La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Quando un sistema di posta elettronica di 5 anni fa non basta più Pasquale DAgnese Technology Advisor Divisione grandi clienti Microsoft Italia Emanuele.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Quando un sistema di posta elettronica di 5 anni fa non basta più Pasquale DAgnese Technology Advisor Divisione grandi clienti Microsoft Italia Emanuele."— Transcript della presentazione:

1 Quando un sistema di posta elettronica di 5 anni fa non basta più Pasquale DAgnese Technology Advisor Divisione grandi clienti Microsoft Italia Emanuele Paris Regional CIO Microsoft Corporation

2 Il ruolo critico della A cosa deve rispondere un sistema di posta oggi Perché Exchange 2003 Server La piattaforma di collaborazione Opportunità con Exchange 2003 Server La sicurezza con Exchange 2003 Server I costi di possesso (TCO) Il futuro di Exchange Agenda

3 Domanda Che tipo di soluzione di posta elettronica avete? Exchange 5.5 Exchange 2000 Exchange 2003 Lotus Notes Soluzione OpenSource (Sendmail, Postfix, altro) Altro

4 Il ruolo critico delle La posta elettronica è ormai lo strumento di comunicazione e collaborazione più utilizzato dagli utenti Da un efficiente sistema di messaggistica dipende oggi la produttività e l'efficienza di realtà aziendali di qualsiasi dimensione Secondo una ricerca di Meta Group (http://www.metagroup.com/letter/ vsPhone.html)http://www.metagroup.com/letter/ vsPhone.html L80% dei dirigenti aziendali preferisce l al telefono Il 74% giudica un guasto al sistema di messaggistica aziendale come il danno più critico per i sistemi IT

5 Non solo mail Calendario, contatti, attività, oltre alla posta Multicanalità in sicurezza Tecnologia che abilita la collaborazione Soluzione mission critical SLA stringenti su disponibilità del servizio e tempi di recovery Attenzione alla bontà delle informazioni Spamming e Virus Efficienza IT per i servizi di posta Consolidamento e semplicità di gestione Ottimizzazione nelluso delle risorse A cosa deve rispondere un sistema di posta oggi

6 IDC: Giugno-Settembre 2004 Perchè Exchange 2003 Server

7 IDC: Giugno-Settembre 2004 Perchè Exchange 2003 Server

8 IDC: Giugno-Settembre 2004 Perchè Exchange 2003 Server

9 COLLABORAZIONE ASINCRONA COLLABRAZIONE DEI PROCESSI DI BUSINESS SERVIZI DI INFRASTRUTTURA Windows SharePoint Services Windows Media Services Windows Rights Management Services COLLABORAZIONE REAL- TIME La piattaforma di collaborazione

10 Open standard RFC Standard: SMTP, LDAP v3, IMAP4, POP3, XML, HTML, xHTML, cHTML, DAV Accesso dallesterno, semplice e sicuro Outlook 2003 su connessione internet standard con elevati criteri di sicurezza Concetto di chiosco (https://mail.company.com)https://mail.company.com Accesso da dispositivi Mobile ad ampia diffusione Accesso con banda controllata Utenti roaming e uffici remoti con connettività latenti (Filiali, agenzie, hotel) Opportunità con Exchange 2003 Server

11 Domanda Che tipo di client di posta prevalente avete in azienda? Outlook 2003 – XP – 2000 Outlook 97 o 98 Client IMAP4/POP3 Browser Client Lotus Notes Altro

12 Outlook 2003

13 Anteprima a tutta pagina Follow-up in un click Cartelle più usate Vista per conversazione Cartella dei Follow-up Viste personalizzate

14 Outlook 2003 Anteprima a tutta pagina Follow-up in un click Cartelle più usate Vista per conversazione Cartella dei Follow-up Viste personalizzate Information Right Management: Protezione dei messaggi con policy centralizzate

15 Collaborazione Real-Time Integrazione dello stato di presenza delle persone in OfficeSystem Più produttività per lutente

16 Collaborazione Real-Time Integrazione dello stato di presenza delle persone in OfficeSystem Più produttività per lutente

17 Motore di presenza su workspace e portali Abilita presenza/Instant Messaging su Windows Sharepoint Services e Sharepoint Portal Server Collaborazione Real-Time

