La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lo Shofar Uno dei simboli più familiari del giudaismo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lo Shofar Uno dei simboli più familiari del giudaismo."— Transcript della presentazione:

1 Lo Shofar Uno dei simboli più familiari del giudaismo

2 La Bibbia menziona due diversi tipi di tromba: la tromba dargento, e lo shofar.

3 Lo shofar può essere ottenuto da cinque tipi di animali. Lo shofar può essere ottenuto da cinque tipi di animali. la pecora la capra la capra di montagna lantilope la gazzella

4 Lo shofar di Rosh Ha-Shanah (festa delle trombe) deve essere di corno di montone, il quale indica sottomissione Questa idea viene dallepisodio di Abrahamo che è stato provato con il sacrificio di suo figlio

5 In Gen.22. Il v.4 è molto interessante «Il terzo giorno Abrahamo alzò gli occhi e vide da lontano il luogo» Tuttavia, il verso allude anche ad un sacrificio futuro che ad Abrahamo era stato dato il privilegio di vedere. La parola ebraica «da lontano» è «rāḥōq» che può anche significare la venuta remota di qualcuno. In altre parole, Abrahamo ha visto nel futuro il giorno in cui Dio avrebbe provveduto il Suo agnello.

6 VISIONE PROFETICA DI ABRAM0 Come Isacco portava la legna per lolocausto, chiese a suo padre, «dovè lagnello per lolocausto?» (v.7). La risposta di Abrahamo: «Dio provvederà egli stesso lagnello per lolocausto» (v.8). Leggiamo poi che quando langelo del Signore ha fermato Abrahamo mentre stava per sacrificare Isacco, era un montone, e non un agnello, quello che il Signore aveva provveduto facendolo impigliare per le corna in un cespuglio, facendolo diventare un sacrificio di sostituzione (v.13). Sono state le shofarot (corna) del montone a salvare Isacco. Oggi il suono dello shofar ci ricorda il sacrificio di sostituzione, colui che ha rinunciato alla sua vita per noi.

7 CONFERMA DI GESU ALLA VISIONE DI ABRAMO «Abrahamo, vostro padre, giubilò nella speranza di vedere il mio giorno: lo vide e se ne rallegrò» (Giov.8:56) Se lidea che Abrahamo abbia avuto una visione del sacrificio di Gesù possa sembrare strana, ricordiamoci di ciò che disse lo stesso Gesù:

8 Altre citazioni dello shofar nella Bibbia La Torah fu data ad Israele con il suono dello shofar (Es.19:16).

9 Altre citazioni dello shofar nella Bibbia Fu lo shofar ad essere suonato quando cadde le mura di Gerico (Gios.6:4,5).

10 Altre citazioni dello shofar nella Bibbia Lo shofar veniva suonato per raccogliere gli Israeliti per la guerra (Giud.3:27; vedi anche 2Sam.20:22).

11 Altre citazioni dello shofar nella Bibbia Lo shofar sarà usato nel giorno del Signore (Gioele 2:1).

12 Altre citazioni dello shofar nella Bibbia Sarà suonato durante il rapimento (1Tes.4:16).

13 Altre citazioni dello shofar nella Bibbia Giovanni fu fatto salire in cielo al suono dello shofar (Apoc.4:1).

14 Secondo gli storici, allinterno del tempio vi era scritto: alla casa del suono dello shofar. Ogni sabato due uomini con le trombe dargento ed un uomo con lo shofar emettevano tre suoni ciascuno due volte al giorno.

15 A Rosh Ha-Shanah (festa delle trombe) lo shofar era lo strumento principale. Il suono dello shofar è un suono imponente. Può essere utilizzato per fare quattro suoni diversi, ognuno dei quali ha un nome ed un significato

16 Ognuno dei quattro suoni ricorda un aspetto della Festa delle Trombe: Tekiah, raffica, un suono pulito e ininterrotto che chiama luomo ad esaminare il proprio cuore, abbandonare le sue vie sbagliate e cercare il perdono. Shebarim, note interrotte, staccate, simboleggia il dispiacere provato dalluomo quando si rende conto dei suoi peccati e desidera cambiare le sue vie. Teruah, allarme, invita luomo a mettersi sotto la bandiera di Dio. Tekiah Gedolah, grande raffica, un suono prolungato e ininterrotto; lappello finale ad un sincero pentimento.

