La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Apprendistato Professionalizzante dal novembre 2008 STUDIO UBOLDI Consulenti del lavoro in Milano Via Tiziano, 21- 20145 Milano +39/02.46.30.50 R.a.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Apprendistato Professionalizzante dal novembre 2008 STUDIO UBOLDI Consulenti del lavoro in Milano Via Tiziano, 21- 20145 Milano +39/02.46.30.50 R.a."— Transcript della presentazione:

1 1 Apprendistato Professionalizzante dal novembre 2008 STUDIO UBOLDI Consulenti del lavoro in Milano Via Tiziano, Milano +39/ R.a / /

2 2 Apprendistato Professionalizzante Art.49 del D.Lgs 276/03 2-Durata del contratto – età degli apprendisti - formazione: a) Durata del contratto senza limite minimo (circ. n. 27 del 10 novembre 2008) massimo 6 anni; b) Letà degli apprendisti varia dai 18 ai 29 anni e 364 giorni (o 17 con qualifica); c) La formazione si articolerà secondo un Piano Formativo individuale e avrà una durata di 120 ore di formazione formale, interna o esterna allazienda.

3 3 Apprendistato Professionalizzante Art.49 del D.Lgs 276/03 3-Formazione Formale: a) Svolta in ambiente organizzato e strutturato (Organismo di Formazione o azienda); b) Assistita da figure professionali competenti (se in azienda obbligo di istituire un Tutor e dare comunicazione al centro per limpiego del soggetto abilitato); c) Progettata in termini di obiettivi, tempi e risorse; d) Adesione dellapprendista; e) Gli esiti debbono essere verificabili e certificabili.

4 4 Apprendistato Professionalizzante Art.49 del D.Lgs 276/03 4 LErogazione della Formazione Formale : Può avvenire con metodi e tecniche alternative Requisiti delle strutture: a)Organismi accreditati; b)Aziende con capacità formativa formale interna Presenza di risorse umane idonee a trasferire competenze; Tutor con competenze adeguate e abilitati (obbligo da parte del tutor di sostenere un corso di formazione per ottenere laccreditamento e la qualifica di tutor) ; Locali idonei per svolgere la formazione

5 5 Apprendistato Professionalizzante Art.49 del D.Lgs 276/03 Tutor Aziendale : La formazione del tutor aziendale per avere tale qualifica è di 12 ore minime Deve possedere i requisiti previsti dal Decreto Ministeriale 28/2/2000 e svolgere il compito di: Facilitare linserimento dellapprendista in azienda Partecipare attivamente alla definizione del Piano Formativo Individuale Agevolare e presidiare il processo di apprendimento dellapprendista (sia nella formazione formale e non formale) Facilitare la realizzazione di momenti di verifica dellapprendimento e di valutazione finale delle competenze, compilare il libretto formativo Assicurare la congruenza dellattività svolta in azienda rispetto agli obiettivi formativi identificati nel Piano Formativo Individuale

6 6 Apprendistato Professionalizzante Art.49 del D.Lgs 276/03 a) Essere coerente con il profilo formativo di riferimento b) Delineare il percorso formativo formale e non formale c) Indicare larticolazione della formazione formale (interna o esterna) d) Contenere gli obiettivi formativi nei termini delle competenze richieste, in relazione allofferta formativa del catalogo regionale Competenze di base Competenze trasversali Competenze professionali 5-Piano Formativo Individuale (P.F.I.) (Documento allegato al contratto) (modello elaborato secondo linee guida delle Regioni) Requisiti minimi del P.F.I.:

7 7 Apprendistato Professionalizzante Art.49 del D.Lgs 276/03 5-Piano Formativo Individuale -È un documento allegato al contratto di apprendistato e costituisce parte integrante e sostanziale dello stesso -Sarà seguito da un piano formativo individuale di dettaglio (contenente le competenze da acquisire)

8 8 Apprendistato Professionalizzante Art.49 del D.Lgs 276/03 6-Profilo formativo -Il profilo definisce gli obiettivi formativi e le competenze per gruppi di qualifica da conseguire -Lofferta formativa potrà essere implementata secondo le esigenze anche durante il corso dellapprendistato

9 9 Apprendistato Professionalizzante Art.49 del D.Lgs 276/03 7-Valutazione e Certificazione esiti formativi -In attesa di definire le modalità di riconoscimento dei crediti formativi la formazione sarà registrata sul libretto formativo, o in sua sostituzione sulla scheda del dipendente e su sua richiesta trasferite al centro per limpiego -Le modalità per la valutazione, certificazione e registrazione sul libretto formativo saranno definite dalle Regioni, per ora si ritiene necessario compilare la scheda formativa almeno al raggiungimento di ogni obbiettivo previsto dal piano formativo

10 10 Apprendistato Professionalizzante Art.49 del D.Lgs 276/03 8-Comunicazioni aziendali -Lassunzione dellapprendista può avvenire esclusivamente per via telematica attraverso il centro per limpiergo -Deve essere compilato il piano formativo individuale e lautocertificazione relativa alla capacità formativa formale dellazienda per la formazione interna attraverso il tutor.

11 11 Competenze legate al Contratto 120 ore Competenze legate al Contratto 120 ore Orientamento Profess. 2 ore Orientamento Profess. 2 ore Modulo Trasvers. 48 ore 24 ore Compet Relazionali 16 ore Organizzaz-Economia 8 ore Rapporto di Lavoro 8 ore Sicurezza 16 ore Materie Profess. 35 ore +20 Igiene-Sicurezza per Metalmecc. Materie Profess. 35 ore +20 Igiene-Sicurezza per Metalmecc. Materie Profess. 35 ore +20 Informatica per Metalmecc. Materie Profess. 35 ore +20 Informatica per Metalmecc. Modulo Professionalizz. 70 ore Base o Avanzato APPRENDISTI FUORI OBBLIGO FORMATIVO Apprendistato Professionalizzante

12 12 Apprendistato Professionalizzante Fine Presentazione


Scaricare ppt "1 Apprendistato Professionalizzante dal novembre 2008 STUDIO UBOLDI Consulenti del lavoro in Milano Via Tiziano, 21- 20145 Milano +39/02.46.30.50 R.a."

Presentazioni simili


Annunci Google