La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

NEL DEL PROBLEMA … ovvero Lorganizzazione, la didattica e i contenuti nei Nuovi Regolamenti In una scuola delle riforme, dei ritorni nostalgici e dei tagli.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "NEL DEL PROBLEMA … ovvero Lorganizzazione, la didattica e i contenuti nei Nuovi Regolamenti In una scuola delle riforme, dei ritorni nostalgici e dei tagli."— Transcript della presentazione:

1 NEL DEL PROBLEMA … ovvero Lorganizzazione, la didattica e i contenuti nei Nuovi Regolamenti In una scuola delle riforme, dei ritorni nostalgici e dei tagli insostenibili ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

2 NELLA QUALITÀ DEL TEMPO E DEL SERVIZIO PRESTATO ALLUTENZA NELLORGANIZ ZAZIONE DELLE ATTIVITÀ EDUCATIVE E DIDATTICHE NEL LAVORO E NELLA VITA DEGLI INSEGNANTI E DI TUTTO IL PERSONALE STANNO ESPLODENDO DENTRO LE AULE: IL DISAGIO, LE DIFFICOLTÀ, I PROBLEMI PREVEDIBILI E PREVISTI COME CONSEGUENZA DELLA MANOVRA SULLA SCUOLA DECISA CON LA FINANZIARIA DEL GIUGNO 2008 ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

3 UNA RIFORMA PER POTERSI CHIAMARE TALE DEVE BASARSI SU ANALISI SERIE DISEGNARE UN PROGETTO FORTE E ARIOSO POSSEDE RE UNANIMA E UNIDEA DI FUTURO NEL DEL PROBLEMA ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

4 La scuola merita di piu E necessario Una integrale copertura del turn-over Lavvio della riforma della secondaria superiore a partire solo dalle prime classi Lutilizzo delle risorse derivanti dai risparmi [il 30%] per valorizzare il merito Rivedere la manovra e i tagli Stabilizzare il lavoro ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

5 MAPPA OPERATIVA PER ORIENTARSI nel mare dei cambiamenti già avviati e in corso di attuazione ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

6 DECRETAZIONE D.P.R 8 MARZO 1999 N° 275 SULLAUTONOMIA D. L. 112 del 25 giugno 2008 Articolo 64 del decreto-legge 112/2008 D.L. n.137del 1° settembre 2008 Il D.P.R. n.89 del 20 marzo 2009 regolamento concernente gli ordinamenti della scuola dellinfanzia e del primo ciclo di istruzione. Atto di indirizzo novembre 2009 ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

7 AUTONOMIA E SPERIMENTAZIONE ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

8 I provvedimenti fin qui adottati non hanno fatto venir meno lefficacia delle disposizioni contenute nel DPR 8 marzo 1999, n. 275, col quale alle istituzioni scolastiche è stata conferita quell autonomia didattica organizzativa, di ricerca, sperimentazione e sviluppo, che la legge 3 del 2001 eleva a rango costituzionale. I provvedimenti fin qui adottati non hanno fatto venir meno lefficacia delle disposizioni contenute nel DPR 8 marzo 1999, n. 275, col quale alle istituzioni scolastiche è stata conferita quell autonomia didattica organizzativa, di ricerca, sperimentazione e sviluppo, che la legge 3 del 2001 eleva a rango costituzionale. ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

9 SEZIONE PRIMAVERA ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

10 si tratta di una modalità di offerta socio- educativa che, come più volte ribadito, pur agendo in un rapporto di collaborazione con la scuola dellinfanzia, mantiene un profilo nettamente distinto, non potendosi considerare un servizio di tipo scolastico. Il Personale docente e ausiliario della scuola dellInfanzia Statale non può essere utilizzato si tratta di una modalità di offerta socio- educativa che, come più volte ribadito, pur agendo in un rapporto di collaborazione con la scuola dellinfanzia, mantiene un profilo nettamente distinto, non potendosi considerare un servizio di tipo scolastico. Il Personale docente e ausiliario della scuola dellInfanzia Statale non può essere utilizzato ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