18 100,000 account 3M+ messaggi al giorno (internamente) 92,000 utenti 300,000+ PC e dispositivi 7M connessioni remote/mese Microsoft IT 3 siti Exchange nel mondo Tokyo Dublin Singapore Redmond Silicon Valley 89 nazioni 400 sedi

19 Outlook Web Access Interfacce Premium e Basic Tutti i browser sono supportati Compressione dati – migliorata di circa il 30% rispetto a Exchange 2000

20 Anteprima a tutta pagina Menu contestuali Viste personalizzate Regole gestione posta Outlook Web Access Possibilita di bloccare gli allegati per controllo virus

21 Outlook Mobile Access Lettura, risposta, inoltro, cancellazione messaggi Ricerca contatti sul Directory Ricerche su Address List con chiamate telefoniche dirette su numeri trovati Calendario Visualizzazione, creazione e gestione di appuntamenti Risposta a richieste/cancellazioni appuntamenti Attività e Contatti Ogni dispositivo con un browser può accedere alla mailbox

22 Exchange 2003 Server ActiveSync Soluzione per PDA di sincronizzazione della mailbox via GPRS , calendario, contatti On demand Silenziosamente, su notifica (Always Up to Date con Windows Mobile 2003) Client Microsoft Pocket PC, Pocket PC Phone Edition, Smartphone Licenza per Client 3°parti PalmOne, Symbian, Nokia Sicurezza S/MIME (Pocket PC 2003)

23 Domanda Avete utenti che usano dispositivi diversi per accedere alla propria mail dallesterno? Si, con dispositivi Palmari e/o Cellulari Si, con PC portatili e Outlook Si, con accesso browser Altro No

24 Autenticazione e controllo degli accessi integrati con Windows (Single Sign-On) Gestione dello Spam Protezione da Virus Difesa perimetrale contro attacchi (ISA Server) Firma digitale e cifratura mail Protezione dellinformazione (RMS) Canali sicuri nellaccesso dallesterno Soluzione di posta elettronica sicura

25 Come ottenere scalabilità, sicurezza e alta affidabilità? Exchange Back-end Cluster Domain Controller Exchange Front-end Cluster Firewall Larchitettura di Exchange Server 2003 multilivello garantisce scalabilità orizzontale e verticale, sistemi di cluster specifici, difesa perimetrale, servizi di antispam e antivirus a più livelli

26 Come ottenere scalabilità, sicurezza e alta affidabilità? Exchange Back-end Cluster Domain Controller Exchange Front-end Cluster ISA 2004 Sever Larchitettura di Exchange Server 2003 multilivello garantisce scalabilità orizzontale e verticale, sistemi di cluster specifici, difesa perimetrale, servizi di antispam e antivirus a più livelli Internet Security & Acceleration Server fornisce la prima linea di difesa contro Spam, Virus ed attacchi esterni

27 Come ottenere scalabilità, sicurezza e alta affidabilità? Exchange Back-end Cluster Domain Controller Exchange Front-end Cluster ISA 2004 Sever Larchitettura di Exchange Server 2003 multilivello garantisce scalabilità orizzontale e verticale, sistemi di cluster specifici, difesa perimetrale, servizi di antispam e antivirus a più livelli Microsoft Operations Manager permette di monitorare tutta la architettura consentendo di ottimizzare la gestione dei server e di controllarne lo stato Microsoft Operations Manager Internet Security & Acceleration Server fornisce la prima linea di difesa contro Spam, Virus ed attacchi esterni

28 Report Gartner in 2003: The Risk Level Rises: lo Spam cresce con un tasso annuale del 1000%. Ciò implica laumento di traffico di oltre il 50% se le aziende non implementano servizi antispam; Report META The Future of Spam: il costo per lo spam è stato calcolato in 7-10 ad utente e un amministratore dedicato ogni utenti; Ricerca META Group: entro il 2004 il 70 % delle aziende deve implementare servizi contro lo Spam, con crescita fino al 100% nel 2005 Il Problema della posta nel 2005

29 Domanda Sentite critico il problema dello Spam nella vostra azienda? Si, ho già implementato una soluzione Si, mi sto attrezzando per affrontarlo Si, ma stò ancora cercando la soluzione più adatta No

