIN 62

63 Servizio Frontespizio Digitale Modifica credenziali
Gestione attivazione firma: richiesta nuovo PIN 63

64 Servizio Frontespizio Digitale Modifica credenziali
Gestione attivazione firma: richiesta nuovo PIN 64

65 Servizio Frontespizio Digitale Modifica credenziali
Gestione attivazione firma: richiesta nuovo PIN La richiesta del PIN non può essere fatta più volte nello stesso giorno 65

66 Pausa caffè Caffè 66 66

67 Servizio Frontespizio Digitale Ruolo Responsabile del Visto Digitale
La sezione “Gestione frontespizi” consente di visualizzare l’elenco delle forniture di propria competenza, vistare, modificare ed annullare i ruoli delle forniture visualizzate. E’ possibile filtrare l’elenco, specificando uno stato d’interesse tra i possibili: Stato della Fornitura Descrizione di dettaglio D Da vistare V Vistata A Annullata Ente E Annullata EQS I In elaborazione E’ inoltre possibile filtrare per data consegna ruoli agli ADR 67

68 Servizio Frontespizio Digitale Ruolo Responsabile del Visto Digitale
Gestione frontespizi: Elenco forniture 68

69 ! * ed in rosso ** *** Servizio Frontespizio Digitale
Ruolo Responsabile del Visto Digitale Evidenza Descrizione di dettaglio Operazioni possibili ! Le forniture non sono mai state consultate dall’ente. Prima di effettuare una qualsiasi operazione (Visto, Annullamento) occorre obbligatoriamente consultare la fornitura. * ed in rosso Forniture mancanti di alcuni dati (es. Responsabile del Procedimento). Il Responsabile deve correggere l’anomalia segnalata. ** Il Responsabile ha effettuato una correzione/modifica sulla fornitura e ha richiesto di ripubblicare il frontespizio. In questa fase non sarà possibile effettuare nessuna operazione sulla fornitura. *** Per alcune tipologie di imposta presenti nella fornitura non ha indicato le avvertenze per l’utente per effettuare il ricorso. Questo renderebbe le cartelle impugnabili da parte dell’utente. Fornitura non vistabile. 69

70 Servizio Frontespizio Digitale Ruolo Responsabile del Visto Digitale
Gestione frontespizi: Consultazione forniture 70

71 Servizio Frontespizio Digitale Ruolo Responsabile del Visto Digitale
Gestione frontespizi: Consultazione forniture 71

72 Servizio Frontespizio Digitale Ruolo Responsabile del Visto Digitale
Tasti Azione Descrizione di dettaglio Consultazione del frontespizio in formato pdf Visualizzare il riepilogo dei ruoli presenti nella fornitura Modificare o inserire il Responsabile del Procedimento Indicare le motivazioni per i frontespizi da annullare Riepilogo Ruoli Responsabile del Procedimento Frontespizi non OK 72

73 Servizio Frontespizio Digitale Ruolo Responsabile del Visto Digitale
Gestione frontespizi: Consultazione frontespizio PDF 73

74 Servizio Frontespizio Digitale Ruolo Responsabile del Visto Digitale
Gestione frontespizi: modifica Responsabile del Procedimento E’ facoltà dell’Ente specificare le modalità operative per procedere a fronte della modifica del Responsabile del Procedimento. Nel caso in cui l’Ente richiede la ripubblicazione dei frontespizi, il sistema procede ad inibire tutte le funzionalità per tale fornitura, pertanto non sarà possibile consultare, vistare o annullare tale fornitura. 74

75 Servizio Frontespizio Digitale Ruolo Responsabile del Visto Digitale
Gestione frontespizi: modifica Responsabile del Procedimento 75

76 Servizio Frontespizio Digitale Ruolo Responsabile del Visto Digitale
Gestione frontespizi: motivazione annullamento frontespizi 76

77 Servizio Frontespizio Digitale Ruolo Responsabile del Visto Digitale
Gestione frontespizi: motivazione annullamento frontespizi 77

78 Servizio Frontespizio Digitale Ruolo Responsabile del Visto Digitale
Gestione frontespizi: riepilogo dei ruoli 78

79 Servizio Frontespizio Digitale Ruolo Responsabile del Visto Digitale
Gestione frontespizi: vista fornitura Nell’apporre il visto sulla fornitura, occorre inserire il numero del PIN di firma a disposizione dell’Ente e la data di esecutorietà. L’operazione è registrata ed attivata in differita e lo stato della fornitura è cambiato nello stato “in elaborazione”. 79

