La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Evoluzionismo e creazionismo: lorigine delluomo tra religione e scienza Dr. Paolo Accomazzi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Evoluzionismo e creazionismo: lorigine delluomo tra religione e scienza Dr. Paolo Accomazzi."— Transcript della presentazione:

1 Evoluzionismo e creazionismo: lorigine delluomo tra religione e scienza Dr. Paolo Accomazzi

2 Il paradigma Brian Josephson (premio Nobel per la fisica nel 1975) sostiene che esiste una visione generalmente accettata che difficilmente viene messa in discussione se non di fronte ad una evidenza eclatante: esempi Origine della febbre puerperale (Semmelweiss 1847 – Pasteur 1861) Origine extraterrestre dei meteoriti (L'Aigle, Normandia, 26 aprile 1803) Deriva dei continenti (Wegener, 1912 – tettonica a placche)

3 Nascita dellumanità Gen 5,1-2 - Gen 6,1-7 Questo è il libro della genealogia di Adamo. Quando Dio creò luomo, lo fece a somiglianza di Dio; maschio e femmina li creò, li benedisse e li chiamò uomini quando furono creati. Quando gli uomini cominciarono a moltiplicarsi sulla terra e nacquero loro figlie, i figli di Dio videro che le figlie degli uomini erano belle e ne presero per mogli quante ne vollero. Allora il Signore disse: "Il mio spirito non resterà sempre nell'uomo, perché egli è carne e la sua vita sarà di centoventi anni". C'erano sulla terra i giganti a quei tempi - e anche dopo - quando i figli di Dio si univano alle figlie degli uomini e queste partorivano loro dei figli: sono questi gli eroi dell'antichità, uomini famosi.

4 Salmo 8 O Signore, nostro Dio,quanto è grande il tuo nome su tutta la terra: sopra i cieli si innalza la tua magnificenza. che cosa è luomo perché te ne ricordi e il figlio delluomo perché te ne curi? Eppure lhai fatto poco meno degli angeli,di gloria e di onore lo hai coronato: gli hai dato potere sulle opere delle tue mani,tutto hai posto sotto i suoi piedi; tutti i greggi e gli armenti,tutte le bestie della campagna; Gli uccelli del cielo e i pesci del mare,che percorrono le vie del mare. O Signore, nostro Dio, quanto è grande il tuo nome su tutta la terra.

5 Genesi, cap. 11 la Torre di Babele Tutta la terra aveva una sola lingua e le stesse parole. Emigrando dalloriente gli uomini capitarono in una pianura nel paese di Sennaar e vi si stabilirono. Si dissero lun laltro: "Venite, facciamoci mattoni e cuociamoli al fuoco". Il mattone servì loro da pietra e il bitume da cemento. Poi dissero: "Venite, costruiamoci una città e una torre, la cui cima tocchi il cielo e facciamoci un nome, per non disperderci su tutta la terra".

6

7

8

9

10 Origine del sistema solare

11 Creazione del cielo e della terra Gen 1,1 In principio Dio creò il cielo e la terra. La terra era informe e deserta e le tenebre ricoprivano l`abisso e lo spirito di Dio aleggiava sulle acque. Dio disse: "Sia la luce!". E la luce fu. Dio vide che la luce era cosa buona e separò la luce dalle tenebre e chiamò la luce giorno e le tenebre notte. E fu sera e fu mattina: primo giorno. Dio disse: "Sia il firmamento in mezzo alle acque per separare le acque dalle acque". Dio fece il firmamento e separò le acque, che sono sotto il firmamento, dalle acque, che son sopra il firmamento. E così avvenne. Dio chiamò il firmamento cielo. E fu sera e fu mattina: secondo giorno.