30 Exchange Server 2003 – due livelli Gateway Filtri SMTP Exchange Intelligent Message Filter SCL = Spam Confidence Level Liste Real Time Gestione dello Spam Messaggio + SCL Antispam sul server a due livelli A livello di gateway Blocchi di controllo seriali

31 Exchange Server 2003 – due livelli Gateway Mailbox Spam ? Liste definite dallutente SCL = Spam Confidence Level Messaggio + SCL Gestione dello Spam Antispam sul server A livello di gateway Blocchi di controllo seriali A livello di mailbox Blocco decisionale sulla base di SCL e definizioni utente Filtri SMTP Exchange Intelligent Message Filter Liste Real Time Posta indesiderata Inbox

32 Exchange Server 2003 – due livelli Gateway Mailbox Posta indesiderata Spam ? Inbox Liste definite dallutente SCL = Spam Confidence Level Messaggio + SCL Gestione dello Spam Exchange 2003 OWA Liste definite dallutente Posta indesiderata Outlook 2003 Spam ? Liste definite dallutente Inbox Filtri SMTP Exchange Intelligent Message Filter Liste Real Time

33 Protezione contro i Virus Miglioramento ed arricchimento delle funzioni per la scansione dei Virus in Exchange 2003 Scansione ai gateway (non sui mailbox server) con blocco degli allegati come impostazione di base Azioni sui messaggi infetti (es.: cancellazione) Scansione dei messaggi verso lesterno Tecnologia abilitante per soluzioni 3 rd party Trend Micro, McAfee, Sybari, CA, etc.

34 Mail Hygiene in Microsoft Ca. 25% messaggi bloccati dal primo livello Ulteriore 59% dei rimanenti messaggi bloccati dal secondo livello 38% dei restanti messaggi bloccati dallIntelligent Message Filter Virus Scanning sul server Exchange Spam e Virus scan sul client 85 % del traffico totale di messaggi entranti viene scartato (8.8M di messaggi al giorno da internet)

35 Privacy e Integrity della posta Verifica del destinatario Confidenzialità, integrità, non ripudiabilità del messaggio Controllo della propagazione delle informazioni

36 Exchange e Windows Server 2003 Integrazione con Active Directory Autenticazione integrata (Single sign-on) Utilizzo nativo dei certificati (integrazione PKI) Controllo degli accessi a risorse condivise Tempi ridotti per Backup & Restore Exchange 5.5Backup su nastroRestore Offline – ca. 8 ore Exchange 2000Backup su discoRestore Online – ca. 2-3 ore Exchange 2003Backup su discoRestore Online su Recovery Storage Group – ca. 20 min.

37 Exchange e Windows Server 2003 Soluzioni affidabili (i quattro 9) Uptime di Microsoft Messaging 99,99% (Ri)utilizzo e ottimizzazione di hardware per storage Soluzioni scalabili Cluster di back-end a 8 nodi Cluster di front-end con servizi di bilanciamento di rete (NLB o soluzioni esterne) Storage supportato: SAN, iScsi NAS Gestibilità delle soluzioni Soluzioni di 3 rd party per storage management (es.: KVS-Veritas, Legato, CommVault, RISS HP) Microsoft Operations Manager (MOM)

38 Distribuzione Exchange pre ,000 mailbox 310 sedi/230 città 74 sedi con Exchange Server 85,500 liste di distribuzione 230,000 Public Folders 3M+ messaggi mail al giorno 5M messaggi mail da Internet al giorno 150,000+ PC 215 Exchange server/110 server di posta 4 Domini Exchange >10,000 server

39 Distribuzione Exchange post ,000 mailbox 300,000+ dispositivi 8,000 server 400 sedi 3 sedi con Exchange Server (+1 di backup) 110 Exchange server/38 server di posta 2 Domini Exchange 8.8M di messaggi mail al giorno da Internet

40 Perchè è stato possibile consolidare Outlook 2003 Cached Mode Transazioni Client-Server sono spesso processi di background In Foreground si ha: Informazioni di Free-Busy Accesso delegato Regole Accesso Public Folder Compressione dati Outlook 2003 Client Exchange 2003 Server OTG ha verificato un 40% di miglioramento Riduzione dei costi di banda Mobility: Exchange 2003/Office 2003 (OWA, RPC/HTTP, EAS)

41 Modello amministrativo Amministrazione centralizzata 24X7 OTG fornisce una struttura a 2 livelli Lamministrazione degli Account/Mailbox è effettuata centralmente Lamministrazione del 99% dei gruppi di distribuzione e di sicurezza è automatizzata (AutoGroup) Knowledge Management La disponibilita del servizio è passata dal 99.9% al 99.99% nonostante i processi di dogfood Monitoring – MOM!

