La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La Magna Grecia. PALEPOLIS E NEAPOLIS DA M.NAPOLI NAPOLI GRECA-ROMANA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La Magna Grecia. PALEPOLIS E NEAPOLIS DA M.NAPOLI NAPOLI GRECA-ROMANA."— Transcript della presentazione:

1 la Magna Grecia

2 PALEPOLIS E NEAPOLIS DA M.NAPOLI NAPOLI GRECA-ROMANA

3 PALEPOLIS

4 NEAPOLIS

5 Julius Beloch Neapolis fine dellOttocento

6 Entro le mura Sulle tracce della Napoli greco-romana

7 Le mura visibili in piazza Cavour sono state portate alla luce negli anni '50 nel corso dei lavori per la costruzione dell'istituto scolastico Salvator Rosa e della retrostante rampa Mario Longo Posto ai piedi dell'acropoli, tale tratto di mura difendeva un'area già naturalmente protetta attraverso bruschi dislivelli, dei quali questo ricalcato dalla fortificazione è attualmente il più chiaramente percepibile. La porzione di mura risparmiata dai lavori appartiene quasi interamente alla fase di IV secolo a.C. delle fortificazioni, Piazza Cavour : percorso 1 I blocchi, contrassegnati dai marchi di cava (lettere dell'alfabeto greco incise nella pietra al momento della estrazione), costituiscono un lungo muraglione, conservato per un'altezza di oltre 9 metri

8 Piazza Cavour : mura greche OGGETTO mura greche DESCRIZIONE fortificazione a doppia cortina con briglie di collegamento, realizzata in blocchi di tufo posti in opera a secco DATAZIONE V-IV sec. a.C. ELEMENTI SIGNIFICATIVI marchi di cava sui blocchi UBICAZIONE piazza Cavour/rampa M. Longo (alle spalle dell'edificio scolastico Salvator Rosa)

9 S. Aniello a Caponapoli : Percorso 2

10 S. Aniello a Caponapoli: Acropoli OGGETTO mura greche DESCRIZIONE fortificazioni a doppia cortina con briglie di collegamento, in blocchi di tufo posti in opera a secco DATAZIONE V-III sec. a.C. ELEMENTI SIGNIFICATIVI tracce di riutilizzo in epoca vicereale, marchi di cava sui blocchi UBICAZIONE Largo Sant'Aniello a Caponapoli (presso villa Chiara, sotto il muro di contenimento verso Semeiotica Medica-ex convento di San Gaudosio e all'interno della chiesa di Sant'Aniello)

11 Piazza Bellini: Percorso 3

12 Piazza Bellini: mura greche

13 Piazza Bellini OGGETTO mura greche DESCRIZIONE fortificazioni in blocchi di tufo, a doppia cortina con briglie di collegamento DATAZIONE IV sec. a.C. ELEMENTI SIGNIFICATIVI marchi di cava sui blocchi UBICAZIONE piazza Bellini (al di sotto del livello stradale, all'interno dell'area pedonale)

14 Largo della Pietrasanta: percorso 4

15 OGGETTO torre campanaria DESCRIZIONE struttura di età ducale interamente costituita da elementi antichi riutilizzati DATAZIONE VI sec. d.C. ELEMENTI SIGNIFICATIVI fregi marmorei, basi, capitelli UBICAZIONE via Tribunali-via Nilo (in prossimità della basilica di Santa Maria della Pietrasanta) Largo della Pietrasanta: campanile

16 San Lorenzo:complesso archeologico percorso 5

17 OGGETTO resti delle strutture in origine facenti parte del foro DESCRIZIONE macellum (mercato), con tholos centrale, porticati e tabernae, visibili nel chiostro; stenopos, con criptoportico e tabernae; terrazzamento di IV secolo al di sotto della chiesa DATAZIONE V/IV sec. a.C. - I/II sec. d.C. ELEMENTI SIGNIFICATIVI ambienti con mosaico, lastricato stradale UBICAZIONE piazza San Gaetano (ingresso dal chiostro ) San Lorenzo : complesso archeologico

