La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ASPETTI FISCALI DEL TRUST 14 MAGGIO 2012 MARINA MANNA Dottore Commercialista e Revisore contabile in Padova 1DELTA ERRE S.P.A.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ASPETTI FISCALI DEL TRUST 14 MAGGIO 2012 MARINA MANNA Dottore Commercialista e Revisore contabile in Padova 1DELTA ERRE S.P.A."— Transcript della presentazione:

1 ASPETTI FISCALI DEL TRUST 14 MAGGIO 2012 MARINA MANNA Dottore Commercialista e Revisore contabile in Padova 1DELTA ERRE S.P.A.

2 TRUST MOMENTI IMPOSITIVI DELLA VITA DI UN TRUST ISTITUZIONE SCONTA LIMPOSTA DI REGISTRO IN MISURA FISSA (168,00) QUALE ATTO PRIVO DI CONTENUTI PATRIMONIALI ATTO DISPOSITIVO LATTO DISPOSITIVO CON IL QUALE IL DISPONENTE VINCOLA I BENI IN TRUST E UN NEGOZIO A TITOLO GRATUITO SCONTA LIMPOSTA SULLE SUCCESSIONI E DONAZIONI IN MISURA PROPORZIONALE ALLATTO DELLA SEGREGAZIONE DEI BENI (IN BASE ALLATTUALE INTYEPRETAZIONE DELLAMMINISTRAZIONE FINANZIARIA) AL FINE DELLA DETERMINAZIONE DELLE ALIQUOTE E DELLE FRANCHIGIE OCCORRE GUARDARE AL RAPPORTO INTERCORRENTE TRA IL DISPONENTE E IL BENEFICIARIO NEL TRUST DI SCOPO GESTITO PER REALIZZARE UN DETERMINATO FINE SENZA INDICAZIONE DEL BENEFICIARIO FINALE LAMMINISTRAZIONE RITIENE DOVUTA LIMPOSTA CON LALIQUOTA DELL8% 2DELTA ERRE S.P.A.

3 TRUST ATTO DISPOSITIVO SCONTA LIMPOSTA SULLE SUCCESSIONI E DONAZIONI IN MISURA PROPORZIONALE NEL CASO DI CONFERIMENTO DI BENI IMMOBILI SI CALCOLANO ANCHE LE IMPOSTE IPOTECARIE E CATASTALI SIA ALLATTO DELLA SEGREGAZIONE DEI BENI CHE IN SEDE DI ASSEGNAZIONE FINALE DEGLI STESSI 3DELTA ERRE S.P.A. CONIUGE PARENTI IN LINEA RETTA FRATELLI E SORELLE PARENTI FINO AL 4° GRADO ALTRI SOGGETTI 4% FRANCHIGIA per ogni beneficiario 6% con franchigia % senza franchigia 8% senza franchigia

4 TRUST GESTIONE DEL TRUST IL TRUST E UN SOGGETTO PASSIVO DELLIMPOSTA SUL REDDITO DELLE SOCIETA E VIENE PARIFICATO AGLI ENTI COMMERCIALI O NON COMMERCIALI A SECONDA CHE ESSO ESERCITI O MENO, IN VIA ESCLUSIVA O PRINCIPALE, UNATTIVITA COMMERCIALE IRES TRUST RESIDENTE IN ITALIA DOVRA DICHIARARE TUTTI I REDDITI OVUNQUE PRODOTTI TRUST NON RESIDENTE DOVRA DICHIARARE SOLO I REDDITI PRODOTTI IN ITALIA QUALE SOGGETTO PASSIVO DIMPOSTA DEVE PRESENTARE LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI, SE RESIDENTE DEVE DOTARSI DEL CODICE FISCALE ED ANCHE DI PARTITA IVA, MA SOLO SE ESERCITA ATTIVITA COMMERCIALE AI FINI DELLA TASSAZIONE BISOGNA DISTINGUERE I TRUST TRASPARENTI DAI TRUST OPACHI 4DELTA ERRE S.P.A.

