La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il sistema socio-sanitario di area vasta: una fotografia di sintesi Luca Baldino – AUSL Bologna.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il sistema socio-sanitario di area vasta: una fotografia di sintesi Luca Baldino – AUSL Bologna."— Transcript della presentazione:

1 Il sistema socio-sanitario di area vasta: una fotografia di sintesi Luca Baldino – AUSL Bologna

2 Struttura della presentazione 2 PRIMA PARTE FOTOGRAFIA E EVOLUZIONE DEL CONTESTO SOCIO-DEMOGRAFICO ED ECONOMICO DI RIFERIMENTO

3 Fotografia dellEmilia-Romagna e dellarea vasta Emilia Centrale Totale residenti: Femmine residenti: Stranieri residenti: % di residenti stranieri: 11,3% Provincia Bologna Residenti: Stranieri: (10,4%) Di cui Imola (AUSL): Di cui Imola (Comune): Stranieri: (8,9%) Provincia Ferrara Residenti: Stranieri: (7,6%) Fonte: Geodemo, ISTAT, dati 2011 REGIONE EMILIA-ROMAGNA AREA VASTA EMILIA CENTRALE

4 Famiglie per numero di componenti a Bologna città 4 Fonte: Dati comune Bologna 31 Dicembre 2012 Le famiglie unipersonali sono aumentate di circa il 70% negli ultimi 26 anni

5 Flussi migratori nel Comune di Bologna ( ) abitanti hanno lasciato Bologna tra il 2007 e il 2012, di cui più di sono italiani Quasi nuovi residenti tra il 2007 e il 2012, di cui più di sono stranieri Fonte: I Flussi Migratori a Bologna; comune di Bologna Dicembre 2012

6 Le nuove generazioni di bambini bolognesi Fonte: Profilo Comunità Bologna (2010)

7 La disoccupazione nellarea vasta Tasso di disoccupazione: 5,3%Tasso di disoccupazione maschile: 4.5%Tasso di disoccupazione femminile: 6.2%MEDIA NAZIONALE: 8,4% 7 Fonte: ISTAT, 2012 – Dati riferiti al 2011

8 Conciliazione famiglia-lavoro Provincia di Bologna Donne 18-45: Donne che lavorano: circa Numero bambini 0-2: Tasso di copertura bisogno servizi educativi 0-3 anni 35% Tasso di occupazione femminile Regione Emilia-Romagna 61,9% (+1% rispetto al 2011) Nazionale: 46,5% 8 Fonte: ISTAT 2012.

9 Struttura della presentazione 9 PARTE SECONDA I SERVIZI: ANZIANI N.A., DISABILI, SERVIZI EDUCATIVI 0-3, SCUOLE DELLINFANZIA

10 10 TERRITORIO PROVINCIA BOLOGNA di cui TERRITORIO AUSL IMOLA TERRITORIO PROVINCIA FERRARA Anziani Stima Anziani non autosufficienti Posti letto autorizzati in strutture residenziali socio- sanitarie (casa protetta e RSA) Di cui: posti letto con finanziamento pubblico (accreditati, convenzionati) Posti letto autorizzati in strutture residenziali socio- assistenziali (casa di riposo) Posti autorizzati in strutture semiresidenziali Di cui: posti con finanziamento pubblico (accreditati, convenzionati) Servizi residenziali e semiresidenziali per anziani AnzianiPersone disabiliServizi educativi 0-3Scuole dellinfanzia Fonte: Rielaborazioni CERGAS 2012 su dati Regione, AUSL e Comuni

11 Bacino complessivo posti letto per anziani (provincia di Bologna) 11 Fonte per la dotazione posti letto: SIPS 2010 Di cui posti in casa di riposo AnzianiPersone disabiliServizi educativi 0-3Scuole dellinfanzia

12 Care giver informali STIMA NAZIONALE Stima IRS 2008, ~1 badante per ogni 10 anziani ultra 65enni STIMA REGIONALE Stima badanti per la popolazione RER: ~ badanti, per una spesa complessiva di circa 1,2 miliardi di euro allanno STIMA ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI provincia Bologna: STIMA ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI provincia Ferrara: STIMA BADANTI provincia Bologna: ~ badanti per una spesa complessiva di ~280 milioni di euro allanno STIMA BADANTI provincia Ferrara: ~9.100 badanti per una spesa complessiva di ~110 milioni di euro allanno

