La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Associazione Naturalistica A.P.B. A Passeggio nel Bosco.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Associazione Naturalistica A.P.B. A Passeggio nel Bosco."— Transcript della presentazione:

1 Associazione Naturalistica A.P.B. A Passeggio nel Bosco

2 Presenta I sette nani a passeggio nel bosco

3 Cucciolo Dotto Mammolo Io sono Cucciolo ultimo nato, io Mammolo gran timidone e io Dotto gran sapientone.

4 Io sono Gongolo un gran tranquillone e io Pisolo un gran dormiglione. Gongolo Pisolo

5 Eolo Io sono Eolo il più raffreddato e in questo muschietto son ben riparato.

6 Brontolo Io sono Brontolo, un gran brontolone ma prima di tutti ho trovato un fungone, ma fermi là non si raccoglie cosa non si sà.

7 Abbiamo deciso di buona mattina di andare nel bosco a cercar qualcosina…

8 OHHH,,,ma questo non è qualcosino si chiama Porcino ed è un bel bocconcino, anche se adesso è un po cresciutino.

9 Stavo schiacciando un pisolino, ma sotto il pancino è spuntato un … Gallettino. Anzi tanti funghetti chiamati Galletti.

10 Cari bambini il fungo più ricercato si chiama porcino e già da piccino sprigiona un buon odorino.

11 Se volete ascoltarmi cari bambini ho qualcosa da dirvi su questi esserini.

12 Oh ma allora io sono un gran fortunato se in questo boschetto ti ho trovato e insieme a te ascolto beato.

13 I funghi si dividono in due grandi gruppi: funghi Inferiori (muffe,lieviti,ecc.) e funghi Superiori. I funghi Superiori sono organismi che molto spesso nascono e crescono inizialmente sotto terra, per poi completare in superficie il loro sviluppo, ma anche sugli alberi, nelle lettiere di foglie, di rami caduti e nei prati.

14

15 Le ife si diramano nel terreno e assorbono il nutrimento necessario per crescere e sopravvivere. Quando lumidità e la temperatura saranno quelle giuste si moltiplicheranno formando delle fruttificazioni ossia quelli che noi chiamiamo funghi. Sotto la terra degli alberi cè il MICELIO che è un intreccio di filamenti microscopici chiamati IFE.

16 Una volta raggiunto lo stato adulto questi funghi produrranno tanti semi piccolissimi e leggerissimi, le Spore.

17 Le spore rimangono nellaria in attesa che il vento le depositi sul terreno per dare vita ad un nuovo micelio.

18

19 Non sono vegetali, quindi non sono in grado di trasformare lenergia del sole in energia utile per formare gli zuccheri. Non sono organismi fotosintetici. Per questo motivo essi devono procurarsi in altro modo le sostanze necessarie al loro sviluppo. I funghi hanno escogitato diverse modalità per trovare il nutrimento necessario alla loro alimentazione.

20

21 Sistema nutrizionale dei funghi Parassitismo : si verifica quando il fungo si nutre a spese di altri esseri viventi, sia animali che vegetali, e trae direttamente da essi quanto necessario per la sua alimentazione

22 Saprofitismo : in questo caso il micelio prolifera su organismi morti come legni secchi, foglie cadute, letame,ecc. nutrendosi delle sostanze organiche ancora presenti.

23

24 Oh perbacco! Girando, girando ho incontrato una bella famiglia saprofita cresciuta su un legnetto marcio coperto di foglie. Anche se sono un gran brontolone devo dire che sono veramente belli questi funghetti…

25 Simbiosi : in questo sistema di alimentazione le ife del micelio avvolgono come una guaina le radici terminali delle piante; avviene così uno scambio a livello cellulare tra le ife e le radici, il micelio fornisce alla pianta acqua, sali minerali, sostanze azotate, ecc. e riceve in cambio gli zuccheri di cui alimentarsi.

26 Eh si vogliono molto bene gli alberi e i funghi.

27 Galletti, Porcini ma sapete bambini come si chiamano questi bellissimi funghi così colorati? Si chiamano Amanita caesarea oppure più semplicementeovolo.

28 Ehi guarda Dotto cosa ho trovato … ma è tutto mangiato!!!

29 Certo caro Cucciolo, i Porcini non piacciono solo a noi, ma ne sono ghiotti anche gli scoiattoli e le lumache.

30 I miei fratelli nanetti pensano solo ai Porcini. A me invece piacciono molto le Russole virescens, difficile come nome eh, eh.

31 Va bene vi dico il loro nome più semplice Verdoni. Perché si chiamano così? Perché hanno il cappello verde.

32 Allora Brontolo, posso prenderli? NOOO! Sono troppo piccoli bisogna lasciarli crescere ancora un po.

33 Sei bello ma non mi tentare, non ti raccoglierò devi diventare più grande.

34 Guardate che bella compagnia mi sono scelto per fare quattro chiacchere. Oh ma alcuni di voi sono appena nati, siete tutti dei bei fratellini e siete nati tutti vicini.

35 Oh peccato, lo sapevamo che non tutti gli uomini amano il bosco. Svelti, svelti, ripuliamo, ripuliamo.

36 Ma,….. Mammolo, perché luomo sporca il bosco con tutta questa immondizia? Perché, Eolo, alcuni uomini pensano che la natura non li riguardi, invece tutti noi siamo parte della natura, lei ci vuole bene e ci regala tanti doni. Amate il bosco e tutti i suoi abitanti e non gettate mai nulla in terra.

37 Certo, questacqua è molto invitante, vorrei proprio andarmi a fare un bagnetto. Ma Dotto mi ha detto di non farlo, perché su questa roccia bagnata potrei scivolare e farmi male.

38 Oh, non pensavo di trovare su questo prato così soleggiato un bel Porcino, sì penso proprio di raccoglierti e portarti a casa per cena.

39 Ehi ragazzi guardate sta arrivando anche Biancaneve, ma attenzione andate a dirle che quel bel fungo così colorato è velenoso, si chiama Amanita muscaria è bello da vedere ma bisogna lasciarlo lì dove si trova e non raccoglierlo mai.

40

41 Il bosco non ci regala solo i funghi ma in autunno anche delle bellissime castagne. Su forza, raccogliamone tante così quando andremo a casa ci faremo tanti bei pranzetti.

42 Ahi !! Attento Cucciolo i vestiti delle castagne pungono tanto e si chiamano ricci.

43 Craterellus cornucopioides ! Ma Mammolo, è difficilissimo questo nome. Va bene Pisolo si chiamano anche Trombette.

44 Dobbiamo pensare allinverno e la legna ci servirà per fare tanti bei fuochi. Su prendiamo due legnetti per uno e andiam andiam a casa a riposar.

45 Cari fratelli nanetti è stata una giornata bellissima nel nostro amico bosco. Abbiamo trovato tanti funghi diversi, così colorati, e poi castagne, ruscelli, uccellini sul nostro cammino e il sole che faceva capolino tra gli alberi. Grazie amico bosco torneremo presto a trovarti.

46

47 Fine

48 Da unidea di Andrea Piccirilli e Lucia Leoni in collaborazione con Antonietta DI Nucci Alessandro Pistonesi Giovanni Dose e A.P.B. Bibliografia I FUNGHI DAL VERO vol.1 B.Cetto MANUALE PER LABILITAZIONE ALLA RACCOLTA DEI FUNGHI EPIGEI Ass.MIcologica Naturalistica MONTI SIBILLINI Macerata a cura di Ennio Carassai


Scaricare ppt "Associazione Naturalistica A.P.B. A Passeggio nel Bosco."

Presentazioni simili


Annunci Google