11 SCUOLA DELLINFANZIA ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

12 SCUOLA INFANZIA Econsentita liscrizione anticipata dei bambini che compiono il terzo anno di età entro il 30 aprile 2010, con precise condizioni : a) disponibilità dei posti; b) accertamento dell'avvenuto esaurimento di eventuali liste di attesa; c) disponibilità di locali e dotazioni idonei sotto il profilo dell'agibilità e funzionalità, d) valutazione pedagogica e didattica del collegio dei docenti. i) linserimento dei bambini anticipatari se in presenza del numero minimo di iscritti, e cioè di 18 bambini. Gli anticipatari, non concorrono a raggiungere il numero di iscrizioni necessarie per costituire la sezione. SCUOLA INFANZIA Econsentita liscrizione anticipata dei bambini che compiono il terzo anno di età entro il 30 aprile 2010, con precise condizioni : a) disponibilità dei posti; b) accertamento dell'avvenuto esaurimento di eventuali liste di attesa; c) disponibilità di locali e dotazioni idonei sotto il profilo dell'agibilità e funzionalità, d) valutazione pedagogica e didattica del collegio dei docenti. i) linserimento dei bambini anticipatari se in presenza del numero minimo di iscritti, e cioè di 18 bambini. Gli anticipatari, non concorrono a raggiungere il numero di iscrizioni necessarie per costituire la sezione. ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

13 SCUOLA INFANZIA Orario di funzionamento 40 ore settimanali con assegnazione di due docenti per sezione. A richiesta delle famiglie solo al mattino per un orario di 25 ore SCUOLA INFANZIA Orario di funzionamento 40 ore settimanali con assegnazione di due docenti per sezione. A richiesta delle famiglie solo al mattino per un orario di 25 ore ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

14 SCUOLA PRIMARIA ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

15 Scuola Primaria Iscrizioni Sono iscritti i bambini che compiono sei anni entro il 31 dicembre e, su richiesta delle famiglie, entro il 30 aprile dell'anno scolastico di riferimento Le prime classi con 24, 27, 30 ore, nei limiti delle risorse assegnate; Il tempo pieno con 40 ore; Le classi successive alla prima secondo gli orari in atto a suo tempo scelti dalle famiglie. Scuola Primaria Iscrizioni Sono iscritti i bambini che compiono sei anni entro il 31 dicembre e, su richiesta delle famiglie, entro il 30 aprile dell'anno scolastico di riferimento Le prime classi con 24, 27, 30 ore, nei limiti delle risorse assegnate; Il tempo pieno con 40 ore; Le classi successive alla prima secondo gli orari in atto a suo tempo scelti dalle famiglie. ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

16 Scuola Primaria Formazione delle classi le classi sono di norma costituite con un numero di alunni non inferiore a 15 e non superiore a 26, elevabile fino a 27 qualora residuino resti. Le pluriclassi sono costituite da non meno di 8 e non più di 18 alunni. Nei comuni montani, nelle piccole isole e nelle aree geografiche abitate da minoranze linguistiche possono essere costituite con un numero di alunni non inferiore a 10 ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

17 Scuola Primaria Lingua straniera L'insegnamento della lingua inglese è affidato ad insegnanti di classe della scuola primaria specializzati. Gli insegnanti attualmente non specializzati sono obbligati a partecipare ad appositi corsi triennali di formazione linguistica. ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

18 DOCENTE UNICO O PREVALENTE ? ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

19 E INTRODOTTA LA FIGURA DEL MAESTRO UNICO La Corte dei Conti, ha rilevato che limposizione del maestro unico, come modello da adottare, confligge con quanto prescritto dal D.P.R. 275/1999 Il MIUR risponde a tale rilievo con una importante indicazione: il modello del docente unico è sì indicato come modello da privilegiare ……. ma ….. tenuto conto della richiesta delle famiglie e nel rispetto dellAutonomia Scolastica». In sostanza lindicazione del modello del maestro unico non avrebbe alcun carattere prescrittivo. ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