17

18 Il corno 2 aspetti Quando viene rimosso dallanimale prende il nome di «shofar» che significa «parte della bocca». Lo scopo dello shofar è quello di emettere un suono di avvertimento, per evitare la morte e la distruzione, e quindi compie un atto di clemenza: la chiamata finale al pentimento. Il corno, mentre è ancora sullanimale, è noto come «keren». Lo scopo del keren è quello di difesa e di attacco. È un simbolo di forza e potenza.

19 Sappiamo che Gesù è la Parola di Dio. Quando viene rimosso dallanimale prende il nome di «shofar» che significa «parte della bocca». Lo scopo dello shofar è quello di emettere un suono di avvertimento, per evitare la morte e la distruzione, e quindi compie un atto di clemenza: la chiamata finale al pentimento. per evitare la morte e la distruzione, e quindi compie un atto di clemenza: la chiamata finale al pentimento. Prima di venire sulla terra era il «Keren» di Dio. Proclamava la potenza e la giustizia di Dio come simboleggiato dalla raffica di tromba sul Monte Sinai quando è stata data la Legge. Era un suono terrificante (Es.19:16).

20 GESU KEREN E SHOFAR Quando la Parola è diventata carne, il Corno è stato rimosso dalla sua posizione di Potenza, ed il «keren» è diventato «shofar» o «parte della bocca» di Dio. Secondo la tradizione ebraica, lo shofar non deve essere danneggiato, affinché il suono non venga modificato. Gesù era lo Shofar perfetto del Padre, e così il suono non è stato modificato quando egli ha parlato (Giov.12:49,50). Sappiamo che Gesù è la Parola di Dio. Prima di venire sulla terra era il «Keren» di Dio. Proclamava la potenza e la giustizia di Dio come simboleggiato dalla raffica di tromba sul Monte Sinai quando è stata data la Legge. Era un suono terrificante (Es.19:16).

21 Ci sono molte preghiere che sono recitate a Rosh HaShanah. La seguente è tratta da un libro di preghiere di giudei ortodossi: «Possa essere tua volontà che il suono che abbiamo fatto con lo shofar, sia portato al di là del velo dagli angeli scelti, e che Tu lo accetti per mezzo di Elia di benedetta memoria e di Yeshua, il Principe della Faccia (cioè Principe della Presenza di Dio), colui che siede sul trono di Dio. Possa Tu essere pieno di compassione verso noi. Meritevole di lode sei Tu, Signore di compassione».

22 I rabbini dicono che lo "Yeshua" qui citato, non è lo Yeshua noto a noi come Gesù. Tuttavia, sappiamo che è Yeshua HaMashiaḥ (Gesù il Messia) che siede sul trono di Dio e sebbene essi stiano aspettando la prima venuta del Messia, sappiamo che egli è già venuto come servo sofferente (Isaia 53) e guardiamo al suo prossimo ritorno come Leone della tribù di Giuda. Yeshua sarà manifestato come Re dei re in quel giorno. È interessante notare che uno dei temi principali associati a Rosh HaShanah è l'incoronazione dei re, o più specificatamente del Re dei re. La Mishna dichiara anche che lo shofar deve essere suonato all'incoronazione del re.

23 Le esportazioni di shofar da Israele sono molto aumentate negli ultimi anni. È una mera coincidenza che sempre più chiese capiscano limportanza dello shofar e del suo significato?

24 «Lodatelo col suono dello šôpār» (Sal.150:3) È uno strumento fatto da Dio, fatto di sangue, carne ed ossa. Prima che uno shofar possa essere utilizzato, deve essere liberato da tutta la carne. Prima che lo shofar possa essere sentito, il soffio o lo spirito (ruach in ebraico) deve attraversarlo. Nello steso modo ci è detto che Gesù si è svuotato (Fil.2:6,7), e lo Spirito attraverso di esso gli ha permesso di riprodurre il suono del Padre.

25 La stessa cosa si applica a noi; se vogliamo essere usati da Dio, dobbiamo rimuovere i nostri desideri carnali e permettere al Ruach HaKodesh (lo Spirito Santo) di soffiare attraverso di noi. Siamo chiamati ad essere degli shofar. Per lo Spirito di Dio, diventiamo la Sua voce per chiamare la gente al pentimento (2Cor.5:20; Mat.10:20).


Scaricare ppt "Lo Shofar Uno dei simboli più familiari del giudaismo."

Presentazioni simili


Annunci Google