La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Camminerò, camminerò sulla tua strada, Signor.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Camminerò, camminerò sulla tua strada, Signor."— Transcript della presentazione:

1

2

3 Camminerò, camminerò sulla tua strada, Signor.

4 Dammi la mano, voglio restar per sempre insieme a te.

5 Quando ero solo, solo e stanco del mondo,

6 quando non c'era l'amor,

7 tante persone vidi intorno a me:

8 sentivo cantare così:

9 Camminerò, camminerò sulla tua strada, Signor.

10 Dammi la mano, voglio restar per sempre insieme a te.

11 Nel nome del Padre, e del Figlio e dello Spirito Santo.Amen. La grazia e la pace di Dio nostro Padre e del Signore nostro Gesù Cristo siano con tutti voi. E con il tuo spirito.

12

13 Confesso a Dio Onnipotente e a voi fratelli che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni. Per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa, e supplico la Beata sempre Vergine Maria, gli angeli, i Santi e voi fratelli di pregare per me il Signore Dio nostro.

14 Dio, Padre buono, che ci perdona sempre quando siamo pentiti di vero cuore, abbia misericordia di noi, perdoni i nostri peccati e ci conduca alla vita eterna. Amen.

15 Gloria a Dio nell'alto dei cieli e pace in terra agli uomini di buona volontà. Noi ti lodiamo, ti benediciamo, ti adoriamo, ti glorifichiamo, ti rendiamo grazie per la tua gloria immensa, Signore Dio, Re del Cielo, Dio Padre Onnipotente.

16 Signore, Figlio unigenito, Gesù Cristo, Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre, tu che togli i peccati del mondo, abbi pietà di noi; tu che togli i peccati del mondo, accogli la nostra supplica; tu che siedi alla destra del Padre, abbi pietà di noi.

17 Perché tu solo il Santo, tu solo il Signore, tu solo l'Altissimo, Gesù Cristo, con lo Spirito Santo: nella gloria di Dio Padre. Amen.

18 O Dio, che nel tuo amore di Padre ti accosti alla sofferenza di tutti gli uomini e li unisci alla Pasqua del tuo Figlio, rendici puri e forti nelle prove, perché sull'esempio di Cristo impariamo a condividere con i fratelli il mistero del dolore, illuminati dalla speranza che ci salva. Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio, e vive e regna con te, nell'unità dello Spirito Santo, per tutti i secoli dei secoli. Amen.

19

20 Dal libro di Giobbe Giobbe parlò e disse: «Luomo non compie forse un duro servizio sulla terra e i suoi giorni non sono come quelli dun mercenario? Come lo schiavo sospira lombra e come il mercenario aspetta il suo salario, così a me sono toccati mesi dillusione e notti di affanno mi sono state assegnate.

21 Se mi corico dico: Quando mi alzerò?. La notte si fa lunga e sono stanco di rigirarmi fino allalba. I miei giorni scorrono più veloci duna spola, svaniscono senza un filo di speranza. Ricòrdati che un soffio è la mia vita: il mio occhio non rivedrà più il bene». Parola di Dio. Rendiamo grazie a Dio.

22 Salmo responsoriale Risanaci, Signore, Dio della vita. È bello cantare inni al nostro Dio, è dolce innalzare la lode. Il Signore ricostruisce Gerusalemme, raduna i dispersi dIsraele.

23 Risana i cuori affranti e fascia le loro ferite. Egli conta il numero delle stelle e chiama ciascuna per nome. Risanaci, Signore, Dio della vita.

24 Grande è il Signore nostro, grande nella sua potenza; la sua sapienza non si può calcolare. Il Signore sostiene i poveri, ma abbassa fino a terra i malvagi. Risanaci, Signore, Dio della vita.

25 Cristo ha preso le nostre infermità e si è caricato delle nostre malattie.

26 Il Signore sia con voi. E con il tuo spirito. Dal Vangelo secondo Marco. Gloria a te, o Signore.

27 In quel tempo, Gesù, uscito dalla sinagoga, subito andò nella casa di Simone e Andrea, in compagnia di Giacomo e Giovanni.

28 La suocera di Simone era a letto con la febbre e subito gli parlarono di lei.

29 Egli si avvicinò e la fece alzare prendendola per mano; la febbre la lasciò ed ella li serviva.

30 Venuta la sera, dopo il tramonto del sole, gli portavano tutti i malati e gli indemoniati.

31 Tutta la città era riunita davanti alla porta.

32 Guarì molti che erano affetti da varie malattie e scacciò molti demòni; ma non permetteva ai demòni di parlare, perché lo conoscevano.