20 LE COMPRESENZE ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

21 Le ore di compresenza sono soppresse … ma NON POSSONO ESSERE UTILIZZATE PER LA SOSTITUZIONE DEI COLLEGHI (EVENTO OCCASIONALE NON PROGRAMMABILE) La dotazione organica distituto deve essere utilizzata in modo flessibile per programmare e organizzare le attività educative e didattiche in base al POF D.I. Organici 2009/2010 Le ore di compresenza sono soppresse … ma NON POSSONO ESSERE UTILIZZATE PER LA SOSTITUZIONE DEI COLLEGHI (EVENTO OCCASIONALE NON PROGRAMMABILE) La dotazione organica distituto deve essere utilizzata in modo flessibile per programmare e organizzare le attività educative e didattiche in base al POF D.I. Organici 2009/2010 ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

22 LORGANIZZAZIONE NEI NUOVI REGOLAMENTI DEL 2° CICLO DISTRUZIONE NEL DEL PROBLEMA ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

23 I NUOVI LICEI ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

24 I nuovi licei 1. Liceo classico 2. Liceo scientifico 3. Liceo linguistico 4. Il liceo musicale e coreutico 5. Liceo delle scienze umane 6. Liceo artistico Gli attuali indirizzi confluiscono nei nuovi licei a partire dalle classi prime e seconde dallanno scolastico 2010/011 ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

25 ARTICOLAZIONE ORARIO DEI NUOVI LICEI LICEO ARTISTICO 34 ORE BIENNIO – 35 ORE NEL TRIENNIO LICEO CLASSICO 27 ORE NEL BIENNIO – 31 ORE NEL TRIENNIO LICEO LINGUISTICO 27 ORE NEL BIENNIO – 30 ORE NEL TRIENNIO LICEO MUSICALE E COREUTICO 32 ORE LICEO SCIENTIFICO 27 ORE NEL BIENNIO – 30 ORE NEL TRIENNIO LICEO DELLE SCIENZE UMANE 27 ORE NEL BIENNIO – 30 ORE NEL TRIENNIO ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

26 LINGUA INGLESE OBBLIGATORIETA DELLINSEGNAMENTO DELLA LINGUA INGLESE NEI CINQUE ANNI CON GLI ATTUALI ORDINAMENTI : LICEO CLASSICO (SOLO BIENNIO) LICEO ARTISTICO (NON PREVISTO) ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

27 SECONDA LINGUA STRANIERA LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO LINGUISTICOALTRI OBBLIGATORIETA DI UNA SECONDA LINGUA STRANIERA OBBLIGATORIETA DI TRE LINGUE STRANIERE LO STUDIO DELLA SECONDA LINGUA ATTIVABILE SULLA BASE DEL P.O.F E PREVISTO LINSEGNAMENTO IN LINGUA STRANIERA DI UNA DISCIPLINA NON LINGUISTICA ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

28 QUOTE DI FLESSIBILITA PRIMO BIENNIOSECONDO BIENNIO QUINTO ANNO NON SUPERIORE AL 20 % DEL MONTE ORE COMPLESSIVO NON SUPERIORE AL 30 % DEL MONTE ORE COMPLESSIVO NON SUPERIORE AL 20 % DEL MONTE ORE COMPLESSIVO ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

29 MODELLI ORGANIZZATIVI PREVISTI PER I LICEI DIPARTIMENTICOMITATO TECNICO SCIENTIFICO PER LA PROGETTAZIONE DIDATTICA 1.CON COMPOSIZIONE PARITETICA DI DOCENTI E DI ESPERTI ESTERNI 2.CON FUNZIONI CONSULTIVE E DI PROPOSTA ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

30 I nuovi Istituti Tecnici D. Lgs n. 226 del 17 ottobre 2005 D. L. n. 7 del 31 gennaio 2007 convertito nella Legge n. 40 del 2 aprile 2007 e dal regolamento recante Norme concernenti il riordino degli istituti tecnici ai sensi dellart. 64, comma 4, del decreto legge 25 giugno 2008, n.112 convertito dalla legge 6 agosto 2008, n. 133 Gli attuali indirizzi confluiscono negli istituti tecnici a partire dalle classi prime e seconde dalla.s. 2010/2011 Le classi terze e quarte proseguono secondo i piani di studio previgenti con un orario di 32 ore settimanali. ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

