La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

G.Balbi Linea di base dalla quale si misurano le acque territoriali.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "G.Balbi Linea di base dalla quale si misurano le acque territoriali."— Transcript della presentazione:

1 G.Balbi Linea di base dalla quale si misurano le acque territoriali

2 + Pn Come si usa il compasso nautico per leggere le coordinate del Pn ϕ 16°34.5 N λ 22°54.7 W G.Balbi

3 Pn Come si usano compasso nautico e squadrette per tracciare il Pn ϕ 16°34.5 N λ 22°54.7 W G.Balbi O O

4 Simboli da usare sulla carta nautica Ps (Punto stimato) Pn (Punto nave con rilevamenti costieri) Pn (Punto nave col radar) Pn (Punto nave col GPS) Pn (Punto nave con osservazioni di sole) Pn (Punto nave astronomico) Rv 90° Come si indica la rotta Punto di fonda

5 A B 10 =10mg Si prende una misura campione sulla scale delle latitudini e si riporta lungo la Rotta es: 10 x 2 = 20 cioè 20 mg. Come si usa il compasso per misurare il cammino o una distanza G.Balbi Rv 75°

6 Rv La Rotta è langolo che la direzione del Nord forma con la direzione della traiettoria seguita dalla nave 246° G.Balbi

7 Rv 110° Come Tracciare la Rotta O O 110° 1.Posizionare la squadra con la punta verso il basso lo 0 e il valore della Rv (110°) devono coincidere con il meridiano 2. La seconda squadra va posizionata sotto 3. Si fanno scorrere le squadre sino al Pn e si tracciala Rv Pn G.Balbi

8 I Luoghi di posizione sono i luoghi geometrici dei punti che godono di una proprietà ben determinata e accertabile mediante appropriate misure Definire un luogo di posizione significa in pratica definire: Una linea retta Una circonferenza G.Balbi

9 I luoghi di posizione utilizzati nella navigazione costiera sono: Retta di rilevamento Cerchio di ugual distanza Cerchio capace Linea batimetrica G.Balbi

10 O Come si traccia una retta di rilevamento: 1.Si posiziona la squadretta con la punta verso il basso in modo che lo 0 e il valore del Rlv (72°) coincidano col meridiano 2.La seconda squadretta con lipotenusa sotto alla prima 3. Si fanno scorrere le squadrette sino a che la prima coincida con loggetto quindi si traccia la retta di rilevamento O 72° G.Balbi

11 Rlv Rilevamento vero di un oggetto Angolo che la direzione del Nord forma con la congiungente osservatore-oggetto 130° G.Balbi

12 d d d d Cerchio dugual distanza G.Balbi

13 Un solo luogo di posizione non è sufficiente per individuare il Pn, ma ciò è possibile quando si hanno due luoghi di posizione

14 a Rlv b Pn Punto Nave con due Rilevamenti simultanei 101° 142° G.Balbi

15 Pn Pn con tre Rilevamenti simultanei 1 Rlv = 280° 2 Rlv = 350° 3 Rlv =120° 1 Rlv 2 Rlv 3 Rlv G.Balbi

16 Rlv = Pv+ρ ρ+ a dritta ρ- a sinistra Pv ρ Rilevamento polare (ρ) angolo che la direzione della prua forma con la direzione osservatore-oggetto Rlv Pv = 45° ρ =90° Rlv =135° G.Balbi

17 d Rlv Pn con Rlv e distanza Pn Rlv 252° d = 3mg G.Balbi

18 α α α α 90°-α Pn Cerchio capace o luogo di ugual differenza di rilevamento N N1 N2 N3 α = 47° A B 1)Unire A con B 2)Da A tracciare la semiretta inclinata rispetto ad AB dellangolo (90-α) 3)Tracciare la perpendicolare tra AB 4)Si otterrà il PN G.Balbi

19 A B C 90-Δα AB 90 -Δα BC Pn con due cerchi capaci C C Pn 1)Unire A con B B con C 2)Tracciare le rispettive semirette inclinate degli angoli (90-Δα AB ) e (90-Δα BC ) 3)Tracciare le perpendicolare dai punti medi 4)Si ottengono C e C centri dei rispettivi cerchi capaci 5)Lincontro dei cerchi darà il PN G.Balbi

20 A B C 90 -Δα AB 90 -Δα BC Pn con vertice di piramide Dopo aver unito con una retta i tre punti si tracciano dal punto B verso il mare le rette inclinate dellangolo (90°-Δα) quindi dai punti A e C le rispettive perpendicolari, si congiungono L e L 1, dal punto B si traccia la perpendicolare a L e L 1 ottenendo Pn G.Balbi

21 Lallineamento è una linea che congiunge due punti A e B è un particolare cerchio capace G.Balbi

22 Allineamento esterno È il luogo di posizione dal quale si vedono due oggetti sotto un angolo Δα = 0° Δα = 0° il Pn è esterno A B G.Balbi

23 Allineamento interno con Δα = 180°la nave si trova tra A e B Δα = 180° A B G.Balbi

24 Linea batimetrica G.Balbi

25 Pn con linea batimetrica e Rlv Rlv 300° Profondità 40m G.Balbi

26 T raiettoria Rv 1°Rlv t 1 m ΔΤ = T 2 – T 1 m = V X Δ T 2°Rlv t 2 1°Rlv trasportato Pn con Rlv intervallati dello stesso oggetto Pn Rv G.Balbi

27 1°Rlv t 1 m 2°Rlv t 2 1°Rlv trasportato Traiettoria Rv Pn Δt = t 2 – t 1 m = V x Δt Pn con Rlv intervallati di due oggetti Rv G.Balbi


Scaricare ppt "G.Balbi Linea di base dalla quale si misurano le acque territoriali."

Presentazioni simili


Annunci Google