13 POSTI IN STRUTTURE RESIDENZIALI TERRITORIO PROVINCIA BOLOGNA di cui TERRITORIO AUSL IMOLA TERRITORIO PROVINCIA FERRARA POPOLAZIONE Stima persone disabili adulte (18-64) Posti in strutture residenziali Posti in strutture semiresidenziali UTENTI AD E ORE COMPLESSIVE AD Utenti AD Ore complessive AD UTENTI SAD E ASSEGNI DI CURA Utenti SAD Assegni di cura I servizi per persone disabili 13 AnzianiPersone disabiliServizi educativi 0-3Scuole dellinfanzia Fonte: Rielaborazioni CERGAS 2012 su dati Regione, AUSL e Comuni

14 Servizi educativi (0-3 anni) 14 TERRITORIO PROVINCIA DI BOLOGNA DI CUI TERRITORIO IMOLA TERRITORIO PROVINCIA FERRARA Numero bambini 0-3 anni Numero bambini inseriti in asili nido (pubblico + convenzionato) Numero bambini inseriti in lista d'attesa per asili nido (pubblico + convenzionato) Numero posti privati asili nido privati 0-3 anni 229Nd425 Numero bambini 0-3 inseriti in servizi sperimentali (es. educatrice domiciliare/familiare) Numero bambini inseriti in servizi integrativi (es. spazio bambini) TASSO DI COPERTURA DOMANDA (SERVIZI PUBBLICI O CONVENZIONATI) 89%94%81% TASSO DI COPERTURA DOMANDA (SERVIZI PUBBLICI, CONVENZIONATI, PRIVATI) 89%84% Fonte: Rielaborazioni CERGAS 2012 su dati Regione, Province e Comuni

15 Scuole dellinfanzia TERRITORIO PROVINCIA BOLOGNA TERRITORIO PROVINCIA FERRARA Bambini 3-5 anni Numero Bambini Scuola dell'infanzia TASSO DI COPERTURA BISOGNO 95%93% 1 Fonte: Regione Emilia Romagna (dati riferiti al 2011) 2 Fonte: Comune di Ferrara e Copparo per i dati sugli asili comunali, Ufficio Scolastico territoriale per i dati sulle scuole statali e paritarie (dati riferiti al 2011) Tasso di occupazione femminile in Emilia Romagna: 61,9% 15 NOTA METODOLOGICA E FONTI

16 Struttura della presentazione 16 PARTE TERZA LE RISORSE PER IL WELFARE

17 FONTIIMPIEGHI 1 AREA 2 SERVIZI 3 EROGATORE INPSComuneProvinciaRegioneAUSLFRNAFNPS… I perimetri della spesa per il welfare 17

18 I perimetri della spesa per il welfare – Fonti Ogni cittadino dellarea di riferimento riceve quindi in media risorse per il welfare pari a circa euro pro-capite.

19 19 I perimetri della spesa per il welfare - Fonti (AUSL include anziani, disabili, servizi psichiatrici, dipendenze, materno infantile)

20 Confronto spesa sociale procapite Distretti - RER 20 Emilia Romagna 173,6 FONTI: Dati Consuntivo spesa sociale Comuni anno 2010, Regione Emilia Romagna

21 Impieghi RISORSE 21 AREA Anziani NA Disabili Minori Giovani Famiglie e conciliazione Povertà Immigrazione SERVIZI Residenzialità Assistenza Domiciliare Sostegno Economico Altro EROGATORE Pubblico Privato no profit Privato profit

22 Spesa sociale Comuni - Impieghi 22 FONTI: Dati Consuntivo spesa sociale Comuni anno 2010, Regione Emilia Romagna Comuni area Bologna 218 euro pro capite Comuni area Imola 164 euro pro capite Comuni area Ferrara 154 euro pro capite


Scaricare ppt "Il sistema socio-sanitario di area vasta: una fotografia di sintesi Luca Baldino – AUSL Bologna."

Presentazioni simili


Annunci Google