31 SETTORE ECONOMICO SETTORE TECNOLOGICO INDIRIZZI: 1. Amministrazione, Finanza e Marketing; 2. Turismo INDIRIZZI: 1. Meccanica, Meccatronica ed Energia 2. Trasporti e Logistica 3. Elettronica ed Elettrotecnica 4. Informatica e Telecomunicazioni 5. Grafica e Comunicazione 6. Chimica, Materiali e Biotecnologie 7. Tessile, Abbigliamento e Moda 8. Agraria e Agroindustria 9. Costruzioni, Ambiente e Territorio ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

32 ORE DI INSEGNAMENTO 32 ore settimanali di 60 minuti (1.056 ore di lezione + 66 ore rispetto allattuale) STRUTTURA DEL PERCORSO QUINQUIENNALE: 2 BIENNI + UN QUINTO ANNO ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

33 DIPARTIMENTOCOMITATO TECNICO SCIENTIFICO UFFICIO TECNICO (PER IL SETTORE TECNOLOGICO) PER LA PROGETTAZIONE DIDATTICA E LINTEGRAZIONE DISCIPLINARE 1.CON COMPOSIZIONE PARITETICA DI DOCENTI E DI ESPERTI ESTERNI 2.CON FUNZIONI CONSULTIVE E DI PROPOSTA ORGANIZZARE I LABORATORI MODELLI ORGANIZZATIVI PREVISTI PER GLI ISTITUTI TECNICI ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

34 I nuovi Istituti Professionali ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

35 SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATOSETTORE SERVIZI Produzioni Industriali e Artigianali 1. Servizi per lAgricoltura e lo Sviluppo Rurale 2. Servizi di Manutenzione e di Assistenza Tecnica 3. Servizi Socio-sanitari 4. Servizi per lEnogastronomia e lOspitalità Alberghiera 5. Servizi Commerciali ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

36 ORE DI INSEGNAMENTO 32 ore settimanali di 60 minuti (1.056 ore di lezione + 66 ore rispetto allattuale) STRUTTURA DEL PERCORSO QUINQUIENNALE: 2 BIENNI + UN QUINTO ANNO ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

37 I NUOVI REGOLAMENTI SCUOLA DELLINFANZIA E PRIMARIA CANCELLATE LE MIGLIORI ESPERIENZE ! LA RIORGANIZZAZIONE DELLISTRUZIONE SECONDARIA DI SECONDO GRADO E UNA NECESSITA DA TEMPO FORTEMENTE SENTITA LA RIFORMA ORDINAMENTALE DEVE SALVAGUARDARE IL CARATTERE UNITARIO E NAZIONALE DEL SISTEMA SCOLASTICO ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

38 CRITICITA DEI REGOLAMENTI QUESTIONI TRASVERSALI OGNI PROCESSO DI RISTRUTTURAZIONE COMPORTA PROBLEMI DI CARATTERE ORGANIZZATIVO CHE DEVONO TENER CONTO DI DUE ELEMENTI INDISPENSABILI Gli addetti ai lavoriLe risorse Personale docente prima risorsa patrimonio da conservare e implementare con interventi sistematici e permanenti Gli schemi di regolamento affrontano la questione senza sostenerla con finanziamenti mirati ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

39 E QUESTO IL DEL PROBLEMA La riforma della scuola necessita di norme chiare e condivise ….. La sua realizzazione passa attraverso la CULTURA PROFESSIONALE degli operatori coinvolti nel cambiamento e deve essere sostenuta da una politica di forte investimento di RISORSE ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

40 CRITICITA NEI DIVERSI ORDINI DI SCUOLA SIGNIFICATIVA DECURTAZIONE DEL MONTE ORE ANNUO ELIMINAZIONE DI TUTTI GLI SPAZI DI CONTEMPORANEITÀ TAGLIO DELLE DOTAZIONI ORGANICHE COMPROMiSSIONE DELLA QUALITÀ E DELLEFFICACIA DELLOFFERTA FORMATIVA ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