33 Al mattino presto si alzò quando ancora era buio e, uscito, si ritirò in un luogo deserto, e là pregava.

34 Ma Simone e quelli che erano con lui si misero sulle sue tracce.

35 Lo trovarono e gli dissero: «Tutti ti cercano!».

36 Egli disse loro: «Andiamocene altrove, nei villaggi vicini, perché io predichi anche là; per questo infatti sono venuto!».

37 E andò per tutta la Galilea, predicando nelle loro sinagoghe e scacciando i demòni.

38

39

40 Credo in un solo Dio, Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra, di tutte le cose visibili e invisibili. Credo in un solo Signore, Gesù Cristo, unigenito Figlio di Dio, nato dal Padre prima di tutti i secoli: Dio da Dio, Luce da Luce, Dio vero da Dio vero, generato, non creato, della stessa sostanza del Padre; per mezzo di lui tutte le cose sono state create.

41 Per noi uomini e per la nostra salvezza discese dal cielo, e per opera dello Spirito santo si è incarnato nel seno della vergine Maria e si è fatto uomo. Fu crocifisso per noi sotto Ponzio Pilato, morì e fu sepolto. Il terzo giorno è risuscitato, secondo le Scritture, è salito al cielo, siede alla destra del Padre. E di nuovo verrà, nella gloria, per giudicare i vivi e i morti, e il suo regno non avrà fine.

42 Credo nello Spirito Santo, che è Signore e dà la vita, e procede dal Padre e dal Figlio. Con il Padre e il Figlio è adorato e glorificato, e ha parlato per mezzo dei profeti. Credo la Chiesa, una santa cattolica e apostolica. Professo un solo battesimo per il perdono dei peccati. Aspetto la risurrezione dei morti e la vita del mondo che verrà. Amen.

43

44

45 Nebbia e freddo, giorni lunghi e amari mentre il seme muore.

46

47

48

49 Nei filari dopo il lungo inverno fremono le viti. La rugiada avvolge nel silenzio i primi tralci verdi.

50 Poi i colori dell'autunno coi grappoli maturi; avremo ancora vino.

51

52 Il Signore sia con voi. E con il tuo spirito. In alto i nostri cuori. Sono rivolti al Signore. Rendiamo grazie al Signore nostro Dio. È cosa buona e giusta.

53

54 Santo Santo Santo il Signore

55

56 OsannaOsannaOsanna Nellalto dei cieliNellalto dei cieli

57

58 OsannaOsannaOsanna

59 Santo Santo Santo il Signore Dio delluniverso

60

61 Mistero della fede. Annunziamo la tua morte, Signore, proclamiamo la tua risurrezione, nell'attesa della tua venuta.

62

63 Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a te, Dio Padre onnipotente, nell'unità dello Spirito Santo, ogni onore e gloria per tutti i secoli dei secoli. Amen.

64

65 Padre nostro, che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno, sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, e rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male.

66

67 Tuo è il regno, tua la potenza e la gloria nei secoli.

68

69 La pace viene dall'alto

70 entra nel cuore,

71 si vede sul volto

72 Ora ti stringo la mano

73 non sono più solo non sei più lontano

74 attorno al Signore Questa amicizia

75 non può finire. è troppo grande

76 La pace viene dall'alto

77 entra nel cuore,

78 si vede sul volto

79 Ora ti stringo la mano

80 non sono più solo non sei più lontano

81

82 Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, abbi pietà di noi. Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, abbi pietà di noi. Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, dona a noi la pace.

83

84 Beati gli invitati alla Cena del Signore. Ecco lagnello di Dio, che toglie i peccati del mondo. O Signore, non son degno di partecipare alla tua mensa: ma di soltanto una parola e io sarò salvato.

85

86 Pane del Cielo sei Tu, Gesù, via d'amore: Tu ci fai come Te.

87

88

89

90

91

92

93

94

95

96

97

98

99

100 O Dio, che ci hai resi partecipi di un solo pane e di un solo calice, fa' che uniti al Cristo in un solo corpo portiamo con gioia frutti di vita eterna per la salvezza del mondo. Per Cristo nostro Signore. Amen.

101

102 Il Signore sia con voi. E con il tuo spirito. Vi benedica Dio onnipotente Padre e Figlio e Spirito Santo. Amen. Nel nome del Signore: andate in pace. Rendiamo grazie a Dio.

103

104

105 Non so proprio come far per ringraziare il mio Signor; mi ha dato i cieli da guardar e tanta gioia dentro il cuor.

106 Lui ci ha dato i cieli da guardar,

107 lui ci ha dato la bocca per cantar,

108 lui ci ha dato il mondo per amar,

109 e tanta gioia dentro il cuor e tanta gioia dentro il cuor.


Scaricare ppt "Camminerò, camminerò sulla tua strada, Signor."

Presentazioni simili


Annunci Google