80 Servizio Frontespizio Digitale Ruolo Responsabile del Visto Digitale
Gestione frontespizi: vista fornitura 80

81 Servizio Frontespizio Digitale Ruolo Responsabile del Visto Digitale
Gestione frontespizi: vista fornitura 81

82 Servizio Frontespizio Digitale Ruolo Responsabile del Visto Digitale
Gestione frontespizi: annullamento fornitura Si devono inserire le motivazioni dell’annullamento dei frontespizi che compongono la fornitura. E’ necessaria la firma da parte dell’Ente (specificare il PIN di firma). Nell’ambito dei frontespizi della fornitura è possibile selezionare frontespizi da annullare puntualmente. In questo caso occorre specificare l’opzione “NOT OK” per il/i frontespizi di interesse ed inserire le note di accompagnamento per le motivazioni dell’annullamento: è possibile navigare nell’interfaccia per le note di annullamento tramite il tasto “Salva”. 82

83 Servizio Frontespizio Digitale Ruolo Responsabile del Visto Digitale
Gestione frontespizi: annullamento fornitura 83

84 Servizio Frontespizio Digitale Ruolo Responsabile del Visto Digitale
Gestione frontespizi: annullamento fornitura 84

85 Servizio Frontespizio Digitale Ruolo Responsabile del Visto Digitale
Gestione frontespizi: annullamento fornitura (selezione puntuale frontespizi) 85

86 Servizio Frontespizio Digitale Ruolo Responsabile del Visto Digitale
Gestione frontespizi: annullamento fornitura (selezione puntuale frontespizi) 86

87 Servizio Frontespizio Digitale Ruolo dell’Agente della Riscossione
87

88 Pausa Pranzo Pranzo 88 88

89 Informatizzazione degli enti non telematici Il processo Provvedimenti
RUOLI Processo di trasformazione di un elenco debitori in un documento che rende possibile la riscossione (avvisi e cartelle) Gestione minute di ruolo Predisposizione documenti per la riscossione Gestione documentale ruoli PROVVEDIMENTI Rappresenta la fase in cui sono rendicontate le attività di riscossione RENDICONTAZIONE Rendicontazione attività di riscossione PROCESSI ACCESSORI DESCRIZIONE Processo di gestione dei provvedimenti correttivi, parziali e totali, di un ruolo precedentemente emesso Processi aggiuntivi di supporto alle attività identificate dai processi precedenti SOTTO - PROCESSO Formazione e gestione provvedimenti Stato della riscossione Applicazione provvedimenti Comunicazioni di inesigibilità Monitoraggio processi 89

90 Il Processo Provvedimenti Flusso delle attività
90

91 ATTIVITA’ DI RIFERIMENTO
Il Processo Provvedimenti Correlazione sottoprocesso/attività/servizi SOTTO PROCESSO ATTIVITA’ DI RIFERIMENTO EQS PER GLI ENTI DESCRIZIONE Servizio che supporta l’Ente nella fase di emissione di tutte le tipologie di provvedimento sui ruoli previsti dalla normativa (discarico, sospensione, dilazione di pagamento, annullamento coobbligato) Predisposizione da parte dell’Ente del provvedimento Formazione e Gestione Provvedimenti Provvedimenti Web Servizio che permette all’Ente di utilizzare il canale Web nella trasmissione delle informazioni di alcune tipologie di provvedimento sui ruoli. Tali informazioni sono rappresentate da flussi informativi di dati. Invio Dati:Provvedimenti Servizio che supporta l’Ente nella fase di emissione di tutte le tipologie di provvedimento sui ruoli previsti dalla normativa (discarico, sospensione, dilazione di pagamento, annullamento coobbligato) Provvedimenti Web Applicazione Provvedimenti Disponibilità per gli Enti degli esiti Servizio che permette all’Ente di utilizzare il canale Web nella trasmissione delle informazioni di alcune tipologie di provvedimento sui ruoli. Tali informazioni sono rappresentate da flussi informativi di dati. Invio Dati:Provvedimenti 91