12 Enuma Elish 1 2

13 Anomalie rispetto alla teoria comunemente accettata Asse di rotazione di Urano Lune di Urano e Tritone, la luna retrograda di Nettuno Piano orbitale di Plutone e origine pianeti extraplutoniani Origine degli asteroidi Origine delle famiglie di comete Dimensione anomala della Luna Origine della Terra Struttura geologica della Terra

14 Il pianeta Nibiru dei Sumeri

15 Sky and Telescope

16 Ricerca Pianeta X

17 Missione Pioneer e Pianeta X

18

19

20

21

22

23 Il numero dei pianeti nella storia

24 Origine della vita sulla terra

25 Intensità di estinzioni

26 Reperti fossili Il pianeta Terra ha circa 4,5 miliardi di anni In Australia esistono fossili di organismi pluricellulari datati circa 3,5 miliardi di anni fa, in Groenlandia addirittura 3,8 miliardi di anni fa La maggior parte del cammino evolutivo era dunque allora già compiuta mentre appena terminava la terribile pioggia di meteoriti Da questo dobbiamo desumere che gli oceani del pianeta, appena formati, già ospitassero la vita

27 Il Diluvio Universale Gen. 7, e Dopo sette giorni, le acque del diluvio furono sopra la terra; nellanno seicentesimo della vita di Noè, nel secondo mese, il diciassette del mese, proprio in quello stesso giorno, eruppero tutte le sorgenti del grande abisso e le cateratte del cielo si aprirono. Le acque si innalzarono sempre più sopra la terra e coprirono tutti i monti più alti che sono sotto tutto il cielo. Le acque superarono in altezza di quindici cubiti i monti che avevano ricoperto.

28 Il Diluvio Universale cosa dice la scienza? La profontità del fronte dacqua è stato maggiore di 1900 m

29 Il Diluvio Universale Uno tsunami planetario Lago Vostok sotto lAntartide

30 Il Paradiso Terrestre Gen 2, 7-9 … allora il Signore Dio plasmò luomo con polvere del suolo e soffiò nelle sue narici un alito di vita e luomo divenne un essere vivente. Poi il Signore Dio piantò un giardino in Eden, a oriente, e vi collocò luomo che aveva plasmato. Il Signore Dio fece germogliare dal suolo ogni sorta di alberi graditi alla vista e buoni da mangiare, tra cui lalbero della vita in mezzo al giardino e lalbero della conoscenza del bene e del male.

31 Origine dei vegetali Prima di Vavilov si era convinti che il passaggio iniziale verso l'agricoltura si fosse verificato nelle vallate dei grandi fiumi; egli invece individuò questo luogo nelle zone montagnose. Il frumento fu tra le prime piante ad essere coltivate. Il centro della sua domesticazione è stato identificato, dagli archeologi, in località diverse dell'ampia area che dai rilievi iraniani e dalle montagne dell'Anatolia raggiunge la costa della Palestina comprendendo la valle del Tigri Eufrate, l'area che per la forma è stata definita la "Mezzaluna fertile"

32 Origine del genere umano

33 Dal Museo di Storia Naturale di Milano In una parte dellAsia Occidentale, conosciuta come la Mezzaluna Fertile, sono comparsi per la prima volta le città, la scrittura, i grandi imperi. I meriti sono dellagricoltura, dellallevamento che hanno consentito: –Laumento della densità di popolazione –Limmagazzinamento dei surplus alimentari –Lorganizzazione della società in classi

34 Dal Museo di Storia Naturale di Milano Se nel a. C. non esisteva una sola pianta o animale domestico, anni dopo intere società dipendevano dallagricoltura e dallallevamento.

35

36

37 Dal Museo di Storia Naturale di Milano Lalbero genealogico della nostra specie è soggetto a continui cambiamenti Col progredire delle conoscenze si aggiungono nuovi personaggi mentre alcuni cambiano il loro nome e la loro collocazione nel tempo Non ci si deve stupire quindi se lo schema evolutivo più recente (1998) è ben lungi dal costituire un punto fermo

38 Creazione delluomo Gen 1, E Dio disse: "Facciamo l'uomo a nostra immagine, a nostra somiglianza, e domini sui pesci del mare e sugli uccelli del cielo, sul bestiame, su tutte le bestie selvatiche e su tutti i rettili che strisciano sulla terra". Dio creò l'uomo a sua immagine; a immagine di Dio lo creò; maschio e femmina li creò.

39 99% di DNA in comune

40

41

42

43

44 Finalità della Società Teosofica Formare un nucleo della fratellanza universale senza distinzioni di razza, religione, sesso, casta e colore. Incoraggiare lo studio comparato delle religioni, filosofie e scienze. Investigare le leggi inesplicate della Natura e le facoltà latenti nelluomo.


Scaricare ppt "Evoluzionismo e creazionismo: lorigine delluomo tra religione e scienza Dr. Paolo Accomazzi."

Presentazioni simili


Annunci Google