5 TRUST GESTIONE DEL TRUST I BENEFICIARI DEL REDDITO PRODOTTO DAL TRUST SONO STATI INDIVIDUATI ED HANNO DIRITTO ALLA PERCEZIONE DEL REDDITO SENZA ALCUNA DISCREZIONALITA DA PARTE DEL TRUSTEE? 5DELTA ERRE S.P.A. SINO TRUST TRASPARENTE TRUST OPACO

6 TRUST GESTIONE DEL TRUST TRUST TRASPARENTE (BENEFICIARI DEL REDDITO INDIVIDUATI) TASSAZIONE PER TRASPARENZA IN CAPO AI BENEFICIARI IN PROPORZIONE ALLA QUOTA DI PARTECIPAZIONE INDIVIDUATA NELLATTO ISTITUTIVO DEL TRUST O IN MANCANZA IN PARTI UGUALI INDIVIDUAZIONE DEL REDDITO COME REDDITO DI CAPITALE E TASSATO IN BASE ALLE ALIQUOTE PERSONALI DEL BENEFICIARIO (IRPEF) NON SONO TASSATI I REDDITI GIA TASSATI IN CAPO AL TRUST CON IMPOSTA SOSTITUTIVA TRUST OPACO (SENZA BENEFICIARI DEL REDDITO INDIVIDUATI) I REDDITI VENGONO TASSATI IN CAPO AL TRUST CON IRES AL 27,5% ( LA SUCCESSIVA ASSEGNAZIONE AI BENEFICIARI NON SCONTA ULTERIORE TASSAZIONE) 6DELTA ERRE S.P.A.

7 TRUST GESTIONE DEL TRUST TRUST MISTO NEL CASO IN CUI LATTO ISTITUTIVO PREVEDA CHE PARTE DEL REDDITO SIA ACCANTONATA A CAPITALE E PARTE SIA INVECE ATTRIBUITA AI BENEFICIARI: IL REDDITO ACCANTONATO VIENE TASSATO IN CAPO AL TRUST MENTRE QUELLO ATTRIBUITO AI BENEFICIARI SARA IMPUTATO A QUESTI ULTIMI TRUST «FITTIZI» LA CIRCOLARE DELLAGENZIA DELLE ENTRATE 61/E DEL 2010 PREVEDE ALCUNE TIPOLOGIE DI TRUST INESISTENTI IN QUANTO RITENUTI «FITTIZI». IN TAL CASO: I REDDITI SARANNO ASSOGGETTATI A TASSAZIONE IN CAPO AL DISPONENTE 7DELTA ERRE S.P.A.

8 TRUST ESTINZIONE DEL TRUST NON E SOGGETTA A TASSAZIONE NE DIRETTA NE INDIRETTA. LEVENTUALE INCREMENTO DI PATRIMONIO DEL TRUST NON SCONTERA LIMPOSTA SULLE SUCCESSIONI E DONAZIONI AL MOMENTO DELLA DEVOLUZIONE. BENI IMMOBILI LA DEVOLUZIONE AI BENEFICIARI, COME GIA DETTO, SCONTA NUOVAMENTE LE IMPOSTE CATASTALI E IPOTECARIE (3%) 8DELTA ERRE S.P.A.

9 TRUST IMPOSTE IPOTECARIE E CATASTALI LE IMPOSTE IPOTECARIE E CATASTALI SI APPLICANO QUINDI: 1.AL MOMENTO DELLA COSTITUZIONE DEL VINCOLO SU BENI IMMOBILI O DIRITTI REALI IMMOBILIARI 2.AL MOMENTO DELLO SCIOGLIMENTO DEL VINCOLO 3.SU TUTTI I TRASFERIMENTI EFFETTUATI 9DELTA ERRE S.P.A.


Scaricare ppt "ASPETTI FISCALI DEL TRUST 14 MAGGIO 2012 MARINA MANNA Dottore Commercialista e Revisore contabile in Padova 1DELTA ERRE S.P.A."

Presentazioni simili


Annunci Google