La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Chassidismo Nel contesto della mistica ebraica. Chassidismo Viene considerato lultima fase della mistica ebraica Che dalla prima metà del 700, dalla Podolia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Chassidismo Nel contesto della mistica ebraica. Chassidismo Viene considerato lultima fase della mistica ebraica Che dalla prima metà del 700, dalla Podolia."— Transcript della presentazione:

1 Chassidismo Nel contesto della mistica ebraica

2 Chassidismo Viene considerato lultima fase della mistica ebraica Che dalla prima metà del 700, dalla Podolia allUcraina si diffonde rapidamente in Polonia, in Russia e in quasi tutte le comunità ebraiche dellEuropa orientale Assumendo un carattere di massa e quindi contrapponendosi alla mistica tradizionale

3 Chassidim e chassidismo Chassidim, letteralmente: i pii o devoti, appartenenti al movimento chassidico fondato in Podolia attorno al 1750 da Israel ben Eliezer detto il Baal Shem Tov, il Signore del Nome Buono (del Nome Divino) Fin dal suo sorgere, il chassidismo si configura come una mistica di massa proponibile a tutti Si impernia sulla figura dello tzaddiq, il giusto, maestro spirituale a cui i chassidim si rivolgono con fiducia

4 Si presenta Come movimento di risveglio religioso che, sopravvissuto alla Shoah, rappresenta tuttora una forza spirituale per migliaia e migliaia di ebrei Ci sono scuole in Occidente (New York, Bruxelles, Parigi) e in Israele La corrente più forte e più intellettuale è quella dei Lubavicher o Chabad Alcuni esponenti e seguaci a Milano, Venezia e Roma

5 Rebbe di New York Menachem Mendel Schneerson (1902 – 1994)

6 Come tanti fenomeni religiosi Il chassidismo ha vissuto momenti ed epoche diverse La fase più innovativa è tra il 1750 e il 1850 Attualmente è in una sorta di involuzione piuttosto lontana dallentusiasmo delle origini

7 Baal Shem Tov (1750) Rabbi Nachman di Breslaz (1850)

8 Attualità di Rabbi Nachman

9 Senso del narrare Quando si parla di chassidismo si parla di racconti e narrazioni Nel solco della tradizione: quando tuo figlio di chiederà… allora dirai… (Dt 6,20-21) I racconti chassidici accentuano la potenza della parola a cui la memoria è affidata Raccontare le storie dei santi maestri diviene un nuovo valore religioso

10 Tish: la cena col maestro

11

12 Qabbalah divenuta ethos La qabbalah viene riproposta come ethos (halakhah) Nuova prassi: nuovo modo di vivere la Torah nella sua dimensione mistica Al vertice della scala sta la fede, non il sapere ( che comunque non viene condannato) Si denuncia il sapere che diventa sinonimo di potere

13 Una mistica di massa Impronta originale: comunità religiosa che ruota attorno a coloro che realizzano in sé la vita mistica: i santi maestri (tzaddiqim) Lantico paradosso di solitudine e comunità qui è messo alla prova Chi ha raggiunto la piena comunione con Dio diviene canale del divino che irradia santità sui suoi seguaci

14 Inoltre Dai racconti emerge lattenzione verso tutti: gente semplice, donne, bambini, peccatori… La potenza della parola è trasferita nel santo chassidico che diviene esso stesso Torah vivente capace di operare miracoli e di procurare la teshuvah (conversione) Lagire dei giusti contribuisce a produrre il tiqqun, la riunificazione della luce divina presente nella storia in modo frammentario

15 Gruppi di chassidim

16

17 New York – Raduno alla casa del Rebbe

18 Alla tomba del Rebbe

19 Chassidim in festa

20 Chassidim a cavallo…..

21 Elena Lea Bartolini De Angeli Ad uso esclusivamente didattico Docente di Giudaismo ed Ermeneutica ebraica Facoltà Teologica dellItalia Settentrionale (ISSR-MI) Università degli Studi di Milano-Bicocca


Scaricare ppt "Chassidismo Nel contesto della mistica ebraica. Chassidismo Viene considerato lultima fase della mistica ebraica Che dalla prima metà del 700, dalla Podolia."

Presentazioni simili


Annunci Google