18

19 San Paolo: tempio dei Dioscuri percorso 6

20 San Paolo: tempio dei Dioscuri OGGETTO edificio di culto DESCRIZIONE tempio prostilo esastilo su alto podio, con sottostante cella DATAZIONE I sec.d.C. ELEMENTI SIGNIFICATIVI due colonne con capitelli corinzi e basi addossate alla facciata della chiesa; elementi di spoglio riutilizzati all'interno; muro in opus reticulatum nella Arciconfraternita del SS. Crocifisso UBICAZIONE piazza San Gaetano APERTURA le colonne antiche sono a vista sul fronte della chiesa FRUIBILITA'/SERVIZI pannelli informativi all'interno della chiesa

21 Via San Paolo: teatri percorso 7

22 OGGETTO teatro coperto (odeion) e teatro scoperto DESCRIZIONE strutture in reticolato e in laterizio (odeion); arconi di sostegno in laterizio, ambienti voltati, muro del retroscena in laterizio, porzione della cavea (teatro scoperto) DATAZIONE I-II sec.d.C. ELEMENTI SIGNIFICATIVI preesistenza di muro in blocchi di tufo nell'odeion UBICAZIONE odeion: via S.Paolo (nei locali cantinati e al piano terra del civico n.42 e adiacenti) teatro scoperto: via Anticaglia, vico Cinquesanti e via SanPaolo (nel cortile del civico n.8 e all'interno del complesso conventuale di S.Paolo Maggiore) Via San Paolo: teatri

23 Duomo: complesso archeologico percorso 8

24

25 Duomo: complesso archeologico OGGETTO area archeologica DESCRIZIONE strutture in blocchi di tufo, porzione di lastricato stradale, ambienti in reticolato con copertura a volta, resti di un edificio porticato, resti di edifici religiosi paleocristiani DATAZIONE dal periodo greco al VI secolo d.C. ELEMENTI SIGNIFICATIVI tratto di strada greca in blocchi di tufo, pavimenti a mosaico UBICAZIONE via Duomo/Largo Donnaregina (ingresso dal Duomo attraverso la basilica di Santa Restituta)

26 Carminiello ai Mannesi: edificio di età imperiale percorso 9

27

28 Carminiello ai Mannesi: edificio di età imperiale OGGETTO edificio di età imperiale DESCRIZIONE costruzione su più livelli con un piccolo complesso termale ed alcuni ambienti destinati a mitreo; tracce di precedenti strutture di epoca repubblicana DATAZIONE 1.a fase: età repubblicana 2.a fase: I - IV sec. d.C. ELEMENTI SIGNIFICATIVI ambiente con mosaico, rilievo in stucco rappresentante Mitra UBICAZIONE vico I Carminiello ai Mannesi

29 Largo Corpo di Napoli: statua del Nilo percorso 10

30

31 Largo Corpo di Napoli: statua del Nilo OGGETTO statua in marmo su basamento in pietra vulcanica DESCRIZIONE divinità fluviale DATAZIONE II sec. d.C. ELEMENTI SIGNIFICATIVI testa del XVII secolo su corpo originale UBICAZIONE largo Corpo di Napoli

32 Palazzo Corigliano: complesso archeologico percorso 11

33

34 Palazzo Corigliano: complesso archeologico OGGETTO strutture murarie DESCRIZIONE ambiente a pianta rettangolare in opus reticulatum; massicciata stradale con sottostante collettore fognario in blocchi di tufo DATAZIONE fine III-inizi II sec. a.C. ELEMENTI SIGNIFICATIVI collettore fognario di età ellenistica UBICAZIONE piazza San Domenico Maggiore APERTURA a vista all'interno dell'aula magna posta al piano interrato; la visita è possibile compatibilmente con gli impegni dell'Università Orientale

35 Santa Chiara: complesso termale percorso 12

36

37 Santa Chiara: complesso termale OGGETTO complesso termale DESCRIZIONE due settori paralleli: piscina e palestra; ambienti termali articolati in un livello a cielo aperto ed uno ipogeo voltato a botte DATAZIONE 1.a fase: fine I-II sec. d.C. 2.a fase: III-V sec. d.C. ELEMENTI SIGNIFICATIVI tracce di condutture idrauliche UBICAZIONE via B. Croce/via Santa Chiara (ingresso dal chiostro maiolicato)


Scaricare ppt "La Magna Grecia. PALEPOLIS E NEAPOLIS DA M.NAPOLI NAPOLI GRECA-ROMANA."

Presentazioni simili


Annunci Google