92 Servizio Invio Dati: Provvedimenti Le funzionalità
Con il Servizio Invio Dati: Provvedimenti è possibile: Tipologia di provvedimenti: Discarico Sospensione revoca sospensione dilazione di pagamento revoca dilazione di pagamento Inviare attraverso il canale web di alcuni tipi di provvedimenti Flussi Sinergia/lampo Flussi sistema proprietario Seguire in autonomia i flussi dei provvedimenti prodotti da procedura proprietaria e flussi ottenuti da Lampo Servizio Upload Provvedimenti 92

93 Servizio Invio Dati: Provvedimenti Le funzionalità
Descrizione di dettaglio Trasmissione dati Trasmissione guidata del flusso dei provvedimenti (Discarichi, Sospensioni, Revoche Sospensioni, Dilazioni di Pagamento e revoche Dilazioni Pagamento) con verifica online dell’esito delle trasmissioni verso EQS Monitor Monitoraggio delle fasi di lavorazione Ricerca files Report statistico sui controlli effettuati da EQS Recupero Scarti Download degli scarti di lavorazione 93

94 Servizio Invio Dati: Provvedimenti Le fasi iniziali
Funzionalità Descrizione di dettaglio Invio Il contenuto del file viene inviato e decifrato se necessario (flusso da SINERGIA/LAMPO). Archiviazione Sono archiviate le principali informazioni del flusso e viene generato un nuovo nome univoco che sarà utilizzato da tutti i sistemi atti alla gestione del flusso. Validazione sintattica Viene effettuata una validazione del contenuto del file (tipologia di tracciato ed al tipo di valore all’interno del record) Generazione codice Viene generato un codice allo scopo di garantire l’integrità dei contenuti e l’esclusione dell’entrata nel sistema di file identici. Imbustamento Viene effettuata l’operazione di “Imbustamento” del contenuto, aggiungendo il record di testa necessario al riconoscimento del tipo di contenuti ed al tracciamento dell’origine del file. 94

95 Servizio Invio Dati: Provvedimenti Le fasi di verifica
L’applicabilità dei discarichi rispetto a provvedimenti presenti in base dati PNT di Eqs (Fase PNT) Il controllo di capienza e non collisione con i provvedimenti della base dati RUO di Eqs (Fase RUO) L’esito da parte dell’AdR (Fase ADR) Le verifiche a cui sono sottoposte i provvedimenti riguardano Ad ogni scarto viene associata l’indicazione della motivazione codificata dello scarto. All’ente viene restituito il flusso con codifica degli scarti La violazione del controllo di merito determina lo scarto dell’intero flusso dei provvedimenti. 95

96 Invio flussi dei provvedimenti
Servizio Invio Dati: Provvedimenti Le fasi di verifica AGENTE ENTE EQUITALIA SERVIZI Invio flussi dei provvedimenti Riceve i file verifica su PNT - RUO Scarti da PNT e da RUO Verifica dell’AdR Ricezione esito Scarti da AdR 96

97 Servizio Invio Dati: Provvedimenti Il Monitoraggio
Il servizio fornisce informazioni sullo stato avanzamento della lavorazione del flusso trasmesso Fase Informazioni riportate Acquisizione e controlli Inizio e termine della trasmissione file Decifratura file e identificazione e generazione di un codice univoco di riconoscimento Controllo sintattico Trasmissione Imbustamento Avvio controlli di merito Controlli di Merito Controlli di merito PNT e RUO Fase ADR Validazione AdR 97

98 - Lettura del monitoraggio -
Servizio Invio Dati: Provvedimenti Il Monitoraggio: l’attuale release L’attuale versione del servizio sarà possibile visualizzare le seguenti fasi: Trasmissione e controlli Acquisizione Host - Lettura del monitoraggio - Riga intermittente Verde Il file sta attraversando la fase Riga continua Verde Il file ha attraversato con successo la fase Box Verde Il file non ha prodotto scarti di fase Box Arancio Il file ha parzialmente prodotto scarti di merito Box Rosso Il file ha prodotto solamente scarti Riga assente (bianca) Il processo non ha raggiunto la fase

99 - Lettura del monitoraggio -
Servizio Invio Dati: Provvedimenti Il Monitoraggio: la prossima release Con la prossima release sarà possibile avere visibilità anche delle fasi: Fase PNT Fase RUO Fase ADR - Lettura del monitoraggio - Riga intermittente Verde Il file sta attraversando la fase Riga continua Verde Il file ha attraversato con successo la fase Box Verde Il file non ha prodotto scarti di fase Box Arancio Il file ha parzialmente prodotto scarti di merito Box Rosso Il file ha prodotto solamente scarti Riga assente (bianca) Il processo non ha raggiunto la fase

