La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Gruppo di lavoro n. 4 La sfida della fedeltà e della perseveranza nelletà adulta.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Gruppo di lavoro n. 4 La sfida della fedeltà e della perseveranza nelletà adulta."— Transcript della presentazione:

1 Gruppo di lavoro n. 4 La sfida della fedeltà e della perseveranza nelletà adulta

2 Condurre gli operatori pastorali a cogliere nei momenti critici e di fragilità della vita di coppia unoccasione di evangelizzazione, attraverso lannuncio della fedeltà dellamore di Cristo dentro la comunità cristiana.

3 Fase A – Levento sorprendente Fase B – La memoria di Gesù Risorto Fase C – Secondo le Scritture Fase D – La conversione (II weekend) (Cfr. modello di Primo annuncio presentato dai Vescovi Lombardi nel documento: «La sfida della fede: il primo annuncio» del 2009)

4 OBIETTIVI Riconoscere il particolare contesto culturale contemporaneo di fragilità, anche rispetto allesperienza della relazione di coppia. Identificare le varie e possibili fragilità della vita di coppia (aspettative, delusioni, paure, difficoltà, momenti di passaggio e di snodo, esperienza della separazione), imparando a riconoscerle nelle loro origini e dinamismi e a viverle come unopportunità di crescita personale e/o di coppia. Valorizzare lunicità delle esperienze vissute, conosciute e condivise in gruppo, evitando generalizzazioni e rigide schematizzazioni.

5 PRESENTAZIONE DEL LAVORO Una storia di coppia… Quali fragilità? Quali possibili cause di fragilità? Quante storie simili… Quante storie di fragilità nelle nostre case, parrocchie, paesi… nella nostra società…

6 SVOLGIMENTO DEL LAVORO In gruppo, a partire da uno (o più) esempi dati, evocare altre storie di coppie conosciute, dalle quali far emergere elementi di criticità e di fragilità nella relazione, così da costruire un quadro il più possibile ampio delle molteplici fragilità che coinvolgono la coppia nel proprio vissuto (cfr. Sch 2).

7

8 CONDIVISIONE Costruiamo la mappa delle fragilità (sch 2) Riflettiamo sulle fragilità tipiche di oggi (Powerpoint)

9 OBIETTIVO Aiutare i partecipanti a cercare nel pozzo della memoria di Gesù Risorto parole, gesti, segni, simboli capaci di offrire spiragli di luce sulle fragilità connesse al rapporto coniugale, messe in evidenza nella prima fase.

10 PRESENTAZIONE DEL LAVORO Il pozzo della memoria Le fonti a cui attingere

11 SVOLGIMENTO DEL LAVORO A coppie, si estrae dal «pozzo» un «sorso» dacqua diverso (vedi colore) e si cerca la «fonte»…. La si assaggia, la si gusta con calma, per apprezzare il più possibile la ricchezza… Come può soddisfare o anche solo calmare la sete di vita e damore di quanti cercano o vivono lamore di coppia?

12 SCHEDA DI LAVORO (N.3) Indicare il testo biblico/liturgico Evidenziare lo spiraglio di luce sullamore di coppia Evocare altre parole gesti di Cristo e/o della Chiesa a cui rimanda

13

14 CONDIVISIONE Condividiamo il «gusto» della Parola-azione di Cristo nella sua Chiesa Assaporiamo la scoperta dellaltro Prendiamo gusto ad attingere ancora…

15 OBIETTIVO Approfondire i testi biblici/rituali rinvenuti, allargandone lorizzonte di senso attraverso il resto della Scrittura e della Tradizione, per scoprire che la stessa Parola/Sacramento parla in modo specifico alle diverse situazioni e problematiche della vita di coppia, offrendo a ciascuno una particolare luce per vivere le proprie fragilità.

16 SVOLGIMENTO DEL LABORATORIO Approfondimento dei contenuti: biblici-teologici antropologico-rituali (power-point) Studio su particolari tipologie di vita di coppie (lavoro in gruppo)

17 LAVORO A GRUPPI 4 TIPOLOGIE DI COPPIE COPPIE SERENE COPPIE IN CRISI PERSONE SEPARATE/DIVORZIATE COPPIE DI NUOVA UNIONE DOMANDE GUIDA PER TUTTI Quale Annuncio per queste coppie? Quali risorse nella loro esperienza? Quali difficoltà? Quali questioni aperte?

18 SCHEDA DI LAVORO ( n. 4 abcd) Testi da studiare (diversi per tipologia di coppia) (Ci si può dividere in coppie e studiare su testi diversi e poi confrontarsi in gruppo, ritrovando punti in comune) Riflessione condivisa

19 CONDIVISIONE Ogni gruppo di lavoro sintetizza Per continuare lo studio personale a casa… materiale sul sito bibliografia ragionata

20 OBIETTIVI Pensare come, nella comunità cristiana, aiutare le coppie a vivere ogni momento della loro storia, e in particolare i momenti di fragilità, come occasione per scoprire la presenza operante del Cristo Risorto (Parola, Sacramenti, vita comunitaria), così da intraprendere un cammino di conversione alla vita buona del Vangelo. Ipotizzare delle azioni di pastorale familiare (attenzioni da avere per le varie situazioni, coinvolgimento della comunità, percorsi per gruppi familiari,…) destinate a coppie e famiglie che possano riattivare il loro cammino di fede, a partire dalle diverse situazioni in cui sono.

21 PRESENTAZIONE DEL LABORATORIO Unesperienza pastorale…. Chi ci sta a cuore che vive situazioni di fragilità di coppia? Cosa possiamo fare con e a nome della nostra comunità?

22 SVOLGIMENTO DEL LABORATORIO Nel proprio gruppo di studio (coppie serene, in crisi,…), si individuano possibili ambiti pastorali, già esistenti o da creare, in cui far incontrare la fragilità di coppia studiata con un efficace «primo annuncio», pensando concretamente ad azioni pastorali che coinvolgono i destinatari e la comunità (progetto, metodologia, risorse, comunicazione,….) (In ogni gruppo si possono pensare più progetti )

23 STRUMENTI PER IL LABORATORIO Scheda guida (n.5) : una per progetto Materiali di supporto da consultare Ambito studiato: coppie serene, in crisi,… A chi? (destinatari specifici) Quale annuncio? (su cosa puntare perchè il vangelo incontri la vita/fragilità di queste persone) Come raggiungerle? Quali azioni pastorali? Quali risorse umane (disponibili o da cercare)? Coinvolgimento della comunità

24 CONDIVISIONE Ogni gruppo di lavoro presenta i suoi progetti Discussione

25 La «perla» che ho trovato e porto a casa… (post-it personale) La «perla» fondamentale rivenuta nel lavoro di gruppo da comunicare agli altri (preparazione sintesi da presentare in assemblea)


Scaricare ppt "Gruppo di lavoro n. 4 La sfida della fedeltà e della perseveranza nelletà adulta."

Presentazioni simili


Annunci Google