La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Prof. Valeria Vautrù, Maria Teresa Fiorentino Scuola secondaria di primo grado Mondovì Altipiano NEL PAESE DELLE REGOLE progetto FISCO A SCUOLA CLASSE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Prof. Valeria Vautrù, Maria Teresa Fiorentino Scuola secondaria di primo grado Mondovì Altipiano NEL PAESE DELLE REGOLE progetto FISCO A SCUOLA CLASSE."— Transcript della presentazione:

1 Prof. Valeria Vautrù, Maria Teresa Fiorentino Scuola secondaria di primo grado Mondovì Altipiano NEL PAESE DELLE REGOLE progetto FISCO A SCUOLA CLASSE 1°D Anno scolastico:

2 Diritto : Facoltà o pretesa tutelata dalla legge. Ad esempio, la nostra costituzione stabilisce e tutela il diritto di esprimere le proprie idee, di ricevere un istruzione, di lavorare, di votare, ecc.

3 Dovere : obbligo di fare o non fare determinate cose: ciò che l individuo è obbligato a fare o non fare dalla religione, dalla morale e dalle leggi. I doveri civili sono stabiliti dalle leggi dello stato.

4 Norma Regola di condotta stabilita dallautorità o fondata sulla tradizione, che guida il comportamento dei singoli o della collettività.

5 Legge : norma di condotta stabilita dallo Stato, emanata dal Parlamento. Costituzione: è la legge fondamentale dello Stato entrata in vigore il 1°gennaio 1948; è formata da 139 articoli e stabilisce diritti e doveri di tutti i cittadini e lorganizzazione delle istituzioni del nostro Paese.

6 Tributo Eil contributo obbligatorio dovuto dai cittadini allo Stato ed altri enti pubblici, forma di partecipazione al finanziamento delle spese pubbliche.

7 Erario: Casse dello Stato presso le quali confluiscono i contributi dei cittadini Fisco: Dal latino fiscus, cioècesto o canestro. Si può immaginare come un contenitore in cui si versano i contributi dei cittadini e da cui si prelevano le risorse necessarie per soddisfare le esigenze della società. Questo termine è usato per indicare lAmministrazione finanziaria.

8 ANAGRAFE TRIBUTARIA E un grosso cervellone elettronico che raccoglie i dati di interesse fiscale di tutte le persone, le società e gli enti ai quali lAgenzia delle Entrate attribuisce un codice identificativo (codice fiscale - partita Iva). Mediante lAnagrafe Tributaria gli uffici dellagenzia possono ottenere informazioni utili ai fini dellaccertamento dei redditi e del contrasto allevasione fiscale.

9 CODICE FISCALE E TESSERA SANITARIA E lo strumento che identifica il cittadino e permette allAgenzia delle Entrate di classificare tutti i contribuenti. Il codice fiscale è attribuito a tutti i cittadini (anche ai bambini!). Ad ogni persona è associato un codice fiscale diverso, composto di 16 caratteri. Dal 1° gennaio 2005 il libretto sanitario e il codice fiscale sono stati sostituiti dalla Tessera Sanitaria. Essa contiene i dati anagrafici dellistituto ed il codice fiscale.

10 Vorrei che le leggi sui valori della Costituzione fossero rispettate da tutti Un mondo pulito lo vorrebbero in tanti, niente evasori fiscali, niente cose illegali. Lo scontrino devon dare i commercianti, per dichiarare allo Stato ciò che è da pagare.

11 Per non ricevere la sanzione pagare le tasse è la cosa migliore. Per non rinunciare ad un ambiente pulito, il proprio contributo bisogna dare. Aboliamo la corruzione rispettiamo la Costituzione. La violenza sarà cancellata e ogni persona rispettata.

12 Ascoltate noi bambini la crisi mai più ci sarà se ognuno la sua parte farà. Rispetto, educazione, correttezza e lealtà son le parole che più dobbiamo ascoltare. Dai, forza, con limpegno, insieme il mondo possiamo cambiare.

13 VORREI CHE …

14 Vorrei che … tutti rispettassero la costituzione e quindi tutte le sue regole.

15 Vorrei che … tutti emettessero lo scontrino fiscale perché è giusto che tutti paghino le tasse.

16 Vorrei che … tutti i lavoratori fossero assunti regolarmente.

17 Vorrei che la guerra non esistesse e che di fame non si morisse. Vorrei che il governo fosse migliore per stare bene insieme a tutte le ore. Vorrei che tutte le regole fossero rispettate e che tutte le persone fossero amate. Vorrei che in Italia e in Europa non ci fosse la crisi così da vedere tanti sorrisi. Vorrei che fosse rispettata la Costituzione e che i poveri avessero almeno un maglione. Vorrei che fosse rispettato lambiente e che ogni persona fosse resiliente.

18

19 Vorrei che tutti avessero da mangiare questo è un sogno che si può avverare. Vorrei che trionfasse la pace e sono sicura che ognuno di noi ne è capace. Vorrei che ogni cittadino fosse un onesto contribuente, perché chi lo fa è davvero intelligente! Vorrei che tutti avessero i propri diritti, che nella Costituzione sono scritti. Vorrei che non ci fosse povertà simile, perché è una cosa veramente orribile. Il significato del Vorrei che è molto profondo, che ormai deve capire tutto il mondo.

20

21 Vorrei che il mondo fosse pulito come se indossasse un bianco vestito. Vorrei che al povero donasse il ricco cosicché doro fosse ogni suo chicco. Vorrei che ogni uomo della legge si possa fidare come ogni pesce nellazzurro mare.

22 Vorrei che per tutti fosse importante lamore cosicché ci si stringa in un rosso cuore. Vorrei che tutti vedessero il cielo blu e che ogni giorno ci fosse un lavoro in più. Vorrei che ogni bimbo con la mamma cantassero una canzone e che rosa fosse la Costituzione.

23 Vorrei che nel mondo tutti facessero un girotondo e che la pace e lamore sbocciassero in ogni cuore. Vorrei volare insieme al vento e far sorridere chi non è contento, vorrei camminare sul mare e ogni ingiustizia cancellare. e poi vorrei…vorrei superare la timidezza e limbarazzo ed essere veloce come un razzo!

24 Cosmin Alessandro Manuel Giovanni Sara Marika Adrian Ayoub Zaynab Martina Filippo Deborah Angelica Sofia Pietro Jessica Andrea Riccardo Gaia Dorian Tommaso Matteo Ludovica Andrea


Scaricare ppt "Prof. Valeria Vautrù, Maria Teresa Fiorentino Scuola secondaria di primo grado Mondovì Altipiano NEL PAESE DELLE REGOLE progetto FISCO A SCUOLA CLASSE."

Presentazioni simili


Annunci Google