41 CRITICITÀ 2° CICLO LA RIORGANIZ- ZAZIONE DEL 2° CICLO DISTRUZION E VEDE COINVOLTE NELLA.S. 2010/2011 ANCHE LE CLASSI SECONDE LE TERZE E LE QUARTE NELLA.S. 2010/2011 PUR PROSEGUEN- DO SECONDO I PIANI DI STUDIO PREVIGENTI, SUBIRANNO LA RIDUZIONE DELLORARIO IL MIUR DOVRÀ EMANARE I DECRETI DI CONCERTO COL MEF DI FATTO QUESTULTI- MO NE ASSUME LEFFETTIVA POTESTÀ DECISORIA MANCANZA DI MODALITÀ CERTE E ACCESSIBILI PER I PASSAGGI TRA I DIVERSI PERCORSI DI ISTRUZIONE SECONDARIA. NON PARI DIGNITÀ EDUCATIVA, FORMATIVA, CULTURALE E PEDAGOGICA NEI VARI PERCORSI. ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

42

43 Spesa pubblica in relazione al PIL

44 Spesa pubblica per listruzione

45 LA SCUOLA MERITA di piu ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

46 QUESTI TAGLI LA SCUOLA NON LI REGGE DICE NO A QUESTA POLITICA FATTA DI PAROLE CONSUMATE, VISIONI NOSTALGICHE, ACCUSE PRETESTUOSE, INTERVENTI PUNITIVI LA MANOVRA VA CAMBIATA IL MONDO DELLA SCUOLA SI OPPONE CON AZIONI, INIZIATIVE PRECISE, MIRATE E SERIE ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

47 PER UNA BUONA SCUOLA … Occorre investire sullistruzione e la formazione: è questo anche il richiamo che lOCSE rivolge ai Paesi membri in occasione della presentazione del Rapporto 2009 Uno sguardo sulleducazione. ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

48 I tagli impoveriscono le risorse, annullano le migliori esperienze e le pratiche che la buona scuola ha sviluppato negli anni ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

49 La manovra: il primo impatto. Cosa succede questanno differenza Istituzioni scolastiche Classi/sezioni alunni Rapporto alunni/classe 20,7821,10+ 0,32 ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

50 CHIAMIAMOLI PER NOME: TAGLI alunni in piu classi in meno ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

51 DOCENTIPRIMARIA I° GRADO 2° GRADO ULTERIORE TAGLIO ISTIT. SCOL.TOTALE ATADSGA ASS. AMM. ASS. TECN. COLL. SCOL ANCORA …TAGLI ANCORA …TAGLI TAGLI SU ORGANICI A.S.2009/2010 ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

52 CHIAMIAMOLI PER NOME :TAGLI IL PRIMO ANNO DELLA MANOVRA POSTI IN MENO ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

53 IL PIANO DEI TAGLI NEL TRIENNIO 2009/102011/122010/11totale Docenti primaria Docenti sec.I°grado Docenti sec.II° grado Totale Riduzione numero istituzioni scolastiche nel triennio 700 TOTALE PERSONALE DOCENTE PERSONALE ATA TOTALE COMPLESSIVO ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

54 IN TRE ANNI SCOLASTICI POSTI IN MENO TRA DOCENTI E ATA ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

55 EQUIVALGONO AL 66% DEI DIPENDENTI DELLINTERO GRUPPO FIAT A 10 VOLTE I DIPENDENTI ALITALIA –CAI ALLA QUASI TOTALITA DEI DIPENDENTI DELLE POSTE ITALIANE EQUIVALGONO ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

56 AD OGNUNO IL SUO…… PIANO DI ATTUAZIONE DELLA PSEUDO RIFORMA AUTORI: TREMONTI – GELMINI – BRUNETTA NEL TRIENNIO CIRCA 8 MILIARDI DI ECONOMIE NELLA SCUOLA PUBBLICA STATALE ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI

57 DEREK BOK ELABORAZIONE CISL SCUOLA SASSARI


Scaricare ppt "NEL DEL PROBLEMA … ovvero Lorganizzazione, la didattica e i contenuti nei Nuovi Regolamenti In una scuola delle riforme, dei ritorni nostalgici e dei tagli."

Presentazioni simili


Annunci Google