42 Microsoft Operations Manager (MOM)

43 Monitoring di Exchange 2003 Server Microsoft Operations Manager consente agli amministratori di monitorare un numero elevato di server da una console centrale di ridurre il tempo per risolvere il problema Exchange Management Pack è sviluppato dal team di sviluppo di Exchange insieme al supporto tecnico Consolidamento degli eventi in alert significativi Indicazione di una possibile soluzione Viste e report: stato dei sistemi in tempo reale e capacity planning

44 Disponibilità Servizi Database Protocolli Performance Monitoring di Exchange 2003 Server

45 Stato Database Dimensione storage Dimensione mailbox Public folder Monitoring di Exchange 2003 Server

46 Stato di salute Code di posta Spazio occupato Performance Stato aggiornamenti Monitoring di Exchange 2003 Server

47 Exchange Servers 9% Banda 4% Exchange Costo licenze 16% Utility per la gestione 8% Pianificazione Deployment Training 2% Exchange Operations 20% Hardware Operations 9% Help Desk 32% META Group Report Distribuzione dei costi di possesso

48 Exchange Servers 9% Banda 4% Exchange Costo licenze 16% Utility per la gestione 8% Pianificazione Deployment Training 2% Exchange Operations 20% Hardware Operations 9% Help Desk 32% Hardware Operations Riduzione numero dei server nei datacenter e nei siti remoti Operations Nuove funzionalità amministrative Monitoring proattivo (MOM) Pianificazione e deployment Nuovi strumenti e risorse Banda Migliori prestazioni con Outlook 2003 e Outlook Web Access Licenze Software Licensing più flessibile Front-End Standard Internet connector Utility per la gestione Riduzione server Help Desk Minori chiamate grazie ai log e al cache mode di Outlook 2003 META Group Report Distribuzione dei costi di possesso

49 META Group Report Risparmio di costi nella migrazione da Exchange 5.5 a Exchange Grande multinazionale utenti Exchange 5.5 in 17 siti Riduzione # Mailbox server: 37 -> 17 Risparmio di $ allanno Oltre $240K di riduzione dei costi per anno! Oltre $606K di riduzione dei costi per anno! Azienda media utenti Exchange 5.5 in 19 siti Riduzione # Mailbox server: 15 -> 5 Risparmio di $ allanno

50 META Group Report Confronto TCO tra Exchange 2003 Server e Lotus Domino Studio condotto su aziende con numero di utenti tra 500 e 6000 Aree: messaggistica pura, infrastruttura e costo per dipendente Roadmap più chiara!

51 Ottobre 2003 Exchange 2003 Office System H Disponibilità di Exchange12 Oggi Q Beta 1 Exchange 12 Exchange 2003 SP2 Q Beta 2 Exchange12 Maggio 2004 Exchange 2003 SP1 Q1 & Q Exchange 2003 Web Release 1.2 Web Release 1.2 Strumenti di gestione per lo storage Strumenti per la gestione dei canali SMTP Exchange Best Practice Analyzer – nuove regole e report Service Pack 2 Nuove funzionalità per ActiveSync Server Arricchimento delle funzioni Anti-spam Gestione Public Folder rinnovata Exchange roadmap

52 Il Futuro di Exchange: nuovi ruoli Sicurezza Ruolo di Mail Hygiene server Continuo focus sui servizi di Edge: antispam, antivirus, gestione dei contenuti delle mail Collaborazione Introduzione del ruolo unified messaging (accesso vocale, fax, voice mail) Nuovi dispositivi di sincronizzazione supportati Gestione Supporto per storage a basso costo (Direct Attached Storage) Gestione e monitor integrati

53 Per approfondimenti Ulteriori approfondimenti sul consolidamento Exchange in Microsoft: px#103 px#103


Scaricare ppt "Quando un sistema di posta elettronica di 5 anni fa non basta più Pasquale DAgnese Technology Advisor Divisione grandi clienti Microsoft Italia Emanuele."

Presentazioni simili


Annunci Google