La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il Governo Il Governo è l'organo titolare del potere esecutivo ed è formato dai partiti che risultano vincitori alle elezioni politiche. In un senso molto.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il Governo Il Governo è l'organo titolare del potere esecutivo ed è formato dai partiti che risultano vincitori alle elezioni politiche. In un senso molto."— Transcript della presentazione:

1 Il Governo Il Governo è l'organo titolare del potere esecutivo ed è formato dai partiti che risultano vincitori alle elezioni politiche. In un senso molto ampio il governo è l'insieme dei soggetti che in uno stato detengono il potere politico

2 La Composizione del Governo Art. 92 c.1: il Governo della Repubblica è composto del Presidente del Consiglio e dei ministri, che costituiscono insieme il Consiglio dei ministri.

3 Il Governo italiano è composto da:.Il Presidente del Consiglio;.I ministri;.Il Consiglio dei Ministri;.Il vicepresidente;.I viceministri;.I sottosegretari;.I comitati interministeriali;.I commissari straordinari;.Il consiglio del Gabinetto

4 Il Presidente del Consiglio Dirige la politica generale del Governo e ne è responsabile; Mantiene l'unità di indirizzo politico ed amministrativo, promuovendo e coordinando l'attività dei ministri; Questa carica attualmente è ricoperta da Silvio Berlusconi. Nella Costituzione tale incarico è citato negli articoli 92, 93, 95 e 96.

5 I Ministri Essi definiscono l'indirizzo politico quando si riuniscono in consiglio; Ogni ministro ha una propria competenza chiamata ministero; Accanto a tali ministri, ci sono anche i ministri: Senza PORTAFOGLIO Con PORTAFOGLIO Non dirigono un hanno competenza settore su uno specifico caso amministrativo

6 Consiglio dei Ministri È l'organo che definisce la politica del Governo; È l'organo collegiale che riunisce i ministri sotto la presidenza del capo dello stato; È introdotto dalle leggi

7 Il Vicepresidente Questa carica non è sempre è conferita; Normalmente spetta a un esponente di spicco di uno dei partiti della coalizione di Governo e, in Italia, è il Presidente del Senato. Il suo compito è quello di sostituire il Presidente in caso di impedimenti

8 I Viceministri

9 I Sottosegretari Aiutano i Ministri nelle loro funzioni Non cè un limite massimo di sottosegretari

10 I Comitati Interministeriali Sono composti da più ministri Hanno competenze su materie comuni

11 Commissari Straordinari È un commissario pubblico Svolge incarichi urgenti nominato dal Governo o straordinari nella pubblica amministrazione

12 Consiglio di Gabinetto È composto dal Presidente del Consiglio e da alcuni ministri; Si riunisce in anticipo rispetto al Consiglio dei Ministri per favorire la possibilità di accordi durante la discussione comune; Non ha nessun vincolo decisorio

13 Le responsabilità dei ministri 1.Responsabilità penale; 2.Responsabilità civile; 3.Responsabilità amministrativa I ministri, diversamente dai parlamentari, non beneficiano di immunità dagli arresti; Sono sottoposti alla giustizia ordinaria.

14 La responsabilità penale a)Se commettono un reato nelle loro funzioni vengono giudicati dal Tribunale: b)Questo Tribunale è il Tribunale dei ministri che può disporre larchiviazione del caso o disporre la trasmissione degli atti al Presidente della Camera competente

15 La responsabilità civile Art Cc: Qualunque fatto doloso o colposo, che cagiona ad altri un danno ingiusto, obbliga colui che ha commesso il fatto a risarcire il danno. Anche in questo caso sono sottoposti al giudizio della Magistratura ordinaria.

16 La responsabilità amministrativa Quando un ministro provoca un danno allo Stato, per esempio appropriazione di denaro pubblico, esso incorre in responsabilità amministrativa. E obbligato a risarcire i danni allo Stato La Corte dei Conti è lorgano competente a giudicare in questa materia.

17 La formazione del Governo Si deve formare un nuovo Governo al rinnovo delle Camere, oppure quando quello precedente si è dimesso. Consultazioni: il Presidente della Repubblica si consulta con gli ex Pres. della Rep., con i Presidenti delle due Camere e con i leader dei partiti presenti in Parlamento per scegliere la persona che guiderà il Governo. Incarico: individua lesponente politico che ritiene più idoneo e gli affida lincarico di formare il Governo. Accettazione con riserva: verifica attraverso proprie consultazioni se riesce effettivamente a formare un Governo che trovi il consenso dei partiti della maggioranza. Nomina: il Governo scioglie la riserva e viene nominato dal capo dello Stato, Presidente del Consiglio.

18 Giuramento: il Presidente del Consiglio e i ministri presentano giuramento davanti al capo dello Stato: questo è il momento in cui il nuovo Governo entra in carica. Fiducia del Parlamento: il Presidente del Consiglio entro 10gg dal giuramento deve presentarsi davanti a ciascuna Camera in sede separata ed esporre il proprio programma. Mozione del Governo: documento in cui la Camera dichiara di approvare i progetti del Governo e gli riconosce la fiducia

19 La crisi di Governo Mozione di sfiducia: documento che esprime la mancanza di accordo delle Camere su un comportamento politico del Governo. Extraparlamentare: quando il Governo attraverso il Pres. del Consiglio si dimette anticipatamente.

20 Funzione Funzione Funzione esecutiva politica legislativa Dirige la pubblica Guida lattività Emana atti aventi amministrazione politica dello forza di leggi Stato Governo

21 FINE

22 Mazzi Sofia Magi Irene Bichi Rachele Desiderato Antonio 2Bt


Scaricare ppt "Il Governo Il Governo è l'organo titolare del potere esecutivo ed è formato dai partiti che risultano vincitori alle elezioni politiche. In un senso molto."

Presentazioni simili


Annunci Google