La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CANTO VIENI SPIRITO DAMORE Ritornello Vieni, vieni, Spirito damore ad insegnar le cose di Dio. Vieni, vieni, Spirito di pace, a suggerir le cose che lui.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CANTO VIENI SPIRITO DAMORE Ritornello Vieni, vieni, Spirito damore ad insegnar le cose di Dio. Vieni, vieni, Spirito di pace, a suggerir le cose che lui."— Transcript della presentazione:

1 CANTO VIENI SPIRITO DAMORE Ritornello Vieni, vieni, Spirito damore ad insegnar le cose di Dio. Vieni, vieni, Spirito di pace, a suggerir le cose che lui ha detto a noi.

2 Noi tinvochiamo, Spirito di Cristo, vieni tu dentro di noi. Cambia i nostri occhi, fa che noi vediamo la bontà di Dio per noi. (Rit)

3 Vieni, o Spirito, dai quattro venti, E soffia su chi non ha vita. Vieni, o Spirito, e soffia su di noi perchè anche noi riviviamo. (Rit)

4 Insegnaci a sperare, insegnaci ad amare, insegnaci a lodare Iddio. Insegnaci a pregare, insegnaci la via, insegnaci tu lunità. (Rit).

5 La Parola cambia la mentalità, si prende quella di Gesù

6 LA PAROLA PRODUCE OPERE

7 Quando il Figlio delluomo verrà nella sua gloria,….

8 …. E tutti gli angeli con lui, siederà sul trono.

9 Davanti a lui verranno radunati tutti i popoli. Egli li separerà gli uni dagli altri……

10 Come il pastore separa le pecore dalle capre …..

11 … e porrà le pecore alla sua destra e le capre alla sua sinistra

12 Allora il re dirà a quelli che saranno alla sua destra: Venite, benedetti dal Padre mio, riceverete in eredità il regno preparato per voi fin dalla creazione del mondo:

13 …. Perché ho avuto fame e mi avete dato da mangiare ….

14 … Ho avuto sete e mi avete dato da bere …

15 … Ero straniero e mi avete accolto …

16 … Ero nudo e mi avete vestito …

17 … Ero malato e mi avete visitato …

18 … Ero in carcere e siete venuti a trovarmi … Giovanni Paolo II incontra il suo attentatore nel carcere di Rebibbia il 27 dicembre 1983

19 Allora i giusti gli diranno: Signore, quando ti abbiamo visto affamato e ti abbiamo dato da mangiare, o assetato e ti abbiamo dato da bere? Quando mai ti abbiamo visto straniero e ti abbiamo accolto, o nudo e ti abbiamo vestito? Quando mai ti abbiamo visto malato o in carcere e siamo venuti a visitarti?

20 E il re risponderà loro: In verità io vi dico: tutto quello che avete fatto a uno solo di questi miei fratelli più piccoli,

21 lavete fatto a me

22 Poi dirà anche a quelli che saranno alla sinistra: Via, lontano da me, maledetti, nel fuoco eterno, preparato per il diavolo e i suoi angeli, perché ho avuto fame e non mi avete dato da mangiare, ho avuto sete e non mi avete dato da bere, ero straniero e non mi avete accolto, nudo e non mi avete vestito, malato e in carcere e non mi avete visitato

23 Anchessi allora risponderanno: Signore, quando ti abbiamo visto affamato o assetato o malato o in carcere, e non ti abbiamo servito?

24 Allora egli risponderà loro: In verità io vi dico: tutto quello che non avete fatto a uno solo di questi più piccoli,

25 non lavete fatto a me

26 E se ne andranno: questi al supplizio eterno,

27 I giusti invece alla vita eterna

28 La Saggezza della Chiesa Le Opere di misericordia Corporali Dar da mangiare agli affamati condividere il necessario con chi è nel bisogno Dar da bere agli assetati contribuire ai progetti di sviluppo Alloggiare gli immigrati trattare gli immigrati con rispetto e amore Vestire gli ignudi impegnarsi perché ogni famiglia abbia una casa Visitare gli infermi aver cura dei malati di cui nessuno si interessa Visitare i carcerati interessarsi dei dimessi dal carcere e le loro famiglie Seppellire i morti avere amore per la propria vita e quella degli altri

29 Le opere di misericordia Spirituale Consigliare i dubbiosi: accogliere, ascoltare e consigliare quanti vivono in difficoltà Insegnare agli ignoranti: operare perché anche le persone con difficoltà intellettuali siano inserite nella vita; Ammonire i peccatori: diventare custodi e responsabili gli uni degli altri; Consolare gli afflitti: offrire sostegno a chi è nella solitudine e nella sofferenza; Perdonare le offese: rispondere al male con il bene; Sopportare le persone moleste: fare il possibile per vivere nella fraternità con tutti; Pregare Dio per i vivi e per i defunti: essere in comunione con tutti davanti al Signore e invocare il suo aiuto per tutti

30 LAVETE FATTO A ME La nostra Comunità sta prendendo sempre più coscienza del valore di questa pagina evangelica dandole forma e contenuto e si sta impegnando a riconoscere, accogliere e amare Gesù nei più piccoli : la nuova cultura evangelica del dare per amore si fa strada nei singoli e dà volto alla nostra comunità.

31 Concretamente viviamo e ci impegniamo a sostenere : L accoglienza dei fratelli bisognosi locali e immigrati Caritas Centro Mons. A. Rossi presso Chiesa S. Caterina: alimentari e vestiario.

32 L Adozione a distanza singola e comunitaria: permette di sostenere tanti ragazzi in Brasile accolti presso la Scuola Santa Maria a Recife e Magnificat a Benevides.

33 Il Dado dell Amore: progetto TVB iniziative di solidarietà e condivisione * S. Domingo La Scuola Cafè y leche * Vietnam borse di studio per giovani * Burundi aiuto per i sacerdoti della diocesi di Bururi.

34 Goccia di miele : iniziativa per la fraternità universale e dare volto al cammino catechetico in preparazione ai vari sacramenti: Catechesi Battesimale - Prima Confessione e Comunione – Cresima – Matrimonio.

35 IL FAGOTTO INIZIATIVA PRO INFANZIA ABBANDONATA PESCA MISSIONARIA

36 DICE GESU LAVETE FATTO A ME PIANTIAMO INSIEME SEMI DI SPERANZA METTIAMO PIU CUORE CIOE PIU AMORE ANCHE NEI GESTI PIU ATTENZIONE PIU TENEREZZA OGNIBISOGNOSO – SOPRATTUTTO BAMBINO – DEVE SENTIRSI PRIMA DI TUTTO ACCOLTO E DESIDERATO NELLA SUA DIGNITA DI ESSERE UMANO


Scaricare ppt "CANTO VIENI SPIRITO DAMORE Ritornello Vieni, vieni, Spirito damore ad insegnar le cose di Dio. Vieni, vieni, Spirito di pace, a suggerir le cose che lui."

Presentazioni simili


Annunci Google