100 Servizio Invio Dati: Provvedimenti Il Monitoraggio
Il servizio consente la visualizzazione sull’esito della trasmissione Spostando il mouse sul box si aprirà un tooltip che visualizzerà l’eventuale numero di provvedimenti che sono stati scartati nella fase e di quelli che l’hanno superata. In caso d’errore durante il processo di Acquisizione e Controlli, cliccando sul Box della fase, sarà possibile scaricare il file degli errori di sintassi. 100

101 Servizio Invio Dati: Provvedimenti I vantaggi per l’Ente
Il servizio Invio Dati: Provvedimenti consente all’Ente Certezza nella trasmissione ad Equitalia Servizi del flusso di provvedimenti Certezza della presa in carico e inizio lavorazione del flusso dei provvedimenti da parte di Equitalia Servizi Impossibilità di inviare erroneamente più volte lo stesso flusso di provvedimenti Possibilità di effettuare la ricezione di un file degli scarti della lavorazione del flusso trasmesso e motivazione dello scarto Certezza della presa in carico e applicazione da parte dell’AdR dei provvedimenti che hanno superato tutti i controlli. 101

102 Pausa caffè Caffè 102 102

103 Servizio Invio Dati: Provvedimenti
Dimostrazione 103 103

104 Allegati

105 Certification Authority (CA)
Servizio Frontespizio Digitale Processo di registrazione c/o Local Cert. Authority Fase Ente AdR Certification Authority (CA) EQS 1 Accede al portale EQS, tramite un connessione diretta, viene reindirizzato al sito di Registrazione della CA Postecom 2 Trasmette i propri dati anagrafici VIA FORM WEB alla CA Prende visione delle condizioni contrattuali e dà il consenso alla generazione della coppia di certificati di firma con un unico PIN 3 La CA verifica la correttezza formale dei dati inseriti ed invia all’Ente e all’AdR il contratto del servizio (CONVENZIONE SERVIZIO POSTECERT FIRMA DIGITALE) via Posta Elettronica, all’indirizzo indicato al punto 2 105

106 Certification Authority (CA)
Servizio Frontespizio Digitale Processo di registrazione c/o Local Cert. Authority Fase Ente AdR Certification Authority (CA) EQS 4 L’ADR, avvisato dalla CA, nel punto 3, si reca dai richiedenti e: riconosce il richiedente de visu a mezzo di valido documento di identità (il documento presentato deve essere quello indicato nella scheda di registrazione); si fa consegnare tutta la documentazione e contrattualistica firmata, accompagnata dalle fotocopie del documento di identità e del codice fiscale; invia un FAX alla CA anticipando tutti i documenti firmati dall’utente spedisce alla CA, mediante posta tracciata, tutta la documentazione consegnata dal richiedente. 5 La CA riceve il FAX e, una volta verificati i dati del richiedente, invia ad EQS la richiesta creazione utente per firma digitale . 106

107 Certification Authority (CA)
Servizio Frontespizio Digitale Processo di registrazione c/o Local Cert. Authority Fase Ente AdR Certification Authority (CA) EQS 6 La CA notifica via WEB Service ad EQS una serie di codici di controllo utili per il processo di richiesta e gestione per ogni certificato previsto; in particolare invia almeno 4 informazioni fondamentali per ogni certificato dove sono specificati il: Il codice fiscale del richiedente Il codice della richiesta del certificato Il codice per la richiesta da parte dell’utente della sospensione del certificato Il codice identificativo dell’AdR che il richiedente comunica alla CA all’atto della richiesta iniziale (o sui documenti firmati). Note: I codici sono generati dalla CA a seguito della ricezione dei dati di registrazione del richiedente e possono essere comunicati ad EQS nel momento stesso dell’invio della scheda di registrazione e del contratto al richiedente. Postecom può opzionalmente fornire anche l’indirizzo di posta elettronica del richiedente il certificato di chiave pubblica. 107


Scaricare ppt "Informatizzazione degli Enti non Telematici"

Presentazioni simili


Annunci Google